SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

La Pergolettese ha festeggiato di recente gli 80 anni dalla fondazione realizzando una divisa celebrativa, progettata a nome della tifoseria “cannibale” (così sono chiamati i tifosi locali), da Christopher Loretti in collaborazione con lo sponsor tecnico Garman.

Pergolettese-Montichiari Serie D 2012-2013

Presentata sabato 17 novembre durante la festa d’apertura per gli ottant’anni del club cremasco, ha debuttato in campo domenica 18 (giorno esatto dell’anniversario di fondazione) a Montichiari. Per la cronaca la Pergolettese ha perso 2-1, non festeggiando così al meglio l’importante ricorrenza.

La divisa celebrativa è stata usata anche contro il MapelloBonate e si vedrà in campo in poche altre occasioni, a discrezione della società.

Pergolettese anni '30

Il kit è composto da: maglia gialla profilata di blu, pantaloncini bianchi e calzettoni neri. È stato scelto questo tipo di abbinamento perché agli albori la Pergolettese era così vestita.

La maglietta non è la riproduzione di nessuna casacca avuta dalla Pergolettese/Pergocrema nella sua storia, ma vuole essere una sorta di casacca per antonomasia in stile vintage del club cremasco. Prevalentemente gialla presenta un abbondante colletto a polo e spessi bordo manica di color blu.

Maglia Pergolettese 80 anni Garman

Lo stemma ricamato sul cuore è quello celebrativo dell’80° anniversario ed è stato creato appositamente per questa divisa. A destra trovano spazio il logo e il lettering dello sponsor tecnico Garman. Sulla manica sinistra è impresso il motto «Siamo nati come squadra di battaglia, prima ancora che di rango. Ecco le nostre dimensioni: Coraggio e Battaglia.» coniato da Aldo Bertolotti, tra i fondatori del club.

Pergolettese-Montichiari 2012

Sul retro del colletto è ricamata la scritta Pergulèt, espressione in dialetto cremasco per indicare il Pergoletto, zona di Crema in cui venne fondato il club e dal quale ne deriva il nome. Si è scelto di riportare l’espressione dialettale per ricordare e rafforzare l’origine popolare della squadra.

La font dei numeri, di colore blu, è il Market Deco. La scelta è ricaduta su questa perché molto semplice ed in linea con i caratteri di scrittura più utilizzati negli anni ’30 del Novecento.

Pergolettese maglia replica 80 anni

La maglia preparata per i calciatori non prevede la presenza del main sponsor Quotidia, mentre questo sarà presente in quella destinata alla vendita. La versione indossata in campo differisce da quelle in commercio anche per un altro particolare: la manica destra presenta il ricamo 80°, mentre sulle casacche dei giocatori è assente per lasciar spazio alla toppa della Serie D. La vestibilità della maglia è abbastanza abbondante per riprendere lo stile dei “camicioni” utilizzati nei primi incontri del gioco del calcio.

I pantaloncini, come già detto, sono bianchi ed impreziositi da due bande giallo-blu lungo i fianchi. Sulla destra è ricamato lo stemma celebrativo dell’80° anniversario, mentre sulla sinistra è posizionata la scritta Garman. I calzettoni sono completamente neri.

Pergolettese maglia portiere 80 anni

Anche per il portiere è previsto un kit celebrativo che presenta lo stesso template dei giocatori di movimento, ma è grigio con colletto giallo-blu e bordo manica blu. Numeri di colore blu. A completare la divisa ci sono pantaloncini neri e calzettoni bianchi.

Lo stemma celebrativo presente in questa divisa non è casuale, ma è stato creato (sempre da Christopher Loretti) partendo da un vecchio gagliardetto della Pergolettese che recava sulla parte anteriore le scritte “U.S. Pergolettese – Crema” e sulla parte posteriore un pallone old-style. Da qui l’idea di condensare le due “facce”del gagliardetto in un unico stemma e renderlo celebrativo dell’80° anniversario. Tale logo è stato poi completato dai due rami di alloro circolari, dalle annate 1932-2012 e dall’iscrizione 80° anniversario.

Pergolettese gagliardetto

Christopher Loretti tiene a ringraziare particolarmente la società U.S. Pergolettese 1932 e lo sponsor tecnico Garman per la collaborazione e la disponibilità dimostrata.

Photocredit: Ettore Dognini