SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Sui monti di Bardonecchia dove sta svolgendo il ritiro estivo, la Sampdoria ha presentato le maglie 2013-2014 griffate Kappa.

Presentazione kit Sampdoria 2013-14

E’ la prima volta che Kappa propone un colletto a polo per la maglia casalinga blu in dieci anni di sponsorizzazione; l’ultima era stata Asics nel 2003-2004.

Sul petto torna il Baciccia, lo stemma della Sampdoria, ricamato piuttosto in alto con la punta del colletto che lo sfiora, ma non lo copre. L’iconica fascia blucerchiata si sposta più in basso per fare spazio al main sponsor Gamenet, partner dei genovesi anche nella prossima stagione.

Maglia Sampdoria 2013-2014 Kappa

I loghi Kappa sulle maniche e il lettering sul petto sono in laser cut. Sul retro troviamo la scritta “U.C. Sampdoria” in transfer e la fascia blucerchiata senza interruzioni.

Nenad Krstičić, il modello scelto per il kit home, ha indossato dei pantaloncini bianchi e dei calzettoni blu con risvolto bianco e la classica fascia sulla tibia. Come spesso accade il completo potrà comunque avere i calzoncini blu ed i calzettoni bianchi, oggi indossati da Obiang per la divisa away.

Seconda maglia Sampdoria 2013-2014

La seconda maglia bianca, così come la terza nera vestita da Eder, sono realizzate con un colletto a girocollo e la fascia applicata alla stessa altezza di quella casalinga.

L’ultimo modello Kombat di Kappa utilizza tessuti ultra leggeri e cuciture in nylon stretch per dare ancora più elasticità, traspirabilità e comfort. Il principio dello “stop stopping” è stato ulteriormente sviluppato: la trattenuta degli avversari risulta più evidente, ma allo stesso tempo l’interruzione del movimento è più difficile. L’intero prodotto è studiato per annullare gli sfregamenti sulla pelle e garantire una comodità totale.

Terza maglia Sampdoria 2013-2014

Per i portieri, rappresentati da Fiorillo, è stato confermato il colore grigio, ma a differenza della passata stagione ritorna la banda blucerchiata. In grigio anche calzoncini e calzettoni.

Maglia portiere Sampdoria grigia 2013-2014

Per promuovere la nuova maglia il club doriano ha girato lo spot “Sampdoriani si vive” con protagonisti Eder, Krstičić e Obiang. Il filmato mostra i tre giocatori impegnati nelle loro attività quotidiane con indosso sempre la casacca blucerchiata, dalla mattina alla sera.

A Bardonecchia il primo a prendere la parola è stato Raoul Pinacci, responsabile marketing e comunicazione di Kappa: “La storia delle maglie qui esposte ci ricorda che il nostro rapporto con la Sampdoria dura da dieci stagioni ormai. Commercializzare la maglia più bella del mondo per noi resta sempre un onore e un piacere. Speriamo di accontentare tutti, rispettando la tradizione e i tifosi. Le novità? Ovviamente il colletto nella blu, la scritta stilizzata dietro tutti i colletti e la banda blucerchiata che si è abbassata. Infine il tessuto elasticizzato: è stato tecnicizzato e sembra quasi cotone, dunque risulta molto leggero“.

Dello stesso avviso è Marco Caroli, direttore marketing U.C. Sampdoria:Kappa ha sempre rispettato la tradizione e se ci si ritrova da dieci anni consecutivi significa che condividiamo lo stesso obiettivo. Innovazione e tradizione vanno di pari passo in questo connubio e siamo felici di quello che, anche questa volta, siamo riusciti a fare“.

  • Ceco

    Togliete i loghi dalle maniche ed è perfetta.

    • ste2479

      la kappa (come gli altri marchi sportivi) non è un azienda che fa beneficenza..

    • Stark

      beh almeno a questo giro i loghi sono meno invasivi rispetto al solito, magari avranno “ascoltato” le critiche per i simboli giganti sulle maglie…

  • Matteo23

    Belle, semplici. Però tre cose non mi piacciono: gli stemmi così in alto, il lettering Kappa più grande dello stemma societario e la terza nera.
    Quando si renderanno conto che farebbero il botto con la terza rossa?

    • Joey K.

      purtroppo ci sono i regolamenti (sia per stemma che per logo dello sponsor tecnico) quindi è difficile muoversi altrimenti 🙂

  • Kola

    ma perchè la 3^ divisa non ritorna ad essere rossa?

    • Joey K.

      Chiedilo alla società, la decisione è loro. Non credere che non sia stata proposta!

      • http://fulgor2009.blogspot.it/ Diego

        Joey K. fagli leggere l’articolo sulla maglia rossa a quei volponi in società! 😀 Ti assicuro che se fosse ROSSOCERCHIATA come non lo è più da 17 anni farebbe il boom di vendite! http://www.soccerstyle24.it/2010/01/la-maglia-rossa-della-sampdoria-una-divisa-ormai-dimenticata/

        • enrico

          mah. La maglia rossa è stata usata solo poche volte. Personalmente l’ho sempre trovata orrenda: con i colori blucerchiati servono colori neutri (bianco o nero, al limite grigio). Il rosso, poi, per ovvi motivi, non può stare vicino al blu. Quindi occorrerebbe fare come in passato, ovvero aggiungere altre due strisce bianche. Non è il massimo dell’estetica, altro che boom di vendite…

  • Filippo25

    molto belle, avrei solo fatto le strisce bianche della prima maglia un po’ più sottili

  • frenz

    Ottimo lavoro. Avrei solo spostato simbolo più in basso.

  • Torto #13

    Belle! Finalmente niente più “Kapponi” né loghi e stemmi in posizioni strane.
    Mi fa piacere che il main sponsor sia tornato sopra la “cerchiatura”.
    Unica pecca il lettering Kappa e lo stemma del club così in alto; per il resto ottime.

    • Joey K.

      I loghi alti sono politica del brand, as usual. Ci si può fare poco 🙂

      • http://www.forzatoro.net AlessandroP

        ma non avevi detto che la kappa aveva imparato dai suoi errori e i loghi li avrebbe posizionati più in basso?
        Andoma ben

      • Torto #13

        L’ho capito che loghi e stemmi alti sono la politica del brand, ma stanno male.

  • M23

    La banda blucerchiata in alto ma tutta la vita…ormai gli sponsor comandanp
    P.S.:Fiorillo è senza polpacci O.o

    • M23

      Il ma non centra niente,scusate XD

    • Joey K.

      Fiorillo fa senso! Spero sia un effetto ottico della foto.. :S

      • M23

        No no, ha le gambe secche veramente XD

    • Eugenio

      Che gambine Fiorillo XD

  • squaccio

    Con calma ed educazione chiedo al ragazzo molto vicino alla kappa se si sono resi conto che anche qua un’ala del colletto sfiora lo stemma societario.
    Errare è umano, perseverare è diabolico…

    Per il resto approvo la nuova/vecchia disposizione banda blucerchiata/sponsor, il ritorno dello stemma sul cuore e della bandare nella maglia da portieri ma l’ennesima dimenticanza della maglia rossa è grave.

    Come la maggiorparte delle maglie italiane, belle ma manca sempre qualcosa per sfiorare la perfezione.

    • Joey K.

      Ribadisco: LA ROSSA NON È DESIDERATA DALLA SOCIETA’!
      Non chiedetemi perché, ma non la vogliono. Noi la proponiamo e ci viene respinta ogni volta, è inutile prendersela con Kappa.

      Detto questo, puoi stare sicuro che il colletto non coprirà lo stemma.

      • andrea94

        il problema della maglia rossa è che il blu e il rosso verrebbero a contatto (un sampdoriano non lo accetterebbe mai), infatti quando era stata fatta anni fa tra il rosso e il blu era stata messa un’ulteriore striscia bianca, le strisce erano 8 e l’effetto non era il massimo

        • enrico

          quoto andrea. La maglia rossa non la vuole nessuno e personalmente l’ho sempre trovata orrenda. Per fortuna sono certo che non si vedrà mai più… 😀

      • Flying Fenders

        Fra i tifosi della Samp gira la voce che Edoardo Garrone sia un grande estimatore della maglia nerocerchiata.

  • Wasshasshu

    Stemma sul petto? Più sulla scapola direi, maledetti sponsor piglia-tutto.
    Ciononostante il set intero è STU-PEN-DO! Sarà che amo alla follia la maglia della Samp, sarà che era tempo che sognavo un colletto del genere per i blucerchiati (parlo della home), ma le maglie per me sono da 9.5, 8 e 8.
    bellissimissimissimissimissimissimissimissimissime.

