SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

Il Paris Saint-Germain ha presentato ufficialmente la nuova divisa da trasferta della stagione 2010-2011, prodotta da Nike, giunta al 21° anno di collaborazione col club parigino.

Dopo una stagione di dura contestazione, dovuta all’assenza della tradizionale banda rossa bordata bianca, sfociata anche in una campagna di boicottaggio della maglia 2009/10,  la Nike ripropone il celebre formato introdotto dallo stilista ed all’epoca presidente del PSG Daniel Hechter nel 1973.

Formato reinterpretato secondo il nuovo stile Nike: le linee bianche sono spezzate e ricordano delle saette. Avevamo già visto qualcosa del genere per Hertha Berlino, Manchester United e le maglie da portiere Nike per la prossima stagione.
Il colletto torna a polo, non accadeva dalla stagione 2001/02. Sul retro sotto al colletto appare la scritta: PSG 1970. Il font è lo stesso utilizzato per le rifiniture della nuova maglia del Celtic.
Purtroppo la banda biancorossa è assente del retro della maglia, e davanti è vistosamente spezzata in due dallo sponsor Fly Emirates. Ma poco male vista la maglia che l’ha preceduta.

Sono sicuro che molti di voi saranno rimasti stupiti dall’apprendere che questa sarà  solo la maglia away del Paris Saint-Germain per la prossima stagione. Il motivo è semplice: per la stagione dei 40 anni della società parigina, la prima maglia tornerà al rosso dei primi 3 anni di vita del club.

Squadra PSG 1970-1971

Il Paris Saint Germain, nella sua breve storia, parlando di divise ha attraversato varie fasi:

  • 1970-73 Il rosso dei primi 3 anni

  • Anni ’70 Il modello Hechter dal ’73, che incarna più di tutti l’immagine del PSG, e che più volte è stato invocato dalla tifoseria come simbolo della propria fede. Anche nella variante rossa.

  • ’82-’93: Il bianco diventa il colore dominante, con  rosso e blu a fare da rifinitura

’94-2000: torna su pressione dei tifosi il modello Hechter , con un azzurro più acceso che caratterizzerà il PSG fino al 2000.

2000-02: sparisce il bianco mentre il blu torna più scuro e la banda rossa viene spostata sul lato sinistro della maglia provocando proteste e boicottaggi da parte dei tifosi

2002-09: gradualmente si torna al modello più caro ai tifosi parigini

2009-10: una maglia a mio avviso indegna di essere del PSG, con la totale assenza della banda verticale rossa e bianca, provoca ancora più che nel 2001 le lamentele del pubblico che la paragona a un pigiama e lancia la campagna di protesta “Un club un maillot”.

Che ne pensate della nuova maglia away del Paris Saint-Germain?

Pensate anche voi che il “modello Hechter” non vada abbandonato in quanto il più rappresentativo?

P.S. Lancio la sfida agli stilisti del blog: provare ad anticipare la maglia home rossa prendendo ispirazione dalle maglie del 1970/71… buon lavoro!

Photocredit: psg70.free.frmembres.multimania.fr/maillotpsg