SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Nella sala stampa dello stadio Friuli sono state svelate le maglie dell’Udinese 2013-2014, firmate dal neo sponsor tecnico HS Football.

Spot maglie Udinese 2013-2014

A presentarle c’erano il presidente bianconero Franco Soldati, il direttore generale Franco Collavino e il titolare di HS Football, nonchè responsabile marketing dell’Udinese, Massimiliano Ferrigno.

Nella sua prima stagione nel calcio che conta HS Football ha utilizzato le righe verticali come leitmotiv di tutta la collezione.

L’opportunità che l’Udinese ci ha offerto è unicaspiega Max Ferrigno -. Abbiamo voluto richiamare il profilo delle righe in tutte e tre le maglie. La seconda, in particolare, grigia e nera è la più innovativa, mentre la terza, di colore arancione, si distingue maggiormente dalle altre come proprio come richiesto dal regolamento“.

Presentazione maglia Udinese 2013-14

La prima maglia è classica, a righe verticali di cui tre nere e quattro bianche, il colletto a listino. Interessante la striscia nera con profilo giallo che congiunge le due maniche e scorre lungo la schiena; al suo interno le “frecce” di HS Football che somigliano alle celebri chevron di Hummel.

Maglie Udinese 2013-14 viste da dietro

Il logo dello sponsor tecnico e lo stemma dell’Udinese sono applicati sulle righe nere esterne, più in basso c’è la toppa del main sponsor Dacia realizzato con la tecnica R-Breath subliflex, che consiste in un materiale “traforato” per consentire la massima traspirabilità del tessuto anche nelle aree dove sono applicati i transfer.

Kit Udinese 2013-2014 HS Football

Sul retro le righe fanno spazio a un riquadro bianco nella parte superiore, dove sono apposti il nome e il numero di colore nero. Doppio abbinamento per calzoncini e calzettoni, disponibili nei colori bianco o nero con profili in giallo.

La seconda maglia è basata sullo stesso modello, ma il bianco viene integralmente sostituito dal grigio. Nomi e numeri sono gialli con traccia nera. A completare il kit away i pantaloncini più i calzettoni grigi con dettagli in bianco e giallo.

Seconda maglia Udinese 2013-2014

Come terza maglia HS Football ha puntato sull’arancione, molto vivace e inconfondibile in campo. Le righe compaiono in basso con un gioco di sfumature che vanno dalle tonalità dell’arancione al bianco. Sulle spalle c’è un inserto bianco che conviene i loghi del fornitore.

Il bianco e il nero sono utilizzati per il colletto e il bordo delle maniche. Pantaloncini e calze sono in tinta con la maglia e le personalizzazioni sono di colore bianco con bordo nero.

Per i portieri sono state disegnate due casacche a tinta unita. La versione casalinga è verde, mentre la seconda opzione è gialla. Entrambe sono caratterizzate da due inserti di tessuto sulle maniche che richiamano i colori sociali.

Maglie portiere Udinese 2013-2014

Sul retro di tutte le divise campeggia l’iscrizione ‘La Passione è la nostra forza’, scelto e voluto direttamente dalla famiglia Pozzo che  si appresta a vivere la stagione numero 28 della loro gestione.

Questo è un evento molto importante per la nostra societàha dichiarato il direttore generale Franco Collavino -. Ad HS Football abbiamo chiesto tre requisiti: qualità, rapidi tempi di consegna e cura nei dettagli.”

Critica personale per la scelta delle modelle e l’assenza di un servizio fotografico che mostri tutti i dettagli. Non vogliamo passare per maschilisti e le ragazze sono sempre bellissime, ma le divise sono generalmente disegnate per una corporatura maschile: è possibile che tra la prima squadra e il settore giovanile non si possano trovare dei calciatori?

Photocredit: messaggeroveneto.gelocal.it

  • adb95

    a parte la grigionera (detesto il girigio) mi semmbra un esordio niente male. Aspettiamo foto dal vivo. Mi è semp’re piaciuto chi mette i colori societari anche sulle maglie dei portieri

    • adb95

      bella soddisfazione buttare giù il primo commento

    • JomaViola

      Carine, ma le frecce sulle maniche sono inguardabili…
      La prima è la solita, la seconda è cromaticamente inutile e la terza è originale…
      Voti: 1′ 6,5
      2′ 4
      3′ 7

    • Geeno Lateeno

      Beh… a me sembra un buon esordio dal punto di vista estetico (per i materiali, si vedrà).
      La prima è classica e senza inutili fronzoli.
      La seconda… a prima vista magari lascia perplessi però l’idea non è male.
      La terza, buono il dettaglio delle strisce “a scomparsa”, forse questa maglia è più adatta come “away” ma poco cambia.
      Fortunatamente per i font si sono fatti passi avanti anni luce rispetto agli anni passati (secondo il mio modesto parere, un obbrobrio).

      • Nittu

        Concordo fortemente, finalmente un font come si deve per l’Udinese.. (Ottime maglie, belle tutte e tre).

  • ciguy

    In attesa di immagini migliori, sembrano molto interessanti!

    Anche il logo della HS Football sembra fatto apposta per l’udinese!
    Primo giudizio molto positivo, spero di non essere smentito.

  • jojo

    Ribadisco la mia opinione, HS è un’imitazione della storica Hummel, sinceramente avrei preferito altro per l’Udinese, ma l’Udinese ha sempre abituato a scelte particolari. Per quanto riguarda le maglie, la prima non è brutta, nella seconda numeri e nomi dorati non mi piacciono, la terza arancio mi ha stufato.

    • R

      “Scelte particolari” lol

      • beppe80

        concordo sull’ imitazione della hummel a primo impatto sembrano simili..il mio sogno per l’ Udinese è vederla indossare la maglia anni 80 indossata da Zico con la divisione bianco e nera obliqua.

  • kiko96

    Viste così mi sembrano carine…

  • Radio Storm

    A primo impatto sembrano molto meglio delle ultime schifezze Legea. A partire dal font.

    • Alessandro

      Maglie semplici senza troppi fronzoli ma sono dell’idea che le
      Maglie dell’udinese abbiano delle grandi potenzialità mai sfruttate.

      HOME: 6.5 , classica , semplice e mezzo voto in più per le scritte e i numeri ora tranquillamente leggibili.

      AWAY: 5 , bella ok si ma cosa cambia dalla prima? Se non si può giocare con la prima perché si confondono i colori questa secondo voi cambia la situazione? Sinceramente se fosse stata una third per i collezionisti l’avrei accettata meglio.. Così non ha senso.

      THIRD: 6.5 sufficienza abbondante ottenuta grazie ai dettagli bianchi cromatici in basso che ricordano la maglia a righe tipica dell’udinese.. Ma non si sono spremuti molto.. Sufficiente comunque.

  • Ernesto

    Le trovo davvero carine, mi piace il giallo che demarcano le linee delle spalle. Il logo si adatta bene. Per me hanno realizzato (da quello che vedo) un buon lavoro, senza dubbio migliore del precedente sponsor tecnico.

  • Simone

    Nomi e numeri sicuramente leggibili su home e away, è già una nota positiva.

  • Loreliv

    Sembra una magia…….scompare legea appaiono belle maglie…….queste sono carine e originali.

  • Ceco

    Io invece adoro il grigio, la seconda sembra bella. Aspettiamo immagini migliori però per giudicarle.

  • Joey K.

    Mi piace molto la grigio nera, potrebbe essere l’alternativa scura (abbinando correttamente i pantaloncini) alla bianconera, mantenendo il concetto di maglia strisciata.

    Molto carine anche le altre tre, sicuramente un passo avanti rispetto a Legea (che però lo scorso anno aveva sfornato una bellissima prima maglia, deturpata dagli sponsor)

    • Joey K.

      aggiungo che mi piace particolarmente la soluzione della striscia passante sulle spalle fino alle maniche, davvero apprezzabile.

    • Niccolò Nottingham Forest

      Pienamente d’accordo sulla home dell’anno scorso e infatti l’ho comprata. La vendevano con il solo sponsor Dacia ed è fantastica.

