SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

Ormai è frequente vedere giocatori che scendono in campo in allenamento o partite ufficiali con prodotti total black, o magari non in linea con colorazioni e modelli attuali. Ma ogni situazione ha la sua storia ed ogni momento è buono per carpire i segreti e le scelte dei professionisti.

Pogba e Isco spy boots

Oggi due grandi campioni assoluti a livello europeo ci regalano un Photoboots “Spy” da urlo, infatti sia Paul Pogba (Juventus) che Isco (Real Madrid) sono soliti avere un approccio molto, molto particolare. Infatti chi per un verso (il francese), chi per un altro (lo spagnolo) ci fanno sempre drizzare le antenne perchè vivono situazioni davvero particolari, al limite del clamoroso. Analizziamole una per una, per chi magari, ancora non ne conoscesse tutti gli aspetti.

Paul Pogba (Juventus) – Senza Contratto – Scarpino attuale: Nike Magista Obra

Il “polpo” è davvero un giocatore unico nel suo genere. Da giovane promessa del Manchester United utilizzava sistematicamente adidas Predator, poi la crescita esponenziale ed il passaggio alla Juventus ne hanno fatto un utilizzatore “pazzo” di scarpini, un po’ come tutti noi. La cosa davvero interessante è che, ancora oggi, Pogba non ha un contratto con nessun brand (anche se predilige Nike) e questo ne fa una mina vagante del “pianeta scarpini”.

Pogba scarpe Magista Obra ID grigie

Veniamo a ieri sera. Eccolo che scende in campo con un prodotto incomprensibile nei primi istanti, uno scarpino “alto”, sicuramente Nike, sicuramente argentato. Scopriamo poi essere sempre delle Magista, una versione silver completamente creata appositamente per lui. Ancora una volta Paul ci stupisce e siamo certi che non sarà l’ultima…

Isco Alcorcon (Real Madrid) – contratto Nike – Scarpino attuale: Nike Hypervenom

Isco è uno di quei giocatori che fa letteralmente impazzire chi lo segue e ne prende spunto. Ha un contratto in essere con Nike e le ha sempre utilizzate fin dai tempi del Malaga, però con Nike Mercurial. Oggi è testimonial, uno dei principali, di Nike Hypervenom fin dal momento dell’uscita di questo scarpino ed ha sempre avuto un rapporto strano con questo prodotto.

Con le Hypervenom 1 Isco ha sempre giocato, senza fiatare. Dall’uscita del prodotto in Flyknit ha iniziato a farci letteralmente impazzire; taglia il Dynamic Fit Collar, poi le usa con, poi lo ritaglia, in allenamento con le Phinish versione bassa. Una vera telenovela, forse dettata anche dal fatto che lui stesso ha bisogno di cambiare. Fino a ieri sera.

Isco con le Mercurial Electro Flare

Infatti nella sfida con il Psg Isco ha sfoggiato le nuove Nike Mercurial dell’Electro Flare pack, quindi versione senza Flyknit, proprio come ai primi tempi con il Malaga. Una situazione che potrebbe probabilmente portare il trequartista del Real a tornare su Mercurial, con buona pace dei suoi sostenitori.