SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike



Lo scorso anno proponemmo un sondaggio sulla maglia del Brescia per cercare di migliorare la convivenza tra la storica V e gli sponsor, con alcune nostre idee tradotte in kit design dall’amico Torto #13 (al secolo Christopher Loretti). La nostra idea ebbe un riscontro positivo, considerando che il Brescia stesso ha pensato di sottoporre al voto di appassionati e tifosi diverse proposte per le maglie da trasferta 2012-2013, contattandoci inizialmente per un un supporto che non si è in seguito concretizzato.

Fiorentina calciatori esultano

Seguendo un approccio simile, quest’oggi vi sottoponiamo una nostra nuova idea per una possibile terza maglia della Fiorentina.

Sia chiaro che non vogliamo in nessuno modo disturbare il lavoro di chi in questa stagione lo ha svolto egregiamente, cioè la Joma, che tra l’altro ci dimostra sempre grande disponibilità come nel caso della splendida presentazione avvenuta in Piazza della Signoria a Luglio. Il nostro intento è piuttosto quello di stimolare l’interazione tra tifosi, appassionati e addetti ai lavori, con tutto ciò che di positivo ne possa conseguire.

L’idea

L’ispirazione nasce dalla bella coreografia realizzata dalla Curva Fiesole in occasione della partita Fiorentina-Juventus del 25 Settembre, in cui su sfondo viola venne rappresentata la bandiera rosso-crociata della Repubblica Fiorentina, che fu una fase della storia della città breve ma intensa, scandita dalla compattezza del popolo fiorentino che combatteva contro l’assediante spagnolo1, il quale ebbe la meglio nel 1530 ponendo fine alla parentesi repubblicana.

La bandiera storica della Repubblica Fiorentina

Una coreografia che dunque è stata un atto d’amore verso la propria città prima ancora che verso la squadra, ammesso che si possano scindere le due cose.

La coreografia della Curva Fiesole in Fiorentina-Juventus

Da qui abbiamo pensato che sarebbe bello trasferire questo stesso atto d’amore all’interno di una maglia. Ovviamente la terza ci è sembrata la più adatta ad ospitare una croce bianca su campo rosso, e ne sono risultate tre versioni, per le quali rinnoviamo il ringraziamento a Christopher Loretti.

Sul petto al posto di Joma abbiamo deciso di apporre un nostro logo, “XIII|Passione Maglie” proprio per rendere chiaro a tutti che non si tratta di anteprime o bozzetti ufficiali, ma esclusivamente di nostre proposte.

La versione A è la più naturale, maglia rossa con grande croce bianca frontale. Delle tre è la preferita dell’amministratore Matteo, noto appassionato di maglie crociate. Una criticità può essere rappresentata dal main sponsor Mazda, sviluppato su una riga per renderlo compatibile con una maglia crociata, lo stesso formato utilizzato qualche anno fa sulle maglie della Roma.

Terza maglia crociata Fiorentina - Versione A

La versione B invece è quella preferita da FDV, in grado di bilanciare in maniera ottimale l’omaggio alla bandiera mantenendo invariati layout e disposizione dei loghi sulle attuali maglie della Fiorentina. La croce è posizionata nella parte alta della maglia, delimitata in basso da una cucitura e al suo interno trovano spazio sponsor tecnico, scudetto e co-sponsor. In basso il main sponsor Mazda nel formato istituzionale.

Terza maglia crociata Fiorentina - Versione B

La versione C è una variazione della B voluta da Christopher per lasciare tutta la scena alla croce e renderla la protagonista della casacca. Dunque sponsor tecnico e co-sponsor spostati in alto e scudetto tono su tono a parte il giglio, che mantiene il suo rosso per caratterizzare maggiormente la croce e rendere più immediato che si tratti di una croce fiorentina.

Terza maglia crociata Fiorentina - Versione C

Ricapitolando, ecco le nostre tre proposte.

Le tre proposte di Passione Maglie per una terza maglia crociata della Fiorentina

VOTA IL SONDAGGIO

Quale proposta ti piace di più per la terza maglia della Fiorentina?

Vedi i risultati

Loading ... Loading ...

Vi piace la nostra idea di una terza maglia ispirata alla bandiera della Repubblica Fiorentina?