  • pongolein

    anche l’udinese praticamente si autoproduce le maglie, e mi sembra, a giudicare da questi solo parziali elementi, che l’esperimento gli sia andato lievemente meglio rispetto ai giallorossi…attendiamo altre immagini. =)

    • Joey K.

      non so se direi che se le autoproduce… mi sembrano molto curate e credo che l’HS abbia un designer addetto 🙂

      • pongolein

        altri utenti mi avevano segnalato che praticamente intercorrono importanti relazioni fra l’hs e la società friulana nonchè anche stretti legami fra le dirigenze delle 2 società, quindi considerando la piccola realtà dell’hs chiamata a un importante sforzo per aggiudicarsi questa prestigiosa sponsorizzazione, pare evidente che praticamente l’udinese se le sia autoprodotte (se non altro dal punto di vista della produzione in senso economico) puntando poi su una distribuzione gestita in prima persona.

        Queste sono delle deduzioni mie tratte dalle discussioni con altri amici ma che trovano riscontro.
        Poi certo, come dici tu hs è una vera e propria azienda di abbigliamento sportivo con designer e tecnici che hanno ponderato questi kit che a mio avviso sembrano anche belli, ma diciamo che la regia del progetto è tutta (o quasi) dell’udinese. Non trovi?

        • http://hsfootball.it FERRIGNO

          Buon giorno utente pongolein,
          le deduzioni alla sua sopra riportata sono logiche per chi non conosce le realtà coinvolte ovvero Udinese e HS Football. In realtà HS Football ha fatto una scelta commerciale molto precisa ed è stata scelta fra le altre aziende del settore per il progetto presentato. Il rapporto fra le due aziende è in relazione al marketing del Club e aver deciso di sviluppare un’altro progetto HS – Udinese Calcio è per me un segnale di grande stima e fiducia su mio operato da parte della Fam. Pozzo ma anche un rischio perchè se il progetto marketing è stato un successo quello tecnico che ha dinamiche e caratteristiche diverse è una sfida a 360° che potrebbe andare bene cosa di cui sono sicuro ma potrebbe riservare anche difficoltà capaci di minare un rapporto quasi decennale… Come dire con Proprietà importanti come Udinese è bene proporre loro progetti che funzionano bene perchè la porta è sempre aperta ed uscire è un attimo…. Quindi tornando al suo commento le aziende sono autonome ci sono solo buoni rapporti fra le Proprietà…. Grazie per il giudizio positivo sulle divise. Saluti Ferrigno

        • pongolein

          @FERRIGNO Grazie per la risposta,
          come specificato le mie deduzioni erano dovute a un confronto sommario con altri utenti ma non avevo nessun quadro chiaro e sono contento di aver avuto delle delucidazioni direttamente dalla sua persona. Quello che mi portava a suffragare l’ipotesi sopracitata è l’effettiva possibilità che un azienda se vogliamo nuova e comunque ancora “piccola” rispetto ai colossi che competono per le sponsorizzazioni in serie A potesse accaparrarsi una partnership così importante (ed allettante economicamente). In soldoni, se lei non fosse stato responsabile marketing dell’udinese questo legame hs-udinese si sarebbe potuto concretizzare?

          Magari questo fattore è stato determinante ma poi subentrano comunque tutte le logiche di mercato delle quali mi ha parlato, riguardo l’importante impegno preso da hs e del rischio correlato per mantenere gli impegni.
          Le faccio un grosso in bocca al lupo per questa sfida, auspicando che presto hs sia affiancato agli grandi brand italiani nel panorama calcistico nazionale e non solo.

        • massimo

          Il peggior sponsor tecnico che l udinese calcio potesse scegliere

      • passionemaglie.it

        Ferrigno è il proprietario di HS Football e il responsabile marketing dell’Udinese.

        HS Football è comunque una società indipendente che, infatti, fornisce anche altre squadre.

        • http://hsfootball.it FERRIGNO

          Ringrazio la redazione di Passione Maglie in merito alla precisazione sul mio ruolo all’interno di Udinese Calcio e soprattutto in merito alla mia posizione in virtù della partnership fra la mia azienda HS Football e Udinese Calcio…
          Colgo l’occasione per ringraziare ancora una volta l’Udinese per aver creduto nelle mie idee e nei miei progetti in ragione della nostra collaborazione.
          Un saluto anche a Passione Maglie che è per HS Football un sito di riferimento.

          Saluti
          Massimiliano Ferrigno

        • caracalla

          signor ferrigno – non sono malaccio davvero.. però il logo troppo simil hummel presente sulle maniche andrebbe cambiato a parer mio..o eliminato addirittura..va benissimo quello hs sul petto.

        • pongolein

          diciamo che il ruolo del signor Ferrigno ha facilitato e reso possibile questa partnership, può essere un ottima occasione di crescita per l’azienda hs visto che godrà adesso di una notevole visibilità.
          La mia perplessità, per accodarmi al commento di caracalla, è proprio quella del simbolo lungo le maniche che non ritengo ne brutta e ne “scopiazzata” dalla hummel, ma trovo curioso il fatto che il logo sia “orientato” e risulta asimmetrico da una spalla all’altra, in linea di principio è giusto, però avrei preferito che su entrambe le maniche i simboli procedessero con direzione dal basso verso l’alto.

          Per il resto si tratta di un lavoro egregio, penso che i tifosi friulani rimarranno molto soddisfatti.

        • massimo

          A detta degli addetti ai lavori il peggior sponsor tecnico nella storia dell Udinese Calcio.

    • NagasH

      Personalmente credo che il target delle due maglie sia talmente diverso che fare un parallelismo risulti semplicemente fuorviante.

      • pongolein

        è più che altro un paragone riguardante le dinamiche che han portato a questa situazione, con delle rotture burrascose dai precedenti sponsor tecnici, la roma e la kappa che si portano vicendevolmente in tribunale e l’udinese che addirittura in certi frangenti della passata stagione oscurava il marchio legea credo per insolvenze tecniche o economiche…
        Per tutto il resto non posso darti torto, i punti di incontro fra queste due vicende sono minimi. La roma ha una maglia “ponte” l’udinese invece ha puntato forte su questa partnership legandosi con hs per diverse stagioni.

      • passionemaglie.it

        L’Udinese giocò senza i marchi Legea perchè fece realizzare le maglie da terzi e, ovviamente, non poteva riprodurre un marchio registrato.

        • Niccolò Nottingham Forest

          Ma questi episodi dell’oscuramento sono successi in campionato???

        • William

          Si può avere qualche foto dell’Udinese che ha fatto produrre le maglie a terzi?

        • passionemaglie.it
        • William

          Grazie PM 🙂

  • R

    Aspetto immagini migliori per valutare il colletto, ma per ora mi sembrano anonime. L’ultima maglia Legea era meglio(detto da uno che odia Legea.)
    Poi odio questa abitudine di far presentare i kit alle fanciulle.

  • squaccio

    Sembrano molto molto belle…
    aspetto foto o commenti + dettagliati sui materiali.

  • vitt

    l arancione è “identica” alla prima del monaco 1860

    lavoro discreto cmq

  • xtm87

    niente di particolare ma un buon lavoro.

  • toto’

    a prima vista sembrano belle ma il colletto della prima mi sembra troppo brutto .Aspettando nuove immagini per vederla frontalmente.
    quando saranno presentate le maglie del napoli?!!??

  • http://zebrefurlane.com Zebrefurlane

    Qui potete trovare diverse altre foto:
    http://zebrefurlane.com/topic/9646624/104/

  • Niger

    Maglie carine, anche se convenzionali (avrei osato di piu’ che le classiche righe verticali). Mi piace in particolare il posteriore. Come già sul thread Chievo, insisto: Atalanta, Fiorentina, Chievo e ora Udinese ma questo è l’anno delle maglie grigie?? E’ una moda?? Di positivo c’è che sicuramente si tratta della migliore maglia tra le squadre “neogrigiate”.

  • Matteo

    Belle belle…andate a vedere qui http://zebrefurlane.com/topic/9646624/104/ nuove foto..la arancione nei pantaloncini da un brutto effetto

  • http://www.forzatoro.net AlessandroP

    boh non capisco nulla da queste foto

    • http://www.forzatoro.net AlessandroP

      con quelle nuove capisco di più e non mi sembrano molto diverse da quelle degli ultimi anni.