    • Wasshasshu

      Fiorillo è il nuovo Peter Crouch? 🙂

    • Joey K.

      Non è colpa dello sponsor (magari lo fosse) ma è una politica del marchio a cui non si può sfuggire, purtroppo.

      • Wasshasshu

        Pensavo fosse per la visibilità dello sponsor (in effetti in tutte le maglie Kappa gli sponsor sono molto in alto), che senso ha una politica del genere?

        • Joey K.

          In sostanza, ha due motivi (più o meno condivisibili):
          – caratterizzazione rispetto agli altri marchi
          – visibilità maggiore nelle interviste con i primi piani

          Purtroppo la resa estetica è opinabile ma poco discutibile.

        • Classick

          Visto che lo stemma sulla scapola è una politica del marchio kappa, non lo trovo giustificabile, pessimo gusto.
          Fortunatamente sulla maglia della Samp ciò trova un senso: far spazio allo sponsor. Quindi mi sta pure bene.

          Le maglie mi piacciono.
          La fascia blucerchiata va bene anche a quell’altezza;
          però se le due strisce bianche fossero dello spessore delle altre sarebbe meglio, anche perché così la fascia sarebbe in complesso un po’ più in alto.

  • Niccolò Nottingham Forest

    Bellissime! Solitamente critico la posizione troppo alta e defilata di stemma societario e sponsor tecnico (vizio soprattutto di Macron e Puma), ma in questo caso voler lasciare più campo blu per le fasce con lo scudo centrale crea un effetto stupendo. Indovinato anche il colletto a polo che conferisce un tono di eleganza in più ad una delle maglie più caratteristiche (se non la più caratteristica) del nostro calcio. Il logo sulle spalle peraltro molto piccolo e discreto non disturba minimamente ed anzi costituisce quasi un ornamento (come nelle maglie della Roma della passata stagione). Voto 7,5
    Le stesse considerazioni valgono anche per le “iconiche” divise da trasferta. A tal proposito confesso che preferisco di gran lunga questa tradizionale soluzione per la away rispetto all’esperimento della fasciatura diagonale di due stagioni fa; avrei però mantenuto il colletto a polo per tutta la collezione. Benissimo il grigio per la divisa da portiere, molto vintage, ma per il logo Kappa avrei optato per una bordatura bianca come per la third.
    Away 7,5 Third 7,5 GK 7.
    Sponsor integrato perfettamente su tutte.

  • pongolein

    La prima impressione è assolutamente positiva. Trovo la home molto classica ed elegante, magari un po’ troppo semplice ma a mio avviso il colletto in pendant col colore principale e l’assenza di bordomanica (che in questo caso sarebbe stato bianco come in passato) in un periodo dove tutti ne abusano sono scelte che hanno una ragione d’essere e secondo me caratterizzano in maniera particolare questa maglia blucerchiata total blue.

    Away e 3rd sono anch’esse molto semplici e forse un po’ piatte, anche se c’è poco da dire, la maglia della samp è bella di per se, talmente tradizionale e caratteristica che è giusto non agghindarla con ulteriori innesti.

    Note negative: il colletto a polo mi è sempre piaciuto, non però questo modello che resta troppo ampio nell’apertura, se non altro è più corto e non rischia di cadere sullo stemma.
    C’è da dire che stemma e sponsor tecnico sono ancora troppo in alto, quasi a livello della clavicola lateralmente al colletto. Una parziale scusante è data dal fatto che in questa maglia con il particolare della banda orizzontale doriana tra petto e addome lo spazio per lo sponsor si riduce di molto, e siccome non è possibile spingerlo in basso, lo si mette in alto, e di conseguenza si traslano tutti gli altri elementi. Quindi ci sta.

    PS: diciamo che la kappa non si contraddistingue (come del resto le principali concorrenti) per la varietà dei prodotti soprattutto nel mercato della serie A, ergo c’è da aspettarsi questo modello anche nelle altre maglie targate kappa…e le mie proiezioni mentali per la maglia del cagliari applicata a questo template mi lasciano presagire un buonissimo lavoro! Non ci resta che attendere

    • Joey K.

      riguardo il tuo PS: non ci sei andato molto lontano! Quella del Cagliari avrà il solito piccolo difetto…

      • raido

        Non è a quarti, vero? 🙁

        • squaccio

          🙁 🙁
          Joey allora preparati la risposta per la domanda..qua sarò cattivello…

        • Joey K.

          Non l’ho disegnata io, mi informerò. 🙂

      • pongolein

        il bicolore disposto così impone di fare alcune scelte in materia di colletto soprattutto…poi si più che un difetto il modello a quarti è una scelta, io lo preferisco, ma gli ultimi lavori non sono stati affatto malvagi, anzi, a parte il modello col bavaglino che non mi andava molto a genio (anche se poi ha fatto scuola, vedi puma e ora adidas =) ) sono soddisfatto della partnership cagliari-kappa.
        E secondo me lo è molto anche la dirigenza, soprattutto per la possibilità di fare utilizzo del kappa store quasi come negozio ufficiale del cagliari, con tanto di vendita biglietti etc etc. Anche se a onor del vero, altri sponsor tecnici si comportarono benissimo con i rossoblu, dalla piccola a-line fino a umbro o macron.

        Attendo fiducioso la presentazione delle nuove maglie…date????

        • cc20

          domanda per joey k
          avete mai proposto al cagliari un nuovo stemma ispirato ai vecchi classici 4 mori come quello che viene usato nella seconda maglia?? convincete cellino ad abbandonare l ovale orrendo che ha voluto lui anni fa

  • squaccio

    Visto che abbiamo un parere autorevole kappa qui dentro mi permetto di chiederti:

    non avete mai pensato di confermare PER SEMPRE questa disposizione del logo/lettering kappa ?
    Lettering sul petto dritto, monocappini tra braccio e spalla e nessun kappone laterale, che ahimè compare sui calzoncini.

    Altra domanda: la fascia blucerchiata continua anche dietro ?

    Grazie per le risposte e la cortesia 😉

    • Joey K.

      La tendenza per ora è quella di mantenere questa impostazione, difficile però parlare di “per sempre”, dipende molto dal taglio della maglia! 🙂

      Per quanto riguarda la cerchiatura la risposta è: sì, assolutamente! Non troverai mai una maglia Kappa con la cerchiatura della Sampdoria interrotta.

      • Giovanni

        Giusto quelle dei primi anni s’interrompevano sui fianchi:
        http://img194.imageshack.us/img194/4441/7ddi.jpg

        Poi per fortuna si è arrivati alla cerchiatura completa, grande punto a favore dei lavori Kappa di questi anni!

      • http://www.fotosportmedia.com Luca

        Ciao Joey, sono un giornalista di Genova. Avrei necessità di contattarti… come posso fare? Grazie 1000

  • http://www.unoxuno.it paKi3946

    e quella con lo sponsor “LG Mobile”, cos’è?

    • M23

      è della stagione 2005/2006 di coppa 🙂

      • http://www.unoxuno.it paKi3946

        Grazie, non lo sapevo 🙂

        • M23

          prego 🙂

  • antonio

    Si, ma chi è che si occupa di design ed innovazione alla Kappa? E lo pagano anche?
    Ogni anno sempre le stesse maglie, mai un briciolo di inventiva, se non il logo più o meno grande (ed ingombrante, oltre chè brutto aggiungo io). Per carità la tradizione della maglia della Samp lega molto, ma si potrebbe giocare con i colletti, con i bordi, con la texture della maglia e con le maglie da trasferta, invece la Kappa delude ancora. Credo che Puma, ma anche Macron o Givova potrebbero fare molto meglio per questa maglia che resta fra le più belle ed originali d’Italia.

    • Joey K.

      Sì, purtroppo ci pagano.
      Son cose che capitano, ma succede anche quello…

      • MARCOPANTERONE

        ASSUMETEMI!!!! Pm è in possessesso dei miei riferimenti.
        Rimango in attesa di un cortese cenno di riscontro
        Cordiali saluti

      • peppe

        Se la Kappa fosse chiamata a realizzare le maglie della Juventus e affidassero a te il compito di disegnarla cosa proporresti? Maglie tipo quelle del Siena o realizzeresti qualcosa di esclusivo per la Juve? Grazie!

