SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

In casa Nike il mese di maggio è senza ombra di dubbio dedicato a Mercurial. Dopo la presentazione delle scarpe “What the… Mercurial”, in cui ben 16 celebri modelli erano stati fusi insieme, tocca alle Mercurial Superfly Heritage iD.

La campagna di lancio era partita qualche giorno fa sui social con una consegna speciale a Ronaldo Luis Nazario da Lima, “Il Fenomeno”, uno dei miti del calcio moderno.

Ronaldo box Mercurial Superfly Heritage

Già dal nome dello scarpino si intuisce che si tratta di un mix fra passato e presente, un “matrimonio” tra i colori della prima Mercurial Vapor del 1998 e le più recenti innovazioni come la suola in fibra di carbonio, il Flyknit e il Dynamic Fit Collar introdotti nel 2014.

Le scarpe argentate con la fantasia ondulata blu e gialla che diventarono famose ai piedi di Ronaldo tornano ancora una volta per fare sognare migliaia di calciatori e per far scendere una lacrima ai più nostalgici.

Nike Mercurial Superfly Heritage ID

1998 – Le Nike Mercurial Vapor di Ronaldo

Dopo un campionato pazzesco in cui ha trascinato l’Inter in campionato e in Coppa Uefa, Ronaldo disputa il Mondiale in Francia con le nuove Mercurial Vapor ai piedi. Segna 4 reti nel cammino del Brasile fino alla finale, quando un misterioso malore gli impedisce di incidere al cospetto dei padroni di casa che vinceranno per 3-0.

Le Mercurial Vapor entrano comunque nella storia, tanto che Nike nel 2013, per celebrare i 15 anni di questo celebre modello, realizza un’edizione limitata di soli 1998 esemplari.

Mercurial Superfly Heritage iD

Sono quattro i modelli che Nike ha messo a disposizione sulla piattaforma NikeiD. La storica silver/blue/yellow, la colorazione nera e blu, quella all black e un’innovativa versione argento e bianco.

Gli utenti possono scegliere di abbinare tre differenti piatti suola, nonchè personalizzare le scarpe con l’aggiunta del nome e della bandiera fra le 16 nazioni selezionabili.

Le scarpe Nike Mercurial Superfly Heritage iD sono disponibili a partire da oggi e solo per un periodo di tempo limitato.