  • pongolein

    voto nessuna…il giglio è il richiamo alla città, alla fine la croce (presente in tantissimi altri stemmi cittadini ma non per questo vengono usate) non fa parte della tradizione viola, può essere si un omaggio occasionale alla storia, ma nulla più.

    Poi boh…di questi tempi paghiamo la nostra forte identità territoriale in senso negativo, dal punto di vista campanilistico, proprio perchè ci si rifà alla vecchia appartenenza alle repubbliche e alle città-stato che erano presenti in italia prima dell’unità. Questa è un idea personale (ma molto attuale visto il bordello che sta succedendo nelle province, soprattutto in toscana), dobbiamo unirci e non dividerci so bene che si tratta dell’idea di una maglia e i messaggi che vuole lanciare sono tutt’altri, come sempre nobili e alti, ma io sorvolerei.

    • Antonio

      Nessuna. Completamente d’accordo con pongolein: la croce non fa parte della tradizione della Fiorentina e il richiamo alla Repubblica Fiorentina da parte della Curva Fiesole mi è sembrato qualcosa del tutto astruso, mi sembrerebbe assurdo farci una maglia. Poi, in generale (ma questa è una mia opinione personale) le maglie crociate mi sembrano tutte orribili, senza eccezioni.

  • Swan

    La vostra idea e’ buona, chissa’ se avra’ un seguito. Sarebbe una buona cosa vedere l’attuale terza maglia a quarti essere utilizzata come away e questa rossocrociata come third ed eliminare il kit all white. Purtroppo in Italia le novita’ in ambito di seconde o terze maglie si vedono raramente. Ogni club con maglia scura adotta una away bianca, ormai da 300 anni a questa parte, quando invece si potrebbero realizzare maglie con riferimenti storici o azzardare qualcosa di piu’ accattivante (vedi club inglesi).

  • Stavrogin

    Le proposte sono tutte belle, ben pensate e ben realizzate, ma era meglio fare questa proposta gli anni passati. Per quest’anno la terza maglia va benissimo com’è: è una delle maglie più belle mai viste! 🙂
    Per questo ho votato “nessuna”, anche se tra le proposte mi piace molto quella dell'”amministratore Matteo” (vi giuro che in prima battuta pensavo vi riferiste a Renzi!!!)

  • Giglio66

    Ragazzi, qua volete toccare “noi” Fiorentini nell’orgoglio e nella nostra tradizione storica !!!
    La bandiera della repubblica Fiorentina è esattamente quella riprodotta dalla Fiesole in occasione della partita contro la Juve. Sulla maglia a prima vista vado sulla seconda e sulla terza (loghi meglio piazzati).
    La croce della prima è troppo invasiva e ricorda troppo la croce Parmense.

    Sulla realizzazione chissà….mai dire mai, anche se fino a quando sarà usata la “storica” bianco-rossa la vedo di difficile realizzazione !! Bravo Christofer !!!

  • matteo18

    L’idea personalmente mi piace per staccare un po con la terza maglia che, sia chiaro,va benissimo così ma farla sempre un po’ diversa negli anni potrebbe risultare un problema. Delle tre opzioni ho votato la B perchè anche a me non piace tantissimo la croce lunga fino in fondo. La terza opzione la vedrei meglio invece che con il giglio, direttamente con la croce e i 2 scudi in alto a sx.
    Avrei solo la perplessità su calzettoni e calzoncini, viola(nonostante le rifiniture dei modelli non ce lo vedo), così come il nero. Tutto rosso no, quindi pantaloncini bianchi e calze rosse?

  • M23

    versione A ,con la croce ben in evidenza 🙂

  • AlbPal

    La più bella la versione C ma con il logo assolutamente colorato.

  • rudiger

    Leggendo il titolo la prima cosa che ho pensato è che non c’era motivo per inventare un’ennesima maglia crociata dove non se ne sono mai viste. La motivazione della coreografia allo stadio però regge: se quel simbolo lo hanno rievocato i tifosi, anche su una terza maglia ci sta.
    Ho votato comunque “nessuna”: perché l’attuale terza mi sembra piú peculiare e non la metterei nel cassetto dopo un solo anno; e anche perché le maglie crociate non mi piacciono per molti motivi.
    Piuttosto proporrei una seconda maglia per la fiorentina, o promuoverei la terza di quest’anno, visto che piace a tutti, tifosi viola e appassionati di maglie.
    Noto comunque che avete messo lo stemma sempre al centro e mai sul cuore, come invece pensavo piacesse al 90% degli appassionati. La cosa mi intriga perché io sto nel 10% che lo preferisce al centro del petto (anche perché il cuore IN REALTÀ si trova proprio li.
    Ho apprezzato comunque l’articolo che stimola una discussione interessante. In questo triste e noioso autunno di maglie perse nella tempesta fa piacere divertirsi con questi post.