      Rimane sempre pessima la scelta di usare delle ragazze.

  • cedric viancoiphir

    La maglia home mi pare molto buona, pulita e senza errori grossolani. Voto 7
    La seconda è quella che preferisco del lotto, le rifiniture gialle danno un qualcosa in più ad una maglia altrimenti troppo scura. Voto 8
    La third non mi piace, mi sembra quei gilet catarifrangenti (che nel cantiere dello stadio vanno proprio bene). Voto 5-
    Per le maglie dei portieri non si son sforzati più di tanto, apprezzabile l’inserimento dei colori sociali. Voto 6

    P.S. Se non erro M. Ferrigno è quello del pugno a Bertolotti in un Como-Modena di tanti anni fa.

    • ferro

      si e´ proprio lui il terminator….

  • squaccio

    Mi piacerebbe che tutti quelli che parlano di congiura contro legea, givova & c. leggessero la prima pagina del topic del forum dell’Udinese postato sopra.
    Ovviamente Matteo, se pensi che fosse spam, puoi cancellare il mio msg.

    Però chi meglio dei tifosi dell’Udinese puo’ parlare con cognizione di causa della propria ex maglia ?
    Basta leggere la prima pagina.

  • matteo18

    Mi piacciono molto come sono state pensate le maglie da trasferta, bella anche la prima.
    Nella prima foto Pinzi ha dei calzettoni diversi dai compagni o è una mia impressione?

  • ffff

    veramente bella la seconda. io adoro il grigio. unica pecca avrei messo nome e numeri neri

    • Matteo

      Mi sa che è solo una impressione..i pantaloncini saranno neri o bianchi per la prima, grigi per la seconda e arancioni per la terza.

  • yokopoko

    certo che i fotografi di Udine potevano anche scattarne una frontale a mezzo metro mamma mia….

    la maglia tuttosommato è passabile …c’è di peggio … non mi piace il logo con le frecce sulle maniche e pantaloncini, belli il retro di quella grigia con i numeri gialli… brutte le linee verticali piu’ chiare di quella arancione… visto che vanno a perdersi nel colore della maglia…le trovo inutili

  • rudiger

    Si vede poco ma il disegno generale della prima maglia mi sembra piacevole ed elegante. Mi piace quando nelle maglie strisciate le strisce delle maniche fanno tutt’uno con le spalle e il collo.
    Vi siete accorti che le “frecce” del marchio HS puntano in su sulla manica destra e in giù su quella sinistra? Sembrano un po’ dei segnali in autostrada, però ci si può stare.
    Le altre maglie non mi entusiasmano.

  • rikyg83@gmail.com

    Ottimo lavoro direi…a me personalmente la grigia nera con numeri gialli piace assai…

  • http://zebrefurlane.com Zebrefurlane

    un altra foto con il dettaglio del retro della prima maglia dell’Udinese
    http://img836.imageshack.us/img836/1089/yiju.jpg

  • Marcos

    Solita presentazione in stile maccheronico, nulla in confronto al lancio dell’orrenda maglia del Liverpool.
    Le maglie sono carine, strano l’effetto dell’arancione con le strisce bianche. I portieri sono scopiazzati dal catalogo Nike, mentre i numeri sono quelli del Barça di qualche anno fa:
    http://img856.imageshack.us/img856/724/o1eh.jpg
    http://arxiu.fcbarcelona.cat/web/catala/penyes/especials/final_roma/_imatges/2009-08-31_RUEDA_DE_PRENSA_CHYGRYNSKIY_07.jpg

  • MARCOPANTERONE

    La prima secondo me è buona (o quantomeno sufficiente…), idem per la grigionera; le monocromatiche dei portieri decisemente mediocri e l’arancione infilata nei pantaloncini perde sicuramente ogni senso, anzi risulterà molto inefficace

  • FDV

    Interessantissima la maglia da trasferta grigionera. Buona idea mantenere la maglia strisciata e bene o male i colori della stessa “famiglia” di quelli sociali, come una maglia home in penombra.

    Discreto l’impatto delle chevron a pallini di HSF, nonostante siano ripetute due volte su ogni manica non rubano esageratamente l’occhio.

    Buona la pulizia della prima maglia, anche se spero sempre in qualche soluzione alternativa stile anni ’80 per l’Udinese.

    Mentre come sempre per questo club trovo piuttosto scialba la maglia arancione, colore al quale preferisco venga abbinato il nero piuttosto che il bianco.

  • Renzo

    Concordo con chi dice che bisogna vedere foto un po’ più dettagliate, comunque:
    la home voto 6,5. Non male, non mi pacciono per niente quelle “v” a pallini sulle maniche se no sarebbe stato 7.
    La seconda 5.5 per via sia delle “v” che per i numeri in giallo. Troppi colori (grigio, nero, colletto bianco, il giallo dei numeri e lo sfondo azzurro dello sponsor!)
    La terza 5 perchè (personalmente) non sopporto i colori sfumati. Peccato, perché l’arancio pare di una buona qualità e non ci sono le “v” a pallini sulle maniche.

  • CP

    A parte le freccette mi piacciono le prime 2, soprattutto la seconda. Per quanto riguarda la terza per me ha ragione chi dice che sembra abbigliamento da cantiere. Voto complessivo 6.5, in linea con le mie aspettative.

  • stefano

    aspetto altre foto per giudicare, al momento non mi sembrano niente di che…anzi…

  • delphic

    Infinitamente meglio rispetto alla legea. Assolutamente niente male. La prima è molto carina, con il giusto inserimento dell’oro. La seconda anche nn mi dispiace affatto, molto cattiva e belle le rifiniture giallo. La terza è decisamente un buon lavoro, ottimper l’udinese. A piacermi in particolare son le dei portieri semplici ed efficaci. Senza strafare e senza adottare kit dagli improbabili design, credo che questa HS abbia sfornato delle buonissime divise, che anche di vestibilità nn lasciano a desiderare. Mantenendo sempre la rotta sul modello a strisce della home a azzeccato in pieno tutte e 3 le maglie.

  • miguel

    bella la maglia grigia con numeri gialli

  • alexrn

    La prima maglia mantiene secondo me i connotati generali di sempre,migliorando ovviamente in quanto a stile e pulizia,peccato solo per questo logo HS,che potrà anche richiamare (in parte) la V dell’Udinese,ma a me non piace.
    Trovo molto interessante la seconda invece,forse da un punto di vista cromatico non particolarmente distante dalla prima,ma sicuramente interessante.
    Bruttina la terza;questo arancione accostato al bianco io non lo sopporto.Complessivamente un buon lavoro!
    1° 7
    2° 7
    3° 5

  • Fely

    la grigio-nera è inutile! e brutta..

  • Torto #13

    Niente male l’esordio di HS in Serie A. Mi piacciono tutte, devo dire, in particolare la grigio nera sulla quale spiccano i dettagli in giallo. Anche la home e la arancione non mi dispiacciono affatto, anzi. Pure le divise da portiere mi sembrano valide.
    Promosse.

  • Walter

    Per l’esordio in A HS cerca di non strafare, nonostante negli anni passati l’Udinese avesse avuto molti “esperimenti” a livello di maglie.
    Buon lavoro.

  • daniele

    e poi vi lamentate di quelle della roma……

  • Peppe

    Considerando da dove si partiva (l’anno scorso), il giudizio non può che essere positivo. Non male il font.
    Voto home: 6,5
    Voto away: 5 (grigio, giallo, nero…poi?)
    Voto third: 5,5 (solita sbobba)

  • Stavrogin

    Che bella idea quella della sfumatura arancione che copre le normali strisce. Niente male davvero, mi piace.
    Solo per questo, giudizio positivo per l’esordio di HS.

  • rigabarba

    la prima e la seconda mi piacciono la terza arancio no, un po perchè quel colore ha stufato, poi non mi piace l’effetto che si crea, sembra che i calciatori indossino le pettorine per il riscaldamento…
    altro particolare che non mi piace ono i bordini oro della prima, che mi ricordano tanto la prima maglia prodotta da legea…..