    • enrico

      il giorno che qualcuno dovesse cambiare la maglia più bella del mondo credo se ne pentirebbe subito subito… Gli esperimenti si possono fare con quelle della Roma, della Juve con le strisce a zigzag, col napoli, con chi volete. Quella della Samp meno cambia meglio è.

      • elkunazzurro

        Illuminami su un possibile “esperimento” sulle maglie del napoli, sono molto curioso 😉

  • Peppe

    Colori, colletto, rispetto della tradizione, tutto al posto giusto, nulla da aggiungere, se non una curiosità: i numeri saranno posizionati ancora sopra le strisce orizzontali? Spero di si.
    Voto home: 9
    Voto away: 9
    Voto third: 6,5

    • Joey K.

      Certo che sì 😀

      • simone

        posso chiederti una cosa in pvt? non oglio andare off topic,ma non voglio nemmeno violare le regole qui,se non si può chiedo scusa all’admin.

  • Cesc Lampo

    Non vedo i kapponi mi sembra di sognare!!! e poi il colletto a polo non copre parte dello stema come successo l’anno scorso con la Roma… ottimo lavoro!!!

  • jojo

    Discrete diciamo niente di chè, niente di nuovo.

  • KingLC

    Bruttissime, uguali a quelle dell’anno scorso e di una noia mortale. Inoltre le strisce classiche della Sampdoria le trovo un po troppo basse. Boh, capisco che la maglia della Samp sia molto tradizionale, ma almeno qualche rifinitura in bianco sul colletto o sulle maniche non sarebbe stata male. Kappa oramai sta sprofondando del ridicolo, e io rimpiango le maglie di qualche anno fa. (http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/1/18/Antonio_Cassano.jpg)

    • Joey K.

      Bellissima maglia, ma quella con i bordi bianchi ha sancito la retrocessione. La società la vuole evitare come la peste.

      • Giangio87

        Scaramanzia portami via 🙂

        • enrico

          colletti bianchi, allenatori pelati (soprattutto in anni che finiscono con due cifre uguali -66-99-11) non verranno mai più riproposti. E’ scientificamente dimostrato 😛

      • simone

        ha sancito DUE volte la retrocessione… ’99 e 2011

        • http://www.fotosportmedia.com Luca

          Ma anche la risalita del 2003…

      • Eugenio

        -.-

      • pongolein

        era di gran lunga la più bella di tutte questa con bordomanica e colletto bianco. Elegante, classica…poi un elemento stilistico non deve essere accantonato per ragioni scaramantiche…piuttosto devono ricordarsi che privarsi di pazzini e cassano, due nazionali, e rimpiazzarli con due bidoni, porta a delle conseguenze!!

    • KingLC

      Tecnicamente ha sancito anche il ritorno in Champions dopo quasi 20 anni 😛

      • Giovanni

        Beh, no. Il ritorno in Champions l’aveva sancita la maglia dell’anno prima, quella del quarto posto!

        • pongolein

          più che in champions, al preliminare! =)

  • Swan

    Praticamente la “grande” differenza rispetto al kit home 2012/13 è la cerchiatura spostata più in basso con l’inserimento dello sponsor al di sopra di essa. Il colletto a polo total blue non rende affatto, magari aggiungere un bordino, ed è ancora una volta a lambire lo stemma societario che ovviamente è posizionato sulla clavicola, soluzione molto discutibile ma puntualmente riproposta da Kappa.
    Pantaloncini e calze sono uguali al 2012, kit away e third uguali al 2012, il kit del portiere differenzia dal fatto che quest’anno ha la cerchiatura, l’anno scorso no. Vero è che la maglia del Doria è talmente unica che non richiede grandi modifiche ma away e third sono le stesse da 20 anni, mi piacerebbe vedere qualcosa di cromaticamente diverso.

  • Walter

    Belle anche se non ho capito come mai solo la prima ha il colletto…
    Ottimo lo spostamento in basso della cerchiatura mi sembra azzeccato.

    • Filippo25

      Il colletto è solo sulla prima perché costa troppo farlo su tutte e 4 😉

  • aldo

    Quella della Sampdoria è una fascia non un cerchio almeno cosi viene definita su qualche libro di calcio. la maglia in se non sarebbe nemmeno tanto male anche se le maglie della Samp (dovrei dire quelle della Kappa forse) sono quasi sempre le stesse, questa almeno non ha i kapponi sulle maniche ed è una maglia molto sobria. Il logo però è salito cosi tanto che a momenti raggiunge le spalle, questo per far posto della fascia e allo sponsor probabilmente. Insomma non mi entusiasmano tanto non mi piace nemmeno il colletto della home ma mi riservo di vederle in campo. Trovo inutile la grigia

    Voto
    Home 5
    Away 5
    Third 4
    Grigia 2

    • toto’

      la grigia è dei portieri

  • Giovanni

    Bellissima maglia. Mi sarebbe piaciuto di più il colletto anche sulle altre maglie, non solo su quella blu.

    Comunque ottimo lavoro!

  • F093

    Vista da sola mi sembrava un buon lavoro, pulito, essenziale ed elegante.

    Poi però ho scorto la vecchia maglia esposta sul manichino a sinistra in cui è lo sponsor ERG scendere in basso per far posto alle iconiche strisce doriane sul petto…. quello sì che creava tutto un altro effetto!!
    Prima difendiamo i colori, poi gli sponsor

    F093
    old style

    Voto 6 (8 per la pulizia, 4 per il posizionamento)

    PS ma perchè nel pannello sullo sfondo il vecchietto con la maglia away ha lo sponsor GAMENET posizionato bene sotto le strisce???

    • passionemaglie.it

      Perchè è la maglia dello scorso anno.

      • F093

        Mi sembra un’ottima risposta, PM si vede che sei preparato. Promosso! 😉

  • http://goalislife.blogspot.com FZ

    Seppur juventino, ho sempre avuto fin da piccolo la Samp come “squadra simpatia”…penso per via della maglia particolare…e per il “vecchietto con la pipa” (così lo chiamavo da bambino).

    Quindi le vedo sempre belle, a primo impatto. Poi le guardi meglio e possono essere più o meno riuscite. Quelle di quest’anno mi paiono molto buone, innanzitutto perché il marchio Kappa risulta meno invasivo.

    L’unica perplessità, ma è generale perché l’ho vista anche su altre realtà, è il perché della home col colletto e le altre senza. Cioè, posso capirlo se le due maglie sono completamente diverse tra loro nel design (vedi la prima e la seconda della Juve), ma per maglie che, colore a parte, sono identiche, non capisco questa ‘disparità’. Ma, a parte questo, belle!

  • Eugenio

    Finalmente lo stemma sul petto , ma con lo sponsor la non abbiamo combinato niente …. Quindi ( apparte la prima molto bella col colletto a polo e le preferenze di colori ) le ritengo tutte uguali.

    Voto 7,5 – 7+ – 7 – 7

  • toto’

    maglie leggere rispetto alle pesantissime dello scorso anno.
    le maglia della samp sono sempre uguali,dai!, un po di creativita!!
    HOME-AWAY-THIRD-MAGLIA PORTIERE 7-8 sono indeciso!

  • ffff

    Linea semplice e pulita. Mi piacciono. Anch’io concordo nel dire che la terza maglia ci vuole rossa.

  • sergius

    Grande riscatto Kappa dopo le ultime brutture. Spariscono i kapponi ingombranti ed ecco la classica home della Samp con un bel colletto a polo che avrei visto volentieri nelle altre maglie. Buon lavoro, buoni kit.

  • rudiger

    Al netto dello sponsor non ho preferenze tra la fascia alta e quella bassa. Con lo sponsor, per principio, preferisco quella alta, con lo sponsor sottostante.
    A me piace molto lo stemma in alto (non ovviamente su “altre” maglie dove era coperto dal colletto). Belli anche i calzettoni, soprattutto della seconda. La nera e soprattutto la grigia non mi piacciono, ma alla società e ai portieri evidentemente si.
    Immagino che questo modello sarebbe toccato anche alla Roma quest’anno. Non mi sarebbe dispiaciuto. Chissà se Kappa aveva già pronta la maglia. Chissà se avrebbe proposto il colletto giallo, e non arancione. Chissà come avrebbe reso omaggio al Roman. Chissà se “qualcuno” ha notizie in merito e può raccontarci qualcosa…

  • rudiger

    A me la maglia rossa della Samp non è mai piaciuta molto. Lo trovo un colore poco adatto al club, per lo meno con quella tonalità. Magari un rosso più scuro ci starebbe meglio.