  • Lino

    Ho votato la C. Anche la A non è male, ma la C è originale ed elegante al tempo stesso.
    Ho qualche dubbio sui bordi viola: non sarebbero meglio bianchi oppure eliminarli proprio, facendo la maglia tutta rossa?
    Per calzoncini e calzettoni, vedo bene un completo rosso.

    • Lino

      Dimenticavo di dire che anche per me la terza maglia di quest’anno va benone e la proposta semmai andrebbe fatta per il futuro.

  • Simone

    Tra queste sarei più orientato verso la A, ma mi piacerebbe una croce libera come nella vecchia crociata dell’Inter.

    Ho pensato a un qualcosa del genere (forse potevo sistemare meglio gli sponsor)

    [img]http://i.imgur.com/elVUS.png[/img]

  • rudiger

    Perché XIII? È un quiz anche questo? 🙂

    • Torto #13

      Perché le ho fatte io… Torto #13 > in romano XIII
      😉

      • rudiger

        Ah, avevo letto il nome ma non il nick. Mi stavo arrovellando su cose tipo “tredicesimo uomo” o 13000 fan di facebook. Soliti complimenti allora.

        • Torto #13

          Grazie 😀

  • Gluko

    Premesso che la terza di quest’anno va benissimo, tradizione compresa, ho in ogni caso votato la C, ma suggerirei di inserire il co-sponsor “save the children” sulla manica..sarebbe bella cosi…

  • squaccio

    Boh…io sono molto tradizionalista e ho votato nessuna ma non per i lavori ma perchè la terza maglia della Fiorentina attuale mi sembra sia bellissima e sia benvoluta dal pubblico.

    Apro un’altra minidiscussione, sempre inerente a questo argomento.
    Ho letto sia qui che sul post della maglia spagnola commenti mutare non appena si è letto che la maglia ha riferimenti storici.
    mbè ?
    Secondo me non è che se un obbrobbrio è storico viene rivalutato solo per questo…
    allora se tra 20 fosse riproposta la maglia rosa shoking mezzastellata della Juve sarebbe rivalutata ?

    Ovviamente anche io voglio stimolare la discussione e non imporre la mia idea…

    • Stavrogin

      Tema molto interessante.

      Non saprei spiegare bene il perché, ma io credo che un’eventuale rivalutazione di un design nel caso abbia delle radici ben precise possa essere sensata. (Non è questo il caso, come ho scritto sopra).

      Forse il motivo è che comunque la nostra percezione del bello/non bello non può non essere influenzata, tra i tanti fattori, anche dal “riconoscimento” di qualcosa di noto (ricordi personali, eventi storici, o anche solo un concetto ispiratore).

      Pensa (volendo azzardare questo paragone) a certa pittura moderna o contemporanea, che esteticamente pare banale e inutile, ma che invece viene unanimemente considerata fondamentale nella storia dell’arte, in virtù proprio di un preciso concetto ispiratore.

      • Stavrogin

        Ops, con “non è questo il caso” mi riferivo alla maglia della Spagna, non a queste. Credevo fossimo in quel thread 😀

    • FDV

      La tua obiezione sulla carta non fa una piega, ma una maglia da calcio per me è un oggetto emozionale, non è solo estetica, in fondo questo sito non avrebbe senso di esistere se i giudizi fossero bidimensionali, bella/brutta. Per me i riferimenti storici sono assolutamente un fattore. Se la juve in prossimità della 4* stella riproponesse un fucsia con stellona nera, ben venga, è diventata parte della sua storia. Ma ti dirò di piu, se il Napoli vincesse uno scudetto con sponsor Lete e 20 anni dopo proponessero una maglia con una fascia orizzontale rossa per ricordare l’odiato toppone attuale..apprezzerei alla grande!

    • rudiger

      Anche per me i riferimenti storici sono un fattore, ma in questo caso negativo: era brutta anche la maglia del 1924.