  • Kola

    Bellissima la grigia con i numeri gialli

  • cris

    Però, niente male. Tra l’altro le frecce sulle maniche mi ricordano quelle della Hummel. A prima vista mi pare un lavoro migliore rispetto a quelli proposti da Legea

  • Matteo

    Riguardo quella arancione, forse era meglio a righe sopra e sfumata sotto

  • Maurizio

    Nel complesso un ottimo lavoro.
    Fare maglie bianconere a strisce non è mai facile, soprattutto per il contrasto di colori con nomi e numero. La scelta dell’HS è ottima, pur riprendendo quella della Hummel il risultato nel complesso è più che buono. La prima maglie è bellissima, come anche quella arancione.
    Mi piace meno il Grigio/nero, soprattutto con i numeri gialli… ma non fa niente 🙂 Voto generale: 8+

  • ferro

    non male come proposta, soprattutto brillante l´idea della grigionera, mi piace proprio, uniche pecche credo siano le ” frecce” sulle spalle a mo´di hummell al contrario e gli spacconi laterali delle maglie, veramente inguardabili, ma tanto dentro i pantaloncini non si vedranno, un appunto a parte per le divise da portiere, che trovo ben bruttarelle coi fascioni sulle maniche poi…

  • gabbibbo71

    A vederle mi sono subito chiesto: cosa indosseranno a Torino con la Juve, a Parma e a Reggio Emilia col Sassuolo. Arancione obbligatorio?
    Perchè la griogionera la vedo poco “spendibile”, comunque non alternativa alla home.
    Il riferimento alla Hummel, disprezzato da altri, invece lo trovo apprezzabile: vestiva Hummel nel 1994-95 per salire in A, senza più scendere.
    Essendo una realtà giovane e “only football” mi sembra complessivamente un buon lavoro: dopo aver visto la Puma col tricolore sbagliato nella MAGLIA DELLA NAZIONALE 2012, bisogna pensare che i grandi marchi non sono migliori per forza!

    • Niccolò Nottingham Forest

      Tricolore sbagliato?

      • gabbibbo71

        Sul colletto della Nazionale 2012 c’è il rosso bianco verde, manco fossimo l’Ungheria. invece del verde bianco rosso.
        Per capirci ecco l’Italia agli Europei 2012 (Verde esterno errato)
        http://www.soccerstyle24.it/wp-content/uploads/2012/06/italia-euro-2012.jpg

        ed ecco l’Italia ai Mondiali 1990 (rosso esterno corretto)

        http://cdn.blogosfere.it/tempolibero/images/Schillaci%20occhi.jpg

        • Niccolò Nottingham Forest

          Invece secondo me Puma cercava di ricreare l’effetto dei colori in verticale perchè, da sinistra è verde bianco e rosso. Sono due modi diversi di rappresentare i nostri colori… verticale o orizzontale ma non mi sembra appropriato usare il termine giìì”giusto” o “sbagliato”.

        • gabbibbo71

          Sicuramente sono scelte.
          Per me bislacche, come la bandiera dell’Iran che l’Adidas ha messo sulle spalle della away Milan 2012-2013.
          http://www.oldfootballshirts.com/en/teams/a/ac-milan/old-ac-milan-football-shirt-s33131.html

          Sarà stato un richiamo all’Italia originale, fuori schema, al passo coi tempi…
          Ma equibale, pe me, se voler creare una versione rap o hip-hop dell’inno nazionale. Ovvero: semplicemente fuori luogo.

        • max

          niccolò c’è una regola
          la bandiera va esposta legata sempre allo stesso colore
          quindi il colore attaccato ad un palo verticale del nostro tricolore è il verde
          se la bandiera la appendi, ad esempio al balcone di casa, va legata alla balaustra col verde.
          anche logico se pensi che i lacci sono sul verde.
          Quindi si parte sempre col verde.
          un po’ ot

        • http://passionemaglie.it gabbibbo71

          Tanto per chiudere con questo OT, e per confermare la topica presa dalla Puma, ecco il colletto della maglia dell’Esercito Italiano!

          http://www.defcon5italy.com/bfiles/Immagini/D5-POLO2010ODcollo2012.jpg

  • Alessandro

    Mi dispiace ma non ci siamo, non riesco purtroppo a trovare nulla, in queste maglie, al di sopra di una modesta sufficienza. Trovo inoltre poco “attraenti” le frecce segnaletiche sulle maniche della maglia e sui pantaloncini. Per una maglia “quasi autoprodotta” mi sarei aspettato qualcosa di meglio e sicuramente più originale (soprattutto con la away e la third) anche se, spezzando una lancia a favore di questo brand, con squadre aventi maglie a righe (che siano bianconere, neroazzurre o rossonere) è difficile spaziare molto con la fantasia.

    • Niccolò Nottingham Forest

      Semplice: smettiamo di fare la home a righe per l’Udin.

  • Swan

    Da quello che si intravede mi sembrano dei kit migliori rispetto ai precedenti, ma ci voleva poco.
    In generale però non mi sembrano dei lavori eccezionali, mi sanno tanto di compitìno.
    Il kit home è sicuramente più ordinato dei precedenti, belli i bordini in giallo, però il logo HS sulle maniche con i pallini, la vestibilita’ ed il font non mi convincono.
    Della away belli nomi e numeri in giallo ma il kit grigionero non mi entusiasma.
    La third è una maglia da squadra dilettanti.

  • Daniele Costantini

    Devo ammettere che sono rimasto un po’ deluso. A prima vista, mi pare che HS abbia scelto di seguire il precedente corso stilistico di Legea… insomma, mi aspettavo una prima maglia maggiormente “di rottura” rispetto al passato.

    Di contro, molto interessante la seconda maglia grigio-nera (probabilmente la migliore del lotto), una sorta di versione “dark” della home: una bell’idea grafica, che credo avrà un discreto successo tra i tifosi. Menzione speciale per la modella… l’unica che ha pensato bene di tirarsi su i capelli! 😀

    Bocciata invece la terza maglia. Più che per il template “sfumato” – di per sé neanche disprezzabile -, è che proprio non digerisco più l’Udinese con l’arancione, un colore che ritengo non gli si addica proprio (a Udine evidentemente la pensano diversamente…)

    A latere sulla presentazione, non capisco proprio perché si continui a far indossare le maglie – di tre misure più larghe – a delle hostess, quando poi ci sono ugualmente i giocatori; è brutto dirlo ma, tra una bella ragazza e la maglia della propria squadra, il tifoso guarderà sempre la maglia! 😛

    Inoltre, quand’è che anche in Italia – soprattutto nelle realtà minori – si inizierà a mettere più cura anche nella presentazione delle divise? Basterebbe incominciare da uno shooting fotografico degno di questo nome…

    In definitiva, questo trittico di maglie non mi esalta troppo… ma essendo questa l’opera prima di HS in Serie A, diciamo che gli lasciamo un “debito formativo” e la rimandiamo a settembre 2014 🙂 . Sicuramente, se queste divise fossero state proposte da un marchio già presente da anni in Serie A, da parte mia il giudizio sarebbe stato più severo.

  • Eugenio

    Da quello che si puo ‘ vedere da queste foto sono abbastanza belle. Buon esordio di Hs football. Da notare come già detto che nelle maniche ci sono delle punte che vanno verso destra e punte da sinistra. La prima bella, la seconda bella anche di colori, la terza non male. Belle anche quelle dei portieri.

    Voti 8+ – 8+ – 8 – 8 – 8

  • Difa

    mi sembrano molto ben fatte tutte e tre. Nella home trovo che il riquadro bianco coi numeri neri sia la soluzione migliore per l’Udinese, inoltre gli inserti giallo/oro ci stanno benissimo visto che è un colore presente nello stemma societario!!! Bene anche la seconda, anche se l’avrei preferita con numeri bianchi con contorno nero. La terza la trovo molto interessante con quelle strisce che sfumano, inoltre ci sta che sia di un colore totalmente diverso dalle altre. In conclusione: OTTIMO LAVORO!

