SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Un mix dei colori nazionali e una grafica dinamica sono i punti di forza della nuova maglia away dell’Olanda 2015-2016.

Fonte di ispirazione per Nike è stato il brillante gioco veloce degli olandesi, caratterizzato da passaggi rapidi e scatti in avanti palla al piede.

Olanda kit away 2015-2016 Nike

Dopo il blu dei Mondiali 2014 si torna alla maglia bianca con un colletto a ‘V’ affusolato e rifinito da un tassello arancione a forma di triangolo. Sul petto risaltano lo scudetto con il leone ingrandito in figura intera e lo swoosh di Nike.

Un triangolo compare anche all’interno del collo, nel quale è racchiusa la corona che nel logo della federazione olandese è posta sulla testa del leone.

Seconda maglia Olanda 2015-2016

Il pezzo forte è senza dubbio la grafica dinamica dei pantaloncini in varie tonalità di arancione e righine bianche, per trasmettere un grande senso di movimento.

La stessa fantasia decora i lati della maglia insieme ai tipici fori al laser disposti a frecce per una maggiore traspirazione.

Pantaloncini Olanda away 2015-16 grafica sfumata

Decisamente più semplici sono i calzettoni, bianchi con una striscia di galloni tono su tono all’altezza del polpaccio.

Il font di nomi e numeri rimane immutato, sulla divisa ci saranno quindi le personalizzazioni retrò disegnate dal tipografo olandese Wim Crouwel.

Gregory van der Wiel maglia away Olanda 2015-16

La nuova divisa da trasferta dei Paesi Bassi debutterà probabilmente il prossimo 28 marzo contro la Turchia, nel match valido per la qualificazione agli Europei 2016.

  • Raffaele

    I pantaloncini sembrano un costume…

    • UnderUmbr

      Concordo e un costume brutto, di quelli che compri all’edicola davanti alla spiaggia neppure in un negozio di sport.

  • Tux

    tante parole di Nike sull’ispirazione al “gioco veloce degli olandesi”, poi la away del Portogallo (in nero) ha la stessa idea di fondo (e li voglio vedere, a raccontare del celebre “gioco veloce dei portoghesi”!!!).
    Comunque la divisa è molto bella, anche se mi dispiace da morire che venga accantonata subito la away mondiale. Come avvenuto per la biancorossa a stripes orizzontali USA e per la mariniere francese di tre anni fa, Nike in questi anni non ci fa affezionare ad una divisa che subito la sostituisce.

  • giglio66

    pantaloncini da circo…..

  • pongolein

    Mi fa sempre un po’ sorridere la tendenza che ha nike di appioppare significati totalmente inventati, o incastrati tanto per, per affiancare l’ultima trovata stilistica che diventerà un po’ il marchio distintivo della nuova stagione.
    L’olanda e il portogallo hanno presentato maglie (e pantaloncini) solcate da questa trama che ricorda tanto la mia stampante a getto d’inchiostro quando si sta per esaurire la cartuccia o quando le testine non son ben allineate.

    Ancor prima della maglia è questo infelice abbinamento a un elemento che troveremo replicato a quanto pare in tutte o quasi le maglie nike che ne annulla l’esclusività, e il richiamo a una caratteristica peculiare appare un po’ goffo.

    Veniamo alla maglia: non male, è praticamente impossibile fare una maglia dell’olanda brutta, che sia la home o una semplice away bianca. La “fantasia dinamica” è inserita con criterio nella maglia e devo dire che non ci sta male, anzi, arricchisce la divisa di un particolare innovativo, dinamico appunto, e veramente originale. Si mantiene la sobrietà visto che è stato inserito con discrezione.

    Sobrietà che si perde nei calzoncini, francamente rivedibili.

    • Matteo Perri

      Quel che dici è vero, ma la tendenza è un po’ comune a tutti i brand 🙂

      • pongolein

        Si si poi ci sono delle stagioni dove l’uniformità è totale (ad esempio biennio total per la nike) e altre dove si cerca più l’esclusività e ad accomunare le maglie sono solo alcuni dettagli (vedasi la banda posteriore orizzontale adidas).
        Penso che per valutare d’ora in poi le maglie in maniera intellettualmente onesta bisognerà “accettare” questi marchi di fabbrica e prescindere dal fatto che li si vedono riproposti un po’ ovunque.

