SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Nella splendida cornice dei Trepponti di Comacchio, la SPAL ha svelato ai numerosi tifosi accorsi le nuove maglie 2015-2016 per il campionato di Lega Pro. Una delegazione di calciatori bianco-azzurri ha preso parte alla serata sfilando con i nuovi modelli proposti dal brand emiliano Erreà.

Presentazione divise SPAL 2015-2016

La collezione è composta da un kit casalingo che strizza l’occhio all’antica tradizione del club estense, e da una divisa da trasferta, totalmente rivoluzionata rispetto al passato campionato. Come terza maglia sarà utilizzata la divisa “storica” delle ultime due stagioni che omaggia i trascorsi in Serie A degli spallini. Ai portieri è riservato un kit total black attraversato da una striscia verticale verde fluo, sfumata nel mezzo.

Maglie SPAL 2015-2016 erreà

PRIMA MAGLIA SPAL 2015-2016

La maglia casalinga è quasi invariata rispetto alla versione dello scorso campionato. Le sottilissime strisce verticali azzurre colorano l’intero pannello frontale e le maniche, chiuse da un bordo azzurro, interrompendosi sul retro con uno scudo bianco che contiene le numerazioni. Le spalle sono attraversate da una banda azzurra che raggiunge il colletto a polo costituito da uno scollo bianco a V con lembi azzurri.

SPAL prima maglia 2015-2016

Il main sponsor Vetroresina attraversa il centro della casacca all’interno di un riquadro bianco. Il logo Erreà è applicato in azzurro sul petto, una soluzione molto discreta che rende il simbolo del marchio parmigiano pressoché invisibile in lontananza. La divisa prevede pantaloncini e calzettoni bianchi.

SECONDA MAGLIA SPAL 2015-2016

Erreà accende la maglia da trasferta degli estensi con un vivace verde fluo che sostituisce il giallo della passata stagione. La casacca è arricchita dai colori societari, presenti in una doppia striscia verticale che sale dal lato sinistro interrompendosi in prossimità dello stemma societario e riprendendo sulla spalla destra. Un ulteriore dettaglio del kit away è rappresentato dal disegno dello stemma societario posto in semitrasparenza nella sezione inferiore destra della maglia. Nessun contrasto cromatico per il colletto a V, mentre l’orlo delle maniche è bianco.

Seconda maglia SPAL 2015-2016 verde

TERZA MAGLIA SPAL 2015-2016

La maglia “storica”, riprodotta da Erreà nel dicembre del 2013 ed utilizzata nel corso delle ultime due stagioni sarà riproposta come terza maglia. Il modello in stile Arsenal, con colletto d’altri tempi chiuso dai laccetti, riprende fedelmente la maglia utilizzata dagli spallini tra gli anni Cinquanta e Sessanta, periodo in cui la squadra bianco-azzurra militava in Serie A.

Terza maglia storica SPAL 2015-2016

Pochissime variazioni per quel che riguarda la maglia casalinga e un nuovo colore in trasferta. Come giudicate le nuove proposte di Erreà per la SPAL 2015-2016?

  • Mr.74

    Home 8

    Away 5(Non amo il fluo, anche in questo caso, in cui la maglia è esclusiva e molto personalizzata)

    Third 8,5

    • Mro

      condivido HOME: 8,5 per semplicità, classe e fascino. AWAY: pure io non amo troppo queste tonalità discotecare, ma qui è sfumato bene ed è piacevole, 7,5.

  • ciobi1984

    Avrei visto bene un completo rosso per la away, questo flou non mi garba. Per il resto normale la prima, eccelsa la third anche se ormai c’abbiamo fatto l’occhio da tempo, visto che è da un anno e mezzo che ha fatto il suo esordio.

  • ciguy

    Pare che la Erreà si sia autocopiata, nella scelta dei colori, col Pescara della scorsa stagione.
    Per me questo è piuttosto discutibile..proprio per l’assonanza che evoca questo doppio accostamento cromatico

  • squaccio

    Bene.
    Il retro della prima ?

    • Niccolò Mailli

      Quasi interamente occupato da uno scudo bianco che contiene le numerazioni.

