SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

Torniamo in Serie B per occuparci della Ternana e delle sue maglie per la stagione 2015-2016 disegnate da Macron, sponsor tecnico di lunga data, giunto al suo undicesimo campionato consecutivo al fianco dei rossoverdi.

Ternana presentazione maglie 2015-2016

La nuova collezione si compone di tre modelli: l’iconica maglia rossoverde per le gare casalinghe, una maglia bianca da trasferta e una casacca speciale per celebrare il 90° anniversario della società umbra. Tre alternative anche per i portieri che avranno a disposizione i colori giallo, verde o blu navy.

PRIMA MAGLIA TERNANA 2015-2016

La maglia casalinga presenta poche variazioni rispetto alla stagione scorsa, per lo più concentrate nel colletto. Le strisce verticali rossoverdi mantengono infatti lo stesso spessore e la stessa disposizione con il verde ad occupare la sezione centrale. Dopo due anni sparisce il bianco dalla prima maglia che nell’ultima versione decorava il colletto.

Prima maglia Ternana 2015-2016 Macron

Anche per la maglia della Ternana, Macron punta sul colletto coreano, interamente verde con orlo interno nero che ospita i due bottoncini a clip. Le maniche, attraversate dalle strisce rossoverdi, sono chiuse da un bordo verde abbinato al colletto. I loghi Macron sono applicati in nero su entrambe le spalle; stesso colore per il lettering dell’azienda bolognese cucito sul petto.

Ternana divisa casalinga 2015-16

Dimensioni generose per le personalizzazioni bianche che occupano il retro della casacca, assieme alla scritta “Ternana Calcio 1925” ricamata in oro dietro il colletto. I pantaloncini della versione casalinga sono neri e presentano un inserto trapezoidale su entrambe le gambe: verde sulla destra e rosso sulla sinistra. Anche i calzettoni neri sono ornati dai colori sociali delle Fere, presenti in una serie di righe orizzontali che cerchiano il calzettone per tutta la sua lunghezza.

Kit Ternana home 2015-2016

Nel corso della presentazione ufficiale è stato sottolineato che questo modello si ispira alla maglia della stagione 1972-1973, il primo storico campionato disputato dagli umbri in Serie A. La palatura, il colletto verde e la disposizione dei colori infatti, rimandano alla maglia che ha scritto una delle pagine più importanti della storia della società di Terni.

Ternana 1972-1973

SECONDA MAGLIA TERNANA 2015-2016

Confermato il look total white per le trasferte delle Fere. La casacca bianca con colletto alla coreana è impreziosita da una serie di doppie pinstripes verticali rossoverdi, richiamate nel colore dalla sottile bordatura delle maniche. Nessun contrasto cromatico invece per quel che riguarda il colletto, bianco con il lembo interno verde. Una soluzione simile, con sottili strisce rossoverdi, la ritroviamo sulla maglia da trasferta della stagione 1986-1987, prodotta da NR per il campionato di Serie C2.

Seconda maglia Ternana 2015-16

Le sottilissime strisce verticali decorano anche il retro della casacca, occupato dalle personalizzazioni nere e dal ricamo dorato della denominazione societaria posto dietro al colletto. I pantaloncini, sullo stesso modello di quelli casalinghi, sono bianchi con inserti rossi e verdi. Particolarmente riuscito l’abbinamento tra maglia e calzettoni con le sottili righe rossoverdi che richiamano felicemente le pinstripes della casacca.

Divisa trasferta Ternana 2015-16 bianca

TERZA MAGLIA TERNANA 2015-2016

Il pezzo forte della collezione è senza dubbio la terza maglia, realizzata da Macron per celebrare i 90 anni delle Fere. La casacca verde è attraversata da una grossa banda trasversale rossa che dalla spalla sinistra scende fino al fianco destro.  La maglia, che ricorda alcuni modelli da trasferta proposti in passato, è ravvivata dai bordo manica e dal colletto alla coreana rossi.  Dietro il colletto è ricamato il nome della società con l’anno di fondazione.

Maglia Ternana 90 anni 2015-16

Sul petto, sotto al logo Macron, è impresso il disegno tono su tono della viverna, simbolo della squadra umbra, con il numero romano novanta, che omaggia il novantesimo anniversario della Ternana.

Nonostante l’innegabile fascino che il simbolo araldico della viverna possa esercitare, per ritrovare questo essere mitologico protagonista sulle maglie degli umbri si deve tornare alla stagione 2003-04, quando Erreà lo utilizzò come elemento principale della collezione, stampandolo in bella vista su tutte e tre le maglie della collezione. Nella stagione successiva, il marchio emiliano ripropose il disegno della creatura su prima e terza maglia.

Maglia Ternana Erreà 2003-2004

Una collezione a tutto tondo quella realizzata da Macron che combina tradizione e novità, e regala ai tifosi un pezzo da collezione. Qual è il vostro giudizio sulle nuove maglie della Ternana 2015-2016?

Photocredit: umbriaon.it