SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Puma e la Cameroon Football Federation (FECAFOOT) hanno annunciato a Yaounde, Camerun, l’estensione fino ai Mondiali 2018 dell’attuale partnership attraverso la quale la Puma continuerà ad essere il fornitore ufficiale dei kits da gioco, dell’abbigliamento da allenamento e da riposo e partner per il replica-merchandise.

Accordo Puma-Camerun

Maglia Camerun 2002

La maglia senza maniche del 2002

Il rapporto tra Puma e la Cameroon Football Federation iniziò nel 1996. Negli anni Puma ha sviluppato per il Camerun il primo kit da gioco senza maniche per una squadra di calcio, il primo kit all-in-one e il primo kit continentale chiamata Puma Africa Unity Kit che ha lanciato nel 2010 e venduto per raccogliere fondi a sostegno delle biodiversità in Africa, in collaborazione con il United Nations Environmental Programme (UNEP). Il Puma Africa Unity Kit è stato utilizzato come terzo kit al Mondiale 2010 in Sud Africa dal Camerun, dal Ghana, dalla Costa d’Avorio e dall’Algeria.

“Siamo molto felici di annunciare il rinnovo della nostra collaborazione con la Cameroon Football Federation”, ha affermato Jochen Zeitz, Chairman e CEO di Puma. “Durante i quattordici anni abbiamo lavorato con loro e grazie al supporto offertoci abbiamo potuto intraprendere e realizzare diversi progetti interessanti e innovativi che non sarebbero stati possibili con altre federazioni. Sono uno dei nostri principali partner del calcio mondiale, e abbiamo alcune grandi idee che non vediamo l’ora di svelare nei prossimi mesi “.

“Puma è un partner chiave per noi, e durante il precedente accordo stipulato non c’è mai stato alcun dubbio che non avremmo rinnovato con loro”, ha detto Mohammed Iya, presidente della Cameroon Football Federation. “Puma capisce implicitamente quello che vogliamo raggiungere, ed è un privilegio lavorare con una società con cui condividiamo valori e ambizioni. Siamo ansiosi di lavorare con loro per molti anni a seguire “.

Puma Africa Unity Kit

Puma Africa Unity Kit

Oltre a sponsorizzare la squadra, Puma sponsorizza anche i singoli giocatori del Camerun tra cui il capitano e capocannoniere Samuel Eto’o, Benoit Assou-Ekotto, Stephane Mbia, Landry Nguemo e Mohammadou Idrissou.

Puma continua il suo impegno in Africa sostenendo una serie di iniziative in tutto il continente: in concomitanza con questo annuncio, sono stati consegnati in Africa 10.000 palloni, frutto di un impegno comune preso in collaborazione con Intersport all’inizio di quest’anno, di cui un terzo andrà ai progetti di calcio in Camerun. Inoltre Puma è stato anche lo sponsor ufficiale e fornitore fanwear della Coppa d’Africa 2010, in Angola.

Photocredit: puma.com

  • passionemaglie.it

    Voci di corridoio danno Puma in pole position per sponsorizzare anche il Sudafrica.

  • Filippo

    Ci sarebbero i presupposti per un bell’articolo storico sulle maglie dei leoni indomabili 🙂
    Sarebbe interessante per noi lettori di questo grande sito!

    • FDV

      In arrivo

      • Filippo

        alla grande 😉

  • elkan

    Lo stile puma e il calcio africano ormai vanno a braccietto e mi gusta molto qst binomio..ho già acquistato molte di queste bellissime maglie come quelle di ANGOLA, CAMERUN, GHANA E COSTA D’AVORIO..

  • Mamo

    Con l’Africa la Puma si è sempre comportata più che bene.

    Però l’Africa Unity Kit è abbastanza orrenda 😀

  • Daniele

    Mammamia come erano brutte quelle senza maniche….

    • Carletto

      Quelle senza maniche dovevano essere usate per i Mondiali del 2002, ma questa maglia smanicata ha suscitato il disappunto della FIFA, quindi sono state applicate alla maglia delle maniche nere, inguardabile secondo me!!

      • Ninho

        la FIFA disapprovava solo perchè non c’era lo spazio per mettere la serigrafia della coppa del mondo stilizzata (il logo di coreagiappone 2002)

    • Mamo

      Più che brutte erano di un tamarro che la metà bastava 😀

      In effetti poi le maniche nere centravano poco…potevano farle rosse o gialle

      • Carletto

        Secondo me le maniche le hanno fatte nere per mimetizzarle con il colore della pelle dei giocatori camerunensi, quindi per esaltare il fatto che le maglie erano state ideate per essere smanicate

        • Mamo

          Sarebbe molto triste se questa fosse la vera ragione 😀

  • MARCOPANTERONE

    se avevo i bicipiti degli atleti camerunensi andavo in canottiera anche in ufficio

  • Ninho

    le maglie del camerun sono da sempre state le più innovative del panorama mondiale (almeno per quanto riguarda le nazionali): oltre al body ed allo smanicato, è da ricordare quella con i 4 graffi rossi del leone su entrambi i fianchi e le 4 stelle a ricordare i trionfi in coupe d’afrique(la possiedo e ne sono fierissimo!!!)….qualche anno fa, in un videogame (international superstar soccer 64) la maglia away era in pratica la bandiera camerunense (verderossogialla con stella gialla al centro), tamarrissima, però potrebbe essere un’idea (credo che non sia mai stata realizzata sul serio..)…e come dimenticare poi la testa di leone riproposta in tutte le salse (oltre alla classica ricordo quella inserita in un triangolino con la scritta “les lions indomptables” e quella davvero brutta stilizzata dei mondiali 2010).
    Scusate la lungaggine, ma sono un accanito fan dei leoni indomabili da italia’90 e dal mito vivente che è Roger Milla (quanto vorrei una sua maglia!!!)

    • Davide

      io quella verde-rosso-gialla con la stella ce l’ho… fu fatta dalla Mitre credo per Usa 94.

      Commento modificato: non sono permessi “annunci” da mercatino sul sito.

  • ellepix

    Veramente belli questi approfondimenti sulle maglie delle varie Nazionali !!! Per FDV : prima o poi parleremo dell’Italia ?

    • FDV

      Certo, anche se sarà piuttosto monotona come retrospettiva! 🙂

  • passionemaglie.it

    Lunedì mattina verrà pubblicato l’articolo con la storia delle maglie camerunensi dagli anni ’80 😉