SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

Presentate ufficialmente le nuove divise dell’ Aston Villa, firmate Nike e dalla prossima stagione con un nuovo sponsor: FxPro, portale di forex trading on line, che sarà anche sulle nuove maglie del Fulham.

Aston Villa Kit home

La prima maglia non si discosta dalla tradizionale disposizione dei colori: corpo claret e maniche blue. Rispetto alla scorsa stagione il collo torna a V, e da celeste diventa amaranto. La novità più significativa è rapprensentata dagli inserti a scacchi lungo i fianchi. Motivo che ritorna sulle rifiniture dei calzoncini bianchi e sui calzettoni di nuovo amaranto. Soluzione che mancava dal 2002-03, quando lo sponsor tecnico dei Villans era Diadora. Negli ultimi anni la divisa li prevedeva celesti.
Maglia Aston Villa 2010-11 Prima maglia Aston Villa 2010-11
Particolare il layout dello sponsor: oltre al nome dell’azienda, è riportato anche lo slogan “Trade Forex Like a Pro”.

Trovo queste maglie molto somiglianti a quelle prodotte dalla Hummel nel
2006-07
, con maniche celesti, e lungo i fianchi le caratteristiche V del brand danese a dare un po’ lo stesso effetto degli scacchi. Semplice osservazione che non vuole essere una critica ai gradevoli inserti della nuova maglia.

Kit away Aston Villa

Per la divisa da trasferta, lo stesso template della maglia home, si tinge di nero. Restano immutati sulo gli inserti a scacchi lungo i fianchi. Neri anche calzoncini e calzettoni.
Seconda maglia Aston Villa Maglia away Aston Villa 2010-11
Lo sponsor scritto in rosso, stride un po’ con l’amaranto degli inserti, ma la FxPro non ha voluto rinunciare al suo colore identificativo.

Presumibile che venga utilizzata come terza maglia quella bianca dello scorso anno.

Per la divisa del portiere nessuna sorpresa: adottato il modello con inserti seghettati lungo le maniche, che nella versione giallo nera mi ricorda molto le maglie del Borussia Dortmund dei primi anni ’90.

Divisa portieri Aston Villa

Vi piacciono le nuove divise pensate da Nike per l’Aston Villa?