SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Dopo la promozione conquistata nello scorso campionato di Serie D, e dopo aver recuperato l’antica denominazione societaria, il Padova Calcio si tuffa nella nuova avventura di Lega Pro 2015-2016 vestendo i nuovi kit proposti da Macron.

Il rapporto tra i veneti e l’azienda di abbigliamento sportivo è giunto al secondo anno e continuerà fino al 2017.

Presentazione maglie Padova 2015-2016

Dopo le divise dello scorso campionato di Serie D con la terza maglia a far da fiore all’occhiello, Macron propone una collezione formata da tre kit, mantenendo un taglio tradizionale e sobrio, senza tralasciare note di personalizzazione. Bianco in casa, rosso in trasferta e nero come terza opzione, mentre i portieri hanno a disposizione due divise, nelle colorazioni verde e rosso.

Le nuove maglie sono state presentate presso lo store ufficiale della squadra, introdotte dalle parole dell’area manager di Macron Gianluca Trulla: “Mi auguro che la struttura che abbiamo studiato per le nuove maglie sia di buon impatto. Le prime due hanno una vestibilità più skin, la terza più regular“.

Divise Padova Calcio 2015-2016 Macron

Anche il vicepresidente del Calcio Padova, Edoardo Bonetto, si è espresso sulle nuove divise da gioco: “Siamo partiti per tempo creando una maglia a nostra immagine e somiglianza. Scudo più grande, nome Calcio Padova recuperato, colori perfezionati e novità sulla terza maglia. Abbiamo voluto apportare una novità e ringraziamo Macron per la collaborazione che ci ha dato“.

PRIMA MAGLIA PADOVA CALCIO 2015-2016

Per le gare interne il Padova punta sul classico e sfoggia una casacca bianca con finiture rosse. L’elemento maggiormente distintivo della maglia è senza dubbio il colletto alla coreana, sormontato da un sottile bordo rosso e chiuso frontalmente da due bottoni a clip.

Prima maglia Calcio Padova 2015-2016

Lo stemma societario biancorosso è cucito sul petto mentre la sua immagine campeggia in trasparenza, estendendosi per tutta la sezione sinistra del pannello frontale. Il rosso è presente nei loghi Macron, posti sulle spalle e nel lettering dell’azienda bolognese, ricamato sul petto.

Lo stesso colore riempie le numerazioni, molto strette ed allungate sopra al logo del co-sponsor Tiemme Costruzioni Edili, applicato sul retro della divisa. I pantaloncini bianchi sono attraversati lungo i fianchi da una banda rossa, mente i calzettoni, completamente bianchi, formano il tradizionale look total white del Padova.

Font numeri Padova 2015-2016

SECONDA MAGLIA PADOVA CALCIO 2015-2016

La maglia da trasferta, rossa come d’abitudine, è disegnata sul modello della versione home. In questo caso il bordo superiore del colletto è a contrasto, mentre il lembo verticale che chiude lo scollo è rosso.

Seconda maglia Padova rossa 2015-2016

Anche il modello da trasferta è personalizzato con l’immagine in trasparenza dello stemma societario che echeggia sul petto. Le numerazioni e i loghi Macron sono bianchi. Pantaloncini e calzettoni rossi con dettagli bianchi completano il kit.

TERZA MAGLIA PADOVA CALCIO 2015-2016

Concludiamo la nostra panoramica sulle nuove divise dei biancoscudati con la terza maglia, che tanto ha già fatto discutere e che sta sollevando un polverone per la sua somiglianza con la terza maglia degli acerrimi rivali del Vicenza.

Calcio Padova, terza maglia nera 2015-2016

Il modello è lo stesso proposto ai vicentini: una maglia caratterizzata da una doppia banda orizzontale biancorossa. L’unica differenza tra i kit delle due squadre venete, oltre alla disposizione dei due colori all’interno della banda, è il colore del completo: blu navy per il Vicenza e nero per il Padova, tonalità per altro molto simili tra loro.

L’affinità tra le due divise non è andata giù ai tifosi che hanno criticato pesantemente il lavoro svolto da Macron e dalla società biancoscudata, la quale, dal canto suo ha fornito attraverso una nota ufficiale le spiegazioni del caso, non mancando di bacchettare lo sponsor tecnico per l’avvenuto: “Per integrare le informazioni a disposizione dei tifosi va detto che la maglia del Calcio Padova è stata customizzata volutamente dalla Società perchè da catalogo non era disponibile nel colore nero con righe bianca e rossa. Ritenendo di far cosa gradita ai propri tifosi, nel solco di altre Terze del passato, il Calcio Padova ha deciso di investire tempo, lavoro e una cifra maggiore rispetto alla fornitura standard, proprio per poterla personalizzare. La terza maglia del Vicenza, viceversa, è blu e corrisponde alla versione “da catalogo” proposta da Macron. Pur ritenendo le maglie non identiche (nera, strisce bianche e rosse quella del Padova e blu, strisce rosse e bianche quella del Vicenza), il Calcio Padova avrebbe gradito di essere messo a conoscenza da Macron di questa affinità per poter valutare la situazione, ma ciò non è avvenuto“.

