SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

Sesto anno consecutivo per il marchio di Macron sulla maglia del Napoli 2014-2015, un binomio che ha raccolto tanti successi dentro e fuori dal campo.

Nel ritiro di Dimaro è stata svelata la nuova divisa che i partenopei utilizzeranno nella prossima stagione.

Presentazione maglia Napoli 2014-2015

Basata sul classico colore azzurro, la maglia si presenta con un colletto a polo impreziosito da una fantasia principe di Galles tono su tono, sia all’interno che nel risvolto.

Maglia Napoli 2014-2015 azzurra

Subito sotto il colletto troviamo a destra la coccarda della Coppa Italia che sormonta il lettering Macron, mentre a sinistra è ricamato lo stemma societario. Ancora più in basso gli immancabili due sponsor del Napoli: Lete e la new entry Pasta Garofalo.

Le maniche presentano un bordino bianco in maglieria, soluzione ripresa anche in fondo sul retro maglia questa volta in mesh traspirante. Sempre nel pannello posteriore troviamo il ricamo “Ssc Napoli” in corsivo e il simbolo del club impresso nel tessuto.

Dettagli prima maglia Napoli 2014-15

I calzoncini abbinati sono interamente bianchi, ad eccezione del bordo azzurro sul retro. I calzettoni sono invece azzurri con una fascia bianca su cui è ricamato il nome completo del club.

Napoli calzoncini calzettoni home 2014-15

Macron conferma per gli azzurri un lavoro tradizionale con dettagli che strizzano l’occhio alla sartorialità, timbro tipico del brand bolognese. Peccato per i soliti sponsor che inevitabilmente penalizzano la resa estetica, ma in materia il presidente De Laurentiis la pensa esattamente all’opposto. Il recente “sì” al quarto sponsor della Lega è stato capeggiato proprio dal vulcanico presidente partenopeo, non saremmo sorpresi di vedere presto un altro marchio comparire sotto i numeri delle maglie.

Di seguito un estratto delle parole di Alessandro Formisano, responsabile marketing della SSC Napoli, pubblicate sul sito ufficiale del club: “Come tradizione anche quest’anno la prima maglia del Napoli sarà azzurra. Una divisa che da anni vede sempre il nostro azzurro rivisitato e attualizzato con semplicità e modernità. Una divisa che pur mantenendo storia e tradizione si è sempre rinnovata in dettagli e particolarità che fanno la differenza. Abbiamo scelto quattro giocatori per presentarla perché quest’anno son quattro i dettagli salienti della nuova maglia”.

“Per primo c’è il colletto a polo con inserti bianchi ed un sottocollo in principe di Galles. Un colletto che oltre ad essere comodo e molto pratico, ha un’eleganza intrinseca che rimanda ad alti sport come il tennis in cui l’eleganza è d’obbligo. Il principe di Galles è un omaggio alla nostra napoletanità, perché nelle eccellenze napoletane ci sono sarti di fama mondiale”.

“Proseguendo troviamo nel retrocollo la scritta SSC Napoli ricamata, mentre sul fondo della divisa di schiena c’è il simbolo della Società ad embossatura, ovvero a rilievo. Sulla parte laterale della maglia c’è un ologramma anticontraffazione per rendere le maglie difficili da imitare e per salvaguardare l’originalità del marchio. Infine siamo tornati all’accoppiamento pantaloncini bianchi e calzerotti biancazzurri”.

“I due sponsor sulla maglia sono Lete e Garofalo. Con Lete siamo legati da dieci anni ed hanno cominciato l’avventura con noi sin dall’inizio, un rapporto solido che dimostra la capacità reciproca di valorizzare il sodalizio. Da quest’anno è arrivato anche la Garofalo”.

Formisano illustra le divise del Napoli 2014-15

“Lo sponsor tecnico Macron appare sotto la coccarda tricolore. Con Macron abbiamo da anni la possibilità di sviluppare idee e disegni che con altre aziende non sarebbe possibile. Voglio sottolineare che le maglie sono frutto di lavoro di mesi e sono espressione anche delle scelte del Presidente De Laurentiis, di Luigi ed Edoardo De Laurentiis oltre che del sottoscritto”.

“Noi lavoriamo con una flessibilità che ci consente di elaborare modelli diversi in tempi brevi. In Italia siamo l’unico club che è riuscito ad abbattere lo squilibrio e colmare la sproporzione tra mercato delle maglie e gamma dei prodotti che solitamente per i club è di 80% come introiti derivanti dalla vendita maglie e 20% per il resto della produzione marketing. Noi, invece, abbiamo ampliato talmente tanto la gamma dei nostri prodotti che il peso della maglia è certamente rilevante ma tantissimi altri nostri prodotti a marchio Napoli sono entrati nel mondo quotidiano dei tifosi”.

Aggiornamento 11 Agosto 2014

Passate poco più di due settimane è stata presentata la terza maglia del Napoli 2014-2015, la quale ha esordito in campo nell’amichevole contro il Paris Saint-Germain di Cavani e Lavezzi.

Amichevole Napoli-PSG 2014

Terza divisa Napoli 2014-2015

La divisa, se escludiamo il colletto, è la versione speculare di quella casalinga. Maglia bianca, pantaloncini azzurri, calzettoni bianchi e rifiniture identiche, compreso l’inserto in principe di Galles intorno al collo. I kit come d’abitudine sono intercambiabili tra loro, difatti contro il PSG è stato scelto il completo all white.

Terza maglia Napoli 2014-2015 Macron

Pantaloncini calzettoni Napoli third 2014-15

La seconda maglia, che dopo la camouflage dello scorso anno sarà ancora rivoluzionaria, arriverà a campionato iniziato.

Come giudicate i nuovi modelli di Macron per i partenopei?