SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Ad ogni nuovo lancio di una scarpa da calcio c’è sempre chi invoca il ritorno ai colori e ai materiali tradizionali di un tempo. Il Pure Leather Pack appena presentato da adidas risponde a questa richiesta con una versione in pura pelle premium degli scarpini adizero F50, Predator e Nitrocharge.

Una collezione che chiude con il botto il 2014 del brand tedesco.

Pure Leather Pack di adidas

I tre modelli sono stati letteralmente decostruiti e riprodotti in morbida pelle per una calzata perfetta in ogni condizione.

La scarpa adizero F50, una delle regine del segmento speed, è stata riprogettata per unire velocità, prestazioni e una maggiore protezione del piede. Le tre strisce bianche in orizzontale risaltano sulla pelle nera, quest’ultima traforata sulla zona che copre il tallone.

Scarpini pura pelle adidas

Il modello Predator perde gli inserti lethal zones in gomma, sostituiti da una serie di cuciture che si intersecano su tutta la tomaia anteriore e massimizzano la sensibilità. Qui le three stripes sono poste in diagonale sul tallone.

Infine la Nitrocharge, anch’essa ristrutturata da cima a fondo per fornire un’esperienza unica grazie alla pelle. L’avampiede è caratterizzato dalle cuciture parallele e dagli inserti mediani e laterali che consentono un maggiore sostegno nei movimenti di taglio, mentre una gabbia ricamata fornisce al tallone il massimo supporto.

Dettagli scarpe F50 Predator Nitrocharge in pelle

I puristi non hanno più scuse, il Pure Leather Pack soddisfa ogni loro necessità. Gli concediamo solo un’obiezione sul numero di esemplari prodotti, in tutto il mondo ne saranno disponibili solo 500 per ogni modello. Un’edizione limitata per chi desidera una scarpa moderna creata in nome della tradizione.

  • dani

    Queste sono scarpe! La pulizia pre/post partita, l’odore del grasso, le infinite spazzolate per renderle lucide.
    Non ho trattato così bene nemmeno una donna nella mia vita come ho trattato i miei scarpini…
    Queste di Adidas comunque sono veramente notevoli!

    • mosca

      anche perche generalmente le donne non vanno spazzolate col grasso..

      Sul giudizio alle scarpe condivido.
      Era ora!

  • WhiteBlue

    Non mi piacciono per nulla

  • fly

    FINALMENTE !!!!!!!!! Delle vere scarpe da calcio non se ne poteva più di quelle degli ultimi anni con materiali scadenti e colori improponibili.

  • squaccio

    Che belle………..

  • rudiger

    In questo caso non sono ne purista ne tradizionalista: almeno per giocare a pallone, lascerei campare vitelli e canguri.

  • Cristiano

    Una sola parola….
    Finalmente!!!!!

  • Vittorio

    Benissimo!!!! Adidas ha capito ora speriamo che anche i giovani lo facciano perché con tutta quella plastica si stanno rovinando la salute.

    • Matteo Perri

      I materiali sintetici non hanno nessuna controindicazione. Va bene le preferenze personali, ma lascerei da parte discorsi sulla salute dei giovani.

      Io utilizzo pelle naturale e sintetica, non ho nessun problema in entrambi i casi.

  • pegaso22

    Finalmente! Basta con le pagliacciate e colori improponibili.
    Bellissime.

  • lfc

    Assolutamente spettacolari! Grazie Adidas!

  • http://www.forzatoro.net AlessandroP

    perchè delle scarpe da calcio normali debbano essere classificate come “edizione limitata”

    • teo18

      Per il semplice motivo che hanno una produzione limitata quindi c’è un numero stabilito e oltre a quella soia non si va

  • pongolein

    Spettacolari le adizero, per il resto davvero molto eleganti e piacevoli.
    Anche se per quanto riguarda gli scarpini, ovviamente entro certi standard invalicabili, devo dire che non sono un purista, ma un avanguardista. Gli scarpini sono meno sacri, sebbene questi modelli evochino in noi ricordi romantici penso che l’estro e l’originalità debbano trovare spazio sui piedi dei calciatori, strumenti i quali stanno a loro, artisti del pallone, come il pennello ai grandi pittori.

    Parlavo su di limiti da non valicare…come le scarpe alte (magista) o il fluo a tutti i costi, per non parlare di altre arlecchinate che abbiamo avuto il dispiacere di commentare.