“Senso di appartenenza, unione, forza di volontà”, con queste parole il Brescia Calcio ha presentato il nuovo logo della società.

Una scelta quasi obbligata dal momento che il precedente marchio è al centro di un’intricata operazione di lease-back, motivo per cui lo scorso anno le Rondinelle non giocarono mai con la prima maglia.

Il nuovo stemma del Brescia Calcio

Una veste rinnovata in cui il leone della città – e non la leonessa, come erroneamente descritto anche dal sito ufficiale – compare con la sola testa stilizzata. Al posto della denominazione c’è l’acronimo “BSFC”, ossia Brescia Football Club, sono stati mantenuti anche l’anno di fondazione 1911 e la classica “V” onnipresente sulle casacche.

“Il nuovo marchio ha nel centro la Leonessa della città di Brescia a simboleggiare il coraggio e la determinazione che da sempre contraddistinguono lo spirito dei bresciani nell’affrontare ogni sfida e seppur di stile grafico moderno e proiettato al futuro mantiene un solido legame con le proprie origini e le propria identità che rivendica con onore ed orgoglio”, è la descrizione comparsa sulle pagine del Brescia Calcio.

Le maglie del Brescia torneranno finalmente ad avere uno stemma ufficiale sulle divise, in attesa di conoscere le sorti del precedente logo.

Vi soddisfa il nuovo restyling?