SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

Storia, tradizione e innovazione. Tutto questo nelle nuove maglie dell’Hellas Verona 2014-2015 elaborate da Nike.

La presentazione alla stampa è avvenuta all’interno dello stadio Bentegodi, con la partecipazione del dg Giovanni Gardini che ha illustrato tutte le novità.

Maglie Hellas Verona 2014-2015

Partiamo dalla prima maglia, blu navy al centro e gialla sui fianchi e sulle maniche. Colletto a “v” a costine con la stampa all’interno di due dettagli emozionanti per i tifosi. Lo scudetto con i mastini per ricordare i 30 anni dalla gloriosa stagione 1984-1985 e una frase mitica di Osvaldo Bagnoli“Io sono uno di quelli che ha il gialloblù sulla pelle”.

Questi particolari sono presenti su tutte le divise, insieme alla scritta “Millenovecentotre”, l’anno di fondazione, posto sul retro del collo.

Divisa casalinga Hellas Verona 2014-15

Maglia Hellas Verona 2014-2015

Un completo bianco è invece la scelta per le trasferte. Il colletto diventa a polo con la Scala di Verona a 4 pioli apposta sulla chiusura con un effetto tridimensionale gialloblù. In basso trovano posto anche i mastini dello stemma in una soluzione tono su tono. Pantaloncini e calzettoni sono bianchi.

Seconda maglia Hellas Verona 2014-15

Hellas Verona maglia away 2014-2015

La collezione si completa con il terzo kit nero, una rivisitazione in chiave celebrativa di quello in uso lo scorso anno. Colletto a girocollo, pannelli laterali in mesh e una particolare realizzazione dello stemma dei Mastini, che ne salta la grinta e il carisma.

Lo stile di nomi e numeri è stato scelto poche settimane fa direttamente dai tifosi, che hanno indicato il carattere chiamato come uno degli eroi dello scudetto: Preben Larsen Elkjaer. Infine una nota tecnica sullo stemma, realizzato in Prist, un materiale innovativo con una base di poliuretano per mettere in risalto tutti i dettagli e conferire una miglior resa televisiva alla maglia.

Font numeri Verona, scala 4 pioli

Come giudicate il secondo capitolo della storia tra Hellas Verona e Nike?

Photocredit parziale: Matteo Zocca