SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

2014, anno importante per il calcio olandese. Proprio quest’anno infatti si festeggia il 125° anniversario della fondazione della KNVB, Koninklijke Nederlandse VotebalBond, la locale federazione calcistica fondata nel 1889.

Le celebrazioni sono già partite in campo con la grande rivincita ottenuta sulla Spagna campione del mondo umiliata per 5-1 all’esordio mondiale e con il passaggio del turno alla fase ad eliminazione diretta.

Stemma KNVB Olanda

Proprio lo straripante successo sulla Spagna ha acceso le luci dei riflettori sulla nazionale Oranje di Louis Van Gaal e approfittando di ciò Nike ha emesso un comunicato nel quale viene confermato il rapporto di collaborazione con la KNVB fino alla nuova scadenza fissata per il 2026. Un rinnovo che permetterà al sodalizio americano ed alla nazionale olandese di raggiungere i 30 anni di matrimonio.

Era infatti il 1996 quando Nike firmò il primo contratto con la federazione olandese andando a sostituire l’italiana Lotto.

Maglia Olanda 2014 Mondiali

Soddisfazione per l’accordo viene espressa da ambo le parti. Così Dermott Cleary, vice presidente e general manager Nike: “Siamo deliziati nell’estendere la nostra partnership con la nazionale olandese nell’anno in cui la KNVB celebra il suo 125° anniversario. Una delle nostre prime collaborazioni importanti a livello calcistico è stata proprio con la KNVB e questo ci ha permesso di continuare la nostra crescita nel diventare il brand più innovativo e leader mondiale a livello calcistico. Guardiamo avanti per costruire il nostro successo insieme.”

Ecco invece le parole di Bert Van Oostveen, CEO della KNVB: “Siamo molto orgogliosi nel rinnovare la nostra collaborazione con Nike, brand leader a livello mondiale, che oltre che con noi firma un contratto con tutti i nostri appassionati tifosi. Trovo molto significativo il fatto che la partnership con Nike sia la più lunga di sempre nella nostra storia.”

Brasile 2014, Russia 2018, Qatar 2022 e l’edizione 2026, sarà griffata Nike la nazionale olandese che finalmente spezzerà l’incantesimo maledetto delle finali mondiali? Ai posteri la sentenza.