    • enrico

      è un po’ come se la terza della roma fosse celeste con le righe giallorosse. Tu la vorresti?

      • rudiger

        Non ho capito il paragone. Il rosso fa comunque parte dei colori sociali della Samp, il celeste non fa c’entra molto con la Roma. Comunque esprimevo un gusto estetico personale sulla maglia rossa blucerchiata, non ho scritto che non dovrebbero farla.

        • enrico

          il rosso c’è, ma non è di certo il colore dominante nelle maglie della samp. E’ lo stesso discorso delle maglie rosse dell’inter dello scorso anno: si sono inca**ati tutti perchè riprendevano il colore del milan, e in ogni caso non avevano niente a che fare con l’inter…
          in ogni caso la mia non era una critica al tuo post, era semplicemente per spiegare perchè noi della samp la maglia rossa non la vorremo MAI 😉

        • rudiger

          Si, ho capito la tua avversione alla rossa leggendo un altro tuo commento. A questo punto sarebbe interessante sapere quanta parte dei tifosi invoca la rossa e quanti la eviterebbero. Per me un completo rosso scuro con la cerchiatura non sarebbe niente male; tipo questo:
          http://ecx.images-amazon.com/images/I/41sXQD2SsKL._SX342_.jpg
          La Roma comunque ha avuto maglie blu scuro, e mi piacevano molto:
          http://www.asromaultras.org/blu_g_new.jpg
          Certo, non celesti 🙂

        • http://sampdoria.forumcommunity.net/ Blue-Ringed

          Enrico parla per te, moltissimi tifosi della Samp vorrebbero il ritorno della rossocerchiata compreso me. Ricordo che la maglia rossa è stata la nostra prima terza divisa (scusate il gioco di parole) con grandi ricordi europei (Porto 0-1 Sampdoria):

          http://www.youtube.com/watch?v=0vNAtK9ufik

          Tralasciando la maglia arancione cabalistica degli anni ’70 (quindi la prima non blu o bianca), la sua prima apparizione risale al 1981:

          https://fbcdn-sphotos-h-a.akamaihd.net/hphotos-ak-frc1/197546_210963235585634_4051473_n.jpg

        • rudiger
        • passionemaglie.it

          Nessuno può parlare a nome di un’intera tifoseria, ma in generale non ho avuto il sentore di un’avversione dei tifosi verso la maglia rossa.

          Anzi credo che a molti piacerebbe rivederla anche per rompere la monotonia.

        • enrico

          è ovvio che parlo per me. Detto questo, di sampdoriani che vogliano la maglia rossa ne conosco davvero pochi. La grande maggioranza (di quelli che conosco io) non la vogliono.
          Per quanto mi riguarda, potrei vedere un buon compromesso nella riproposizione della stupenda maglia dei 50 anni (quella davanti dell’A.Doria e dietro della Sampierdarenese). Magari rivisitata da Kappa, potrebbe essere un’idea…

      • salvopassa

        Non capisco, a mio parere la nera è cento volte più bella della rossa, ma soprattutto ha uguale dignità, visto il peso nei colori sociali.
        Certo almeno sulla terza io un template differente lo proporrei.
        (Ricordate quella a quarti anniversario del 97? Strepitosa.)

        • elkunazzurro

          Ma quella della Samp all’inizio degli anni 80 non mescola il rosso della maglia con il blu delle bande??

        • passionemaglie.it

          Non risulta, hai una foto?

        • http://sampdoria.forumcommunity.net/ Blue-Ringed

          In realtà no elkunazzurro, si trattava di una banda molto ”particolare” dove la fascia a ridosso della spalla era bianca con in mezzo una riga blu, tutto tranne che blucerchiato 😀 (Si può ammirare nell’album ufficiale della Sampdoria 2008/09)

  • Vito76

    Finalmente qualche modifica alla maglia della Samp che negli ultimi anni appariva sempre uguale se non per qualche modifica nello spostamento del logo societario o nella collocazione dei loghi Kappa ma in buona sostanza la casacca era sempre pressoche’ identica all’anno precedente.Questa maglia non e’ niente male se pur si poteva fare meglio a mio avviso curando un po di piu’ i dettaggli.Il colletto a polo va benissimo ma sarebbe stato meglio se con scollo a V per ricordare i tempi d’oro di Vialli e Mancini a cavallo fra fine anni 80 ed inizio 90.I loghi della Sampdoria e della Kappa potevano esser messi un po piu’ bassi invece di sfiorare le punte del colletto,e’ questo e’ un grave errore che la Kappa aveva fatto con la Roma la scorsa stagione rifacendo lo stesso errore con i blu-cerchiati,ammesso e non concesso che sia un errore perche’ puo’ darsi pure che la Kappa lo faccia apposta a collocare i loghi un po piu’ alti,ma comunque per me resta un imperfezione non da poco.Tra le altre cose positive che mi piacciono e l’allargamento della banda bianca cosi’ da evidenziare le due strisice rossa e nera dove c’e’ posto sopra lo storico stemma della citta’ di Genova ormai simbolo indiscusso della Samp. e forse vero e proprio stemma se pur il logo con la testa stilizzata del pescatore sia quello ufficiale.I bordi delle maniche un po piu’ ristretti riportano un po la moda delle casacche degli anni 90 e sulla Sampdoria sono perfetti.Io darei un 6,5 alla maglia ma sarebbe stata da 8 se avessero fatto lo scollo a V ed il loghi un po piu’ bassi ma queste imperfezioni non possono non essere evidenziate.Calzoncini da 6 senza infamia e ne lode e calzettoni da 7 e tornati blu’ dopo tanto tempo.

  • Golò

    @Joey K – ciao mi permetto di farti due domande visto che sei un interno 1) la società è contenta di kappa o prolunga perchè non spunta condizioni economiche migliori con altri brand? 2) la societá lo vede che i modelli offerti sono quelli giá usati da altre societá la stagione precedente, se lo vede lo ha sottolineato? Se potessi rispondermi… ti offro virtualmente un caffè :)) ciao.

  • raido

    Kappa è una marca con cui ho un rapporto particolare, da una parte ne ammiro lo stile semplice e riconoscibile, la vestibilità e i materiali (ottimi). Da un’altra detesto i loghi sulle spalle (non in questo caso, e sono sicuro che la loro presenza non è una colpa dei designer, ma della società che pretende visibilità in tutte le situazioni possibili) e il fatto che i cambiamenti sono, di anno in anno, davvero minimi. Questa stagione la Sampdoria può vantare delle ottime divise, ma che magari avrebbero meritato un 10 se ci fossero stati dettagli come un bordino nel colletto o una serigrafia ecc… Non so se anche questa scelta sia dettata dalla società, ma l’eccessiva semplicità rischia di diventare noiosa, se non ci sono novità per anni.

    • terry-j

      rapporto particolare ???????? comunque sono brutte queste maglie la kappa nn ne sa fare, la roma finalmente se ne resa conto anche se nn ha migliorato x questa stagione , sono sempre uguali noiose

  • Altz

    Da tifoso blucerchiato ho sempre amato i modelli della Kappa per la Samp. Soprattutto con l’innovativa Kombat che esordì qualche anno fa. Della maglia del prossimo anno promuovo a pienissimi voti la semplicità e la pulizia generale, il ritorno del colletto a polo non invasivo come ad esempio nel caso del Milan targato Adidas della stagione appena conclusa, lo stemma sociale con il baciccia sul cuore e la tonalità perfetta del blu. Oltre che alla perfetta integrazione della scritta “Gamenet”.
    Boccio in pieno l’abbassamento della cerchiatura verso l’addome per far posto allo sponsor. Sul petto era molto più caratteristica, “fiera” e soprattutto riprendeva fedelmente la tradizione delle casacche anni cinquanta, sessanta e settanta. Peccato, perchè a mio avviso è un grosso punto a sfavore rispetto alle versioni recenti.
    Per quanto riguarda la terza maglia il nero ha veramente stufato. Io ad esempio sono in possesso di una maglia giallacerchiata del portiere di qualche anno fa. Bellissima ed originale. Come il verde utilizzato sempre dagli estremi difensori nelle stagioni scorse.

