SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Quarto appuntamento con Come una seconda pelle, il programma  che ripercorre la storia delle squadre di calcio attraverso le maglie, i colori e i simboli che si sono alternati nel corso degli anni, ideato e condotto da Riccardo Morgigno.

Questa settimana Come una seconda pelle raddoppia: monday night dedicato alle maglie da trasferta del Manchester City. Per le maglie home l’appuntamento è per Giovedì 23.

In questa puntata in studio con Riccardo Morgigno ci sono Francesco Vitale (già ospite nella puntata sul Tottenham) e Alessio Rizzo, tifoso e collezionista del City, soprannominato Dickov, in onore dell’attaccante scozzese autore di uno storico gol a Wembley nel 1999 con la maglia (away) dei Citizens.

Tante maglie da trasferta in questa puntata, e tanti colori: bianco, granata, giallo fluo, arancione, rossonero.. il tutto con molteplici aneddoti collegati.

Buona visione!

Vi è piaciuta la puntata?

Appuntamento a giovedì con le maglie home!

  • BFC

    il toro ha vinto pochissimo? :blink:

    vabbè… molto informato.

  • BFC

    maine road un po’ come lo stadio di bbbari (?)

    gli sky blues (il coventry sono gli sky blues…)

    mah…

  • FDV

    Sul paragone Maine Road – San Nicola si parlava di ripidità delle tribune, non mi sembra una bestemmia. Anche sky blues di Manchester… non sarà il nick name ufficiale del Man City, ma è innegabile che siano celesti e di Manchester.

    Sul Toro in effetti è stata una leggerezza dire che abbia vinto poco, a meno che non lo si confronti con la Juve! Ma tranquillo che sa dell’esistenza del grande Torino 🙂

    • Filippo

      infatti il Toro se paragonato alla Juventus non ha vinto nulla è a quello che penso sia riferito.

      • BFC

        @Filippo mah, riascolta. parla di tifoserie di “quei club che hanno vinto pochissimo”, toro, newcastle… ha detto una boiata dai, comunque fa lo stesso. 🙂

        @ FDV vabbè, se come paragone a maine road si prende bari, penso che si possa prendere qualsiasi stadio d’italia. l’arechi magari è centrato, ma bari… boh.

        • FDV

          L’Arechi senza dubbio. Per quanto riguarda Bari sai cos’è, il fatto che noi romani siamo abituati allo stadio Olimpico ci rende naturale questo paragone. Ognuno che ho sentito che è stato a Bari mi dice che è meglio dell’Olimpico perchè più ripido. Ora che ci penso già Bologna è ripido uguale vero?

        • AlessandroP

          Forse lo stadio più ripido d’Italia è il Rocco di Trieste, tra l’altro uno stadio bellissimo in perfetto English-style.

  • AlessandroP

    se mettessero un cameraman dietro la telecamera sarebbe perfetta, soprattutto quando fanno vedere i dettagli delle maglie che hanno in studio.
    Per tutto il resto ha detto BFC

  • mosca

    La parentesi recente de Le coq spostif mi è piaciuta molto, ma il binomio City-Umbro, già dagli inizi, è tra i migliori nella storia.
    Che stile

    • FDV

      Io nonostante sia romanista, stravedevo per il binomio Umbro Lazio – Manchester City di metà anni ’90. Completi quasi identici tra il 96 e il 97
      [img]http://img35.imageshack.us/img35/1512/laziocity.jpg[/img]

      • squaccio

        Anche se sono leggermente off topic mi farebbe piacere sapere da romanista ed esperto di maglie quale sei qual è la tua maglia della Roma preferita, sia casa che trasferta e il motivo.

        Matteo so che va matto per il “crociato”..e gli altri tifosi appassionati ???
        Sarebbe bello realizzare un sondaggio/articolo di questo genere, dove ogni tifoso della propria squadra “elegge” la propria maglia del cuore !

