SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

Era nell’aria ormai da tempo, Paul Pogba ha firmato un accordo con la Juventus fino al 2019.

A livello prettamente concreto, questo non dovrebbe modificare le mire dei più importanti club di tutta Europa, ma sostanzialmente è sicuramente un modo per blindare un patrimonio su cui la Juventus ha investito in un momento sicuramente delicato, strappandolo ad un Top Club come il Manchester United.

Pogba in Juventus-Sassuolo

Sorvoliamo sulle cifre, che non sono quello che a noi interessa, di certo verrà inserita una clausola rescissoria importante, come a dire “Se lo volete, lo pagate così” che si aggirerà sui 70 milioni di Euro. Mica male… Ma tutto questo come potrebbe interessare noi appassionati? Bè la situazione di Pogba è quantomeno intricata riguardo agli scarpini, ma tutti noi ricordiamo le sue parole al Mondiale, quando chiarì che avrebbe pensato ad uno sponsor soltanto in una fase tranquilla della sua carriera, con le cose “importanti” definite.

Da quando è arrivato in Italia Paul ha indossato: Predator LZ, CTR360 Maestri 3, nitrocharge 1.0, Magista Obra, Magista Opus e Predator Instinct. Una discreta carrellata di prodotti ai quali si aggiungono le adidas Predator Accelerator “Storiche” del 1998. Sappiamo che dalla prossima stagione la Juventus vestirà le tre strisce e che la sua nazionale, della quale ormai è idolo indiscusso, è Nike per molti anni.

Questo rinnovo ci fa sicuramente pensare ad un passo verso la casa tedesca, visto l’investimento importante fatto per accaparrarsi la prima squadra di Torino; di contro, dopo un inizio di stagione sempre in Predator, Pogba ha utilizzato una versione ID delle Nike Magista Obra sia in coppa che in campionato, sottolineando ancora una volta il suo debole per gli scarpini bianchi (tutti ricorderete le CTR360 Maestri 3 Reflective utilizzate al Mondiale).

Paul Pogba

Aspettiamo fiduciosi la decisione del talento francese, non escludiamo una sua cessione nè qualunque altra scelta legata ad un futuro sponsor, ma per noi attualmente Paul Pogba è dentro il suo “io” legato a Nike, ricordiamoci che proprio con gli scarpini dell’azienda statunitense ha ottenuto le migliori performance in campo e realizzato goal bellissimi.