  • Iacosan

    Premesso che come tifoso SampDoriano la maglia blucerchiata non la discuto ma la amo sempre, direi che quest’anno la Kappa propone un buon risultato: personalmente preferisco la fascia “bassa” quindi va bene cosi, certo la maglia NR anni 82/83 per me resta il massimo, anche quella bianca con banda verticale. Piuttosto vorrei chiedere ai tifosi blucerchiati ma anche agli altri se,con tutto il rispetto per il Baciccia, non preferirebbero come stemma ufficiale il classico scudetto blucerchiato lasciando la maglia “pulita”. Al limite si potrebbe inserire lo stemma in formato molto piccolo. Negli anni 80 molte società si sono reinventate il logo per poi tornare in tempi recenti alla tradizione. La Roma,per fare un esempio, da diversi anni ha scelto la lupa stilizzata come 2° logo lasciando perdere il discorso sul restyling di quello storico…che ne dite?

  • Stefano

    Sempre bella la maglia della Samp, buon lavoro, voto 8.

  • gabbibbo71

    Allora, il colletto che sfiora lo stemma e niente kapponi ai fianchi: è il remake della Roma/Kappa 2012-13.
    La Samp, infatti, nuovamente replica la maglia romanista dell’anno precedente (kapponi sui fianchi 2011 e 2012 etc etc)…
    Sulla terza maglia anche io avrei optato per il rosso, A chi eccepisce sul look poco affascinante delle ultime soluzione in rosso, suggerirei invece l’elegante soluzione 1981-82.

    http://www.soccerstyle24.it/wp-content/uploads/2010/01/sampdoria-81-82.jpg

  • cedric viancoiphir

    Il lavoro di Kappa per la Samp è abbastanza buono e fedele alla tradizione. Ottima la prima. Le dimensioni ridotte degli omini rendono la maglia più elegante e meno “pasticciata”. Trovo, però, che con la terza (ma anche con la seconda) si possa osare di più con la fantasia, ovviamente attenendosi alla tradizione. L’esempio potrebbe essere quella stile “River” del 2011/12. Nota dolente: i kit dei portieri devono avere un design tutto, non mi piace la moda di usare lo stesso modello dei giocatori di movimento.

  • Chiorri

    Da Sampdoriano posso definire la prima maglia uno stupro alla storia della Sampdoria. Le strisce così grosse (soprattutto il bianco) sulla pancia non si erano mai viste, neanche ai tempi dello sponsor ERG durante l’era Mantovani (anni completamente diversi per il marketing e ciò che una divisa andava a simboleggiare).
    La Croce di San Giorgio va sul cuore!!!!!! Era scritto sullo Statuto del 1946, è scritto negli inni storici. Speravo di non vedere mai più una roba del genere per la Sampdoria. Vedere ciò che più ci caratterizza spostato sull’addome per far spazio al solito sponsor di scommesse mette una tristezza enorme.
    Il mio giudizio si riassume con: Delusione.
    I colori sono sempre belli, la realizzazione di Kappa la reputo scadente. Nell’anno in cui ha perso la Roma e il Fulham mi aspettavo una “promozione” per la Sampdoria. Invece come al solito il riciclo sull’asse Roma-Genova l’ha fatto da padrone… e neanche con un buon risultato a mio parere.

    • sasà

      scusa ma io a mia memoria, ed ho 49 anni, non ricordo della croce di san giorgio sul cuore…ricordo che nei primi anni 70 addirittura la seconda maglia, completamente bianca, aveva la croce di san giorgio al centro della stessa….

      • Chiorri

        Sul cuore si intende in alto in mezzo al petto. Non in alto a sinistra dove da fine anni ’90 è stato inserito il cosiddetto “Baciccia” (posto dove è tornato quest’anno).

  • sasà

    quindi la prima maglia ritorna con l’abbinamento dei calzettoni blu???

  • Marcos

    Vabbè in pratica si sapeva già un anno fa che Sampdoria, Torino e Cagliari avrebbero avuto il colletto in stile Roma, bisognava solo capire se la maglia avesse avuto i bordomanica di un altro colore o no (secondo me solo il Torino li avrà).
    Non ho molto da dire, la Samp ha una maglia talmente particolare che ogni anno sembra la stessa. Riprendendo il discorso dell’articolo dell’Udinese, anche qui ogni anno vediamo 3 maglie blu/bianca/nera, perché non sperimentare un colore diverso per la terza maglia, chessò bordeaux, granata come il Manchester City o giallo come l’Arsenal?
    Se posso lanciare una provocazione-pazzia: visto che i bordomanica bianchi dite che evocano la retrocessione (cosa che non condivido), fate i bordomanica blucerchiati, bisogna anche dare un po’ di vita al resto della maglia secondo me.

  • FDV

    Cambiamento epocale per le Komabt Kappa: attaccatura delle maniche non più in stile raglan (da ascella a collo) ma dritte, stile t-shirt. Questo aiuterà a riportare i tradizionali quarti sulla maglia del Cagliari.

    Impazzii quando vidi per la prima volta le maglie Kappa della Samp nel 2004 con l’iversione tra cerchiatura e sponsor rispetto agli anni 89-90. Fu un meraviglioso cambiamento.

    Oggi, dopo 9 anni di cambiamenti fin troppo marginali o peggiorativi come i kapponi, vedere il ritorno dello sposor in alto rispetto alla fascia mi risulta come una piacevole novità, un bel ritorno alla Sampdoria dell’epoca d’oro di Mantovani, in particolare grazie anche al colletto a polo, anche se lo scollo lo avrei preferito a V.
    In epoca di doppi sponsor, se dare piû visibilitá in questo caso a gamenet, permette di risparmiarsi un marchio di troppo sullle splendide maglie della Samp, benvenga questa inversione di posizione, tanto più che non è la prima volta che si verifica.

    Le maglie da trasferta senza colletto a polo mi risultano un po’ povere rispetto alla prima.
    Sono curioso di vedere bene come si adatterà la vestibilità proverbialmente attillata delle Kombat al nuovo taglio delle maniche, di base meno ergonomiche con la cucitura dritta.

    Non male il nuovo formato del lettering Kappa solo bordato.

  • FDV

    Dimenticavo.. Chissà se i calzettoni azzurri della prima divisa sono un errore di distrazione o se si tornerà alla disposizione della Samp di Travor Francis..

    A me non dispiacerebbe, le divise con maglia scura e pentaloncini-calzettoni chiari (e viceversa) le trovo un po’ fastidiose pensando agli abbianmenti che comportano in certe partite, penso ad esempio alla Fiorentina in bianco-viola-viola in casa Samp o peggio in viola-bianco-bianco a Palermo.
    Sempre per fare un esempio ho accolto con piacere il fatto che la Spagna dal mondiale 2010 abbia iniziato ad utilizzare calzettoni rossi anzichè blu.

  • Fely

    ma i calzettoni non devono essere bianchi sulla home???

  • Daniele Costantini

    Sarò netto: non mi piacciono 🙁 . Personalmente, un passo indietro rispetto a quanto visto nelle ultime stagioni.
    ____

    La home, nonostante la novità del colletto a polo, mi lascia un generale senso di delusione. Proprio il colletto è una delle note, a mio avviso, dolenti: la Sampdoria era forse l’unica squadra su cui vedevo bene l’utilizzo delle classiche ‘Kombat’ Kappa a girocollo 🙂 ; la realizzazione di questo dettaglio mi pare stavolta un po’ raffazzonata, non curata come dovrebbe… mi da’ l’idea di un normale girocollo a cui, solo in un secondo tempo, hanno cucito i lembi a polo. Si ripropone poi (anche se in modo minore) quanto già emerso l’anno scorso sulla maglia della Roma, ovvero i lembi del colletto che vanno a lambire lo stemma societario ( http://www.soccerstyle24.it/2012/06/la-roma-presenta-i-nuovi-kit-kappa-2012-2013/ ): in dodici mesi, non è stato possibile trovare una soluzione a ciò? Avrei preferito, a questo punto, veder riproposta la bella ‘Kombat 1980’ sfoggiata dal Siena nella Coppa Italia 2011-12 ( http://www.kappastore.com/tcnImg/3/02/302I580/XB302I580SIE901______.jpg ).

    Veniamo alla fascia blucerchiata. Ammetto la mia preferenza per un suo posizionamento in alto, com’era stato negli ultimi anni: la ritengo una soluzione più ‘dinamica’ ed ‘aggressiva’. Inoltre la giudicavo una soluzione migliore per quanto concerne la coabitazione con lo sponsor: con la fascia in alto, questo veniva “relegato” in fondo al petto, uno schema maggiormente di mio gradimento.

