SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Come anticipato qualche tempo fa, il Queens Park Rangers abbandona l’italiana Lotto e firma un contratto di collaborazione con Nike fino a Maggio 2019. Il colosso americano non ha perso tempo e ha presentato da poco al pubblico i propri lavori per la stagione 2014-2015.

Queens Park Rangers Kits 2014 2015

Basate sulla tecnologia Dri-Fit, in termini di design e di colori i nuovi kit denotano alcuni cambiamenti sostanziali rispetto alla stagione passata.

La maglia home infatti si caratterizza per le classiche hoops royal blu e bianco stavolta di larghezza ridotta rispetto alle precedenti versioni. Eccetto quelle inferiori, le hoops si interrompono sui fianchi lasciando la schiena libera per dare spazio a nome e numero. Interessante notare come le due parti vengano unite dal colletto a girocollo bianco, dettaglio che amalgama la parte posteriore con quella anteriore.

In quest’ultima, il crest è situato a sinistra del petto e fatto risaltare da una cornice che ne ricalca la forma a grandi linee. Dall’altro lato immancabile lo swoosh inserito in maniera discreta ed efficace nel royal blu, allo stesso modo dello sponsor ufficiale di colore rosso che stacca ma allo stesso tempo non risulta eccessivamente invasivo. La maglia viene accompagnata da pantaloncini e calzettoni total white.

Queens Park Rangers home kit 2014-2015

Per quanto riguarda la divisa da trasferta il cambiamento più importante è l’orientamento delle strisce: dalle orizzontali del passato campionato a quelle verticali, anche stavolta riducendone le dimensioni ma mantenendo il rossonero. Strisce che vengono riproposte anche sulle maniche, e a differenza della maglia da casa il colletto è a V. I pantaloncini e calzettoni sono completamente neri.

Queens Park Rangers away kit 2014-2015

Nike propone anche una terza divisa che si distingue per essere completamente bianca, scelta in un certo senso drastica se si considera che la precedente terza maglia era caratterizzata da hoops orizzontali gialloverdi. Come per la prima maglia, anche in questa divisa pantaloncini e calzettoni sono totalmente bianchi. Ciò che permette di distinguere tra home e third è il colore di lettere e numeri: rosso per la divisa casalinga e nero per la terza.

Divise Queens Park Rangers 2014-2015

Infine, in un video promozionale pubblicato dal club vengono messe in mostra anche le divise da portiere, che condividono lo stesso template ma si differenziano per il colore: una è verde con una linea spezzata gialla all’altezza del gomito, l’altra viola con una spezzata verde.

Come giudicate l’esordio di Nike con il Queens Park Rangers?

  • Faretra

    Non mi piace la Home, sarà che in generale non vado pazzo per le hoops…
    La Away sarebbe perfetta come seconda maglia del Manchester City…

    • checco

      la away sarebbe perfetta come maglia del milan invece dell’obbrobrio di adidas per la stagione 2014 2015

  • kesu

    Carina la maglia del Foggia.

    • squaccio

      Eheheheh…magari…

  • pongolein

    maglie improvvisate, per banalità e pochezza ricordano i lavori che la nike aveva proposto all’hercules di alicante di qualche anno fa o al verona nel 13/14.

  • Lord Balod

    Prima maglia semplice e ben riuscita, seconda perfettamente funzionale al suo scopo, terza a mio dire superflua:tutto questo stacco rispetto alla prima non si ravvisa

  • Roberto 85

    Non male, ma non capisco la Third bianca: è molto simile alla Home… Farla di un altro colore, tipo gialla, no? Comunque:

    Voto Home 7
    Voto Away 6,5
    Voto Third 5

  • Gianluca

    No, non mi convince la prima maglia, cerchi troppo stretti, sembra la maglia del gondoliere.

  • sergius

    Il passaggio da Lotto a Nike è sostanziale, a me la nuova home del QPR piace e anche parecchio, anche la away è apprezzabile, per un attimo lo immaginata quale home del Milan invece della tenda da salotto Adidas. La third l’avrei preferita gialla ma nel complesso è un kit più che sufficiente.

  • frenz

    Le guardie forestali del parco della regina ritornano in premier. Lotto aveva fatto un lavoro pregevole. Carina la prima ma avrei preferito righe più spesse. Promosse nell’insieme

  • FDV

    Preferivo quelle della Lotto della scorsa stagione.

    Nel complesso la home è carina, ma per il Qpr preferisco meno hoops e dunque più spesse.

    La maglia rossonera a strisce verticali ê una variazione che ci può stare benissimo, mentre la bianca oltre che inutile è molto impersonale.

  • Swan

    Il fronte della maglia home mi piace, tanto per cambiare ci sta proporre hoops più strette. Il fatto è che non sono hoops visto che si interrompono sul retro e questo rovina la maglia, con i numeri rossi la cerchiatura poteva benissimo continuare su tutta la maglia. Panta e calze all white sono un’altra pessima scelta.
    Stesso discorso per la away, frontalmente una bella maglia ma retro monocolore e panta e calze anonime ne fanno un kit mediocre.
    La third all white è decisamente inutile; ho letto che è la riproposizione del kit con cui il QPR vinse la Coppa di Lega nel 1967 ma anche così non ne capisco l’utilizzo.
    Strano a dirlo ma Lotto aveva fatto tre kit decisamente migliori di questi.