    • UnderUmbr

      Sì, sobria, semplice, pulita, nulla da dire. Come ha ricordato poi qualcuno è veramente difficile fare una maglia dell’Olanda brutta. Quella blu 2014 era certamente migliore, ma il bianco, va da sè, stanca presto, sempre. Pantaloncini da schiaffi a chi li ha disegnati e approvati.

  • Eugenio

    Nike sembra aver cambiato completamente pagina rispetto alla linea semplicità-eleganza del Mondiale. C’è qualche errore, ma mi piace molto. Una fantasia giusta, avrei prolungato la fantasia sulla maglia. Colletto deludente, assolutamente no.
    Certo, i pantaloncini possano sembrare tutt’altro che pantaloncini da calcio, ma è bello notare come nike abbia puntato su un elemento spesso privo di fantasia.
    Dispiace abbandonare la maglia del mondiale, comunque molto bella. A questo punto penso ad una prima maglia con il nero.

  • F093

    Matteo, scusa ma sei stato veramente ingeneroso nel mettere il link della away 2014. 🙂

    Uno era pronto a mettere un giudizio distratto di sufficienza per una maglia tiepidina e dimenticabile quando rivedendo il capolavoro 2014 si rende conto del grave potenziale sprecato. E quindi occorre infierire:

    T-shirt nike (non chiamiamola maglia) anonima e bruttina.
    Pantaloncini da disturbo visivo.
    voto 4
    🙂

    F093
    old style

    • Matteo Perri

      Sono stato buono nel non mettere anche quello della home. Ma potrei ripensarci 🙂

  • squaccio

    Se usano lo stesso font dei mondiali scorsi possono usare anche un sacchetto dell’immondizia come maglia; per me sarebbe sempre 10.

    • Matteo Perri

      😀 😀
      Sì, non dovrebbe cambiare.

  • teo18

    Ma l’olanda e il portogallo useranno queste maglie anche agli europei (se si qualificano (;…) oppure verranno presentate in futuro nuove away?

    • Matteo Perri

      Presumibilmente ci saranno nuove maglie away, non è stato dichiarato.

  • http://www.liberopensiero.eu Simone

    Una maglia ottima per il classico “bianchi” contro “scuri” nel calcetto del giovedì, e poco più.
    Non mi dice nulla.

  • gas27

    Allora forse è vera la storia degli spioni che da nike sono passati ad adidas… i pantaloncini in questo modo saranno più o meno uguali a quelli della terza divisa della Juve a quanto si sa!!!
    Comunque anche io mi aggiungo ai nostalgici della scorsa seconda dell’Olanda blu, una figata pazzesca!!! Questa divisa è carina ma impallidisce al confronto della vecchia… Voto 6 più e non di più…

  • Magliomane

    A me la maglia piace, semplice, come dovrebbe essere la maglia di una nazionale, ma sta nuova trovata delle righine è veramente atroce!

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    Avessero fatto la banda laterale totalmente arancione e non striata sarebbe stata nettamente migliore. Non mi entusiasma molto. Pessimi i pantaloncini, sembrano boxer da bagno. In sostanza malino Nike con questa divisa per l’Olanda.

  • Alessio

    Maglia più che gradevole.
    Bermuda sinceramente devastanti.

  • Swan

    L’unica cosa bella di questa maglia è lo stemma, per il resto una banalissima maglia bianca.
    I pantaloncini invece sono di mio gusto.

    • Luca

      Quando hai uno stemma vistoso e bello come quello dell’Olanda credo sia saggio mantenere una certa sobrieta’ nel disegno della maglia.

      • NelloStileLaForza

        D’accordo sulla sobrietà, ma se guardando una divisa si notano solo stemma e font… Forse la divisa non è memorabile.

