SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Il 5 febbraio 2014 è stato annunciato ufficialmente che Miami entrerà nella Major League Soccer. Grazie ad un investimento di David Beckham, la città della Florida avrà una franchigia nella massima lega americana, oltre a quella già presente nella NASL.

Sono passati però poco più di due anni e ancora non ci sono notizie riguardo al debutto di questa formazione, di cui non si conosce nulla se non la città dove sarà situata. Per essere ufficialmente registrata nella MLS la franchigia dovrà avere uno stadio di proprietà, cosa che al momento manca.

Inter Miami Franchise MLS

Nell’attesa quindi che una delle diverse proposte venga accettata (sembra che sia stato trovato un terreno nella zona di Overtown), ci si interroga quali possano essere il nome, i colori, lo stemma e le divise della franchigia. Una città come Miami offre molti spunti per creare una ottima team identity, ed è quello che ha provato a fare Diego Guevara, un designer originario proprio della Magic City che ha voluto dire la sua sulla questione.

Inter Miami Logo Sketches MLS

Da uno studio dei loghi delle squadre già presenti nella MLS e delle squadre dei diversi sport praticati in città, Guevara è passato allo sviluppo delle prime idee embrionali. Solo una cosa era già certa a priori: la scelta dei colori, affidata al turchese del mare, al blu del cielo e al bianco per bilanciare il tutto.

Inter Miami MLS Colori

Per il nome le idee erano diverse. Quella che subito è venuta in mente al designer è Miami United, che avrebbe fatto riferimento al largo melting pot di culture e lingue presenti nella città della Florida, oltre al Manchester United di cui David Beckham è una leggenda. Ma il nome è già in uso da un’altra squadra cittadina di quarta serie e nella Major League Soccer è già presente la squadra di Washington a portare quel suffisso (il DC United).

Scartata anche l’ipotesi Miami Union, troppo affine alla franchigia di Philadelphia, ecco l’ispirazione, lontana più di un secolo: chiamare il club Internazionale, o International, come concetto che unisce tutti i popoli sotto il simbolo del pallone. Da qui nasce l’Inter Miami.

Inter Miami Nome MLS

Per realizzare il logo, il designer di Miami ha tratto ispirazione dalla sua città optando per uno stile pulito e senza fronzoli a livello estetico e cromatico. L’oceano è il protagonista principale, che accoglie tra le sue acque il pallone stilizzato; il tutto è racchiuso in una forma sferica che fa riferimento al sole che scalda le coste della Florida.

Inter Miami Logo MLS

Infine le divise. La ricerca di kit eleganti e semplici ha portato alla creazione di una maglia blu per le partite casalinghe, turchese per le trasferte e bianca per le partite internazionali. Unica concessione che si è preso Diego Guevara è lo sponsor tecnico: nonostante la MLS sia tutta sponsorizzata Adidas e le tre strisce hanno lo stesso Beckham sul proprio libro paga, le maglie dell’Inter Miami sono state “realizzate” da Nike.

Inter Miami Uniformi MLS

Inter Miami Kits MLS

Cosa ne pensate di questa soluzione per la franchigia di Miami? Vi immaginate delle soluzioni diverse per questa futura squadra?

  • Eugenio

    La prima impressione è: Inter Miami suona male, spero che la chiamino International Miami, suona meglio. Io comunque avrei pensato anche al suffisso “Athletic”.. Non sarebbe stato male.
    Poi sulla scelta di colori, maglie e stemma c’è da sbizzarrirsi, soprattutto per noi appassionati. La scelta è giusta, avrebbe potuto scegliere anche i colori della bandiera di Miami (arancione,bianco,verde) o tanti altri.
    Lo stemma non mi piace più di tanto, quelle onde secondo me non stanno bene; però l’effetto che fa su t-shirt, sciarpe ecc. è buono.
    Le maglie direi azzeccate, avrei provato anche la soluzione maglia di un colore, pantaloncini e calzettoni di un altro.
    Comunque, dato il nome, Forza Inter (!).. Miami !

  • Gianpiero

    Direi veramente un lavoro minuzioso, pulito e perfetto di Nike per Miami.
    Suona maliccio solo il nome, Inter Miami non é bellissimo.
    Anche un Real Miami, oppure uno Sporting Miami.

    • http://sergioxvii.tumblr.com/ Sergio Baglivo

      sì, ma il lavoro non è di Nike… 🙂

  • Magliomane

    Squadra di plastica studiata a tavolino. Zero passione, solo business. Bleah.

  • Classick

    I colori societari vanno bene,ispirati all’oceano, ma ciò che non mi piace è il nome “Inter Miami”, suona proprio male.

  • Pike

    Mi piacerebbe che i nomi delle squadre MLS restino in linea con la cultura sportiva americana, cioè abbinare al nome della città un animale, un elemento naturale, un aggettivo.. E non un prefisso calciofilo.
    So che è stata una decisione dei vertici MLS introdurre nomi più europei ma per me è stato un grave errore.

  • Guardiano

    Inter miamala!

  • Luigi

    Una divisa di una squadra di Miami non può non presentare l’arancione tra i suoi colori! Come metro di paragone basta prendere il lavoro di Macron per la squadra allenata da Nesta e militante nella NASL, il quale rispecchia l’identità cittadina e la sua tradizione sportiva molto più di queste divise (soprattutto la blu).
    Detto ciò il lavoro fatto sullo stemma è davvero encomiabile, e da tifoso di Miami (in qualsiasi lega di qualsiasi sport sempre e comunque 😉 ) non sarebbe male se la società di Beckham prendesse spunto dal logo di Guevara!

  • http://portici5stelle.it giopé

    a me piacerebbe che in america ci siano le polisportive
    es: la squadra di calcio dei miami heats
    oppure (magari ci fosse una squadra ci calcio di s.francisco) i San Francisco Giants