SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

A quasi due mesi dal lancio della casacca away, l’Ajax ha presentato ufficialmente la nuova maglia 2013-2014 di Adidas.

Il design rispecchia la tradizione dei lancieri, freschi vincitori del titolo olandese numero 32, con il palo rosso centrale su fondo bianco.

Maglia Ajax 2013-2014 Adidas

Rispetto alla stagione passata cambia il colletto, ora a girocollo, e il bordo delle maniche, interamente rosso. Un dettaglio prezioso sono le strisce diagonali tono su tono, a loro volta composte da tante piccole croci di Sant’Andrea.

Le tre croci fanno parte dello stemma di Amsterdam e secondo la leggenda popolare rappresentano le tre grandi minacce della città: gli incendi, le inondazioni e la peste. Appare più verosimile però la teoria secondo la quale fossero il simbolo della famiglia dei Persijn nel Medioevo.

Crocette prima maglia Ajax 2013-2014

Sulla parte posteriore, all’altezza del collo, sono stampati gli stemmi che hanno fatto parte della storia del club; non è una novità assoluta, Adidas li propose già per la maglia 2011-2012.

Rinnovato anche il look dei numeri, divisi in due tonalità e con lo scudetto societario alla base.

Font nome numeri Ajax 2013-14

Ajax calzoncini calzettoni 2013-2014 home

Poco da descrivere per calzoncini e calzettoni, entrambi sono bianchi con finiture in rosso.

Il nuovo kit esordirà il 3 Luglio in un match speciale per i 75 anni di Sjaak Swart – Mr Ajax – l’ex calciatore olandese che giocò con la maglia dei lancieri per tutta la sua carriera collezionando 603 presenze e 228 gol. Il suo palmarès è invidiabile: 8 campionati, 5 coppe nazionali, 3 coppe dei campioni, 1 supercoppa europea, 1 coppa intercontinentale.

Sjaak Swart maglia Ajax

Sjaak Swart mostra i trofei vinti con la maglia dell’Ajax

Questa sarà l’ultima maglia con il main sponsor Aegon sul petto, il gruppo assicurativo dalla prossima stagione diventerà un semplice partner del club.

Vi piace il lavoro di Adidas per il kit dell’Ajax 2013-2014?

  • http://semplicementescienza.wordpress.com/ MMarans

    Maglia molto bella.
    Lo stemma è bellissimo integrato così.
    Non mi piace molto invece la storia delle croci di S. Andrea.

    Voto: 8

    Saluti,
    MMarans

  • Antonikx

    Bella cm sempre!!!

    • Geeno Lateeno

      Quoto…
      “Sempre quella… sempre bella…”

  • pongolein

    Maglie semplici e belle, con dei particolari che esaltano il prodotto finale.
    I colori invertiti nello stemma fanno un bell’effetto e la trama del tessuto con i particolari delle croci tono su tono sono una vera chicca.
    Trovo altrettanto bello ma forse troppo ingombrante e appariscente l’evoluzione dei loghi sul retro del collo.
    La maglia dei lancieri si conferma una delle più belle d’europa, magari non stupisce per originalità e si avvicina per linee e inserti ai modelli “minimal” nike ma bastano pochi accorgimenti esclusivi per elevarla a un livello superiore.

    Mi piacciono molto i numeri, la doppia tonalità ad alcuni potrebbe risultare pesante ma quella sorta di doppia bordatura che si viene a creare per me è un ottima soluzione quando sussistono anche problemi di visibilità.

    Pantaloncini e calzettoni rispettano la tradizione.
    Spero che il futuro sponsor si allinei ai suoi predecessori e non pretenda di avere un effetto troppo ingombrante, da questo punto di vista l’ajax è sempre stata molto fortunata, ma in generale l’ajax ai suoi top club riserva dei trattamenti molto speciali per quanto concerne l’inserimento degli sponsor che sono sempre armonici e ben contestualizzati.

    Faccio inoltre presente a qualcuno che l’ha fatto notare come in questo caso le strisce adidas per un tratto (quando sono rosso su rosso) risultano invisibili, auspico quindi che sia possibile in futuro per il west ham (e non solo) vedere strisce meno astruse ma con colori più pertinenti anche a costo di avere una visibilità leggermente minore.