Padova e Vicenza, terze maglie a confronto

Le terze maglie di Vicenza e Padova a confronto

 

Fronte maglie molto movimentato in casa Padova con terza maglia croce e delizia dei biancoscudati se è vero che la versione della passata stagione, con la sagoma del Gattamenlata, era stata molto apprezzata dai tifosi. Si dice che quel particolare modello non sia stato riproposto in questa stagione perchè al suo esordio arrivò la prima sconfitta stagionale.

Qual è il vostro giudizio sulle divise del Padova 2015-2016?
Che idea vi siete fatti sulla vicenda terza maglia?  

  • squaccio

    Le prime due sono stupende, nulla da aggiungere.

    La terza chi li capisce i tifosi…sebbene abbastanza antico come template, credo che cromaticamente dovrebbe essere benvista dai padovani.
    A questo punto anche la seconda del Vicenza sembra la prima del Padova.

    Per me ottimo lavoro di macron.

    • Geeno Lateeno

      Condivido e aggiungo che per una terza maglia che forse verrà indossata una-due volte non è il caso di fare psicodrammi.
      Propongo una partita amichevole Padova-Vicenza a scopo benefico da giocare con le due maglie in questione.

  • Nicola

    Da tifoso padovano sono abbastanza soddisfatto delle prime 2. Sarei soddisfatto anche della terza se non fosse uguale a quella dei vicentini!!! Io capisco tutto, avere un kit uguale ad un altro team ci può stare, sopratutto in lega pro dove magari i trattamenti non sono personalizzati; ma cavolo con tutte le squadre proprio con il Vicenza dovevano usare lo stesso kit.!!! Secondo me questo é stato un grosso errore di valutazione di macron.

    • Tux

      Vabbè, è un kit simile a quello del Vicenza, ma non è che completo nero e banda biancorossa sia così inusuale in questi anni. Siccome il fornitore è lo stesso ci sta che sia avvenuta la cosa… ma ripeto, fosse una maglia gialla a pois fucsia avrei capito, ma di nere/biancorosse se ne sono viste tante

    • Mro

      Sì, potevano stare più attenti, ma è sbahlio che ci può stare e non è gravissimo dato che la terza maglia non la usano quasi mai e poi è anche carina. Le prime due mi piacciono molto, in particolare la HOME per quanto Macron non sia il mio marchio preferito.

  • Gianluca

    “Customizzata”????? Ma sta gente si é bevuta il cervello oltre che ombre?

  • Riky-Nova

    Direi che il Padova non può lamentarsi. Due maglie con il template di questa stagione (e non maglie da catalogo) e una terza comunque diversa da quelle da catalogo. L’unica cosa è che il kit kuma oramai è visto e rivisto…Direi il peggio le maglie da portiere, modelli vecchi di 6 anni se non sbaglio!

  • Magliomane

    Ottimo lavoro di macron come (quasi) sempre.
    Dei lavori cosi curati spesso non si vedono neanche nelle serie maggiori (vedonsi scempi nike per le provinciali), per la lega pro queste maglie sono eccellenti.

    Capisco fino ad un certo punto il disappunto dei tifosi sulla 3rd: ok, le maglie sono praticamente uguali, ma si tratta pur sempre della terza divisa, inoltre a sto punto pure interisti e juventini avrebbero dovuto dire la stessa cosa l’anno scorso (terze maglie orribilmente identiche, colori a parte).
    Peccato veniale a mio giudizio.

    Voto complessivo: 9

  • Roberto

    Boh… Saranno anche simili, ma a mio avviso sono due signore terze maglie!!! Se fossi un tifoso del Padova non mi lamenterei di certo, anzi! Voti:
    Home 6
    Away 6
    Third 7

  • Mr.74

    Se proprio dobbiamo metterla sul piano delle similitudini, anche la prima, scudo stilizzato a parte, non si distacca moltissimo dalla Away del Vicenza. Però la promuovo in pieno, insieme alla seconda. Quella che non capisco proprio e’ la third, oltre ad essere identica alla third del Vicenza, trattasi di un template imbarazzantemente vecchio, e neppure particolarmente accattivante. Non capisco perché alcuni brand stanno rispolverando kit non solo molto basic, ma anche piuttosto brutti.