        • Filippo

          La butto lì…
          ma un mega contest per decretare la maglia più bella di sempre? o in mente qualcosa e se volete posso proporla a Francesco, visto che ancora non ho avuto il piacere di conoscere Matteo

        • FDV

          @squaccio: Personalmente ritengo che la Roma nella sua storia non abbia avuto grandissime maglie, ce ne sono poche veramente degne di nota. Erano carine quelle della Pouchain di fine anni ’70, anche se c’ era troppo bianco. Negli anni ’80 molta tradizione..forse troppa, peccato perchè negli anni ’80 in Italia ci sono state alcune delle più belle maglie di sempre, come ad esempio quella della Lazio bianco celeste con l’aquila stilizzata blu sul petto. Anni ’90 maglie di livello medio basso, comprese le Adidas. Degli anni ’00 mi piace che si sia mantenuto ininterrotamente lo stile di maglia aderente, sia con Kappa che con Diadora, vestibilità che ormai è caratteristica della Roma. Certo che dopo 10 anni, un ritorno al passato, magari alla seconda metà degli anni ’80 non guasterebbe.

          Vengo alla mia maglia della Roma preferita. In generale mi piacciono tutte quelle dell’epoca NR, quindi seconda metà anni’80. In particolare la mia preferita è quella dell’86/87, che era a costine tipo l’attuale del Manchester City. Bellissimo il colletto, e bellissimi i colori, soprattutto il giallo. Sono i colori della prima Roma che ho vissuto, prima del passaggio a quelli attuali nel 92/93, e li ricordo ancora con molto affetto. Gradirei che venissero riproposti almeno per una stagione. Stesso discorso per la maglia away, le più belle per me sono quelle dei tempi NR.
          [img]http://img153.imageshack.us/img153/6845/immaginegj.jpg[/img]

          @Filippo: sarebbe sicuramente interessante, anche se per me è impossibile indicare la maglia più bella di sempre.. ce ne sono tantissime che sarebbero degne di questo riconoscimento, e il tutto è reso piu difficile da quello che c’è dietro una maglia, la storia, il periodo in cui è stata indossata, i risultati a cui è collegata.. Anni fa ti avrei risposto: Francia 1986.. e oggi in particolare confermerei la risposta, dato che mi è arrivato il box edizione limitata Adidas della Francia con la maglia del mondiale 2010 Techfit e la maglia del 1986 😀

          PS: per proposte sai dove contattarmi 😉

  • BFC

    @FDV non lo so, non posso fare il paragone, non sono mai stato al san nicola.

    il dall’ara non è ripidissimo comunque.

  • passionemaglie.it

    Non lo è, e la partita non si vede un granchè dalle curve.
    Per me i campi da calcio con le piste di atletica sarebbero da radiare!

    • AlessandroP

      o quelli come il Franchi di Firenze e il bidet Comunale di Torino

  • Vincenzo

    COMUNQUE DICONO UN CASINO DI PALLE
    sono stato a manchester TUTTI dello UNITED
    i tifosi del city sono pokissimi

    • AlessandroP

      Non penso proprio dicano un casino di palle, non penso proprio.
      L’unica critica che rivolgo in aggiunta alla mancanza di un cameraman è quella che Morgigno apre sempre mille parentesi e non ne chiude nemmeno una, portando il telespettatore a confondersi e non capire più nulla e a volte lui stesso si perde.

      • Vincenzo

        XD

  • http://sampdoria.forumcommunity.net/ Blue-Ringed

    Tralasciando le polemiche su titoli vinti o no, mi ricordo questo scempio della Kappa:

    [img]http://www.classicfootballshirts.co.uk/media/catalog/product/cache/1/image/0dc2d03fe217f8c83829496872af24a0/i/m/image_7088.jpg[/img]

    • http://sampdoria.forumcommunity.net/ Blue-Ringed

      Non è giusto! ho inserito la maglia prima di vedere finire il video 😀 comunque la mia opinione non cambia!

    • AlessandroP

      mi fa male agli occhi

  • valentinomazzola

    a livello di trofei nazionali…il torino è dietro solo a juve inter milan e roma…al diavolo i luoghi comuni…la maglia del city della umbro di metà anni 90 è stupenda,meglio sicuramente di quella attuale….le away sono spesso particolari e per questo le apprezzo per la loro unicità

    • Andrea

      a perchè la roma ha vinto più scudetti del toro? 😀