  • Stefano

    Non dovrei nemmeno parlare della Fiorentina, visto che sono della Juve, però c’è da dire che Joma ha fatto un bel lavoro e spero che le vostre richieste siano ben accolte… io vi propongo la versione A. Però per dire la mia non esalterei gli sponsor più di tanto, forse rendendoli un po’ trasparenti e direi di mettere il giglio al posto dello stemma societario (spostandolo nella manica).

  • DY

    Se proprio devo scegliere, con la pistola puntata alla tempia, dico la A… ma proprio se devo scegliere “la meno peggio”… 😀

    Non mi piace la soluzione della croce, e soprattutto non mi è mai piaciuto vedere (cromaticamente) rosso e viola a contatto diretto; preferisco una maglia a predominanza rossa: http://andreadelsarto.altervista.org/maglie/bati98_99.jpg

  • elkan

    una maglia rossa con croce rosse è stata usata come seconda maglia dal parma nella stagione 2007-2008 se non erro..
    ..credo che la fiorentina non abbia bisogno di una maglia del genere visto che ha “in casa” la bellissima maglia bianco-rossa..

    ..sono altre, a mio avviso, le squadre che necessiterebbero di questa bellissima iniziativa di PM (es. Udinese, atalanta, chiedo, siena, chelsea, barca, bayern monaco, etc, etc..)

    • elkan

      *croce bianca

  • Geeno Lateeno

    Io ho votato per la terza!

  • pongolein

    anche volendomi sforzare di dare una preferenza è difficile realizzare un modello crociato con addirittura 3 marchi da esporre…..la più bella mai realizzata in epoca recente crociata è quella dell’inter per il centenario, proprio perchè anche per motivi di “famiglia” è stato possibile mettere in piccolo lo sponsor e “pulire” così la maglia centralmente. La A è senzaltro una soluzione elegante ma potrebbe essere una scelta poco felice quella di riservare allo sponsor lo spazio sacro della croce, così si svilisce un po’ il simbolismo. La 3 risolve in parte questo problema e l’effetto è molto bello, con la croce nel torace alto, ma il problema rimane sempre l’ingombranza dei simboli e la poca armonia del contesto complessivo

  • Cigno di Utrecht

    A me piace molto la soluzione C. Visto che siete in vena di proposte e che mi sembrano tutte di buona qualità, perchè non cimentarsi anche con la terza maglia del Milan (anche se in realtà non latrovo necessaria)? Da milanista non ne posso più del lugubre nero, che non porta neanche troppo bene.

  • Cris

    A mio parere la terza maglia bianco-rossa proposta da Joma è superiore

    • vigne

      anche per me

  • FDV

    Vorrei fare una precisazione. Questo articolo non nasce da una critica all’attuale terza maglia della Fiorentina che è pressochè perfetta, ma che verosimilmente non sarà eterna. Volendo pensare ad un’erede per l’attuale maglia a metà bianco rossa, la croce potrebbe essere a nostro avviso un’idea sufficientemente forte sia a livello di impatto estetico che di riferimento alla storia della città.

    • rudiger

      Sicuramente è un’idea di forte impatto. Sarei curioso di sapere se ai fiorentini piacerebbe avere una maglia crociata.
      Per fare un esempio personale, anche nello stemma della cittá di Roma c’è una piccola croce dorata, ma non vorrei mai vedere una maglia crociata per la Roma.

      • FDV

        E nemmeno io. Noi però non siamo andati a tirare fuori questa bandiera da un libro di storia o di araldica pretendendo di appiopparla alla squadra di calcio. E’ stato il cuore del tifo a farla entrare dentro la stadio con quella coreografia come simbolo d’amore per la città e la squadra. Cioè il percorso storia->coreografia in curva->terza maglia per me sarebbe molto bello e naturale, a differenza della forzatura dell’esempio della crocetta dello scudo SPQR su cui sono d’accordo.

        • rudiger

          Sono d’accordo, non critico la proposta. Nel mio primo post ho definito giustificato il riferimento storico. Resto curioso di sapere se il risultato, una maglia crociata, è accettato dai tifosi viola.