    Infine il Baciccia: quando si parla di Sampdoria, sarò sempre per lo stemma sulla manica: oltre che un richiamo all’epoca d’oro del club genovese ( http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/4/46/Vialli-mancini.jpghttp://forzaitalianfootball.com/wp-content/uploads/2011/02/LOMBARDO.jpg ), lo vedo proprio come un sistema per non “affollare” il petto della maglia: lo scudo di San Giorgio all’interno della fascia blucerchiata lo vedo già di per se come uno stemma a sé, quindi ritengo poi la casacca troppo “congestionata” con l’ulteriore inserimento del Baciccia a pochi centimetri di distanza.
    ____

    Sulla away, dico solo questo: non ho mai fatto i salti di gioia per le seconde divise che presentano la mera riproposizione in negativo della prima casacca. Perché non riproporre la storica maglia sbarrata rivista anche nelle ultime stagioni ( http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/6/60/Samp69_70.jpg ), oppure il template dei tempi di Souness e Francis ? ( http://25.media.tumblr.com/tumblr_lq4qu8fh4e1qfxktpo1_1280.jpg )
    ____

    Riguardo invece la third, ormai vorrei ardentemente vedere qualcosa di diverso rispetto al solito nero/blu scuro di cui si sta ormai abusando da anni a questa parte. Il mio sogno è rivedere la maglia rossa ( http://www.soccerstyle24.it/2010/01/la-maglia-rossa-della-sampdoria-una-divisa-ormai-dimenticata/ ), che pare oggi dimenticata… in fondo, il rosso è uno dei colori della Samp, di Genova, della vecchia Sampierdarenese… non è stata certo un’invenzione senza basi storiche.
    ____

    Per il resto, tutto nella norma. Molto interessanti i calzettoni che riprongono la fascia blucerchiata 😉

    A latere, aggiungo solo che il solo lettering della divisione sportiva Kappa non mi è mai piaciuto; molto meglio lo storico logo ‘uomo e donna’ della divisione casual Robe di Kappa.

    In definitiva, tre divise che strappano ampiamente la sufficienza… ma nient’altro.

    • Difa

      Concordo in pieno con te!

  • Gianluca

    La prima è molto bella, la solita maglia della Samp direi, ed è un bene. Belli i colori e bella “l’impaginazione” la maglia nera invece non mi fa impazzire, anzi mi ha abbastanza stancato.

  • VIC

    Il “Baciccia” deve stare sulla manica, secondo me.
    Due stemmi sono troppi in una maglia che deve ospitare anche uno sponsor e la fascia cerchiata.

    Comunque il Baciccia lo trovo un logo esteticamente mediocre, ricorderà anche l’epoca della Samp anni ’80, ma è parecchio bruttino, senza offesa.

  • rudiger

    Semplice e carino il video. Chissà quanto miliardi di euro e quanti mesi di lavorazione sarà costato alla corporate marketing logo video advertising multitasking western division della Samp, realizzare un filmato che semplicemente fa vedere la maglia indossata e regala un sorriso ai tifosi.

  • http://www.forzatoro.net AlessandroP

    onestamente un colletto così io non lo capisco.
    è un girocollo alto al quale sembra applicato in modo posticcio un tessuto di scarto, almeno la maglia del doria rende bene in qualsiasi contesto.
    Sono preoccupato per la resa della maglia del Toro

    • Simone

      Credo sarà sul modello della away, senza colletto a polo, ma con i bordi a contrasto, forse anche il girocollo.

      Ma sono molto preoccupato. Ero andato a vedere se era il caso di preordinare un completo sperando che fosse come la away del Mönchengladbach, ma mi hanno consigliato di aspettare la presenzazione di sabato e vederle… Ho un brutto presentimento, nonostante questo dovrebbe essere l’ultimo anno di Kappa.

      Se ho detto cose sbagliate, Joey, uccidimi pure. 😛

  • William

    Il colletto a polo lo trovo interessante, ma la soluzione col girocollo non è proprio il massimo da vedere.

    Bello il fatto che non ci siano i consueti kapponi sui fianchi.

    Molto negativo il fatto che la fascia sia così in alto (come anche il Baciccia). Questa cosa non mi piace proprio.

  • Junglefever

    Felice del ritorno di una maglia Samp molto iconica. Credo che lo spunto sia stato dato da quelle anni’80 di francis, Brady, scanziani…
    Ultra felice per il calzettone blu.
    Benissimo il logo Kappa di dimensioni ridotte sulle maniche.
    Unico neo, lo scudetto “scapolare”.

    P.S.: @Joey K.: mi raccomando col Toro, stupitemi in positivo, vi prego…magari partendo dal Pantone adatto…

  • Renzo

    Da tifoso doriano non posso essere obiettivo; la maglia della Samp è comunque sempre la più bella, anche se in passato sono riusciti a fare dei casini (sia Asics che Kappa).
    Cercando di dare un giudizio più super partes possibile:
    Aspetti positivi: fondamentalmente la maglia della Sampdoria NON si può cambiare! Per fortuna sono spariti i grossi loghi sui fianchi, la fascia blucerchiata è spostata più in basso che quindi fa il giro del corpo, il “baciccia” è tornato sul petto, anche se un po’ troppo in alto (mannaggia agli sponsor).
    Aspetti “così così”: il colletto lo avrei visto meglio associato a uno scollo a “V”, com’era un tempo, se no avrei lasciato il girocollo semplice; le piccole cuciture sui fianchi (anche molto sottili) non mi piacciono (lo so questa osservazione è da “malati”); avrei ridotto un pochino le strisce bianche anche perché ho paura che con queste così spesse la numerazione sulla schiena sarà un po’ confusa.
    Voto 8
    La Seconda va bene così, non ha senso cambiarla (il colletto ritorna a giro collo) – voto 8.
    Per la Terza voto 6. In genere non mi piacciono le maglie nere nel calcio. Anch’io avrei “osato” il ritorno al rosso e, anche se la maggior parte dei miei fratelli blucerchiati dissentiranno, per motivi estetici (troppe righe!!) l’avrei fatta con lo stesso design della bianca; e chissenefrega se il blu tocca il rosso!!! Noi siamo noi e loro sono loro…. Con tutto l’affetto per i cugini rossoblu!

    • Renzo

      Dimenticavo, la maglia del portiere. La grigia dell’anno scorso non mi piaceva, sembrava un pigiama. Molto meglio quella di quest’anno fasciata anch’essa di blucerchiato.

  • cisky

    Le promuovo. Direi che sono le migliori maglie della Samp degli ultimi 5-6 anni.

  • mosca

    La maglia della samp è un must intoccabile e da sempre kappa ne rispetta l’identità. Quindi anche qua tutto è valutato al massimo.

    Ci sono alcuni particolari rispetto alle versioni precedenti della home che mi lasciano un pò perplesso e che andranno verificate poi, parlo del colletto che mi pare abbia la pecca di coprire lo stemma, come avenne nella diabriba con la roma, il chè personalmente mi piace, mi rimanda a qualche difetto simile in maglie anni 80-90 ma tuttavia può ricevere qualche critica.

    Scudetto troppo alto e anche qui ( come per lazio udine milan..) troppo piccolo rispetto al logo fornitore.

    Male la scritta kappa, l’avrei sostituita col simbolo che a quel punto avrebbe avuto un pò d’armonia in più ricollegandosi a quelli sulle maniche.

    Dettagli a parte, kappa per la samp centra sembra il connubio tra piccole novità e tradizione.

  • Alessio

    Aver tolto i “Kapponi” sui fianchi è una grossa nota di merito.
    La maglia non è male, anche se Kappa fino a qualche anno fa faceva cose decisamente migliori.

  • TITO

    mi piacciono. certo, con le maniche pulite sarebbero perfette.
    prima: 8,5
    seconda: 7,5
    terza: 7

    una simpatica soluzione alla diatriba terza maglia rossa o nera:
    e perché non fare la terza maglia color verde evidenziatore?

    • enrico

      ma non capisco: la maglia di calcio deve rappresentare la squadra. Cosa c’entra il verde con la samp?

      • Swan

        Ed infatti voi avete la cerchiatura su tutte e tre i kit a rappresentarvi. La funzione di una terza divisa è quella di differenziarsi dalla divise home ed away, nel vostro caso dal blu e dal bianco, quindi visto che da 20 anni viene utilizzato il nero potrebbero finalmente proporre qualcosa di diverso come il verde, il giallo, l’arancione, o lo stesso rosso già sporadicamente utilizzato.
        Comunque riguardo alla divisa away fossi in Garrone o chi per esso riproporrei le divise della Sampierdarenese con pantaloncini neri.

