SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

In occasione del Giovedì Neroverde, organizzato ieri in Piazza Garibaldi con una folta partecipazione di pubblico, sono state presentate le nuove maglie del Sassuolo 2016-2017.

Nessuna rivoluzione nelle proposte di Kappa, al secondo anno di partnership con la società del patron Squinzi, la nuova collezione ricalca in parte quella della scorsa stagione conclusasi con una storica qualificazione in Europa League.

Prima maglia Sassuolo

Maglia Sassuolo 2016-2017 home

Le classiche righe verticali sono ancora cinque, di cui tre nere e due verdi, su queste sono apposti lo stemma del Sassuolo, il lettering Kappa e il main sponsor Mapei. Come di consueto sulle divise Kappa la posizione di loghi e sponsor è spostata molto in alto.

Il colletto è nero a girocollo, messo in risalto da una cucitura verde a vista che delinea anche le bande nere che scorrono lungo spalle e maniche, all’interno delle quali troviamo gli “Omini” Kappa in serie. I pantaloncini sono neri, anch’essi con il logo Kappa sui fianchi, i calzettoni sono neri con risvolto verde e scritta “U.S. Sassuolo” ricamata.

Seconda maglia Sassuolo

Seconda maglia Sassuolo 2016-2017

Gradita novità per quanto riguarda la casacca away, il cui colore di base rimane il bianco, ma frontalmente è decorata da una banda diagonale neroverde che si spezza in due tronconi per fare spazio al main sponsor.

I pantaloncini sono bianchi con gli “Omini” verdi in riga sui lati, i calzettoni anch’essi bianchi con risvolto neroverde.

Terza maglia Sassuolo

Sassuolo terza maglia 2016-17

Per la terza divisa si prosegue sul filone blu con dettagli neri e loghi Kappa verdi sia sulle maniche che sui calzoncini.

Tutti le maglie, comprese quelle da portiere che vedrete in basso, sono basate sul celebre modello Kappa Kombat 2017, realizzato con tessuti ultra leggeri e cuciture in nylon stretch per dare ancora più elasticità, comfort e traspirabilità grazie alla tecnologia Hydroway Protection. Lo smaltimento del calore corporeo è facilitato anche dai fori al laser sui fianchi e dal mesh traspirante sulla parte posteriore.

Maglie portiere Sassuolo

Maglie portiere Sassuolo 2016-17 rosso e arancione

Due i colori di fuoco per i portieri del Sassuolo Calcio, in prima battuta il rosso, come seconda scelta c’è l’arancione. Pantaloncini e calzettoni sono in tinta con le rispettive maglie.

Come giudicate il lavoro di Kappa per le maglie del Sassuolo 2016-2017?

  • Tommaso Bandera

    quella scritta MAPEI così alta lascia presagire un secondo sponsor, no?

    • Antonio C

      No, pura questione di maggiore visibilita’ dello sponsor. La Kappa ha attuato questo styling da diversi anni.

  • squaccio

    Mi piacciono 3a e 5a ragazza.
    Le maglie sempre quelle sono… 😀

  • Pier Alberto Mascardo

    Senza Lode,
    Senza Infamia.

  • bulabula

    apprezzo solo la away….

  • Daniele Costantini

    Sembra all’apparenza il “solito” trittico di maglie sassolesi… anche se quest’anno, personalmente, almeno home e away si fanno apprezzare decisamente più: ciò anche per via, direi, di un rinnovato template Kombat cui Kappa sembra aver dedicato più cura rispetto agli anni passati – dal colletto con cucitura a vista, al logo “trasparente” (e finalmente tornato simmetrico allo stemma), fino al ritorno dei kappini anni ’80 che ho sempre preferito a quei per me inguardabili loghi extralarge.

    La home è probabilmente la miglior maglia neroverde dell’ultimo decennio (e forse anche più indietro…); dopo tanti anni, avrei forse tentato qualche esperimento circa la larghezza dei pali, ma comunque rimane una maglia assolutamente promossa. Sulla away finalmente qualcosa di nuovo, ma l’impressione è che il posizionamento della sbarra – così alto – finisca per dare l’idea di una divisa, nonostante tutto, fin troppo bianca. Senza contare che la scelta del template sbarrato, secondo me, in ambito calcistico è l’extrema ratio quando i designer hanno finito le idee… Diciamo che ‘sta sbarra, va su tutto! 🙂