    • Marco

      sono d’accordo su tutto, ti correggo solo per un piccolo dettaglio: le striscie adidas non sono invisibili: semplicemente iniziano sul bianco (lo si nota bene nella foto dei numeri), mentre la porzione rossa di divisa sulla spalla è completamente liscia.
      E’ una soluzione che l’adidas adotta spesso per l’Ajax, anche la muta 2013 è fatta così 🙂

      • pongolein

        non ci avevo fatto caso! E’ anche questa una buona soluzione =)

        • Niccolò Nottingham Forest

          Avrebbero dovuto utilizzare questa soluzione anche per le maglie del West Ham non credete?

        • pongolein

          è quello che segnalavo nel mio post, sarebbe un ottima soluzione per gli hammers!

  • Stavrogin

    Quando spariranno le tre strisce dalla mitica maglia dell’Adidas sarà sempre troppo tardi…

  • squaccio

    Giu il cappello di fronte alla maglia dell’Ajax… maglia che rasenta la perfezione.

  • sergius

    Altra maglia, quella dell’Ajax, che non può essere stravolta in nome della ricerca a tutti costi dell’innovazione. La maglia dell’Ajax è questa e se non fosse questa non sarebbe l’Ajax. Anche questa versione mi pare bella, semplice e ben curata.

    • Stavrogin

      Cosa intendi per “questa”?

      • sergius

        Che non può essere diversa da quella di sempre in nome del cambiamento a tutti i costi, vedi quella del Celtic per capirci. Tra l’altro questa mi sembra una delle versioni migliori.

  • rudiger

    Maglia che cambia sempre poco, giustamente. Risultato accettabile. Secondo me però il palo rosso è da un po’ di tempo un filo troppo largo rispetto alla tradizione. Credo che sia “colpa” dello sponsor (per farcelo rientrare interamente) e dei numeri dietro. Non apprezzo gli stemmini sul collo: potevano metterci le tre crocette in bianco e sarebbe stata una citazione simpatica.

  • rudiger

    Swaart: che foto!

  • Delphic

    Maglia stupenda, lo stemma con il fondo dietro è fantastico ed aggiunge un tocco di classe in più, direi che è perfetta

  • Daniele Costantini

    In generale, preferivo la maglia della passata stagione ( http://www.soccerstyle24.it/2012/06/parte-stagione-2012-2013-ajax-presenta-maglia-adidas/ ).

    Questa del 2013-14 è indubbiamente una casacca ben fatta… ma non mi colpisce.

    Tra i dettagli che non mando giù, i bordini rossi delle maniche, che ritengo essere troppo marcati; di contro, avrei preferito un colletto con dettagli bianchi a contrasto, a differenza della scelta attuale che “mimetizza” lo scollo nel palo rosso. Non mi piace troppo neanche il font scelto per nomi e numeri, che trovo abbastanza “sempliciotto”.

    Apprezzabili invece alcune scelte stilistiche di Adidas, come la riproposizione dei vecchi stemmi societari del club nel retro del colletto, e il tocco delle tre strisce sulle maniche che non vanno a sovrapporsi col palo rosso.

    Boccio invece la trama obliqua con cui è riempito il palo centrale rosso, che trovo sinceramente ridondante: l’Ajax sfoggia una delle maglie più iconiche del mondo, e non ha davvero bisogno di essere “appesantita” da particolari simili.

  • rudiger

    Noto ora che due dei 5 stemmi sono identici: mah!

    • Swan

      Lo stemma attuale dell’Ajax è quello al centro (il terzo) con le 3 stelle, la cronologia esatta degli stemmi è 1-2-4-5-3, almeno io la interpreto così. Le tre stelle sono state introdotte nello stemma da un paio d’anni.

