I fan di kit di calcio certamente avranno notato come nella NBA di quest’anno ci sia stato quasi un terremoto. Con il ritorno di Nike come produttore delle maglie della lega di basket più famosa al mondo, sono apparsi per la prima volta sponsor tecnico e main sponsor, ma c’è stata anche una rivoluzione nel concepire le divise per ogni squadra culminata con l’introduzione della City Edition.

Una divisa nata esclusivamente per omaggiare la città che ospita le franchigie ed il legame tra di esse.

Divisa Nike City Edition

Questo ha dato modo a molti designer di sbizzarrirsi e creare concept simili anche per altri sport, compreso il calcio. Il lavoro che vogliamo proporvi è quello di Ricardo Martin Weigend, che ha scelto 8 tra le squadre più celebri sponsorizzate dal baffo americano ed ha realizzato dei kit con lo stesso proposito, immaginandoli come nuove terze maglie dei club.

Andiamo ad ammirare questa collezione, seguendo le squadre in rigoroso ordine alfabetico.

Atletico Madrid

Blu notte e nero si fondono assieme, a ricreare il cielo notturno che ospita l’Orsa Maggiore, simbolo della Comunità Autonoma di Madrid (la quale bandiera è inserita nella parte alta posteriore).

Barcellona

Ai blaugrana rimane solo il primo dei suoi colori societari in un kit che omaggia Antoni Gaudì, l’architetto che ha realizzato moltissime opere nella città della Catalogna, ed al suo Parc Guell con lo stile a mosaico.

Chelsea

Una fantasia militare fatta di pixel rende onore ai militari britannici, che hanno il loro museo nello stesso quartiere di Londra del club; sul retro un omaggio ai “pensionati” dell’arma, uno dei primi soprannomi dei Blues.

Inter

Insolito completo verde e rosso che vuole rappresentare il Meneghino, una delle maschere del Carnevale Ambrosiano. Molto azzeccati i calzettoni che riprendono quelli del personaggio milanese.

Manchester City

Bianca e candida come il cotone: ecco la terza maglia per la squadra di Manchester, città conosciuta ai tempi della rivoluzione industriale per la lavorazione di questa fibra tessile. Azzeccati anche i dettagli in marrone.

Paris Saint-Germain

Bianco e oro sono i colori scelti per omaggiare la piramide all’ingresso del Louvre, uno dei musei più famosi al mondo e simbolo di Parigi. Decisamente ad effetto la sfumatura tra i diversi rombi.

Roma

Impossibile non celebrare Francesco Totti: per lo storico Capitano, uno dei simboli di Roma, ecco una maglia nera dai dettagli in oro con una grossa X al centro per simboleggiare il “10” in numeri romani.

Tottenham

La “Tottenham cake”, una torta con glassa al gelso, fu il dono che fece il club a tutti i bambini per la vittoria della FA Cup nel 1901. Qua, su base nera, presta i suoi colori alla terza divisa degli Hotspurs.

Che ne pensate di un progetto di questo genere anche nel calcio? Pensate che questi kit possano essere un buon inizio?