SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Macron fa il bis e dopo le divise dell’Union Berlin si sposta a Monaco di Baviera, dove è andata in scena la presentazione delle nuove maglie del Monaco 1860 per la stagione 2015-2016.

Presentazione maglie Monaco 1860 stagione 2015-16

I calciatori del club bavarese, riunitisi per preparare il prossimo campionato della 2. Bundesliga, hanno svolto il primo allenamento indossando i nuovi kit da gara disegnati da Macron.

PRIMA MAGLIA MONACO 1860 2015-2016

La storicità del club è tutta nei colori bianco e azzurro della prima maglia, applicati su tre larghe bande verticali e due più sottili che decorano anche i fianchi. Doppio stile per il colletto a ‘V’, monocromatico davanti e caratterizzato da una serie di righine sulla parte posteriore, dove è ricamata la scritta “Münchens Große Liebe”.

Maglia Monaco 1860 home 2015-2016 Macron

Ricamo retro colletto Monaco 1860 Fori traspirazione maglia Monaco 1860 Etichetta interna collo Monaco 1860

Le maniche mantengono le righe e sono chiuse da un orlo azzurro rifinito da un tassello bianco. Sul petto campeggiano il marchio di Macron, lo stemma della squadra con il leone e lo sponsor Think Blue. Le bande verticali sono presenti sul retro solo nella parte inferiore, il resto è coperto da un pannello azzurro con il nome del club 1860 München che sovrasta le personalizzazioni nere dei giocatori.

Divise Monaco 1860 stagione 2015-2016 Nomi e numeri Monaco 1860 stagione 2015-16 Kit Monaco 1860 stagione 2015-2016

In bianco i calzoncini, mentre i calzettoni sono a fasce orizzontali bianche e azzurre.

SECONDA MAGLIA MONACO 1860 2015-2016

Le righe sottili sono le vere protagoniste dell’accattivante maglia away blu, infatti investono una parte dell’elaborato colletto a polo con scollo a ‘V’ nonchè tutta la parte frontale e una porzione del retro. Il leone, simbolo del club, è ricamato sulla parte posteriore del collo e sormonta la scritta 1860 München bianca, più in basso sono applicati i numeri (azzurri) ed i nomi (bianchi) dei giocatori.

Seconda maglia Monaco 1860 2015-2016

I pantaloncini abbinati sono blu con una linea azzurra sui fianchi, i calzettoni sono fasciati di blu e azzurro.

Per entrambe le maglie Macron ha adottato una vestibilità slim con inserti in micromesh e dei piccoli fori che migliorano la traspirabilità.

MAGLIA OKTOBERFEST 2015 MONACO 1860

Kit Monaco 1860 special Oktoberfest 2015

Per l’Oktoberfest, la tradizionale festa bavarese, spunta un modello speciale verde con maniche bianche che riprende i gilet tipici della Baviera con tanto di tasche e bottoni disegnati. Anche i pantaloncini sono in tema con l’evento e richiamano i Lederhosen, i pantaloni in cuoio indossati dagli uomini con grande vanto e disinvoltura.

I calzettoni sono bianchi con il logo di Macron delimitato da due sottili righe in oro.

Maglia Monaco 1860 Oktoberfest 2015

MAGLIE PORTIERE MONACO 1860 2015-2016

Per i portieri sono stati svelati due completi – in grigio/nero e giallo – caratterizzati dalla grafica a esagoni sfumata che vedremo su gran parte della collezione di Macron, come ad esempio quella riservata alla Lazio.

Maglie portiere Monaco 1860 Macron 2015-16

“Siamo molto contenti del proficuo rapporto che si è instaurato con i dirigenti del club bavarese” ha dichiarato Roberto Casolari, direttore Sports Marketing di Macron, “durante questi mesi che hanno preceduto la presentazione delle maglie, il nostro ufficio stile ha avuto modo di rapportarsi con il club scoprendo importanti dettagli, che hanno permesso la realizzazione di prodotti unici, in grado di rappresentare al meglio i valori tradizionali del Monaco 1860”.

Vi piace il lavoro di Macron per le divise del Monaco 1860?