  • ste2479

    la foto con i calciatori allo stadio con in primo piano la mucchia di caschi da operaio è qualcosa di osceno…
    spero che non sia voluta…

    • passionemaglie.it

      La foto fa parte dello spot girato allo stadio Friuli per pubblicizzare la campagna abbonamenti: http://youtu.be/NV9eMXY_2Oc

  • Luca V.

    Non male come esordio, originale in quella arancione l’accenno alle righe tradizionali per poi sfumare in un monocolore. I pantaloncini sembrano un misto tra quelli da tennis degli anni 70′ e quelli da spiaggia.

    • Luca V.

      O almeno i pantaloncini arancioni mi hanno dato quest’impressione, soprattutto in quelli vestiti dalle ragazze alla presentazione. Comunque arancione e arancione non fanno un gran bell’effetto, magari i pantaloncini bianchi sarebbero stati più gradevoli.

  • iCiro

    Non capisco la scelta della grigio-nera.
    In un Udinese-juventus non è saggio utilizzare la nero grigia..

    • Niccolò Nottingham Forest

      A Udine:

      Udinese Home bianca nera e Juventus away giallo blu;

      A Torino:

      Juventus home bianco nera Udinese third arancione.

      Dov’è il problema?

      • raido

        Il problema è ”quando verrà usata la grigionera”?
        Sul momento non mi vengono in mente squadre contro cui indossarla.

        • Niccolò Nottingham Forest

          A Parma, A Verona col Chievo, a Genova con la Sampdoria, a Napoli, a Roma con la Lazio, a Catania.. direi che può bastare!

        • Classick

          La grigionera la potrà usare di sicuro con il Parma e al massimo con la Lazio (visto che il celeste si avvicina al bianco)

          @Niccolò Nottingham Forest
          Con Chievo, Sampdoria, Napoli e Catania potrà pure essere usata, ma sarebbe una forzatura, considerando anche che la bianconera si può abbinare sia a pantaloncini bianchi che neri.

        • raido

          Credo che contro la Lazio non sia necessaria, a questo punto rimane solo il Parma 🙂

        • Gobat

          La grigia verrà utilizzata soprattutto in Coppa Italia e in Europa League, scommettiamo??? Noi abbiamo già avuto tempo fa una maglia grigionera e la usavamo quasi esclusivamente in Europa…

  • Antonio

    Le foto non aiutano ad apprezzarle in pieno ma mi sembrano molto belle. Grigio e nero poi è un accostamento che trovo molto elegante. Proprio sulla seconda maglia, però, peccato per il quadratone grigio, non necessario, e i numeri gialli: le strisce potevano essere continue e i numeri bianchi.

  • Diego

    A parere mio, già le aziende “specializzate” del settore toppano spesso i lavori… poi ci si mettono anche queste new entry… bah!
    a voler fare troppe cose, vengono male.
    Non me ne voglia il caro Ferrigno, ma io continuerò a ricordamelo per la sua prima professione: calciatore!

  • sergius

    Vorrei rivederle per dare un giudizio più completo ma tuttosommato mi piacciono, di certo sono di altra categoria rispetto ai kit Legea della passata stagione. Essenziale la prima, rispettosa delle trazioni, ma belle anche le altre due. Fa poi davvero piacere vedere maglie da portiere così ben realizzate, soprattutto in un’epoca in cui molte società, italiane e straniere, si ostinano a vestire i portieri con le maglie dei giocatori di movimento. Colpa questa che ricade ovviamente sulle ditte produttrici che gliele forniscono. Il portiere deve avere la maglia da portiere e vederne belle come queste dell’Udinese che si presume verranno utilizzate, fa davvero piacere.

  • Eloy F.

    sembrano molto belle (le tipe).. comunque le maglie non sono niente male!

  • Niccolò Nottingham Forest

    Occasione sprecata: ancora strisce, ancora anonimato, ancora una delle tante… ancora banalità. Mi ero illuso che il cambio di sponsor tecnico potesse portare ad una svolta nelle divise dei Friulani verso qualcosa di più esclusivo come il ritorno alla prima divisa nera stellata o alla celebre divisa anni 80; invece mi sbagliavo e siamo qui a commentare un’altra (mediocre) maglia a strisce bianco nere.
    Della home salvo poco, e cioè le personalizzazioni e la striscia nera sulle spalle; per il resto male: inutile lo spacco sul fondo della divisa, inesistente il colletto e discutibili le virgolette simil Hummel, poi il giallo nei calzettoni?? Ma cosa c’entra? VOTO 5: un’altra!
    La away non è male, però essendo le personalizzazioni bordate di nero avrei optato per il bianco al posto del giallo. Secondo me comunque la divisa da trasferta dell’Udinese deve essere blu (tonalità della bandiera del Friuli) con l’aquila sul fianco o comunque con dettagli gialli. L’ha fatto Lotto.. poi più nessuno. Credo che ai tifosi friulani piacerebbe eccome portare in tutti gli stadi i colori e i simboli della loro terra; ma nessuno sponsor tecnico gli concede questa possibilità. Voto 6 (d’incoraggiamento).
    La third… ma qualche tifoso dell’Udin mi spiega cosa cavolo c’entra sto arancione fluo con la squadra?? Perchè se ha qualche significato che ne giustifica la continua ed insopportabile riproposizione posso anche rivedere il 3 che si becca questa ennesima divisa degli operai delle autostrade (buono l’effetto strisce sfumate).
    Le divise da portieri mi piacciono molto tutte e due; ottima l’idea di ornarle con i colori sociali bianco e nero; e molto belle (e classiche da portiere) le tonalità scelte. Voto 7,5.

    • Diego

      Concordo,
      infatti a parte il “pigiama” nero/grigio che stacca, la home e la third sono modelli molto simili nei colori e proposte viste negli ultimi anni. (Parere mio).

    • Niccolò Nottingham Forest

      Ci tenevo comunque a sottolineare che (a parte le scelte che non condivido per i motivi che ho spiegato nel precedente commento) tutte le divise mi sembrano ben realizzate e mi piace molto il logo molto discreto di Hs, sia sulle maglie che soprattutto sui calzettoni. Osservando poi la foto dei calciatori, anche la vestibilità mi sembra buona, ma andrà tutto verificato “dal vivo”.
      Faccio quindi un grandissimo in bocca al lupo all’azienda per l’esordio in serie A augurandomi che possa portare una ventata di aria fresca per noi appassionati sempre più costretti a commentare i pochi(sopravvissuti) brand.

      • sergius

        Niccolò, condivido buona parte delle tue considerazioni, ma, scusami, se la maglia principale dell’Udinese è a strisce verticali bianconere come dovrebbe essere per non essere banale? Cercare il tocco di originalità lo capisco, ma nemmeno si può stravolgere come fanno alcuni la tradizione di un club.

        • Niccolò Nottingham Forest

          Io da anni sogno una “quadratura” delle maglie di questa squadra che la porti ad avere una casacca caratteristica ed esclusiva. Perchè utilizzare una divisa a strisce bianco nere come decine di altre squadre italiane? In passato ci sono state le soluzioni, perchè non rivisitarne una (diciamo quella di Zico degli anni 80 con il palo nero centrale) e farne la divisa dell’Udinese? Oppure perchè non sfruttare e valorizzare la V dello stemma?
          E la seconda maglia, ripeto… per un popolo così attaccato alla propria terra come il popolo friulano perchè non creare una “maglia bandiera” friulana? I colori (giallo blu) staccano dal biano nero e lo stemma (l’aquila) oltre essere bellissimo si presta ad essere inserito in mille modi diversi.
          E’ l’unica squadra friulana tra serie A, B e credo Lega Pro… secondo me andrebbe a ruba. Se tifassi Udin non comprerei una maglia schifosa verde fluo, o arancione o Dio solo sa di che altro colore sgargiante da campo del prete; mi piacerebbe invece portare in tutte le città d’Italia le insegne della mia terra, il Friuli.
          Ma siccome non sono ne tifoso dell’Udinese ne friulano, mi piacerebbe conoscere in merito l’opinione di qualche tifoso.. perchè se da anni si vedono queste schifezze (away) evidentemente il problema non è sentito (o è sentito solo da me).
          Spero di aver chiarito, scusate se commento troppo lungo.

