SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Parte oggi con il grido di Harry Kane la campagna di lancio della nuova maglia del Tottenham 2015-2016.

Il kit firmato ancora da Under Armour esordirà domani pomeriggio nell’ultimo match casalingo degli Spurs in Premier League, l’avversario sarà l’Hull City.

Kit Tottenham 2015-2016 Under Armour

Per la prima volta la tradizionale maglia bianca è caratterizzata da una banda diagonale blu navy che parte dalla spalla destra e termina sul fianco sinistro. La banda è a sua volta suddivisa in sei righe di spessore sempre minore, ispirate allo stemma THFC posizionato al White Hart Lane sotto il galletto dorato.

Il colletto è a ‘V’ con i lembi sovrapposti colorati di blu e rifiniti da un bordino grigio. La medesima fantasia la ritroviamo sull’orlo delle maniche.

Maglia Tottenham 2015-2016 home

Colletto maglia Tottenham 2015-2016 Logo Under Armour ricamato Etichetta stagione 15-16 Tottenham

Altri due dettagli sono il gagliardetto con lo stemma del club e il numero di serie della maglia, posizionato in basso a destra, e l’etichetta che indica la stagione, cucita sul lato opposto.

I pantaloncini sono blu navy con un inserto bianco e grigio sul retro, bianchi i calzettoni che si distinguono per la fasciatura blu-grigia, il logo UA sul davanti e la scritta Spurs sul polpaccio.

Pantaloncini calzettoni Tottenham 2015-16 casa

Cambio di look anche per Hugo Lloris e gli altri estremi difensori della rosa. La nuova divisa dei portieri è verde con un colletto a girocollo da cui partono due code di topo che terminano sul polsino delle maniche. Sei tratti bianchi decorano la parte inferiore delle maniche.

Tutta la collezione Under Armour per il Tottenham Hotspur è prodotta con la tecnologia HeatGear che garantisce una traspirazione ottimale, il peso della maglia è di 107 grammi.

Divisa portiere Tottenham 2015-16 verde

Per il quarto anno di sponsorizzazione il marchio statunitense sceglie così di staccarsi lievemente dalla tradizione. Gli inserti blu navy sono sempre comparsi sulle maglie degli Spurs, ma mai prima d’ora su una banda diagonale che sarà oggetto di discussione fra i tifosi a nord di Londra. Qualcosa di vagamente simile era stato proposto anche da Puma nel 2010-11.

A guardare la cronologia delle maglie che Under Armour ha disegnato per il Tottenham, sembra proprio che il distacco graduale dai canoni classici sia stato programmato fin dall’inizio. Partiti con un completo all-white nel 2012-13 si è arrivati a oggi dopo la maglia con lievi tocchi di blu 2013-14 e quella della stagione che sta per finire con una linea sempre blu che attraversa il petto.

Tottenham Hotspur kits 2015-2016

Le novità, si sa, sono sempre difficili da digerire per i puristi della tradizione. Siete a favore o contrari con la nuova proposta di Under Armour per il Tottenham 2015-2016?

  • Moa

    Al primo colpo non mi è piaciuta…poi a riguardarla meglio mi intriga sempre più.
    Fresca e nuova.

    7

  • draconauta

    mi piace molto! davvero un’ottima trovata, il tottenham distaccandosi un po’ dalla tradizione rende comunque bene!

  • Matteo

    Non è male, a me piace.

  • Raffaele

    Dispiace solo per lo sponsor, quando ci sono questo genere di dettagli, che siano diagonali o verticali, la bellezza perde sempre qualcosap per la strada.

    • Geeno Lateeno

      Sono d’accordo, la maglia con la banda multiriga continua sarebbe stata proprio bella.
      Anche la scelta del colore rosso per la scritta non mi pare delle migliori, anzi diciamo che è un pugno nell’occhio (infatti AIA suona come ahia)
      Secondo me una soluzione con un altro colore (blu, come la banda) e con un prolungamento della banda fino ai bordi delle lettere avrebbe reso il tutto più elegante.

  • 8gazza

    Mi chiedo perchè il mio Tottenham venga rovinato così!!!
    Senza la banda sarebbe stata impeccabile!
    Quella del portiere poi ha maniche orrende.
    Che dispiacere.

    • yido RN

      A prima vista ho avuto il tuo stesso pensiero, poi pian piano..credo che UA stia facendo un lavoro fantastico con le nostre maglie,sempre innovative ma mai estreme o fuori luogo. di gran lunga meglio delle ultime puma!