  • Mr.74

    La maglia è abbondantemente passabile. Gradevole il tassello arancione sotto lo scollo, un dettaglio personalizzante e poco invasivo. Discreta anche la sistemazione ai lati della maglia della stessa fantasia dei pantaloncini. Appunto i pantaloncini….di primo acchito sembrano boxer da mare, però credo che se ci si fa l’occhio, risultano piacevolmente innovativi. In ultimis, ottima la scelta del colore, storicamente blue e nero si sono alternati nella seconda divisa dell’Olanda, ma per me il bianco, specie se proposto in una soluzione abbastanza semplice come questa, rimane il top.

  • Cris91

    Le nazionali stanno diventando come i club:cambiano maglia praticamente ogni anno..non ne capisco l’utilità.Prima il cambio maglia avveniva ogni due anni,nell’immediata vigilia di un mondiale o europeo,capisco il marketing,ma visto che una nazionale gioca 4-5 partite in un anno, così si rischia di indossare una maglia 1-2 volte e già cambiarla

    • MEFISTO

      Condivido

    • Mr.74

      Giusta osservazione condivido anch’io.

  • MEFISTO

    Forse un tantino troppo semplice ma a me la semplicità, per le nazionali, piace..anzi la pretendo.
    Brutti, a mio parere, i calzoncini…sembrano costumi da bagno.

  • adb95

    una ciofeca assurda, pantaloncini da bestemmia.

    Finché la metti sul fianco in quel modo ci posso anche stare (infatti la maglia da sola non è neanche male), ma assolutamente no così

  • adb95

    Van der Wiel sta chiedendo pietà…

  • MOSCA

    Sinceramente mi deprime.

    La Nike non ha il dono della semplicità, intendo nel modo in cui riesce ad esprimerla umbro. A volte si, ci è riuscita ma è un’eccezione alla regola, e la regola di quanto non sia in grado è ampiamente manifestata su questa divisa.

    Di orange il logo e li stemma, bellissimo,e nessun dettaglio ai bordi o al colletto, ma solo in quella specie di codice a barre sui fianchi.
    Sui pantaloncini, francamente, li trovo aggiaccianti.
    Forse, ma forse, li vedrei bene come costume da mare.

  • Vittorio

    Hanno bisogno di pagarli i designer?

  • Stavrogin

    Ecco se ora ci si inizia a sbizzarrire sui pantaloncini, si apre un mondo…

    Questo non è granché come tentativo, comunque.

  • Daniele Kanchelskis

    Ok ho capito, Nike ha trovato il modo di sdoganare la divisa annuale anche per le nazionali. Mamma mia..

  • Renzo

    La maglia è semplice e pulita,bello lo stemma e ok per il font dei numeri uguale all’anno scorso.
    Per i pantaloncini mi limito a un vomitevoli!

  • Roberto 85

    Banale la maglia, troppo semplice e piatta, originali (almeno) i pantaloncini, benchè non bellissimi. Voto complessivo 6

  • rudiger

    Adesso dicono che le maglie sono bianche perché il vento si porta via il colore. Ma per favore.

  • Luca L

    La maglia away del 2014 era una delle migliori a mio avviso, e cambiarla con una bianca e anonima e con deo pantaloncini che sembrano un costume da surfista è solo una trovata commerciale, perché a mio parere la blu del mondiale è imbattibile e mi spiace sia già stata rimpiazzata dopo un solo anno.

  • Daniele Costantini

    Premetto che, per me, si tratta di un passo indietro rispetto alla bellissima away sfoggiata a Brasile 2014. Ciò nonostante, voglio premiare l’idea di conferire a un elemento della divisa solitamente ‘dimenticato’, i pantaloncini, quella ribalta invece riservata alla maglia 😉

    Un’inversione di ruoli che, per una volta, ci può stare.

  • FDV

    Maglia francamente povera (ma più “utile” rispetto a quella blu), la botta di vita sui pantaloncini ci può stare.

    Esteticamente mi piacciono, li vedo molto bene come costume da mare. Qualcuno li ha paragonati anche ad un pigiama.. Ed in effetti anche questo parallelo non è distante dalla realtà.