        • Gobat

          E perchè mai dovremmo cambiare noi, visto che siamo stati la prima squadra in Italia ad usare le strisce bianconere? Ricordatevi che noi siamo e saremo sempre i primi bianconeri d’Italia. La Juve all’inizio era rosa, noi siamo sempre stati bianconeri…

        • Niccolò Nottingham Forest

          @ Gobat, in Italia la prima squadra ad utilizzare le strisce verticali bianco nere è stata l’Ascoli, le vostre divise erano completamente nere. Non ne facevo un discorso di primato comunque, ci mancherebbe.

    • Marcos

      @Niccolò Nottingham Forest
      Non sono d’accordo sulla divisa da trasferta che “deve” essere blu. Credo che l’Udinese stia seguendo il modello inglese secondo cui la maglia away e la third cambiano quasi sempre colore, e in effetti secondo me avere ogni anno gli stessi colori fa perdere fascino, per questo mi piace il modello Udinese che sta usando grigionero, arancione, nero, blu, verde, ecc.
      Per esempio l’Arsenal cambia sempre: oggi gialloblu, l’anno scorso blu, prima giallo-granata, oppure il Manchester City che ha creato maglie granata, grigionere, rossonere, blu, bianca con banda diagonale, ecc.

      Sulla maglia di casa sono favorevolissimo al modello Zico, di bianconere strisciate ce ne stanno forse troppe in Italia, e secondo me l’Udinese e il Siena potrebbero creare un modello identitario (Siena a quarti ovviamente) che le renderebbe uniche nel mondo.

      • Swan

        @ Marcos: Direi che l”Udinese stia seguendo il modello internazionale riguardo ai kit away che si differenziano di anno in anno, nei principali campionati europei questo riguarda la stragrande maggioranza dei club e spero che la cosa prenda piede finalmente anche in Italia dove ci si fossilizza sempre sulle solite maglie (soprattutto bianche) e templates.
        Concordo sul fatto che l’Udinese potrebbe/dovrebbe differenziarsi rispetto alle altre squadre bianconere a righe avendo avuto in passato maglie iconiche (stile Ajax) che rendevano il club piu’ riconoscibile, a maggior ragione in tempi moderni, ed apprezzate dagli stessi tifosi.
        @ Niccolo’ Nott’m Forest: Cosa c’entra l”arancione con l”Udinese? Niente, ma e’ un colore che stacca dal bianconero quindi piu’che giustificabile per un kit away o third. Personalmente trovo il kit arancione dell’Udinese mediocre ma cromaticamente piu’ appropriato rispetto a quello grigionero. Se poi il discorso e’ che un kit blu e giallo sarebbe territorialmente piu’ rappresentativo di quello arancione sono d’accordo con te ma non mi piacerebbe se si fossilizzassero su questa soluzione negli anni a venire.

      • AndreaDV7

        Il punto che secondo me hai mancato è che se l’Arsenal e il Manchester City cambiano spesso maglia da trasferta con colori che non li rappresentano lo fanno perchè hanno una forte identità con la maglia home! Non gli serve avere una away che riporti i loro colori sociali, invece l’udinese ha una maglia bianco-nera come tante altre squadre e quindi una divisa da trasferta con i colori del friuli è auspicabile perchè sicuramente sarà apprezzata dai tifosi che non aspettano altro di portare i loro colori in giro per l’europa.

        • AndreaDV7

          Riferito a Sergius 🙂

    • aquilafriulana

      La maglia dell’era Zico era fantastica e sarei felice di rivederla in campo una stagione. Per sempre no, non è la maglia dell’Udinese e nessuno qui sente il bisogno di eliminare le righe. Nessuno sente il bisogno di doversi differenziare perchè siamo già diversi. Che sia chiaro a tutti.

      • max

        Diversi in che cosa?

    • Gianluca

      Concordo in pieno con le tue considerazioni sullo stile della maglia, una maglia che caratterizzi l’Udinese ci sarebbe, e tutti sappiamo qual è. Poi per carità, se ai tifosi udinesi piace più questa versione niente di male, ma io preferirei qualcosa di più originale.

  • Lord Balod

    Lavori niente male…la home è davvero bella;la away è interessante ma la numerazione in giallo mi sembra poco pertinente;la third ricorda molto quella Legea di un paio di stagioni fa che però non era affatto male.
    Le divise da portiere sono semplici ma stupende,le fasce bianche e nere sulle maniche sono il tocco di classe…la gialla è la migliore in assoluto,meriterebbe di essere promossa a divisa away,a mio avviso

  • Moka

    Ottimo lavoro! Mi convincono molto, perfette per l’Udinese!

  • Francesco B.

    Niente male. Mi piace il grigionero della seconda. La terza non mi piace moltissimo, quel colore evidenziatore non sta bene su una maglia da calcio secondo me.

  • Roberto

    A me sinceramente piacciono molto, bella la Home (le frecce sulle maniche ricordano vagamente la vecchia Hummels dei tempi di Bierhoff) e splendida la grigio-nera a righe verticali! Menzione d’onore per Pinzi, decisamente migliorato dopo le vacanze estive! ;-D Complimenti vivissimi, in definitiva ottime maglie

  • ventiseimaggio

    maglie mediocri…poca fantasia…sembrano delle hummel taroccate…pessima poi la scelta di far posare le ragazze…la maglia risulta sformata…per la serie A e l europa league avrei preferito qualcosa di più organizzato

  • Alessio

    Risultato migliore di quanto mi aspettassi.
    Lavoro tutto sommato buono. La seconda maglia non mi convince, lo ammetto, ma la prima e la terza sono abbondantemente sopra la sufficienza.

  • max

    100 volte meglio di legea (e si può dire che ci vuo,le poco a migliorare legea).
    A me l’arancione come colore piace ma l’udinese riesce sempre a farle brutte quelle arancioni, sembrano dei faaotti con quelle casacche.
    Quando tornerà il ‘palo’ della maglietta anni ’70 o quella di Zico?

    • Niccolò Nottingham Forest

      Chissà quando Max.. speravo almeno in una versione Europa League.. invece niente di niente…

      • max

        Anche la ‘special’ nerostellata dell’anno scorso aveva un suo bel perché. Comunque io se fossi in loro ‘giocherei’ di più con i non colori bianco-nero. Già bene queste strisce grosse che mi ricordano molte bianconere estere.

        • Niccolò Nottingham Forest

          Ma la nero stellata è stata soltanto venduta nello store a Udine giusto? Non è mai stata utilizzata in gara?

        • max

          Mai utilizzata, era solo marketing. Però io la utilizzerei, bianco nero non vuol dire per forza zebrato.

  • Moa

    Boh, insipide.
    Ammetto di non trovare, per ora, differenze con la Legea. La maglia è pressoché identica a quella dello scorso anni. Attendo foto migliori con più dettagli.
    Mi aspettavo un disegno come di re più vintage.

  • Marcos

    Ripensandoci avete ragione, la grigionera è molto difficile da utilizzare in campionato (forse solo contro Napoli e Lazio), magari in Europa League la useranno più spesso, potrebbe essere utile contro squadre con la maglia bianca come il Tottenham o lo Swansea.

    • max

      molto difficile da usare ma sicuramente andrà bene nelle vendite. E’ carina e facile da indossare non avendo colori che ti rendono ”un faro nella notte”

  • Gabriele

    Mi piacciono, si. Finalmente l’Udinese ha maglie degne della squadra….molto pulita la prima, originale e sinceramente non vedo l’ora di vederla in azione la seconda, un po’ anni 90 con un bel tono di arancio la terza..mi sbilancio, voto complessivo 7,5

  • Alessandro

    Maglie semplici senza troppi fronzoli ma sono dell’idea che le
    Maglie dell’udinese abbiano delle grandi potenzialità mai sfruttate.

    HOME: 6.5 , classica , semplice e mezzo voto in più per le scritte e i numeri ora tranquillamente leggibili.

    AWAY: 5 , bella ok si ma cosa cambia dalla prima? Se non si può giocare con la prima perché si confondono i colori questa secondo voi cambia la situazione? Sinceramente se fosse stata una third per i collezionisti l’avrei accettata meglio.. Così non ha senso.