  • Niccolò Nottingham Forest

    Mi piace tanto l’idea che stà un pò prendendo piede di inserire la cronistoria degli scudetti societari sulla maglia, l’avevo già notata sull’articolo del Caen
    http://www.soccerstyle24.it/wp-content/uploads/2013/06/caen-maglia-2013-2014.jpg
    però forse così è un pò troppo invasivo, a questo punto sarebbe meglio inserirlo nell’interno del colletto (anche se poi perde tutta la visibilità) oppure in modo che distrubi il meno possibile.
    Sarebbe particolare anche vedere i vari stemmi posizionati come i pallini nella divisa del Francoforte di Jako…
    Per la maglia niente da dire, quella dell’Ajax mi piace sempre, come fantasia sul palo centrale mi piaceva di più la serigrafia di Ajace, questa trama diagonale non mi convince del tutto, bene le strisce solo sulla parte bianca, un pò invasivi i bordomanica.. bene font e sponsor: 7 1/2

  • Swan

    Per quanto le maglie dell’Ajax differiscano di pochi piccoli particolari di stagione in stagione, preferivo quella della stagione appena conclusa. In particolare lo scollo a V bordato di bianco secondo me era stata la scelta migliore. Di questa maglia mi piacciono i bordomanica rossi, trovo invece inutile il dettaglio delle righe diagonali composte da croci di S.Andrea e la cronologia degli stemmi del club, mentre detesto lo stemma sul petto a colori invertiti. Riguardo allo stemma attuale dell’Ajax la stilizzazione dello stesso lo ha decisamente rovinato rispetto a come era prima (quarto in ordine cronologico), un po’ ciò che sta avvenendo alla Roma. Il font dei numeri, quest’anno con doppia bordatura, è lo stesso da anni ma credo sia per scelta del club.

  • Dukla

    Di fronte a quella che per me è un’icona, posso solo esprimere, come ogni anno, la mia ammirazione: al di là di ogni piccola aggiunta o variazione stagionale, resta forse la maglia più identificabile del mondo, ed è giusto che non si alteri mai; in compenso, l’Adidas si sbizzarrisce sulle away! (che, invece, quest’anno trovo particolarmente brutte, con quel rosa fluo inquietante).

    • Stefano

      mi trovi d’accordo su tutta la linea.

  • Stefano

    La maglia dell’Ajax è una delle piu’ belle ed iconiche nel panoraman calcistico, ed è importante mantenerla pulita, in questo caso Adidas ha fatto ilsuo dovere , cambiando piccoli dettagli ( normale da una atagione all’altra) e uno ddei pochi casi incui le 3 strice non disturbano troppo, ma ci possono stare, anche se personalmente non le digerisco, sulle maglie a strisce poi non si possono vedere, distruggono qualsiasi maglia. Non le vorrei mai per la mia squadra a strisce bianconere, scudettate.

  • Riccardo

    Molto bella, ottimo lavoro dell’ adidas visto che anche la seconda è bella
    Mi piace la raffigurazione dei simboli dietro e i numeri
    Home 8

  • Peppe

    Al netto delle tre strisce Adidas, che con la maglia dell’Ajax c’entrano nulla, è una bella maglia, senza fronzoli inutili. La maglia dell’Ajax è un’icona (a mio parere tra le più belle del calcio), dev’essere sempre così. Unico appunto: preferivo il font dei numeri dell’anno scorso, ma è un dettaglio. Voto: 7,5.

  • gibbax

    Ma quanto erano belle prima con lo sponsor in verticale ABN AMRO
    cmq anche questa è carina

  • andrea89

    peccato per le tre strisce adidas che per me la rovinano e il font non mi fa impazzire. Questa maglia, per la sua storia e per i colori però non potrà mai essere brutta!
    voto 7

    P.S. mi colpisce sempre il fatto che quando macron o kappa o chiunque altro metta il logo sulla spalla viene additato come il male assoluto, ad adidas invece viene concesso tutto

    • Torto #13

      Per come la vedo io le tre strisce adidas sono differenti dai loghi degli altri sponsor tecnici perché sono un elemento grafico lineare e non il logo del brand mentre gli altri sponsor tecnici utilizzano il loro logo vero e proprio.
      In alcuni casi le tre strisce adidas abbelliscono anche le casacche, mentre in altri le penalizzano… ma mai quanto quelli degli altri brand.
      Ovvio che se adidas dovesse mettere il proprio logo grande a mo’ di Kappa mi darebbe fastidio, ma le “3 stipes” proprio non hanno lo stesso peso ed ingombro degli “Omini” del brand italiano. Se Kappa dovesse applicare il suo logo in modo discreto sulle maniche come ha fatto con la Roma la passata stagione non darebbe così fastidio come quando applica i “kapponi” (a volte anche in parti improbabili della maglia, come i fianchi).
      Stesso discorso ad esempio per Lotto: dovessero abbandonare il quadrato rosso e mettere sulle maniche il semplice simbolo sarebbe già tutta un’altra cosa.
      Per Macron invece basterebbe rimpicciolire un po’ la dimensione del logo applicato su maniche/clavicole.
      I simboli degli sponsor tecnici sulle maniche possono anche starci, basta applicarli in modo discreto ed armonioso con la maglia.
      Adidas è un discorso a parte secondo me: si prendano ad esempio le maglia anni ’70 ad esempio, molte hanno un fascino particolare, a mio modo di vedere, proprio per le “3 stripes” che corrono lungo le maniche.