        • enrico

          troppo simile alla maglia di riserva del Genoa

        • passionemaglie.it

          @enrico
          Si chiama Genoa, l’ho corretto, sicuramente hai sbagliato per distrazione 😉

        • enrico

          beh, almeno potevi lasciarlo minuscolo… 😉

      • Marcos

        Il verde se non sbaglio è il colore dell’azienda della proprietà del club.
        Comunque sono favorevolissimo a cambiare colore alla terza, sempre i soliti 3 colori sono noiosi e ogni anno sono sempre le stesse maglie, sulla terza si deve osare qualcosa

      • TITO

        era una proposta enrico…la terza maglia è per antonomasia la maglia “differente”. cosa c’entra il grigio con la fiorentina allora? niente, eppure c’è.

  • Cris

    A mio parere la più bella Sampdoria maglia fatta da Kappa negli ultimi anni

  • Difa

    Ecco ci risiamo… come ogni anno, la Kappa ripropone lo stesso trio di maglie per la Samp, cambiando qualcosina. Del font si sa qualcosa? scommetto che sarà sempre lo stesso.
    -Per quanto riguarda la home, trovo ingombrante il colletto a polo, per il resto non è male ma è sempre la solita roba. Io vedrei bene qualche innovazione tipo il colletto e i bordomanica rossi o neri (colori presenti nella Samp). VOTO 5.5
    -La away non avendo il colletto a polo, a mio parere risulta più gradevole. Avrei preferito qualche dettaglio in blu. VOTO 6
    -Per quanto riguarda la third, condivido con chi si è stufato del solito nero e vorrebbe il ritorno del rosso (o anche un’altro nuovo colore). La maglia è gradevole, però Kappa ha davvero stufato. VOTO 5 (per il colore)
    Io penso che negli ultimi anni il miglior lavoro Kappa è stato nel 2010-11 con la prima maglia con bordi bianchi e la seconda con la banda blucerchiata in diagonale. Almeno era qualcosa di diverso dal solito.

  • http://sampdoria.forumcommunity.net/ Blue-Ringed

    Da sampdoriano dico che il kit non mi convince appieno, forse avrò fatto gli anticorpi con la Kappa. Le maglie senza sponsor sono anche armoniose, il problema che sul campo non si vedranno queste.

    Home: Innanzitutto anche se sono un’amante delle maglie con il colletto, questo della Kappa non mi ha mai fatto impazzire, troppo grosso e poco armonioso, aggiungendo inevitabilmente troppo vicino allo stemma. Quindi, perchè non rimettere lo stemma nella manica come nella passata stagione? Venne accolto benissimo, e visto che questa maglia voleva rifarsi ad una di quelle degli anni ’90 tale disposizione sarebbe stata perfetta lasciando più spazio nel petto. Condivido Franceso, speriamo almeno nel ritorno dei calzettoni blu sulla prima divisa.

    Away, Third: Mentre le dimensioni delle righe nella prima sono perfette, noto come tutti gli anni che la striscia rossa e nera è troppo grande rispetto al bianco nelle divise da trasferta. Anche se come già detto sopra il colletto non mi convince appieno, avrei preferito l’intero kit con il modello della prima, almeno si sarebbe visto un cambiamento dopo anni di girocollo, in effetti sembrano le sorelle povere della blucerchiata.

    Goalkeeper: Qui esistono 2 correnti di pensiero, chi vuole una divisa classica come quella dell’anno scorso, o le maglie blucerchiate stile Kappa degli ultimi 9 anni. Mi sembra leggermente più scuro il grigio rispetto alla passata stagione, non è male ma forse per renderlo diciamo più ”vivace” visto che non è un colore che apprezzo particolarmente nel calcio, un classico verde smeraldo stile anni ’80 poteva essere un buon compromesso.

    Capitolo Kappa: La scritta Kappa vuota penso che sia stata una soluzione solo per la Samp in modo da non appesantire troppo il petto.

    In conclusione la nota positiva è che la mia home dell’anno scorso non è invecchiata anzi, senza sponsor Gamenet e senza loghi nelle braccie, la trovo addirittura più moderna delle nuove con soluzioni molto ricercate secondo gli standard Kappa. Voti:

    Home: 7
    Away: 6,5
    Third: 6,5
    Goalkeeper: 6+

    • M23

      Secondo me, la fascia bianca nella home è troppo grande…Di sicuro non deve avere la stessa grandezza della rossa della o nera, ma qui le due bianche sono grandi come la rossa e la nera ma messe assieme…Secondo me se l’ altezza della rossa e della nera insieme è 5 cm, le due bianche dovrebbero essere 4 cm ciascuna, come nella 2009/2010 misurata con il righello 😉

      • M23

        Quoto la verde, ma non quella del colore erg, ma quella del primo anno di kappa (2004-2005)

        http://doria.altervista.org/2005/foto/samp-5-a-01a.jpg

        • http://sampdoria.forumcommunity.net/ Blue-Ringed

          M23 infatti dev’essere così, le 2 fasce bianche devono essere grandi come le banda rossa e nera messe assieme 😉 La critica corretta sarebbe che l’intera banda è troppo grande nel totale, in effetti lo è, ma almeno si potrà vedere più nitidamente sul campo e sugli spalti il blucerchiato 😛

        • http://sampdoria.forumcommunity.net/ Blue-Ringed
        • M23

          si infatti, Comunque le fasce le fanno così perché da lontano la rossa e la nera sembrano più grandi ed è come se coprissero le bianche…

  • alex

    Bella, meglio senza i kapponi laterali e belle proporzioni delle strisce.
    Unica nota: la Samp è BLU-cerchiata , anche quest’anno invece mi sembra si tenda all’azzurro.

  • Luca

    Bellissima, voto generale 9! Anche se avrei preferito che la terza fosse stata rossa anziché nera 🙂

  • Luigi – TR

    solite maglie della Kappa…per cui innovazione quasi zero ma sempre molto belle
    soprattutto ora che hanno tolto i “kapponi” sparsi ogni dove ritrovano maggiore sobrietà
    quello che in genere non mi piace delle maglie della Samp negli ultimi anni sono le bande orizzontali che continuano sul retro
    sinceramente le preferisco solo sul davanti con il dietro a colore uniforme
    (vedi maglie della Asics dello scudetto)
    bella la grigia da portiere

  • francesco

    mah…la kappa farebbe bene a darsi una rinfrescata. Sembra la maglia dell’Italia del 2000. Le scollature sono troppo strette, fanno sentire caldo solo a guardarle, capisco su una maglia a maniche lunghe ma su quella a maniche corte no. Il colletto della prima maglia poi non è vecchio ma arcaico secondo me (personalissima opinione) ci si deve sempre sforzare per inventare qualcosa di attuale anche se semplice.

    • Luigi – TR

      anche a me il girocollo sembra un pò stretto
      ma ti assicuro che avendo avuto diverse maglie della Kappa
      il tessuto è davvero leggerissimo
      resta il fatto che, avendo giocato a calcio molti anni,
      anche io li preferisco un po’ più ampi

  • Garada – K7

    Ciao a tutti, mi sono appena iscritto, per cui non sarò molto tecnico nel giudizio basandomi più sulla prima impressione.

    Personalmente avrei mantenuto le fascie blucerchiate più in alto e lo stemma meno decentrato, rischiando qualcosina su maniche e colletto (un inserto bianco…?).
    Il rispetto della tradizione va comunque apprezzato e nel complesso rimane un bella maglietta.

  • Renzo

    A tutti gli amici che rivedrebbero volentieri il colletto bianco segnalo che per motivi scaramantici (siamo retrocessi 2 volte nel 1999 e 2011) non si rivedrà più sulle maglie della Samp. Così come i calzettoni a strisce bianche e blu (anche se a me piacevano…)

    • delphic

      Se è così, tutta la vita il colletto azzurro!!!

  • Terzio

    I primi 2 completi, home e away, senza sponsor sul petto rasentano la PERFEZIONE

  • toto’

    un grande passo avanti elimimare i kapponi e metterli in versione rimpcciolita sulle maniche.il colletto sembra di velluto ma va bene(comunque la maglia è bellissima senza sponsor

  • delphic

    Bella l’idea del colletto, ma lo avrei preferito a V invece che a girocollo. A me piaceva di più la maglia dello scorso anno, con il fascione che passava sul petto. Cmq per la terza divisa si poteva fare qualcosa in più, nn so, proporre un altro colore almeno.