  • Aldo

    Molto bella la home, righe strette e bordo manica azzurro,caratteristiche che mi garbano molto.
    Non ho ancora visto il dietro della maglia ma immagino abbia uno spazio bianco dove inserire la numerazione come negli ultimi anni.
    Lo sponsor probabilmente è in trama di maglia, dalle foto sembra che la divisa abbia anche una buona vestibilità, i materiali sono certamente adeguati alla categoria.
    Anche la tonalità di azzurro sembra corretta, ricorda un pò le prime divise a righe del club (anni sessanta), bello anche il colletto piccolo che cosi com’è non stona.
    In definitiva una bella proposta da Erreà come del resto quelle degli ultimi anni

    Voto home 8

  • Swan

    Come ho detto in occasione delle maglie del Modena, anche per la Spal c’è stato un riciclaggio di maglie da parte della Errea.
    Compitino per la away, invariate away e third; passi magari per la third che è una maglia che rievoca un periodo di gloria per il club, ma la home andava migliorata.

  • andrea

    Qualcuno spieghi alle varie case produttrici che non è sempre necessario innovare il colletto per rendere una maglia migliore. Sembra soltanto a me o quest’anno se ne stanno vedendo di tutti i colori? Girocollo, a polo, a V… sono già tre varianti classiche e profondamente diverse… ogni colletto innovativo a me sembra un’aberrazione… comunque… colletto a parte, la prima maglia della Spal non dispiace… della seconda salvo soltanto il colletto.

  • Renzo

    Bene la prima, non mi piacciono tantissimo le spalline azzurre ma è un dettaglio. Non si vede il retro, spero non sia monocolore.
    Brutta la away! Il fluo proprio non lo sopporto.
    Molto bella la terza.

  • MOSCA

    Siamo il Lega Pro ma il kit sarebbe notevole addirittura in A.

    La prima classica e moderna, la banda accogli sponsor e tanto semplice quanto di ,paradossalmente, rara riuscita. Alla JUve ad esempio il compito pare risultare impossibile.

    Away orribile, ma talmente tanto che quest’anno, evidentemente, potrebbe passere come una delle tante.

    Terza, eterna.

    Grandissimo lavoro

  • Dukla

    Molto bella la prima divisa, con righe sottili ed una giusta gradazione di azzurro. Non mi piace in generale il fluo, quindi non apprezzo la seconda divisa. Bella e molto particolare la terza. Auguri alla gloriosa società di Ferrara!

  • Antonio

    Il fluo lo disapprovo a prescindere. Tradizionale e bella la prima maglia, SPETTACOLARE la terza. Una prima maglia così per la Lazio (con un azzurro più chiaro, ovviamente) mi farebbe impazzire. La mia nonna ferrarese gioirebbe se potesse vederla.

  • sergius

    La home è la vera maglia della Spal e non si può che apprezzarla, il problema a quanto capisco sta ne retro che non solo non è occupato dal solito quadratone ma da uno scudo che contiene i numeri, soluzione già adottata se non sbaglio nella passata stagione. Se già non sopporto i quadratoni sul retro figuriamoci gli scudi. La away non la gradisco, non mi piacciono i laccetti svolazzanti con vogliono dare un tocco di vintage ma rendono poco, la verde fluo poi se la potevano risparmiare, magari la facevano bianconera che riprendeva i colori dello stemma comunale, sarebbe stato molto meglio.

    • sergius

      E’ chiaro che ho scambiato away per third e viceversa…pardon.

    • Aldo

      Hai ragione lo scudo dietro per far posto ai numeri non piace nemmeno a me, ma forse è cosi che sarà purtroppo, sempre meglio dei tanti sponsor che ormai inseriscono anche dietro comunque

  • http://PassioneMaglie Giuseppe

    Bellissime: la prima “diversa” e particolare rispetto a tutte le altre divise in generale, forse rgrazie alle sottilissime strisce che sono rarissime in Italia: farebbe di certo un figurone in Serie A, sarebbe una delle migliori, insieme alla third.

  • adb95

    Deteso le strisce strette, è più forte di me. La away con una altro colore al posto del verde…

  • Brio

    Ma il fatto che abbiano tutte e tre pantaloncini e calzettoni bianchi non è un po’ un problema?! cioè, se ho capito bene nella prima foto le due maglie scure sono portieri e allenamento, quindi cosa si fa, la volta che giocano contro la squadra sbagliata tirano fuori il kit da allenamento?!

  • Magliomane

    Bella e classica la home, a dir poco fastidiosa l’away (basta con sto fluo nelle maglie di calcio!), spettacolare la terza storica!

  • Vittorio

    La prima è veramente bella!!!! Bravi. Concedo anche se non mi piace la libertà sulla seconda fluo. Brava erreà

  • ee

    potevano fare le foto con le mute intere, non credo avranno calzettoni e calzoncini bianchi sempre…

  • Alessio

    Prima e terza maglia bellissime.
    La seconda così così, ma ci può stare.