Photocredit parziale: merkur.de

  • Paolo

    quasi quasi me la compro… away stupenda

  • Ang

    Al netto delle maglie portiere collezione 2015, i fori laser e delle tag nuove:

    prima maglia:
    colletto Napoli 2013 (parziale)
    taglio righe maniche/girospalla: qualcosa di già visto, anche qui riprende leggermente il quadrante centrale del Napoli 2013
    taglio bordo maniche Lazio 2014

    seconda maglia:
    colletto Napoli 2014
    taglio bordo maniche Lazio 2014
    gessato Aston Villa 2014

    Risultato= young frankestein, ma piacevole, peccato forse non avere accennato alla fantasia a rombi azzurro bianchi di Monaco.

    • Matteo Perri

      Prova a fare questo giochino con ogni maglia e scoprirai che tutti i brand fanno grossomodo lo stesso, anche quelli più famosi 🙂

      • Marioultra

        Infatti se vedi quest anno Roma lille atletico werder Monaco Psg hanno tutte lo stesso modello

  • alberto

    la macron quest’anno si è accanita solo sulla Lazio

  • sergius

    Belle maglie, troppo largo il quadratone posteriore ma nel complesso ottima home, bene anche l’away, apprezzabili quelle dei portieri.

  • 8gazza

    Prima molto bella, seconda banale…si poteva fare una monocolore con fascia a rombi biancoazzurri!

  • Magliomane

    Molto bella e vintage l’away.
    Anche la home non e’ male, anche se personalmente non amo molto le striscie cosi larghe.

    Buon lavoro nel complesso, peccato solo per il solito, fastidiosissimo retro monocolore.

    Home: 6,5
    Away: 7

  • Eugenio

    La realizzazione delle maglie mi piace molto, si poteva evitare la solita toppa sulla schiena..
    Nella maglia dei portieri c’è la stessa fantasia della maglia della Lazio.. ma forse va meglio dalle spalle e non nel basso.. Così si vede di meno e perde senso.

  • Swan

    Due maglie piacevoli, magari con elementi presi da templates precedenti della Macron ma ben assemblati tra loro.
    La pecca sono per entrambe sono i quadratoni sulla schiena, senza i quali sarebbero state ancora più apprezzabili.
    Come per l’Union Berlino anche per i Löwen i due kit sono impreziositi da calzettoni ad hoops,ottima scelta.

  • Dukla

    Buon lavoro Macron: maglie, al netto degli sponsor, belle e razionale, soprattutto la away!

  • Vittorio

    Non si può certo dire che sono brutte divise e comprendo anche la necessità di riutilizzare qualche bell’idea ma quando quel particolare o quell’idea è stata sviluppata su una divisa coi medesimi colori si ha la sensazione del già visto e della scarsa volontà di cercare qualcos’altro. Negli ultimi anni macron ha dimostrato grande ispirazione e cura nei dettagli ma forse è il momento di rimettersi in discussione e cambiare stile. Purtroppo oggi tutto si consuma in un breve lasso di tempo e l’utilizzo di un colletto di tre anni fà se pur bellissimo puzza giá di stantio. Vot 6,5

  • Mr.74

    Template di base non del tutto nuovo, sia per la home che per l’away, salvo qualche dettaglio sistemato in modo diverso. Non ho mai amato i fori laser, antiestetici e per quanto mi riguarda, di dubbissima utilità. Al netto di ciò, comunque due ottime maglia. Home 6,6. Away 8

  • milwaukee

    Le maglie son belle però quando lo capirà la macron che deve cambiare simbolo/stemma? Citando django :” Senza insultare nessuno si può dire che poteva essere fatto meglio” 🙂

  • Alessio

    Dettagli non sempre originalissimi, ma maglie davvero molto belle.
    9 pieno per entrambe.

  • MOSCA

    L’away è potentissima. Da collezione.

    La home mi entusiasma meno, vedendola poi con lo sponsor che mi pare integrato male, mi convince anche meno.

    Tuttavia dai, è un bel kit

  • Baracca

    Mi piacciono molto, semplici, curate, la away molto molto elegante. Continuo ad apprezzare la grafica di quelle riservate ai portieri e a mio parere rende molto meglio a salire dal basso, specie quando “spezza” completi monocolore. Quella adottata per la Lazio è secondo me la soluzione peggiore per quel tipo di grafica, soprattutto per una home che storicamente dà il meglio di sé nel minimalismo.

  • NelloStileLaForza

    Bei kit, questi colletti polo a righine convincono assai più di quello alla coreana proposto alla Union berlinese. In particolare, sulla seconda, si sposa alla perfezione con le pinstripes.
    Dovessi sceglierne una, opterei senz’altro per la away.

