SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

Il Brescia Calcio ha presentato oggi la nuova maglia per il Centenario che cadrà nel 2011.

Si torna alle origini, niente più V sul petto, esattamente come nell’anno di fondazione, il 1911. Secondo il sito ufficiale i pionieri del calcio bresciano indossavano i colori cittadini: casacca blu con banda verticale bianca. Altre fonti però raccontano che la banda era invece arancione, un colore sicuramente utilizzato nei primi anni di vita.

Nel comunicato stampa della società è scritto che questa maglia celebrativa è la stessa indossata dai calciatori nel 1912, quindi un anno dopo la fondazione.

Maglia Centenario Brescia

Photocredit: bresciaingol.com

La maglia dei 100 anni è blu con una banda bianca al centro, colletto a polo e il nuovo stemma del Brescia sul petto che presenta un leone molto più aggressivo ed è contornato da rami di alloro. A destra la scritta Mass, a sinistra il secondo sponsor T-Logic. Il main sponsor, Ubi Banco di Brescia, trova posto poco sopra la pancia.

L’esordio della nuova casacca è fissato per il 6 Gennaio, partita di campionato Brescia-Cesena. Le Rondinelle giocheranno così per tutto il 2011.

Kit Brescia 1911-2011

Photocredit: bresciaingol.com

A corredare gli eventi del centenario ci sarà anche la mostra “Cent’anni di amore e… passione” presso Palazzo Martinengo, in via Musei dal 17 marzo al 15 giugno 2011. La rassegna sarà completamente gratuita, aperta nelle giornate di giovedì e venerdì dalle ore 14 alle ore 19, sabato e domenica dalle 9.30 alle ore 19. Nelle mattinate di giovedì e venerdì sarà aperta dalle 9.30 alle 12.30 su prenotazione per le scuole. La mostra sarà divisa in vari reparti e prevederà inoltre la costituzione di una sala multimediale per presentare iniziative, libri e filmati che abbiano attinenza con il Brescia Calcio.

Alcuni tifosi hanno criticato l’assenza della caratteristica V, a torto a mio parere. Trovo corretto che la società abbia deciso di rifarsi alla sua storia, riportando in auge la casacca dei primi anni di vita. La V, infatti, compare per la prima volta solo nel 1927.

Criticabile invece la presenza degli sponsor, ma era inevitabile dovendola usare per tutto il campionato. La speranza è quella di vederla spoglia di tutti i marchi almeno in una partita.

Palla a voi, cosa ne pensate di questa scelta e della casacca?