      • pongolein

        quoto tutto, molte case adottano a più riprese le strisce laterali, singola o doppia, perchè sono degli elementi stilistici che molte volte stanno bene e arricchiscono il prodotto finale. Adidas è forse l’unico marchio che ha fatto di un elemento stilistico un marchio di fabbrica, per questo anche io la vedo come te…
        Non si può parlare di ingombranza, ma di stile adidas.

        • rudiger

          Hai detto bene: “che molte volte stanno bene”… ma non tutte le volte. A me sembra che adidas sia prigioniera del suo mito; che le strisce abbiano soppiantato il logo: un’eredità scomoda che bisogna per forza mostrare sempre. Come la vecchia pendola della nonna che nessuno vuole ma non si può buttar via.

        • pongolein

          a molti piacciono e se pesiamo in una bilancia le volte dove stanno bene e dove invece fanno un bell’effetto a mio avviso la bilancia pende da quest’ultima parte…pensando a dove possono star male, mi viene in mente le maglie dove le linee passano su due colori e non c’è possibilità di usarne un terzo che sia integrato nello stemma o comunque nella tradizione del club. Nel milan le strisce bianche non stavano malissimo, ma molte volte hanno adottato, su spalle e maniche monocromatiche, strisce o rosse o nere.
          Ma ovviamente come dici tu, altre volte sembra proprio che l’adidas non possa fare a meno di piazzare le sue strisce anche rischiando di rovinare i propri progetti.
          Facendo un esempio, sulle maglie della roma le strisce gialle sarebbero un elemento bellissimo perchè molto spesso il giallo si limita ad inserti minimi (colletto e bordomanica) e non guasterebbe minimamente. Invece in una maglia a strisce che vuole mantenere i due colori anche sulle maniche beh, l’effetto è penalizzante (pensiamo a come cadrebbero sulle maglie della juve).

        • rudiger

          Sulle eventuali strisce adidas sulle maglie della Roma: se parliamo di estetica e di stile siamo d’accordo, una maglia rosso scura con le strisce gialle sarebbe molto affascinante. Come per tutte le maglie monocolore, le tre strisce a guarnizione ci stanno bene (penso al Chelsea, alla Germania, alla Spagna ecc.). C’è però un aspetto che non mi piace: quella della Roma NON È una maglia monocolore: è codificata come una “maglia rossa con i bordi gialli”. L’idea che questi bordi, necessari, siano omessi per far spazio allo sponsor tecnico non mi va giù. Peggiore ancora sarebbe l’interpretazione che i “bordi” sarebbero le strisce stesse. Bordi più strisce allora? Troppa roba per me.

  • Davide

    La maglia dell’Ajax è sempre la più bella.

  • Torto #13

    È molto bella come maglia, adidas per i Lancieri realizza sempre ottimi kit (in particolar modo home) rispettando a pieno la tradizione. Inoltre quasi sempre sono le “3 stipes” adidas ad adattarsi alla casacca, o scomparendo oppure come in questo caso non invadendo nella parte superiore il palo rosso.
    Belle le tre croci (xxx) nella trama del tessuto ripetute per tutta la maglia, così come gli stemmini sul retro sotto il colletto.
    L’unica cosa che avrei cambiato è il colore del girocollo, l’avrei preferito bianco a contrasto e non rosso.
    Bella anche la font di numeri e nomi.
    Promossa, voto 8.

  • Salco

    Vedrei bene questo font sulle maglie del Milan, ovviamente bianco sulla home e rossi su away e terza.