  • adb95

    io farei un misto tra la c e la b cioè con lo scudetto intero (non solo il giglio per capirci) ma con gli sponsor fuori dalla croce

  • TITO

    INCONCEPIBILE, le maglie crociate lasciamole al Parma. Alla Viola non servono croci. I tifosi viola, me compreso, hanno sofferto moltissimo negli ultimi anni per le indecorose proposte della lotto e perciò ritengo brutta e inutile questa. Non capisco perché escano certe idee proprio quest’anno in cui c’è poco da lamentarsi con la joma. La maglia storica c’è già ed è metà bianca e metà rossa. Per onorare la storia non basta farne una maglia di calcio.

    • passionemaglie.it

      Premetto che le opinioni sono tutte da rispettare, ma forse non hai letto il testo e visto solo le immagini.

      L’idea è nata dopo aver visto la coreografia dei tifosi viola, non per andare contro il lavoro di Joma che tra l’altro abbiamo elogiato più volte e classificato al primo posto qui: http://www.soccerstyle24.it/2012/08/le-10-maglie-piu-belle-della-serie-a-2012-2013/

      La maglia crociata non vuole sostituire l’attuale casacca storica, ma potrebbe essere un’idea per il futuro. Non c’è nulla di male a sperimentare con le terze maglie, a maggior ragione se sono comunque basate sulla storia della squadra o della città.

      • TITO

        va bene, forse dovevo limitarmi a scrivere che non mi piaceva esteticamente. mi sono lasciato prendere la mano. scusatemi passionemaglie.
        sappiate comunque che io vado matto per le maglie celebrative e storiche, purché siano belle, o meglio, vicine al mio gusto. (però l’ho letto il testo e proprio per questo ho dato libero sfogo alla mia voce, seppur discutibile)

    • pongolein

      d’accordissimo, i richiami forzati a simbologie astruse e ormai estranee alla città e alla storia del club non mi conquistano, soprattutto quando i risultati grafici sono mediocri.
      Si potrebbe fare una maglia celebrativa da collezione, ma nulla più.

  • Junglefever

    ho votato nessuno perchè non gradisco le maglie crociate, ma, se per i fiorentini il richiamo alla bandiera della repubblica è sentito e gradito, come idea non sarebbe assolutamente male.
    L’importante, secondo me, è che le maglie trasmettino emozioni e spirito di appartenenza.
    Fossidi Parma non tollererei una maglia diversa da quella crociata, nonostante ripeto, non mi piacciono le casacche crociate.

  • marco

    ho votato la terza, la prima mi pare un plagio del parma.

  • ciguy

    Apprezzo l’idea e le 3 proposte presentate!

    Io sono un grande sostenitore della terza maglia originale.
    Beninteso, non della terza maglia (che per me è nella maggior parte dei casi inutile, quindi tranquillamente eliminabile), ma dato che c’è e non se ne fa ormai più a meno, almeno lì un po’ di spazio alla creatività, diamine!

    Ad esempio, da tifos(issim)o del Milan, nell’intoccabilità della prima rossonera (e aggiungerei A RIGHE STRETTE, ma questo è un altro capitolo) e della seconda bianca, sono assolutamente stufo di vedere la terza nera!
    E’ brutta, è noiosa, è ripetitiva.
    Ci può stare un anno, ma poi si cambi colore!

    Quindi, storia o non storia, croce o non croce, io quest’idea la apprezzo.
    BRAVI

    • Cigno di Utrecht

      Concordo. Anch’io da vecchio cuore rossonero sono stufo della terza maglia nera del Milan. Del resto credo che proprio nel caso del Milan una terza maglia sia del tutto inutile.
      Per quanto riguarda la la larghezza delle righe rossonera credo che non andrebbero nè troppo larghe, nè troppo strette. Ideali sarebbero delle dimensioni di quelle della maglia indossata da Weah del tuo avatar

      • ciguy

        Certo, righe strette intese in quel senso (quant’era bella quella maglia Lotto…nessun’adidas POSTERIORE a mio giudizio ha fatto meglio)!

        Comunque, ad essere puritani, il Milan originario aveva le righe molto strette
        [img]http://www.eltalisman.net/images/HerbertKilpin.jpg[/img]

        Come la maglia celebrativa del centenario:
        [img]http://www.soccerstyle24.it/wp-content/uploads/2010/10/milan-maglia-centenario.jpg[/img]

        • Stavrogin

          Belli Gattuso e Leonardo abbracciati 😀

          Comunque a me questa è una di quelle maglie rievocative che piacciono.
          Ma, non ricordo, l’hanno indossata anche con i calzoncini bianchi? (meglio)

        • DY

          A me invece quella maglia celebrativa non piacque per niente: a parte il fatto che aveva una pessima vestibilità (ma vabbè, era la moda dell’epoca…), la cosa a mio avviso “più grave” rimaneva la controversa scelta di spostare (o meglio dire, “relegare”) lo Scudetto sulla manica.

