SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

Era un momento che noi di Scarpini.it aspettavamo da tempo, perchè sapevamo che il Battle Pack non era solo “bello da vedere”, e non siamo rimasti delusi: oltre al restyling delle Predator, adidas ha apportato modifiche, praticamente ad ogni scarpa, e queste innovazioni si sono subito viste in campo.

Adidas Battle Pack scarpini

Predator Instinct: Come già detto, lo scarpino “Control” di adidas, cambia “dentro e fuori”: suola completamente rinnovata, totale assenza di miCoach e tomaia ancora più strutturata. Le “zone” sulla parte anteriore sono rimaste, ma sono, adesso, posizionate in maniera differente per migliorare l’efficacia del prodotto.

nitrocharge: Identico al precedente, ma solo a prima vista: scompare il mesh sul tallone e cambiano notevolmente le cuciture sulla parte anteriore, per una calzata che sembra, adesso, ancora più comoda di prima.

11Pro: Grandi cambiamenti anche per le 11Pro: lo scarpino in pelle di adidas non è più in pelle. Le innovazioni del brand tedesco hanno portato questo prodotto ad una tomaia sintetica molto simile al pellame per morbidezza e comodità, e i risultati in campo sono stati davvero ottimi.

adizero F50: L’unico scarpino rimasto invariato. Era già un prodotto eccezionale, e la scelta di adidas di non “toccarlo” è stata una vera e propria conferma di quello che pensavamo.

adizero F50 Messi: siamo riusciti a testare anche loro: colorazione a dir poco accattivante, in linea con il pacchetto, ma ancora più aggressive. Leggerissime, sempre a disposizione con la doppia soletta “comfort” e “ultra light”, il fenomeno argentino può contare davvero su un’arma letale.