SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

Marco Verratti entra nell’Olimpo dei top player Puma!

Il talento italiano del Paris Saint-Germain e della Nazionale ha prolungato ieri la partnership con il brand Sportlifestyle, a quattro anni di distanza dalla prima firma. Con il nuovo contratto di sponsorizzazione sarà inserito da subito nei programmi di marketing globale di Puma come elemento chiave della comunicazione del marchio, affiancando la sua immagine a quella di Gianluigi Buffon, Giorgio Chiellini, Marco Reus, Sergio Agüero, Yaya Touré, Radamel Falcao, Cesc Fàbregas e tante altre stelle.

Marco Verratti e Andrea Rogg di Puma

Verratti, cresciuto nelle giovanili del Pescara, sua città natale, ha esordito in Serie B nella stagione 2010-2011 e ha contribuito, con le sue 31 presenze, alla vittoria della squadra abruzzese nel campionato di Serie B 2011-2012, ottenendo così la promozione in Serie A. Nato come trequartista, Marco, si è messo in luce negli ultimi anni come regista, posizione che ora ricopre stabilmente, grazie alla sua visione di gioco, l’innata capacità nel lancio, l’abilità nel palleggio e la capacità di muoversi negli spazi stretti, qualità che gli consentono di dettare i tempi di gioco e di impostare l’azione.

Trasferitosi al Paris Saint-Germain nel luglio 2012 ha esordito da titolare, con la maglia numero 24 del club parigino, l’11 agosto nella prima gara della Ligue 1 e, sempre da titolare, il 18 settembre nel primo turno di Champions League.

Verratti ha vestito per la prima volta la maglia azzurra il 28 febbraio 2012 con la Nazionale Under-21, il 12 maggio 2012 è stato convocato per la prima volta in Nazionale A, con cui ha giocato la sua prima gara il 15 agosto 2012, a 19 anni. Il 6 febbraio 2013, alla sua terza presenza, ha realizzato il suo primo centro, siglando al 91′ il gol del definitivo 1-1 nella partita amichevole contro l’Olanda ad Amsterdam.

Marco Verratti maglia Italia Puma

Marco ha affermato: “Sono felicissimo di aver prolungato il mio rapporto di collaborazione con Puma, un’azienda che ha creduto in me fin dall’inizio della mia carriera da professionista. I progetti che mi hanno illustrato per il futuro sono molto interessanti e i prodotti eccellenti. Mi hanno fatto sentire privilegiato e sono felice di poter essere un loro ambasciatore per i prossimi anni.”

Andrea Rogg, General Manager di Puma Italia ha dichiarato: “Marco è un giocatore giovane con un talento eccezionale; per lui abbiamo grandi progetti, sia dentro che fuori dal campo.”

L’azzurro è stato convocato di recente dal ct Dennis Mangia per le fasi finali degli Europei U21 che si disputeranno in Israele. Marco scenderà in campo con le nuove scarpe evoSpeed 1.2 nella colorazione nero e giallo per tentare di riportare il titolo europeo di categoria in Italia.

Nell’intervista rilasciata a Gazzetta Tv ha parlato dell’imminente appuntamento con gli azzurri, degli allenatori Ancelotti e Zeman e del suo futuro.

In bocca al lupo Marco!