    Una sola nota: “Think blue”, come si nota dai caratteri, è un claim della Volkswagen dedicato alla campagna di sviluppo di auto ecocompatibili.
    Quindi lo sponsor, per quanto “mascherato”, è la stessa VW, già centrale nelle faccende del Wolfsburg.

    Qualcuno sa se in Italia esistono limitazioni al numero di squadre con il medesimo sponsor?
    O, in teoria, la stessa ditta potrebbe sponsorizzare anche numerosi club diversi, magari al top, sull’esempio di quanto visto in Argentina e Scozia?
    Grazie delle eventuali informazioni.

    • Matteo Perri

      Nel regolamento non vi sono limiti: “Più Società di Serie A possono utilizzare la pubblicità degli stessi sponsor sulle maglie da gioco.”

      • NelloStileLaForza

        Grazie, Matteo.

  • Renzo

    Prima maglia niente male. Positivo che le strisce siano anche sulle maniche. Non male il colletto. Peccato per il retro quasi interamente e inutilmente monocolore. Anche la seconda mi piace, interruzione delle righine posteriori a parte

  • squaccio

    Quasi da 10/10 tranne che per il retro mocolore…nella prima maglia i numeri neri o blu ci stavano alla grande sul bianco azzurro…

    …e lo stesso dicasi per l’ipotetico filino celeste sul numero bianco (o celeste, non fatemi rileggere l’articolo 🙂 )

  • andrea

    i kit sono quelli usati praticamente per il bologna quest’anno 😀

  • mattia1860

    Bellissimo lavoro di Macron! da tifoso accanito dico tutto bene, le prendo entrambe. alcuni dettagli è bene che siano ripetuti in più modelli. il retro non è esattamente monocolore poichè ci sono le strisce in basso. Le mesh non sono affatto antiestetiche e le strisce larghe sono una bella novità; strette sarebbe stato troppo ripetitivo.

    certo che, se troppo semplici è un problema, se ci sono dettagli ripetitivi è un problema…non vi va mai bene niente!! provate voi allora a disegnare le maglie! ormai non sanno più come farle, lo capite o no?

    sono ottime. punto e basta

    • Matteo Perri

      Ciao mattia1860, premesso che non esiste la maglia perfetta e talvolta pure io ho la sensazione che si critichi ogni piccolo dettaglio, rimane il fatto che ognuno è libero di scrivere il suo pensiero.

      Le maglie non sono nè ottime, nè brutte, i giudizi sono soggettivi.

  • Daniele Costantini

    Rispetto all’esordio in controluce di Macron con l’Union di Berlino, qui a Monaco di Baviera direi che i bolognesi hanno fatto subito centro!

    Molto bella la home, che nella semplicità di un template palato riesce comunque a lasciar intravedere stile e pulizia, e altrettanto riuscita – se non, addirittura, di più – la away, dal non troppo velato sapore ‘british’.

    Unica pecca, la sezione monocolore sulla schiena… ma è solo un dettaglio, che non riesce a inficiare su di un giudizio globale che rimane assolutamente positivo.

  • fabrizio

    Belle maglie senza dubbio ma vado OT seguo il sito da alcuni anni e chiedo a passione maglie come mai presentate quasi all’istante maglie della serie b tedesca e per le maglie della nostra serie B se va bene le presentate in inverno inoltrato?…qualcuna quest’anno pure a primavera inoltrata…senza offesa è solo una curiosità

    • Matteo Perri

      Ciao fabrizio, ti rispondo subito.
      Tralascio che molti club di B presentano le maglie davvero in inverno, quest’anno abbiamo avuto qualche problema di gestione che contiamo di risolvere a partire dalla stagione imminente con un cambio importante. Ricordo a te, come a tutti, che PM non ha una redazione e tutti abbiamo altri impegni, può capitare di avere alti e bassi correlati alla vita reale.

      In più, ma non è una giustificazione, riuscire ad avere dai club di Serie B dettagli e foto decenti per quelli che sono i mezzi nel 2015 è spesso un’impresa titanica. Lo ammetto, talvolta mi passa la voglia di scrivere un articolo se devo pregare e rincorrere società e sponsor per avere il materiale. Da questo punto di vista siamo indietro anni luce.

      Gli articoli di Union Berlin e Monaco 1860 sono usciti subito perchè Macron lavora bene con la comunicazione, c’è un responsabile che ci segue direttamente.