  • gaz

    la prima è molto bella…senza sponsor ricorda tanto le maglie anni 70…Qualcuno mi sa dire quando ci sarà la presentazione delle maglie del Cagliari?

  • Matteo

    Senza sponsor è bellissima

  • Antonio

    Ennesimo passo indietro della Kappa con la Samp.

    Lo stemma sulla manica o sul petto per me non toglie e non aggiunge nulla a questa maglia stupenda di per sé.

    Punti deboli delle nuove maglie:

    1) Si riabbassa la fascia cerchiata, il che è brutto di per sé (mi piaceva molto quando stava più in alto, la faceva oltretutto più vintage. Ma la cosa peggiore è che ciò fa presagire un ritorno dello sponsor sopra la fascia (era meglio sotto).

    2) Il colletto della prima. Molto meglio senza, come nella seconda e nella terza. Poi, se proprio colletto dev’essere, la parte sottostante dovrebbe essere a V, non a U.

    Mi chiedo poi: ma quando verrà accontentata la tifoseria blucerchiata e verrà ripristinata la gloriosa (e bellissima) terza maglia rossa? È incomprensibile come da quest’orecchio la Kappa non ci voglia sentire e non si provi a proporla almeno per un anno.

    • raido

      A quanto pare Kappa presenta tutti gli anni la rossa, che pero viene respinta sempre dalla società.

      • Antonio

        Grazie per il chiarimento. È un vero peccato, secondo me.

  • M23

    Sto guardando la prima amichevole,mio Dio che schifo di Font!Comunque userei per il campionato la maglia dei bambini del Samp Camp

    • squaccio

      Appena visto sulla gallery di tuttosport:
      penso e spero che sia provvisorio perchè il numero mi sembra troppo alto per farci entrare anche il nome…

      …in pratica come font hanno scelto i caratteri dei numeri negli orologi digitali…

      • M23

        era alto e non centrato con la fascia perché i magazzinieri erano ubriachi ;)Non sono molto ottimista, secondo me sarà quello…

  • luk

    Io essendo sampdoriano adorero fino alla morte questa maglia anche mettessero il colletto bianco ( una delle cose più orribili su una maglia della Samp) le maniche viola ecc ecc. Ma dispiace vedere una maglia come quella della Samp che anche con poca cura diventerebbe fantastica un po snobbata da kappa che con le loro scelte sminuisce un po la maglia, il colletto si sapeva già dato che basta vedere che maglia aveva la Roma l’ anno prima. Insomma una maglia troppo standardizzata ( marchio di fabbrica kappa) e poco curata ma vedendo cosa fa la kappa quanfo si impegna (maglia della retrocessione, una delle più curate e insieme più brutte del binomio Samp/kappa) forse è meglio che ci rifilino le solite cosine tanto la maglia della Samp è sempre bella e non certo per merito di chi la disegna

  • Neil Warnock

    Bellissime e finalmente è tornato lo stemma sulla maglia invece che sulla spalla

  • MythicDave

    Sempre lo stesso stile… capisco la prima, ma le altre… che so, si potrebbe fare una maglia rossa senza le bande rossenerebiancheblu, con magari l’uomo con la pipa leggermente visibile, come il Chievo nella seconda maglia… cambiare un po’!

  • dylandog

    Per me la Samp ha la maglia piu bella del campionato. Mi aspettavo la prima col collo polo (vedi Roma 2013) ma temevo che fosse bianco, un piacere vdderlo blu. La divisa nera l ho sempre trovata e la trpvo bellissima

  • Renzo

    Vedendo qualche immagine alla Tv dell’amichevole di ieri si è avverato quello che temevo. Il “font” dei numeri è orribile e sono resi ancora meno visibili dalle righe bianche secondo me troppo spesse. Potevano utilizzare quelli dello scorso anno. Una volta che applicheranno (purtroppo) anche il nome del giocatore (non voglio immaginare il font, spero NON il minuscolo) ho paura che il “lato B” sarà inguardabile… Ma non le fanno le prove prima? Certo, nel mio mondo utopistico, sarebbe il massimo dell’originalità lasciare libera la maglia e non mettere il numero sulla schiena ma sui calzoncini posteriori. Come il Celtic negli anni 60/70.

  • LM

    Tutte molto belle, o almeno ci sono dei piacevoli cambiamenti. Finalmente la banda blucerchiata torna a metà e lo sponsor torna sopra. non mi convince la posizione di Kappa e dell stemma, troppo lontani e troppo vicini alle braccia, mentre mi piace molto la scritta Kappa vuota dentro. Comunque tutte molto belle, e sicuramente meglio di quelle avute negli altri anni, tutte uguali e monotone. Però… vorrei vedere questa maglia con lo sponsor ERG sopra… sarebbe un capolavoro e porterebbe nostalgia ai tifosi. Tutte promosse

  • zagorakis

    io preferisco la cerchiatura più in basso, come in questa maglia. La cerchiatura più bassa permette di “cerchiare” la maglia senza cuciture che la interrompono. http://cdn.blogosfere.it/sportemotori/assets_c/2013/01/mauro-icardi-sampdoria-getty-anteprima-600×400-841556-anteprima-600×400-841558.jpg In generale buon lavoro di kappa, apprezzabile la pulizia e il rispetto della tradizione

    • rudiger

      Vero. Ottimo motivo a favore della cerchiatura bassa.

    • MARCOPANTERONE

      Motivo valido, sì… ma la bilancia secondo me pende per la fascia alta se è previsto uno sponsor, altrimenti centrale se la maglia è pulita

  • rudiger

    Vero. Ottimo motivo a favore della cerchiatura bassa.

  • M23

    Ognuno ha sui gusti:secondo me la cerchiatura in alto (anche se interrotta)è nettamente più bella da vedere. La cerchiatura in alto è anche bella da indossare: metti la maglia, abbassi la testa e vedi la bella cerchiatura e lo scudo sul petto invece che lo sponsor come quest’anno…

    • enrico

      condivido

  • rudiger

    Mi sono andato a riguardare le maglie della Samp dai tardi anni ’70 in poi. Si Può dire che la fascia era alta finché non arrivò il primo main sponsor (phonola) che la spinse un po’ più giù. Restò bassa per 20 anni fino all’avvento di kappa nel 2004 che, con grande merito che gli va riconosciuto, mise lo sponsor sotto la fascia tornata alta. Fino ad oggi.

  • beppe80

    la maglia della Samp ha sempre il suo fascino..

  • Baronetto di Marca

    triste la scelta di spostare il main sponsor in alto per dargli maggiore visibilità, era tutta un’altra cosa quando c’erano “ERG” o “NUOVA TIRRENA”, tuttavia ci si potrebbe fare l’abitudine… Aspetto di vederle in campo. Ottima scelta invece quella riguardante i loghi Kappa. Il colletto fatto così e solo per la home secondo me è una presa in giro; volete mettere quello con i bordini blucerchiati della stagione 95-96?

  • Forzalupi

    Quella della Samp e” in assoluto la maglia di per se’ più bella del campionato.
    Ci si deve impegnare molto per renderla …meno bella.
    Come fatto appunto in questo caso da Kappa e/o su richiesta della stessa società, chi lo sa?
    Lo scudo il prossimo anno lo metteranno sulla spalla direttamente?
    ed il bandone sulla pancia….
    Che peccato….!!

  • Pingback: Maglie Torino 2013-2014 Kappa con i colori granata, bianco e celeste()

  • icematt

    Le uniche maglie belle kappa belle erano quelle del dortmund, infatti disegnate da un altro stilista, non quel grande “innovatore” italiano! altri 80 euro che risparmierò!!

  • rudiger

    Vista stasera in campo, la cerchiatura completa è qualcosa di meraviglioso. Quando poi il blu si è scurito con la pioggia… i sampdoriani hanno davvero una maglia spettacolare.
    I numeri rovinano un po’ l’effetto della cerchiatura ma per me è la maglia più bella della serie A di quest’anno.

  • mauro parodi

    La maglia che i tifosi della Samp preferiscono è di gran lunga quella con la banda stretta e alta (sponsor sotto!), poi le logiche commerciali dello sponsor purtroppo prevalgono e noi dobbiamo abbozzare.. Personalmente non accetterei mai uno sponsor di scommesse legalizzate ma questo è un parere personale e, mi rendo conto, off topic.

    Una domanda: rivedremo mai i calzettoni storici a righe bianche e blu?

    grazie