  • Swan

    Set di maglie deprimente.
    Le prime due, tolto lo stemma del Padova, sembrano due maglie generiche da 10€ che si trovavano anni fa da Decathlon. Stesso discorso per panta e calze.
    Tralascio volutamente il watermark dello scudo, elemento peggiorativo delle maglie.
    La third è l’ennesimo esempio del trattamento riservato ai club italiani di seconda fascia: per loro ci sono gli avanzi di magazzino.
    In questo caso gli stessi propinati al club rivale, allora comincia il processo dello scarico delle responsabilità. Tristezza a mille.

  • Vittorio

    Macron lavora bene: bella la boiserie, bello l’armadio, belle le cassapanche….bello, bello, bello tutto!
    A parte la battutaccia, bellissima collezione e gli concedo vist’anche la relativa importanza del Padova senza offendere nessuno, la terza maglia come per il Vicenza. Comprensibile per qualcuno offendersi vista la corregionalitá ma ci si può passar sopra.

  • NelloStileLaForza

    Polemica che non si capisce, francamente.
    Se i Biancoscudati volevano una terza maglia “unica”, potevano spendere “tempo e denaro” per progettarne una più originale, come peraltro avevano fatto l’anno scorso.
    Credo sia nelle cose che due squadre bianco-rosse con il medesimo sponsor tecnico possano incappare in casacche simili.
    E poi sono soltanto terze maglie, ragazzi…

  • wesley

    Mamma mia che polemica inutile..sono da vicenza e propio nn la capisco,avrei capito se avessero avuto una terza maglia a strisce biancorosse o gialloblu come il verona..ma squadre bianche con seconda maglia rossa mi pare che sia quasi un must usare la terza nera. Mi viene in mente il carpi, il milan fino 2 anni fa, perugia.. Mica siamo il barcellona che nn usa il bianco del real manco per la carta da scrivere..

  • Fabio

    La prima maglia molto carina, bel collo (quello dell’anno scorso secondo me faceva pena),anche se io personalmente avrei osato facendolo tutto rosso;la seconda molto bene a parte lo stemma biancoscudato che si confonde con lo sfondo (mettere un contorno bianco avrebbe aiutato?!), tra l’altro “errore” già fatto l’anno scorso;in entrambe avrei messo lo stemma del padova in trasparenza da un’altra parte dove magari la scritta Padova si potesse leggere per intero e non troncata dalla manica (più in basso e a destra).La terza molto carina anche se effettivamente è quella del vicenza con il bianco e il rosso invertiti.

    Apprezzo molto che lo sponsor non sia una cosa così invasiva; in compenso i numeri sono orripilanti.

  • http://PassioneMaglie Giuseppe

    Ma che c***o ve ne frega del Vicenza
    Fosse stats la prima o la seconda maglia, ma vi lamentate di una terza, tra l’altro molto bella. L’ importante e’ che sopra ci sia stampato il vostro scudetto e non quello del Vicenza o no???

  • Simone

    Davvero belle le prim due ,c sulla terza Macron stupida. Peccato non poterle vedere quest’anno sul campo di Ferrara……

  • http://www.forzatoro.net AlessandroP

    sarà ma lo scudo deve essere più grosso, molto più grosso

  • Antonio

    Polemica incomprensibile. In primo luogo si sta parlando di una terza maglia; in secondo luogo il colore dominante è simile ma diverso nei due casi; in terzo luogo è imbarazzante che la società bacchetti la Macron… per non averli avvisati della somiglianza: è la società a dover informare la marca di eventuali fisime, non viceversa. E non si sta nemmeno parlando di una prima maglia giallorossa per la Juventus.

    Quanto alle maglie, belle tutte e tre, sobrie e con la tradizionale cura dei dettagli da parte di Macron.

  • albeJuve

    Da tifoso del Padova quale sono, giudico home e 2^ maglia da 6. Non mi piacciono i colletti, pochi dettagli e soprattutto non mi convince la posizione dello stemma grande tono su tono…La maglia home tutta bianca non mi piace. 3^ maglia voto 6,5…template vecchio di almeno 4 anni…che sia molto simile a quella del Vicenza è uno scivolone un po’ imbarazzante di Macron, vista la rivalità acerrima tra tifosi Biancoscudati e tifosi Biancorossi. Brutto il Font numeri.