      Resta inteso che come sito di riferimento in Italia è mio/nostro “dovere” coprire quantomeno tutta la Serie A e la B.

      • fabrizio

        Grazie mille Matteo in effetti avevo pensato che le nostre societa’ soprattutto in B non brillino per comunicazione e marcketing.Buon lavoro a te anche e soprattutto quello fuori dal sito.

      • 97geo

        Quest’anno sarà pubblicato il consueto articolo su Serie B e Lega pro con tutte le maglie?

        • Matteo Perri

          Se intendi 2014-15, no.

  • Maggo87

    Educato e competente, fossero tutti come te Matteo… hai tirato su un gioiello però adesso devi fare il salto di qualità. Un bel restyling e un e-store per farlo come lavoro se ne hai la possibilità, scusami se mi permetto ma non so cosa fai adesso.

    • Matteo Perri

      Grazie, cerco di fare del mio meglio.
      Sul resto… lo spero pure io, è arrivato il momento di fare qualche cambiamento, a dire il vero sono in netto ritardo.

  • Camplons

    Mamma mia! Macron mi è sempre piaciuta, e ha confermato tutto ciò con queste maglie.. La prima mi piace molto, ma la seconda è meravigliosa! Macron a mio parere fin’ora ha sbagliato solo con le maglie della lazio.

  • Alex Naples

    Niente di straordinario nel complesso x la home invece la away merita un 7,5 anke se sono cose gia viste e riciclate ma pur sempre un passo avanti rispetto alla lazio

  • FDV

    Prima maglia sicuramente gradevole e pulita. Di base per il Monaco 1860 preferisco qualcosa di molto estroso stile anni ’90.

    Interessante lo stile del colletto, anche se di base non apprezzo del tutto i “finti” colletti a polo.

    La maglia da trasferta è molto carina: blu navy con pinstripes celesti è un po’ come andare sul sicuro, poi quel colletto a righine mi piace moltissimo. Peccato per la schiena per lo più a tinta unita.

    Bellissimi a completare la divisa i calzettoni a strisce orizzontali.

  • Riccardo carnevali

    Belle entrambe per un club che purtroppo deve sottostare alla popolarità Bayern
    La prima bella per il modello e per la semplicità
    Seconda bella per il modello ma sopratutto per l’accostamento di colori ( blu- azzurro) che rimane il mio preferito
    Ben fatto

    Home: 7,5
    Away: 8

  • https://www.liberopensiero.eu Simone

    C’è molta lazialità in queste maglie, va detto.
    Mi ha fatto ridere la frase “Grosse Liebe”, che suona come “Grande amore”… Non ho potuto fare a meno di pensare a Il Volo e associare l’immagine dei tedeschi che ci stuzzicano sulla lirica.
    Maglie comunque decenti.

  • ®β

    Uhlsport faceva divise migliori,quella di due anni fa era impareggiabile dal mio punto di vista

  • marco089

    Secondo me questa cosa dell’Okroberfest sta sfuggendo di mano…

  • Mr.74

    Iniziativa simpatica, cofanetto accattivante, e a tutto marketing! Ma le considerazioni buone finiscono qua. Già negli anni passati avevo storto il naso(specialmente quando fu proposta per l’occasione, una maglia del Bayern color cacca…spero si possa dire). Questo kit(al netto del fatto che va valutato in maniera calibrata all’evento…) è il più schifoso che abbia mai visto in vita mia, da far rivoltare lo stomaco! Forse sarebbe il caso di cavalcare l’onda, promovendo e lanciando articoli secondari legati all’evento, ma i kit da gioco, per carità, lasciamoli perdere, che spesso e volentieri già fanno schifo di loro…non c’è bisogno dell’Oktoberfest!

  • Mattia 1860

    ma perchè sti commenti negativi? è una maglia fuori dall’ordinario ed è bella proprio per questo!. Ne hanno vendute più di mille in 7 giorni, da quattro anni a questa parte, da quando fanno le divise del Wiesn (come lo chiamiamo noi)

  • Swan

    Anche se vivo dall’altra parte del mondo il legame che ho con Monaco, l’Oktoberfest ed i Löwen è sempre solido.
    Questo Wiesentrikot è il top, null’altro da aggiungere. Spero solo che arrivi la prima vittoria, visti i risultati negativi di inizio stagione.