SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

La Triestina scalda i motori in attesa di iniziare il prossimo campionato legando il proprio nome al top brand Nike, che firmerà le maglie dei giuliani nel prossimo campionato di Serie D 2016-2017.

La nuova collezione si compone di tre maglie, accomunate da uno stesso modello del catalogo teamwear, la cui personalizzazione è stata scelta dai tifosi alabardati attraverso un sondaggio online.

Maglie Triestina 2016-2017 Nike

Prima maglia Triestina 2016-2017

La prima maglia è rossa, come da tradizione. L’elemento caratterizzante è senza dubbio rappresentato dalla piccola alabarda posta sulla manica sinistra. Il baffo Nike è bianco, come le numerazioni poste sul retro sovrastate dalla scritta “US Triestina”.

I pantaloncini sono bianchi (o rossi all’occorrenza), mentre i calzettoni sono interamente rossi.

Seconda maglia Triestina 2016-2017

Il kit away è interamente bianco, connotato dall’alabarda rossa posta sulla manica. Il logo Nike, che cozza con il rosso dello storico simbolo di Trieste, è nero. Sul retro i numeri sono sempre rossi.

Terza maglia Triestina 2016-2017

Il colore scelto per la terza maglia è il verde. Non si tratta di una novità per gli alabardati che hanno già utilizzato questa colorazione nel corso degli anni Ottanta. Anche in questo caso l’alabarda è posta sulla manica sinistra e lo swoosh Nike è bianco, come le numerazioni.

Le proposte del sondaggio online

La nuova maglia, come accennato in apertura, è stata scelta dai tifosi dell’Unione attraverso un sondaggio online che ha riscosso un notevole successo. Le tre proposte della società si differenziavano per la raffigurazione da adottare per rappresentare l’alabarda, storico simbolo della squadra e della città di Trieste.

Proposte maglie Triestina, sondaggio online

La prima proposta prevedeva il disegno dell’alabarda al centro della casacca, raffigurata nella sua versione classica, presente anche nello stemma societario. Ultimo posto per questa maglia che ha raccolto soltanto 315 preferenze.

La seconda  idea lanciata dal sondaggio proponeva l’alabarda ancora posta al centro della maglia, ma in versione stilizzata. Lo stesso disegno, con l’arma a forma di gabbiano, è già apparso sulle maglie della Triestina negli anni Ottanta. Questa versione vintage si è classificata seconda con 493 voti.

Maglia Triestina 1985-1986

La maglia della Triestina nel 1985-86

L’ultima proposta, infine, prevedeva il pannello frontale libero e riservato al solo sponsor con il simbolo dell’alabarda posto sulla manica sinistra. La vittoria di questa opzione è stata schiacciante ed ha raccolto oltre 1200 preferenze.

Il popolo rosso-alabardato si è espresso e attendiamo di vedere in campo i frutti del sondaggio lanciato dalla società. Quali sono le vostre prime impressioni sui tre kit della Triestina? Quale delle tre proposte avreste scelto?

  • bulabula

    Non è necessario alcun commento….ripeteremmo solo le cose già dette.

  • Sassà93

    Inutile commentarle che squallore, roba basic di anni e anni fa

  • Gico

    anche qui si sacrifica la vera personalizzazione (le stampe sparagnine non le prendo nemmeno in considerazione) in favore del catalogo nudo e crudo, tutto per avere un c***o di swoosh da esibire…
    A discolpa si può bensì dire che le maglie della Triestina non sono mai state particolarmente fantasiose (a memoria mia, qualcuno mi bacchetti se sbaglio) e dunque anche un modello sgrauso può fare buon brodo

  • sergio59

    Idem come sopra per Piacenza e Trapani, però ribadisco il mio punto di vista che se è vero che un pizzico di fantasia in più non guasterebbe è altrettanto vero che in nome dell’innovazione a tutti i costi non si possono stravolgere e spesso ridicolizzare le tradizioni calcistiche che le maglie rappresentano. E mi pare che proprio su questo Nike in altri casi ben più importanti della Triestina, abbia raccolto valanghe di critiche. In definitiva definisco questo kit più che sufficiente.

    • superspook

      mi sta bene la semplicità e la tradizione “ancestrale” rappresentata da una maglietta monocolore ma a sto punto perché dare soldi alla nike quando le puoi ordinare al negozio sottocasa

      • sergio59

        Vabbé, allora, dettaglio più dettaglio meno, tutte le società che hanno la maglia monocolore dovrebbero ordinarla nel negozio sotto casa.

  • Friax

    Il solito trattamento minimale corrisposto da Nike alle piccole realtà!

    • Sassà93

      in realtà non c’è nessun trattamento di nike, in queste serie spesso sono i club che comprano come da un negozio qualsiasi

  • Swan

    Non ho parole.

  • Renzo

    Guardiamo il lato positivo: la maglia della Triestina non è a strisce, se no avremmo avuto l’ennesimo squallido retro monocolore. Qui perlomeno c’è una semplice, banale ma decorosa tshirt rossa con lo stemma della squadra. Il fatto che sia presente anche lo “swoosh” Nike e non “vattelapesca” a questo punto cambia poco…

  • Angelo Di Bello

    *facepalm*

  • Guardiano

    Beh… sono rosse.

  • Tab

    Si vede il tocco “originale” della scelta dei tifosi. [sarcasm]

    Ad ogni modo, le altre due soluzioni offerte erano francamente indecenti, ha vinto la “meno peggio”.

  • Magliomane

    Se i triestini hanno deciso cosí, c’è da rispettare la loro idea, certo che io una bella alabarda caratteristica sul fronte ce l’avrei messa.
    Questa versione, vista cosí, pare davvero poca roba.
    Che il sondaggio sia stato sabotato dai tifosi dell’Udinese? 🙂