          Unica nota di merito: Adidas che rinuncia alle 3 strisce sulle spalle! 🙂

          @Stavrogin: sì, quella maglia è stata utilizzata anche con i pantaloncini bianchi:
          http://www.magliarossonera.it/img199900/alb9_2000.jpg

        • DY

          P.S. – Aggiungo un’altra cosa riguardo alle “maglie celebrative”: quando se ne realizza una, a mio avviso andrebbe pensata sia per i calciatori MA ANCHE per i portieri.
          Ad es. nell’immagine della formazione del Milan qui sopra, Abbiati con la maglia ultimo modello sembra un pesce fuor d’acqua rispetto ai suoi compagni vestiti come a fine ‘800 😀

        • Cigno di Utrecht

          La maglia del centenario era stupenda. Io di quella divisa ricordo con particolare affetto lo scudetto biancocrociato di Milano, peccato che sia stato poi l’Inter ad usare una maglia crociata con quei colori e non noi. Pienamente d’accordo con DY sulla maglia dei portieri in caso di maglie celebrative. Si dovrebbe farne una in stile anche per loro.

  • vigne

    ho votato “nessuna”…non mi piace la realizzazione di queste maglie…se proprio proprio la b o la c…ma la a per carità no

  • Di Firenze vanto e gloria

    Da fiorentino e tifoso viola sfegatato..nessuna delle 3! Ammiro l’idea del sito ma la Fiorentina oltre al viola è solo a quarti bianco/rossa senza croci stile Parma.

    Avanti Firenze, Avanti Viola

  • Alvise

    la terza mi sembra la migliore tra le soluzioni proposte

  • Giglio66

    Intanto ieri sera in occasione di un amichevole giocata contro il Montreal, la Fiorentina è scesa in campo con gli short neri.
    Un graditissimo ritorno al passato per molti nostalgigi della fine anni 70, come il sottoscritto.

    [img]http://i48.tinypic.com/2n9bw0.jpg[/img]

    • Matteo

      Ritorno gratidissimo anche per me, purtroppo temo che rimanga confinato alla singola occasione dell’amichevole ma è stato un piacere vedere per la prima volta (nel mio caso) un simile abbinamento dal sapore così “vintage”.

    • rudiger

      La mia nostalgia è per piazarro e toni, nella foto 🙂

      • rudiger

        *pizarro

      • Stavrogin

        Beh dai almeno in quei due ruoli non ti puoi certo lamentare… 😉

        • rudiger

          La nostalgia era per il campionato del 2009-10 🙂

    • matteo18

      mi ha sempre incuriosito vedere questo abbinamento, ma sono rimasto un po deluso…non mi ha convinto molto. Invece spero di vedere presto la 3 maglia in campionato, con il Toro potrebbe essere l’occasione giusta.

      • Giglio66

        Io credo che al momento la terza maglia sarà utilizzata solo per le partite di Coppa Italia o per qualche amichevole di lusso. Forse sul finire di stagione la vedremo anche in campionato.

  • Enrico

    nono, brutte.

  • Olympic

    Una bella e grande idea mi piace molto la A

  • GC9

    Da tifoso della Viola…sono terribili.

  • KingLC

    Bellissima da vedere la prima, ma non so quanto possa rappresentare la fiorentina…

  • matteo18

    Ho letto qualche giorno fa, su un sito vicino agli interessi della fiorentina, che il poco utilizzo della terza maglia è dovuto anche a un fatto cromatico: in pratica il fatto che sia bicolore(quindi da una parte si vede prevalentemente il bianco mentre dall’altra il rosso a seconda di come sia girato il giocatore) metterebbe in difficoltà i giocatori e quindi non è vista di buon occhio…questo un articolo:

    http://www.calciomercato.com/news/fiorentina-la-terza-maglia-confonde-i-giocatori-288025

    un buon lavoro(in questo sito il migliore) buttato via?