  • Liar89

    bella mi piacciono questi richiami non molto vistosi che adidas ha proposto in maniera a mio avviso molto efficace anche su altre maglie ed in particolare su quella del bayern monaco.

    voto 8+

  • raido

    Come mai questa volta la maglia del giocatore ”passione” non ha il 14? 🙂
    Numero troppo ”pesante”?

    • passionemaglie.it

      Banalissimo cambio per non mettere sempre lo stesso.

      • raido

        Mah… peccato, pensavo che nelle tue intenzioni ci fosse quella di non prendere la storica 14 di Cruijff… Lo avevo visto come un omaggio, tutto qui 🙂

      • Enrico

        ocavolo pure gli omaggi bisogna fare. mattooooo

  • Vittorio

    È una divisa difficile da innovare ma adidas ha sempre classe forse avrei per una volta evitato le tre strisce…… Il simbolo lo preferivo su foto bianco ma bene all’interno della banda rossa. Se proprio volevano il girocollo lo avrei preferito bianco come il modello le coq sportif di vecchia data;)

  • tot

    la maglia é bellissima
    come tutti penso che la maglia dell´ajax é intoccabile
    peró vorrei fare una considerazione:
    spesso critichiamo le maglie “innovative e originali” perché si allontanano dalla tradizione
    peró a volte quelle maglie diventano cult col passare degli anni
    vedi maglia della germania 90, croazia 98, olanda 88, la maglia “ghiacciolo” della roma, lazio del -9, l´udinese di zico (il palo) o anche quella dell´anno successivo con striscie diagonali
    e tante altre
    io credo che A VOLTE (volutamente maiuscolo) un nuovo design ci vuole, in fondo si tratta di un solo anno
    io da tifoso romanista e come tutti i tifosi romanisti, spero che nike rispetti la tradizione, ma x il prossimo anno, dato che si tratta di un anno di transizione, mi piacerebbe vedere qualcosa di particolare
    poi se dovessimo vincere qualcosa, allora quella maglia particolare diventerebbe sicuramente amata dai tifosi

    • pongolein

      faccio un esempio: la maglia dell’ajax realizzata come la maglia del psg 2013 con il palo centrale solo “bordato” e dentro bianco??? ehehe sarebbe un bel pugno alla tradizione, ma se non altro sarebbe innovativa =)
      Non mi piacerebbe (come non mi piaceva quella del psg) ma l’idea mi stuzzica.

    • Niccolò Nottingham Forest

      Scusa Tot ma, cosa aveva di particolare la maglia della Lazio del -9?
      Perchè se ti riferisci a quella tanto criticata del bavaglio è della stagione 2009 2010, mentre il -9 è della stagione 2006 2007.

      http://www.sport.it/fnts/sport/immagini/resized/m/a/mauro-zarate-lazio-2009-2010_8834292_550x413.jpg

      • passionemaglie.it

        La maglia del -9 è quella del 1986-87, quando la Lazio si salvò dalla retrocessione in serie C nonostante i nove punti di penalizzazione.

      • Daniele Costantini

        Una piccola ‘impresa’ (culminata peraltro in un particolare spareggio-salvezza a tre a fine campionato), nell’epoca dei 2 punti a partita… http://sololalazio.blog.tiscali.it/files/2009/05/uid_1210d834504.580.0.jpg

        • Niccolò Nottingham Forest

          Grazie per le solite esaurienti rispose. Pensavo si riferisse alla penalizzazione post-calciopoli.

          Non ero ancora nato all’epoca! Grazie

      • rudiger

        Questi sono i commenti che mi fanno sentire vecchio: un utente come Niccolò NF, che tra l’altro leggo spesso con piacere, che non ha mai sentito parlare della Lazio dei -9, e che, anzi, è nato dopo 🙂 Altro che scarpini tutti neri e palloni a scacchi!

        • tot

          altro che maglie senza nome e numeri da 1 a 11 🙂

  • cris

    bellissima! a mio parere una delle migliori prodotte da adidas. la maglia dell’ajax é questa, non occorre trovare soluzioni complesse. va bene così

  • Ryoda Ushitora

    La maglia dell’Ajax è talmente bella di suo che è praticamente impossibile per Adidas creare splendidi completi. E questa non fa certamente eccezione.
    Voto: 9

    • Ryoda Ushitora

      Ops, ho dimenticato di aggiungere “non” fra Adidas e creare. Pardon!

