SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Inizia una nuova era per Puma che ha inaugurato oggi la filiale italiana nel business park di Milanofiori Nord ad Assago, alla presenza del CEO Bjørn Gulden, del general manager EMEA Martyn Bowen e del general manager Southern Europe Javier Ortega.

All’evento c’era anche Mario Balotelli, autore di un ottimo inizio di stagione con il Nizza (occhio alle scarpe firmate che ha messo in palio su Facebook).

Inaugurazione nuova sede Puma: Gulden, Balotelli, Bowen e Ortega

Il nuovo edificio si estende su un’area di 1800 mq ed è realizzato su un unico piano suddiviso tra showroom, uffici, giardini e aree relax. La struttura è certificata Leed Gold e costruita secondo i principi di risparmio energetico e idrico, con l’obiettivo di ridurre le emissioni di CO2 e con l’uso di materiali ecologici.

Javier Ortega ha dichiarato: “Siamo felici ed estremamente orgogliosi di inaugurare oggi la nostra nuova sede italiana in un luogo moderno, in linea con le tendenze internazionali più evolute e in un quartiere a misura d’uomo, di elevata qualità ambientale, dove architettura e paesaggio vivono strettamente legati con oltre 136.000 mq di verde complessivo. Per Puma è fondamentale il concetto di sostenibilità e il nuovo spazio incorpora una serie di innovazioni e caratteristiche dedicate a migliorare la qualità di lavoro dei dipendenti. Il nostro nuovo Headquarter è la dimostrazione che per Puma l’Italia è un mercato centrale in cui gli investimenti sono essenziali per garantire un’ulteriore crescita”.

Per un brand legato al mondo sportivo e lifestyle non poteva mancare l’attenzione alla salute e al benessere psicofisico dei suoi dipendenti, i quali avranno a disposizione una palestra con attrezzi innovativi per continuare ad essere #ForeverFaster.

Questo nuovo capitolo può essere la scintilla per tornare a vestire un club in Serie A? Lo scopriremo in futuro, nel frattempo facciamo gli auguri a Puma e promettiamo di fare una visita al più presto.