    THIRD: 6.5 sufficienza abbondante ottenuta grazie ai dettagli bianchi cromatici in basso che ricordano la maglia a righe tipica dell’udinese.. Ma non si sono spremuti molto.. Sufficiente comunque.

  • Joe Turner

    E’ il primo commento che lascio ma credo che questo approccio alle maglie del calcio sia fuorviante. Le maglie sono troppo pasticciate. Già sponsor e logo azienda sono a volte un peso…mancano di semplicità. La maglia grigio/nera è senza senso oltre che molto brutta. L’arancione è troppo forte sembra una maglietta da spiaggia. Ci vorrebbe un’arancione serio come quello dell’Olanda. Poi il materiale le rende molto simili alle maglie da 10 euro sulle bancarelle fuori dagli stadi. Non mi piace.

    • sergius

      Beh Joe, se ti vai vedere la seconda e la terza maglia appena sfornate da Hummels per il Liverpool o con quale razza di maglia/bottiglia gioca da tempo l’Evian Tonhon Gallard…ma gli esempi potrebbero essere tantissimi, queste dell’Udinese ti sembreranno paradisiache….altro che pasticciate.

      • raido

        Il Liverpool ha Warrior, non Hummels 🙂

  • Riccardo

    Carina la prima anche se nn varia molto dagli anni scorsi , la seconda è così e così mentre la terza è accettabile.
    Quelle dei portieri sono entrambe belle riportando i colori sociali sulle maniche.
    Sinceramente preferivo quelle del anno scorso

    Home 6
    Away 6,5
    Third 7
    Portiere 6,5-6

  • http://goalislife.blogspot.com FZ

    Mi piacciono, e colgo con favore l’originalità della scelta per la away. Anche se, vista la somiglianza cromatica con la home, credo che alla fine potrà essere impiegata poco, con la 3rd che sarà la seconda di fatto.

    Ed è un peccato, perché secondo me la grigio-nera è davvero una bella maglia.

    Complimenti poi per la scelta operata nello spazio dove ‘incastonare’ i numeri: certamente meglio del pataccone nero che Nike ha ideato per la Juventus (che ha l’unico merito -importante- di rendere leggibili nomi e numeri, a differenza di quanto avveniva prima).

    Per essere un’azienda relativamente giovane, direi che merita dei sinceri complimenti.

  • Ngando

    Home – Classica home Udinese
    Away – Grigio e nero insieme non stanno tanto bene
    Third – Sembra tanto la maglia da trasferta di qualche stagione fa con l’aggiunta di un po’ di bianco
    Portieri Classiche maglie da portieri con l’aggiunta di due strisce bianco nere

  • michele

    ragazzi dai, non prendiamoci in giro, esteticamente sono anche carine (forse) ma materiali da campionato di terzo mondo

  • William

    Io le promuovo tutte. Non riesco a dire quale sia la mia preferita, ma sicuramente quella grigionera è molto elegante e quella arancione, con quelle righe bianconere sfumate è molto particolare.

    Nel complesso ottimo lavoro per HS, che però non ha curato molto i calzettoni (a me piace che ci sia sempre una personalizzazione con il logo societario anche su questi ultimi).

    P.S.: il font è quello del Pescara 2009/10 e 2010/11

    http://3.citynews-ilpescara.stgy.it/~media/originale/35356215400943/sassuolo.jpg

    http://img833.imageshack.us/img833/7568/orzx.jpg

    http://img90.imageshack.us/img90/7444/zwzo.jpg

    • Niccolò Nottingham Forest

      Belli i numeri che scollinavano sulle scritte… che pasticci! Roba da amatori (se non sbaglio si è visto anche a Udine con lo stesso modello di maglia)

      • William

        Niccolo, non a caso si trattava di Legea… 🙁

    • Filippo
      • William

        Il Barcellona ci ha copiato!!! :p :p

  • Niccolò Nottingham Forest

    Vedendo le nuove foto aggiugno due considerazioni:

    1) molto belli gli scarpini neri che indossa la ragazza con la maglia di Di Natale, qualcuno sa se la tomaia è in pelle (vitello canguro ecc..) o altro materiale? La linea mi piace molto.

    2) le due strisce bianco nere sulle maglie da portiere (bellissime) le avrei unite, perchè così inseriti il giallo e il verde “disturbano” un pò l’effetto cercato di inserire i colori sociali.

  • stefano

    Non mi piacciono, i materiali a vederli in foto sembrano da bancarella del mercato, i dettagli tipo colletto sono brutti, le frecce ddello sponsor tecnico sono inguardabili, la seconda grigio nero è senza senso, l’arancione ( colore che mi piace) è mal interpetrato, brutti i dettagli bianchi che sfumano.
    A ME L’UDINESE PIACEVA CON LE MAGLIE ANNI 80, TIPO PALO NERO SU FONDO BIANCO, ALMENO AVEVA UN DESGIN CARATTERISTICO.
    Home voto 5
    Away voto 3
    Third voto 4

  • Luigi – TR

    carine, non mi dispiacciono
    nello specifico riguardo la home, è vero che è classica ma la trovo molto ben fatta e curata e ci sono molti inserti ed elementi interessanti che la rendono comunque originale
    la seconda è quella che preferisco…sono anni che aspetto un abbinamento grigio-nero di questo tipo e mi piacciono molto
    la terza proprio non mi piace…non sopporto i colori sgargianti sulle maglie da calcio, altrimenti l’idea del template che sfuma era comunque carino
    le maglie dei portieri invece le trovo orribili, sia nel template di tipo amatoriale che nei colori

    voti
    home : 7
    away : 7,5
    third : 5
    portieri : 3

  • LM

    Molto belle, personalmente a me piacciono molto. Oltre alla classica bianconera, che mi piace per la semplicità, peccato solo per quelle “bollicine” nelle maniche che rovinano un pò il lavoro molto buono. Molto interessante quella grigio nera, che è la mia preferita, mentre quella arancione, mi piace un pò meno, anche se la gradisco sempre. Buone anche quelle da portiere. Mi piacciono anche i caratteri di nomi e numeri, meglio di quelli dell’anno scorso sicuro. Comunque in generale vedo un ottimo esordio di un marchio emergente come HS su uno dei panorami calcistici più famosi in Europa, se non nel mondo. Tutte promosse.

  • stefano t

    mi sembra un bel passo avanti rispetto alle schifezze che propina legea.
    io non capirò mai perchè presentare le nuove maglie facendole indossare a delle modelle. non si capisce nulla della linea e di come vestono.

  • Gianluca

    Dite che finalmente l’ufinese non dovrà attaccare numeri e nomi con lo scotch?

  • gaz

    Carine, molto semplici, senza kapponi o logoni enormi sulle spalle. Io son d’accordo con Niccolò sulla maglia dell’Udinese. La maglia degli anni di Zico era splendida, un ritorno a quel modello non sarebbe male

  • passionemaglie.it

    Sono anni che vedo maglie ogni giorno, ma non riesco ancora a giudicare i materiali dalle immagini.

    Come facciano alcuni è un mistero, a meno che non le abbiano provate durante la presentazione a Udine 🙂

  • gaz

    L’idea della seconda maglia blu con l’aquila del Friuli piace tanto ai tifosi friulani. Ma, se non sbaglio, non è mai stata proposta. Un po’ tipo la seconda del Cagliari, che da qualche anno ha lo stemma dei 4 mori simile a quello degli anni passati. A proposito, si sa qualcosa sulle maglie del Cagliari?

    • pongolein

      ho già cercato di estorcere qualche informazione all’amico Joey K. che è sempre ben informato sul mondo kappa ma il mio tentativo è andato a vuoto! =)

      • gaz

        Ho visto dei render di come potrebbero essere e promettono molto bene. La seconda dovrebbe essere una riproduzione della maglia 68/69, con una banda rossoblu stile River Plate e con lo stemma dei 4 mori. La prima, classica maglia rossoblu con il colletto

    • Niccolò Nottingham Forest

      Un tentativo è stato fatto da Lotto nel 2008/09 ma la ditta italiana ha commesso una grossa gaffe indispettendo e facendo infuriare i tifosi friulani, tanto che la maglia fu utilizzata pochissimo e fu presto dimenticata. Lotto ha serigrafato sul fianco di una maglia blu l’aquila della regione Friuli Venezia Giulia e non quella del Friuli: “il simbolo che rappresenta anche Trieste sulle nostre maglie??” era la critica mossa a gran voce dai tifosi bianconeri.
      Da tener presente che in quella stagione fu applicato alla home uno scudetto azzurro con la stessa aquila e la scritta “Friuli Venezia Giulia”, scudetto che scomparì presto dalla maglia nel corso della stagione.