    Per me, l’unica bocciatura è la third blu, ormai un “classico” (suo malgrado) a Sassuolo. Una maglia a mio avviso zavorrata sia da certi accostamenti cromatici – davvero pessima la resa dei kappini verdi sopra le bande nere -, sia dal reiterato uso di questa tonalità per la terza scelta sassolese: azzado che qualcuno in società lo consideri un colore portafortuna, altrimenti non mi spiego diversamente l’insistenza su questa tinta… insomma, per me la third è esattamente l’occasione per osare e sperimentare, non per fossilizzarsi sul passato. Sarebbe bastato fare a cambio con uno dei due kit approntati per i portieri…

    Rimane infine, in generale, la delusione nel vedere ancora quel dozzinale stemma sopra al cuore: passi per quando si stagnava nelle categorie minori, ma oggi il Sassuolo è una solida realtà di Serie A, prossima allo storico debutto nelle coppe europee… e proprio per questo sarebbe necessario, adesso più che mai, affrancarsi definitivamente da un’immagine che non sia la copia sbiadita di più noti club. Peccato 🙁

    • Alberto

      Sullo stemma sfondi una porta aperta. Personalmente la trovo un’indecenza.

      • Whiteblue

        Va be io non sono d’accordo…. Certamente apprezzabile sarebbe un rinnovo….

        Ma poi che ve lo dice che non sia stato il barca a copiare?? Ahahahahahahahahahah

  • 97GEO

    Il nuovo template kombat non mi piace per niente, quel colletto girocollo finissimo abbinato al bordo manica spesso personalmente lo trovo fastidioso, poi la ricomparsa dei millemila kappini dopo un po’ di anni in cui kappa si era calmata non è una notizia positiva.
    Maglia home semplice, senza infamia e senza lode
    La bianca mi piace, anche se la sbarra è decisamente troppo in alto
    i kappini verdi sulla maglia blu mapei sono osceni

    Come al solito, lo stemma è indecente

  • Swan

    Probabilmente tra 80 anni il Sassuolo avrà ancora le stesse tre maglie di oggi, che poi sono sempre le stesse da almeno 10 anni.
    Il fatto poi che siano prodotte da Kappa, che mantiene praticamente lo stesso template da quasi 20 anni é una garanzia.
    Ma la cosa più grave è lo stemma: semplicemente ridicolo.
    Ammiro il Sassuolo per organizzazione e programmi, ma si vede che è un club senza storia e passione.

  • Eugenio

    Sinceramente le vedo meno geometriche e più “fluide” per quanto riguarda il design. Sicuramente le maglie più belle che si sono viste a Sassuolo negli ultimi anni.
    Il nuovo modello Kombat mi piace, soprattutto grazie alla presenza di quei kappini, molto più gradevoli all’occhio rispetto ai kapponi degli anni precedenti.
    Proprio questo è uno degli elementi positivi di tutto il kit.
    Il difetto invece principale è la posizione di stemma e sponsor, decisamente troppo alta e inguardabile… Un difetto che Kappa non ha ancora curato.
    Fatte queste premesse, prima ottima, nella seconda viene reso tutto più palese da quella banda lasciata a metà, a conferma di quanto detto prima. Nella terza non riesco a capire il colore dei kappini. Per il resto una maglia nell ordinario, e forse è proprio questo il limite della maglia.

  • The Italian Job

    Ometti Kappa verdi su bande nere nella terza maglia blu… Da segnalazione alle Belle Arti!
    Per il resto, solita minestra con leggerissime variazioni di ricetta.
    A dispetto degli ottimi risultati del club, nemmeno quest’anno si è colta l’occasione per modificare il tristo emblema societario. Peccato. Nessuna squadra delle serie maggiori meriterebbe un blasone così smaccatamente amatoriale.

  • Magliomane

    Mi piacciono molto tutte e tre… i kappini li preferisco di gran lunga ai kapponi.
    La nota negativa è sempre la solita da svariati anni a questa parte: quel ridicolo, patetico, amatoriale stemma societario.
    Per l’amor di dio, CAMBIATELO!!!!

  • Vittorio

    Ho sempre amato la Kappa anche se negli ultimi anni non riesce a staccarsi dal clichet Kombat che tanta fortuna ai primi del 2000 aveva portato nella nota casa torinese. Qui col Sassuolo non sembra risolvere i propri problemi di ispirazione e persiste in uno stile, ai suoi arbori, interessante ma che ormai odora di stantio.

  • aleste85

    La banda nera con i kappini e da film di romero… Ho detto tutto

  • Tab

    Belle maglie. Unica nota stonata sono gli “omini” ripetuti sulle maniche e sui pantaloncini, decisamente troppo numerosi e invasivi, uno per parte bastava.
    Kappa pecca da sempre troppa voglia di protagonismo quando si parla di piazzare il proprio logo sulle maglie.

  • superspook

    la seconda e la terza ragazza sono gemelle?