  • Magliomane

    Bellissima la prima.
    Sono allergico ai colori della seconda.
    Inutile la terza.

    Nel complesso: 6,5

  • Vittorio

    La banalità come ispirazione…nulla da aggiungere

  • Antonio

    La maglia Nike modello “Hoop III” con colori blue royal/white e’ reperibile nei maggiori siti di vendita di sportwear al prezzo di circa 25 euro. Stampatevi il badge del QPR su carta speciale stirabile e “incollatelo” sulla maglia: avete la maglia del QPR 2014/15.

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    Home ed away belle secondo me, ma banalotte. Per la maglia casalinga preferisco le hoops più larghe (stesso discorso che potrei fare con i Celtic di Glasgow).
    Mi sembrano poco personalizzate rispetto alle divise Lotto della scorsa stagione. Per di più sul retro le hoops si interrompono e questo è un fatto negativo secondo me.
    La away è semplicissima, rosso-nera a righe verticali, ma ci può stare.
    Trovo la third bianca totalmente inutile.
    Lavoro affrettato di Nike, un po’ come per il Verona 2013/14.

  • Flavio Maione

    la terza divisa ha un suo perchè, è una riproposizione del kit usato nella finale vittoriosa di League Cup del 1967, può essere semplice, banale e che dir si voglia ma non è stata fatta a caso

    • Alessio

      Questo è un elemento che non conoscevo.

  • Mattia

    Domanda: la away, a parte la schiena monocolore, è lo stesso modello di quello usato dalla juve nel campionato appena passato?

    • Matteo Azzimonti

      In realtà no, la maglia away del QPR è stata disegnata partendo da un nuovo template appena introdotto, il Nike Inter Stripe IV, che sarà il template base a strisce verticali in uso fino al 2016!

  • emilio fubu

    Solo a me piacciono da impazzire?

    Home e Away voto 9, Third voto 6.

    Scommetto che se ci fosse stato il logo Umbro invece che quello Nike si starebbe gridando al miracolo, no? 😉

    A me piacciono moltissimo, semplici ed eleganti, indipendentemente da quale sia il logo del produttore tecnico.

  • Cris

    La home mi piace parecchio, non sono divise fantasiose ma nel complesso è un buon lavoro.

  • Matt

    Di grossa fantasia non ne è stata messa, ma essendo il primo anno di contratto e prendendosi modelli da catalogo direi che il risultato finale è più che sufficiente (a parte il banalissimo terzo completo che concordo nel dire sia inutile anche ai fini di puro sales & marketing).
    La schiena monocolore secondo me può essere molto bella se riempita con nome e numero di un font prepotente e particolare che da solo riempia il vuoto lasciato dall’assenza delle hoops.

  • Cesc Lampo

    Sono 2 (belle) maglie da catalogo… dico 2 perchè la third è abbastanza incomprensibile a mio avviso totalmente inutile.

  • albeJuve

    banalità!!!!

  • Riccardo

    Nonostante l’importanza di un marchio come Nike il lavoro fatto da lotto l’anno scorso era sicuramente meglio di questo…
    La prima si salva perché bella e semplice…anche le righe meno spesse sono belle
    La seconda l’avrei vista per il manchester city…ma d’altra parte non puoi sempre creare maglie che risultino uguali ad altre
    La terza è inutile…hai già una chiara(home)..e riproponi un altra simile…

    Home: 7
    Away:6
    Third:4,5
    Portiere 1:6,5
    Portiere 2: 7

  • F093

    Ragazzi i calzettoni sono spettacolari!!! 🙁 🙁

    F093
    old style

  • rudiger

    Delle due maglie principali c’è poco da dire: messo il classico disegno, lo stemma e il logo, Nike non ha fatto altro. Per me i colletti così anonimi stonano.
    La terza non è neanche commentabile.

  • Eugenio

    Insomma, la vedo troppo sempliciotte.

    1 : La classica prima maglia .. Ma proprio classica. Cioè, neanche un colletto particolare o altre modifiche che pur leggere non avrebbero cambiato molto. E poi preferisco le bande più larghe. 6,5

    2 : Va bene, giusto fare qualche cambiamento .. Però preferisco sempre le bande più spesse. 6,5

    3 : Maglia molto inutile e anonima. 4

  • yeah

    posso capire il retro monocolore nella home per dar maggior visibilità a numero e personalizzazioni ma nella away rossonera proprio no!

  • Renzo

    Non male tutte e tre in quanto sobrie e senza fronzoli e inutili dettagli. Le hoops orizzontali secondo me però andrebbero più larghe. Rovina il tutto l’assurdo retro monocolore!!

  • LM

    Molto bella la prima, peccato lo scudo in cui è incastonato lo stemma. Ottimo anche lo sponsor. Buona anche la seconda, semplice ma riuscita. Anonima la terza. Tre modelli poco curati, ma che risultano molto gradevoli e che quindi promuovo.

  • super hop

    bellissima la classica e anche la seconda molto retro

    la bianca non mi dice nulla