  • pongolein

    Belli i lavori che sta proponendo la under armour, la tonalità di blu è veramente bellissima e il fascino della maglia degli spurs resta immutato nel tempo.
    La banda diagonale è una trovata che apprezzo e che arricchisce di molto la maglia, davvero elegante e anche se probabilmente l’effetto finale “simil codice a barre” è discutibile sono contento che abbiano studiato qualcosa per renderla meno piatta e banale, così da essere anche caratteristica e unica.
    Bello il colletto, semplice ma non banale, sponsor pesante, bruttino, che impone alla sopracitata banda diagonale uno stacco forse eccessivo, è infatti questo il problema principale delle maglie realizzate così, ovviamente non si può non considerare lo sponsor, ma io penso sempre come apparirebbe una maglia senza sponsorizzazione, e le maglie con la banda diagonale sono sempre le più penalizzate da questa mia “verifica”.
    In ogni caso la promuovo, questi americani mi stanno piacendo.

  • hernam

    a me la maglia piace, avrei preferito che la banda non si interrompesse per far posto allo sponsor, sarei curioso però di sapere cosa ne pensa un tifoso spurs riguardo a questa novità

  • Angel94X

    Coraggiosa questa Under Armour! Bellissima l’idea della banda obliqua, nonostante si tratti di una novità assoluta per gli Spurs. Banda che tra l’altro non è affatto banale; la soluzione delle sei righe infatti conferisce un bel dinamismo al completo ma non riesco ancora a capire se mi piaccia o meno. Il colore del blu, poi, mi affascina particolarmente e lo trovo perfettamente integrato con il colletto ed i bordomanica. Il mio giudizio però risulterà tremendamente viziato dal modo in cui la banda si interrompe per far spazio allo sponsor. Una soluzione decisamente antiestetica che toglie tantissimi punti al lavoro svolto da Under Armour. Purtroppo non posso non tenerne conto perchè lo stacco è tremendamente evidente. Tuttavia, il lavoro degli Americani in questi anni di Tottenham è veramente soddisfacente, tanto che devo fare autocritica per via dello scetticismo iniziale con il quale accolsi la notizia del passaggio alla nuova sponsorizzazione tecnica.

    Voto complessivo: Uno sfortunato 6+.

  • Roberto 85

    Molto bella, come quasi tutte le maglie con la diagonale! Solo, io l’avrei fatta nell’altro senso, a salire dal basso verso l’alto guardando la maglia… Ad ogni modo, decisamente promossa! Voto 7

  • squaccio

    Diciamo che é giusto innovare..ma una Roma con la banda sulla maglia home vi piacerebbe ?
    Meglio la primissima maglia….

    • Roberto 85

      A me una maglia rossa con banda diagonale gialla in assoluto piacerebbe molto, che sia per la Roma, per il Galatasaray o per il Benevento… Anche perchè somiglierebbe abbastanza a quella della mia squadra di fantacalcio! 😉 Se poi parliamo di tradizione, niente da dire… Ma la bellezza estetica di una maglia non sempre va di pari passo con il rispetto della tradizione!

    • http://www.liberopensiero.eu Simone

      La Roma con la banda sulla maglia home secondo me ci starebbe bene, a patto che sia in orizzontale. Una soluzione à la Boca sarebbe l’ideale e sarebbe senza eguali fino ai dilettanti.

  • Ulisse

    Originale, voto 7, anche se troppo attillata.

  • adb95

    Almeno non c’è più il giallo…

  • Magliomane

    Concordo con chi dice che senza banda (e coi pantaloncini blu, finalmente!) sarebbe stata perfetta, ma devo dire che anche questa versione non mi dispiace affatto.
    Certo, avrei preferito una banda piena anziche striata, pero dai, anche cosi non e’ male.

  • vittorio

    Prima di tutto i prodotti under armour sono molto tecnici e hanno un perfetto equilibrio tecnico stilistico con annata molto ispirate. Per quanto riguarda la maglia del tottenham devo ammettere che di primo acchitto non mi ha entusiasmato ma guardandola bene la trovo comunque ben congeniata. Ho sempre considerato nella progettazione di una maglia da calcio due fattori: taglio e grafica. Qui c’è tutto e cosa non trascurabile l’equilibrio tra i particolari e gli effetti grafici. Dunque un colletto a “V” incrociato bicolore molto semplice e una grafica molto evidente. Io avrei preferito la medesima banda blu nei graduanti del grigio per celebrare quella splendida divisa che la hummel confezionò per gli Spurs all’epoca di Ardiles ma è comunque d’effetto. Il marchio Under Armour qui invece perde un pò di efficacia e quasi si mimetizza ma se va bene alla Statunitenze va bene a tutti. Voto 7,5

  • Eugenio

    Non ho ancora capito se mi piace o meno. Certo che senza sponsor la resa sarebbe stata certamente migliore. La banda diagonale la vedo di più su una maglia da trasferta, ma la resa è davvero ben riuscita. Senza avremmo visto una maglia più attinente allo stile “british” con cui si era presentata Under Armour qualche anno fa, ma forse sarebbe stata monotona.
    Bella cura nei dettagli. La maglia del portiere mi piace, forse meglio di un altro colore ma va bene.