  • Luca

    La maglia e’ molto bella, ma la striscia rossa non dovrebbe essere leggermente più stretta?
    Una notazione generale: il caso dell’Ajax rivela a mio avviso che se le società vogliono e sanno mettere alcuni paletti, le case produttrici riescono a realizzare divise moderne e innovative senza stravolgerne i tratti classici. Per dire, da milanista mi ricordo quelle bellissime maglie Adidas senza neanche le tre strisce sulle maniche…

    • Enrico

      anche per me è troppo larga la banda

  • Smax19

    Come sempre le maglie dell’Ajax rimangono affascinanti e legate alla tradizione allo stesso tempo. Rispetto all’anno scorso mi sembra si vedano di più le righe della adidas sulle spalle

  • pongolein

    ansa news: svelata oggi la away del milan e presentato il nuovo pallone per la serie A…

  • Hendry

    Bel lavoro di Adidas, mi piacerebbe che si lavorasse cosi in tutte le squadre. Home assolutamente fedele alla tradizione e away ogni anno diversa, in modo da spingere i tifosi a comprare una home, che bisogna avere per forza, solo una volta e invogliare di anno in anno chi ne ha voglia a comprare la away con la certezza di avere sempre una maglia nuova, sia pur della propria squadra. Nel caso dell’Ajax l’away della passata stagione mi è piaciuta molto mentre quella di quest’anno per niente! Un buon esempio di quello che volevo dire.

  • mosca

    Vita abbastanza facile quando c’è l’ajax, club al quale sono legato affettivamente essendo stata la loro la prima maglia della mia collezione, l’away umbro verde-nero-gialla con i laccetti.

    Il lavoro fatto da adidas è comunque impeccabile.
    Fantastica.

  • MarlonBrando

    Bella.
    Belle le X.
    Male la striscia.
    E’ grande. Troppo.

  • LM

    Che dire… ormai siamo abituati a dei capolavori da parte dell’Adidas per l’Ajax, con la solita cura dei dettagli e quei piccoli ma significativi cambi che vengono fatti per non rendere banale e ripetitiva una maglia iconica. Promossa.

  • Luca B.

    Non che sia bruttissima in generale. Ma somiglia troppo a quella storica dell’Arsenal 89 (che peraltro è più bella) ovvero la banda classica ajax è troppo larga.
    Sempre brutte le 3 strisce sulle maglie che non si prestano.

  • http://Yahoo Eugenio

    Bella, ma il colletto andava colorato.

    Voto 8,5

  • William

    Molto bella, anche se mi piacerebbe vederla con colletto a polo.

    L’idea degli stemmi storici era più bella in quella di due anni fa.

  • Frencis7

    bellissima come sempre, la mia preferita dell’Ajax negli ultimi anni. a me la banda larga piace.
    unico appunto i bordi rossi, che secondo me sono troppo vistosi. per il resto perfetta

  • WHU1978

    Per andare al Duple va benissimo lo sponsor fa pena….Va beh questioni economiche!

  • WHU1978

    Chiedo scusa io volevo commentare la divisa nera da trasferta!!!!

  • FDV

    Buona, mi piace molto che il colletto non interrompa il rosso della fascia centrale con profili bianchi, nonostante apprezzassi anche quello della passata stagione. Il nuovo però è superiore.

    Sul retro trovo pesante la serie di scudetti soprattutto in virtù del fatto che l’attuale sia ripetuto due volte. In ogni caso ok proporre l’idea una volta, ma ripetere la citazione oltretutto peggiorandola non mi pare il massimo.

  • Diegocontu

    Possibile che abbiano rovinato la maglia di una squadra cosi blasonata, nel passato sempre bella e cosi particolare? Voto 4 Mi chiedo Che cosa stiano fumando all’Adidas!

  • carlettons

    la maglia è troppo semplice, le croci di sant’andrea esagerate… potevano fare meglio secondo me.

  • cisky

    Segnalo che per le maglie dell’Ajax stagione2014-15, hanno fatto un video candid camera in cui facevano vedere all’allenatore de modelli pazzeschi( ovviamente finti) e poi alla fine svelavano e vere maglie. Buffissimo 🙂