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    La migliore delle tre maglie è indubbiamente la terza, anche se ha una vestibilità extralarge.
    Bene anche la maglia casalinga, tipicamente da SPAL con le strisce sottili. Un template che comunque richiama quello chiamato Eyre, sempre della Erreà, di sei anni fa, per via dell’inserto monocromatico sulle spalle (http://soccerlocker.com.au/media/catalog/product/cache/1/image/650x/040ec09b1e35df139433887a97daa66f/e/y/eyre7__43462.1362564956.1280.1280.jpg)
    Maglia away che mi piace per via del verde fluo/acido e per la combinazione cromatica, ma la vedo poco da trasferta. Sarebbe andata bene per il portiere.

  • Roberto

    La Away sarebbe stata perfetta rossa, con bordi biancoazzurri… In generale, bocciatissima la fluo e promosse le altre due! Voti:
    Home 7
    Away 4,5
    Third 7,5

  • Gianluca

    Tanto bella la prima quanto brutta la seconda…

  • Eugenio

    Prima maglia bella, ho appena finito di scrivere nell’articolo sul Catania che ci sono troppe strisce larghe in giro.. Ma se il retro avesse il quadratone bianco, allora saremmo alle solite.
    La seconda non mi piace per niente, è una grande cozzaglia di cose che la rendono a tratti incompiuta: i pantaloni e calze bianche sul verde fluo, strisce da una parte e dall’altra che si interrompono per lo sponsor… No.
    La terza è il classico lavoro vintage che va sempre bene.
    Nota per lo stemma, anch’esso classico: nella nuova era dove gli stemmi diventano sempre più ridicoli o addirittura spariscono (Milan), un bello stemma classico. Mi piace.

  • Ulisse

    La prima non mi piace, hanno rovinato una maglia storica….5
    away orribile 4
    terza molto carina voto 8.5

  • NelloStileLaForza

    Prima perfetta (davanti) e, al contempo, mostruosa (vista di spalle).
    Seconda da Promozione o, fate voi, Eccellenza.
    Terza sublime.

  • Ciro

    Come al solito ottimo lavoro da parte di errea, non capisco come mai dopo tanti anni quest’azienda non riesca a fare il grande salto su palcoscenici più prestigiosi.
    Mai un top club, peccato.

  • Ivan

    Favolosa la maglia storica.

  • Luca F.

    Ad integrazione a quanto scritto nell’articolo sulle maglie è ora presente un secondo sponsor in aggiunta al principale sotto forma di una strisciolina apposta sul davanti (più o meno come nella foto della terza maglia, ma sopra e non sotto al main sponsor, non troppo invasiva). Il kit dei portieri non è stato ancora utilizzato con il colore in foto ma con una combinazione rosso mattone con motivo centrale bianco/giallo scuro oppure blu con motivo centrale bianco/azzurro (bellissima, avrebbe fatto un figurone anche come seconda maglia al posto dell’orripilante fluo, che dal vivo è veramente un pugno in un occhio). Punto a sfavore il font diverso tra il numero del portiere e quello dei giocatori di movimento e tra maglia e pantaloncini quando viene utilizzata la maglia storica, sul retro della quale ce n’è un altro ancora. Peccato: i dettagli sono importanti.

    • Aldo

      Apprezzo molto l’informazione, sai anche com’è il secondo sponsor nella home? E’ serigrafato nella trama o è in plastichina termoapplicato?
      Grazie in anticipo

      • Luca F.

        Scusa il ritardo, vista la domanda solo ora. Non ho visto la maglia da vicino, ma a occhio direi che sia termoapplicato in plastichina.

        • Aldo

          Grazie ancora, spero che allo store abbiano anche il secondo sponsor vorrei prenderne una…

  • Filippo

    La prima a strisce molto sottili e la seconda, omaggio al passato sono STUPENDE.

  • Simone

    Prima maglia : come da tradizione righe sottili, è sacrosanto mantenerle così
    Non apprezzo la banda sulle spalle e per quanto riguarda il retro , al posto dell inutile scudetto molto meglio il riquadro azzurro con numerazione in bianco o al limite riquadro assente e numerazione in rosso.
    Seconda : mai capito perché se si é sempre detto che il rosso alla spal portava sfiga, non si sia scelto una volta per tutte una muta tutta gialla presente comunque nella nostra tradizione . Oppure in omaggio ai colori comunali una volta tanto riproporre una maglia nera.
    Maglia storica : ho amato molto la maglia storica in stile Arsenal , ma quei laccetti è quella vestibilità larga non mi piacciono . Si può riattualizzare senza per forza rimanere fedeli ai particolari non più funzionali , sennò non é una maglia sportiva é semplicemente carnevale , Forza S.P.A.L. zio……..

  • riccardo

    Logo da revisionare!