  • Arfonso

    Stupenda, solo quella 13-14 gli è superiore, anche se di parecchio

  • Baracca

    La maglia è bellissima. Solo che faccio molta fatica ad associarla al Tottenham. Mi sarebbe piaciuta molto come away a colori invertiti. Terrificante invece quella del portiere.

  • MOSCA

    La cosa davvero brutta è che la fascia si spezza.
    In questo modo la novità è più una bruttura che altro.

    Per questo la boccio.

    Belli invece i calzettoni ed i calzoncini, bello anche il verde della portieri.

  • squaccio

    Dopo aver visto le 3 maglie under armour di questi ultimi anni con il Tottenham devo dire che è un brand che lavora veramente bene..mi piacerebbe vederlo in Italia.

  • Rue

    Non è malvagia, peccato lo sponsor rosso arsenal

  • roberto

    carina, ma non c’entra nulla col Tottenham

  • Swan

    Un buon lavoro da parte di Under Armour.
    La maglia ha un bel taglio ed è graficamente accattivante e ben curata, requisiti che una maglia moderna dovrebbe sempre avere, nulla da eccepire.
    Riguardo alla sash mi sarebbe piaciuto vederla continua, con il lettering rosso bordato di bianco lo sponsor avrebbe mantenuto comunque una buona visibilità.
    Curati anche panta e calze, a rimarcare l’attenzione ai dettagli di UA.
    A chi critica la sash (banda diagonale) o altri inserti in generale, ricordo che il Tottenham ne ha avuti parecchi e diversi nel corso degli anni, così come rifiniture di un terzo colore ed alternanza di panta e calze bianche o navy blue. Lo stesso discorso vale per il 95% dei club della FA, maglie con i colori storici ma templates diversi quasi ogni anno.

  • Fely

    a me piace! 🙂

  • http://www.liberopensiero.eu Simone

    Una bella maglia, assolutamente nulla da dire.
    Quella del portiere, decisamente meno bella per i dettagli sulle maniche, è però di un colore tradizionale, che di questi tempi non è facile.

    Under Armour promossa.

  • Renzo

    L’idea della banda diagonale non mi dispiace ma perché fare un codice a barre! E poi spezzato per dar spazio allo sponsor in rosso sta veramente male. Un po’ come la seconda della Samp di un paio di stagioni fa. Bene i calzoncini blu.

  • NelloStileLaForza

    La banda sulle prime spiazza ma, più la guardo, più mi sembra una reinterpretazione “futurista” ben azzeccata di un elemento classico delle maglie da calcio.

    Credo poi che, sulla maglia di una squadra che non ha la banda diagonale nel suo bagaglio storico, figuri molto meglio una banda di questo tipo – sperimentale, a modo suo – che non una classica a campitura piena.

    In ogni caso, di tutte le annate Under Armour per gli Spurs la migliore a mio gusto è stata quella 2013-14: colletto della home splendido, e particolari spettacolari in tutte e tre le versioni della divisai.

  • Alessio

    La banda non mi convince proprio. Non mi convince la spezzatura, non mi convince il fatto che vada dalla spalla destra al fianco sinistro e non dalla spalla sinistra al fianco destro, non mi convince nulla.
    Brutta anche la maglia del portiere.

  • Mr.74

    Under Armour, benchè nel calcio sia ancora un brand di nicchia, mi entusiasma moltissimo. Coniuga stile, modernità e tecnologia(dopotutto è pur sempre leader nell’intimo tecnico) alla grande, e i risultati di tutti i kit sfornati per il Tottenahm fin qui, ne sono la prova. In questo caso, qualche perplessità me la suscita soltanto la banda diagonale, non per la resa estetica, intendiamoci, anzi trovo particolarmente accattivante anche la suddivisione in righe di diversa grandezza. Quello che non mi convince, è il fatto che trovo abbastanza azzardata una banda diagonale per un club, che storicamente non l’ha mai avuta, per capirci se fosse la maglia del Perù, del Rayo Vallecano…etc…etc, OK, ma in questo caso viene un pò da storcere il naso. Al netto di queste considerazioni, il voto, per quanto mi riguarda, non può che essere altissimo, direi un bel 9!

  • Cris

    Mi piace molto; a mio parere un ottimo lavoro e un passo in avanti rispetto alla divisa precedente

  • sergius

    Può piacere come non piacere, personalmente le bande diagonali interrotte per far spazio allo sponsor non mi piacciono proprio. Per farla breve sa poco di Tottenham.

  • ferro

    la banda a mo di codice a barra non mi convince penniente…

  • Stavrogin

    Maglia carina, ma per gli Spurs credo che starebbe meglio senza banda diagonale.
    Ma il vero problema è il rosso dello sponsor…
    E’ come se la maglia della Fiorentina avesse uno sponsor a strisce bianco-nere.

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    Da amante delle bande diagonali non può che piacermi, classica ma innovativa allo stesso tempo viste le righe bianche all’interno della diagonale blu.

  • collezionista_34

    Mi piace molto Under Armour. Proprio belle e ben personalizzate.