SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

Ha debuttato oggi la nuova campagna di comunicazione dedicata al calcio di Nike “My Time is Now”.

Protagonisti del video sono alcuni tra i migliori giocatori che saranno impegnati nelle più importanti competizioni internazionali di quest’estate, tra cui Cristiano Ronaldo, Neymar, Pato, Andres Iniesta, Wesley Sneijder, Franck Ribery, Mario Götze, Mesut Özil, Yann M’Vila, Javier Hernandez e Danny Welbeck. Andrea Pirlo è il protagonista italiano. Lo spot è arricchito da prestigiosi camei di Pep Guardiola, Lauren Blanc e LeBron James.

Nel corso dell’azione gli spettatori possono fruire di una originale modalità interattiva attraverso contenuti “nascosti” per condividere i diversi punti di vista dei protagonisti e trarre ispirazione per migliorare la propria performance.

I giovani giocatori non si fermeranno davanti a nulla pur di dimostrare che sono abbastanza bravi per essere in campo con i migliori,” ha detto Carlos Homedes, NIKE, Global Football Marketing Director. “Il loro ardente desiderio e la loro impazienza di cogliere l’opportunità al volo, vengono messi in evidenza in modo ironico nella campagna “My Time is Now”. Una nuova generazione di giocatori si appresta a cogliere la grande opportunità e quest’estate, quando irromperanno sui campi in Polonia e in Ucraina, sarà un periodo emozionante che lascerà il segno“.

Il video si apre con il match Francia-Olanda che viene improvvisamente interrotto da ondate di giovani calciatori che invadono il campo, pronti a mostrare le loro capacità ai professionisti
in campo. Identificabili grazie alla loro impazienza e alle speciali divise bianche e nere, essi rappresentano i giocatori che Nike sta cercando attraverso “The Chance”, una ricerca di talenti a livello mondiale che hanno la possibilità così di mettersi alla prova su un palcoscenico di prestigio e giocarsi l’opportunità di entrare nel calcio che conta.

Ai giovani calciatori che invadono il campo si aggiungono le più giovani star del calcio mondiale, in modo del tutto inaspettato. Neymar stupisce con le sue abilità fenomenali, Gerard Piqué e Andres Iniesta, vestiti di tutto punto in abiti sartoriali si uniscono al gioco in campo. Anche Cristiano Ronaldo è pronto a indossare la divisa in bianco e nero sfoggiata dai giovani giocatori, ma è sfortunato perché l’ultima maglia rimasta è di una taglia troppo piccola. Alla fine però la indosserà comunque: è troppa la voglia di scendere in campo.

Ronaldo spot Nike

All’interno della campagna viene anche presentata la Nike Clash Collection, la collezione di scarpe da calcio che i giocatori indosseranno per la prima volta durante la finale di Monaco
di Baviera e poi in Polonia e Ucraina. Le Mercurial Vapor VIII, le CTR360 Maestri II, le T90 Laser IV e le Tiempo Legend IV offriranno un sensibile miglioramento della performance e un design caratterizzato dal contrasto tra colori grazie all’inserimento del bianco tradizionale con un secondo colore a contrasto che farà risaltare in campo ogni modello.

Scarpe Nike Clash Collection

‘The Chance’ si sta svolgendo in 55 paesi. Il progetto partito a febbraio si concluderà ad agosto. I 100 migliori ragazzi parteciperanno alle finali mondiali nella famosa accademia dell’FC Barcelona. Da questi usciranno i 16 giocatori migliori che accederanno al training tour finale nelle più prestigiose accademie del calcio mondiale, tra cui Manchester United, Juventus e la Squadra Nazionale Giovanile degli Stati Uniti: poter vivere questa esperienza di quattro settimane è una di quelle cose che capitano una volta sola nella vita.

MY TIME IS NOW – IL VIDEO

Il rumore dello stadio pieno ci trascina nella frenesia generale, mentre in campo la tensione si taglia con il coltello. Wesley Sneijder calcia un cross preciso al millimetro, all’improvviso sbuca un giovane calciatore tra due difensori della Francia che intercetta la palla e tira in porta. Sneijder osserva perplesso, i commentatori cercano sbigottiti il nome del misterioso giocatore sui loro fogli. Hugo Lloris, portiere della Francia, effettua un salvataggio con la punta delle dita proprio sul palo.

Pirlo spot Nike Football

Il giovane giocatore, fino ad allora sconosciuto, è arrivato nel calcio che conta. Pep Guardiola seduto in tribuna prende nota, mentre uno sciame di giovani giocatori irrompe in campo rubando palla mentre la partita cerca di continuare. Mamadou Sakho, capitano della Francia, entra deciso in scivolata su uno dei giovani. Il gioco continua. Yann M’Vila mantiene il sangue freddo nonostante il gioco aggressivo dei nuovi arrivati. Dopo un’azione di Franck Ribery si passa dal campo alla palestra dove Cristiano Ronaldo e gli aspiranti giovani giocatori si stanno allenando. Il meglio della nuova generazione è pronto ad unirsi ai giovani talenti ancora sconosciuti.

Ecco Mario Götze e Mesut Özil arrivare allo stadio guidando una golf car, circondati da aspiranti giocatori che corrono verso il prato. Solo per un secondo l’invasione viene interrotta da uno spettatore speciale: LeBron James, che ferma con la mano un tiro al volo di Javier Hernandez.

IL BACKSTAGE

Dai sotterranei dello stadio si passa ad una sala riunioni. Anche qui irrompono i giovani calciatori. Andres Iniesta e Gerard Piqué, vestiti di tutto punto con gli abiti ufficiali della società, non sanno resistere e balzano oltre il tavolo unendosi alla corsa verso il campo. Non c’è modo di fermare la successiva ondata di giocatori che invadono l’area di gioco davanti agli occhi di uno stupito Lauren Blanc a bordo campo.

Si sparge intanto rapidamente la voce di questa invasione. Arrivano a bordo delle loro fuori serie anche Alexandre Pato e Neymar. Persino Cristiano Ronaldo, nello spogliatoio, è pronto ad indossare la divisa bianca e nera dei giovani giocatori. Tuttavia Ronaldo è sfortunato. Guarda sconsolato l’ultima maglia rimasta che è di taglia small, troppo piccola per lui.

Neymar stupisce tutti con la sua tecnica eccezionale. Viene raggiunto da Iniesta e Piqué, ancora con i loro abiti classici ed eleganti addosso, che prendono parte al gioco. Infine quando la palla atterra nel cerchio di centrocampo, Ribery scatta e si trova in un testa a testa con un giovane giocatore, lo scontro sembra inevitabile.

Ribery spot Nike

A quel punto la scena si interrompe e compare il cartello: “My Time is Now.” Ma c’è ancora un giocatore in ritardo per la festa: Cristiano Ronaldo che sta uscendo dal tunnel dello spogliatoio indossando la maglia bianca e nera troppo corta e stretta per lui, pronto ad unirsi al gioco.

Balotelli capelli lunghi campagna Nike

Piccola curiosità finale: al minuto 2:34 compare anche Mario Balotelli sulla sedia di un barbiere, impegnato a farsi sistemare una lunga chioma.

Nike ci ha spesso abituati a grandi spot con tutti i suoi testimonial, anche questo non è da meno. Quali sono i passaggi che più vi sono piaciuti?