      In definitiva l’idea che promuovo, maglia blu (tonalità del campo della bandiera friulana) con aquila del Friuli serigrafata; non è mai stata fatta, un maldestro tentativo si.

      • max

        Vado un po’ ot
        pare che la questione sia il verso della testa. vado a braccio ma Secondo l’araldica il verso dello sguardo dell’aquila determina indipendenza o sottomissione. L’aquila dei patriarchi gira vs l’indipendenza, quella della regione dall’altra parte. La società disse che era un modo per attrarre tifosi del fvg, probabilmente era solo un po’ di piaggeria verso la politica locale (erano gli anni di incubazione del progetto stadio Friuli di proprietà) scusate l’ot

    • Niccolò Nottingham Forest

      Ecco lo stemma della regione Friuli Venezia Giulia:
      http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/0/05/Friuli-Venezia_Giulia-Stemma.png

      Ed ecco invece quello del Friuli:
      http://img837.imageshack.us/img837/6006/6vfx.png

      Ecco la divisa Lotto (l’aquila è chiaramente quella del Friuli Venezia Giulia) in una delle pochissime volte che si è vista in campo:
      http://img90.imageshack.us/img90/8376/31sn.jpg

      Dettaglio dell’aquila:
      http://img51.imageshack.us/img51/4084/0yq6.jpg

      Home con lo stemma del Friuli Venezia Giulia:
      http://2.bp.blogspot.com/_6F788za1a-A/TTm2pZma_-I/AAAAAAAAFR4/GiDS9zTAUPc/s1600/2008-2009+bianconera+davanti+2.JPG

      • passionemaglie.it

        Niccolò, visto che sei solito mettere link a pacchi, puoi farmi un favore personale?

        Se i link sono molto lunghi (e quindi sforano il template del sito) utilizza un accorcia url oppure caricale su Imageshack: http://imageshack.us/

        Talvolta li sistemo, ma la mole di link è diventata insostenibile, magari limitali un po’ 😉

        • Niccolò Nottingham Forest

          @ PM Va bene! Chiedo scusa, in questo caso era per argomentare tutto il discorso delle aquile ma da adesso cercherò di limitarli al minimo indispensabile!
          Scusate ancora…

          @ Rudiger ahaha il granchio!!!!

      • rudiger

        🙂 Sulla maglia con l’aquila sbagliata c’era anche il granchi che hanno preso 🙂

    • Niccolò Nottingham Forest
  • aquilafriulana

    Siete gli unici che hanno parlato delle modelle inutili e banali, bravi.

  • max

    Per passione maglie
    sono io che ho problemi o l’home page del sito non cambia da 15 giorni? Come ultimo articolo in evidenza c’è ancora il trapani e nessuna traccia dell’udinese.

  • Niccolò Nottingham Forest

    Ecco dove avevo già visto la maglia da portiere….

    http://www.soccerstyle24.it/wp-content/uploads/2013/07/juventus-1983-84.jpg

    • rudiger

      Che maglia! E che squadra.

  • mosca

    Dopo la maglia della Roma questa era quella che più attendevo con curiosità, personalmente felice, dopo la rottura con legea.

    Ora non conosco il passato di hs, tuttavia le maglie hanno spunti interessanti, altri no, e punti da cambiarsi.

    Personalmente trovo insopportabile la patch dello sponsor e lo scudetto così piccolo ( come per la Lazio..) da essere meno visile del logo fornitore.

    Da rivedere i troppi font e troppi inserti stile Hummel ( come ha gà scritto qualcuno) chè sono un eccesso di zelo, credo e mi ricorda i “peccati” di Warrior col Liverpool.

    Trovo davvero interessante la grigia, molto bella, brutte le colorate,

  • Gabriele

    Mi Piace tanto la terza, è fatta davvero molto bene. La prima non ha niente di particolare mentre la seconda sta bene.
    Home 6
    Away 6
    Third 7

  • scibo10

    come esordio neanche malissimo dai…

  • Luca

    Sino ad ora le maglie dell’Udinese mi hanno sempre deluso, ma quest’anno davvero hanno fatto un bel lavoro, specie sulle maglie da trasferta (bellissima quella arancione con le strisce a scomparsa) 🙂

  • Pippo

    Volevo segnalare che stasera l’Udinese ha disputato un’amichevole contro il Bayer Leverkusen indossando una maglia blu bordata di bianco mentre Pawłowski aveva una maglia verde ma diversa da questa qui, credo che siano le maglie da allenamento; ed erano senza main sponsor. Comunque erano di HS e avevano lo stemma dell’Udinese.

  • Thom

    I font gli ha rubati dal Barca di Ronaldinho?

  • fendo

    Interessante esordio di HS…meglio di LEGEA sicuramente…

  • freddie7

    Semplice ma carina la prima maglia.
    Non mi convince la grigio-nera, anche se il giallo di numeri e nomi sul grigio non è affatto male.
    Interessante e particolare la terza con l’effetto strisciato sul fondo.
    voti rispettivamente 6,5 – 5,5 – 6,5
    In definitiva, HS promossa.

  • aldo

    La maglia home la trovo bella, strisce regolari e un bel girocollo, buone le personalizzazioni nere su fondo bianco. Carina la third, con qualche richiamo bianconero. Bel lavoro di HS, forse trovo inutile solo la grigia. Non mi sono piaciute molto le “freccette” sulle spalle e sulle maniche ma per il resto bel risultato

    Voto

    Home 7
    Away 2 (Non serve a nulla)
    Third 6

  • marcello

    Prima bella. Seconda originale, inutile ma molto vendibile. Terza utile specialmente se ti si ferma la macchina in autostrada…o nelle domeniche nebbiose.

  • michele

    questa copiata dall estudiantes….quanta fantasia questa hs

    http://img821.imageshack.us/img821/7623/fernandezfederico.jpg

    • passionemaglie.it

      Fare una maglia a righe con gli stessi colori di un’altra è diventato copiare.

      Teoria interessante 🙂

  • Pier

    Maglie molto interessanti
    Come esordio niente male
    Prima: 7
    Seconda: 7.5
    Terza: 8

  • Oisselo

    La prima maglia è carina.la grigia pure ma troppo simile cromaticamente, mentre l’arancione è insopportabile. Continuo a sostenere anch’io una seconda maglia blu con dei dettagli gialli che richiamino la bandiera del friuli che basta vedere una volta, non dico una partita, ma almeno uni spezzone di 90esimo minuti per vederla nello stadio friuli. Non ci ha mai pensato nessuno che ne venderebbero un botto?? Nessuno si è mai accorto di quante bandiere blu ci sono al “friuli”?? Mah, misteri del marketing

  • mb–

    Ma perchè non le usano? 😀

    • michele

      si parla di grossi problemi di fornitura

  • Beppe

    Bella la grigia e, anche nella prima, bello il giallo, perché si sposa bene col bianconero.
    Buon lavoro.
    Ottimo esordio in serie A per questo marchio.

  • sasà

    susate ma sbaglio o l’udinese sta usando di tutto in queste partite amichevoli tranne le maglie presentate nel servizio?? L’atrogiorno contro l’atalanta hanno usato un completo giallo con bordi bianconeri….

  • giovanni

    premetto, sono un tifosissimo dell udinese ed ho tutte le maglie dal 1970 ad oggi, la scorsa settimana mi sono recato allo store a comprare la maglietta , dire che sono deluso è poco, non ho mai visto una maglia da calcio cucita in quelle condizioni. le repliche che trovi fuori gli stadi danno 10 a 0 a questa maglia. Giovanni

  • Pingback: Le maglie della serie A 2013/14: Top 5 e…flop 5! | Bastaunclick()