SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning



Da tempo avevamo intenzione di realizzare delle recensioni sulle maglie sportive per descrivere, casacca alla mano, ogni dettaglio utile e aiutarvi nella scelta degli acquisti. Iniziamo oggi con una casacca da… rugby!

CARTA D’IDENTITA’

Produttore: adidas
Tessuto: 100% poliestere
Made in China
Tecnologie: ClimaCool, Formotion
Peso: 266 grammi
Vestibilità: Standard/Abbondante
Sponsor: Cariparma
Taglia: M

Prima maglia Italia rugby adidas 2012

Si tratta della maglia con la quale adidas si è presentata agli appassionati italiani. Il primo elemento che colpisce, già notato durante la presentazione a Roma, è la tonalità dell’azzurro,  sensibilmente diversa da quella tipica delle nazionali italiane. E’ piuttosto chiaro, quasi tendente al turchese, una soluzione innovativa se accostata al color platino scelto per le tre strisce.

Sul petto il logo adidas e lo stemma della nazionale sono ricamati, mentre lo sponsor Cariparma è termoapplicato. Si nota la differenza tra l’azzurro dei dettagli dello scudetto e la nuova tonalità della divisa realizzata da adidas.

Loghi e sponsor della maglia Adidas della nazionale di rugby.

Il colletto è bianco con una forma alla coreana e scollo a Y tondo senza bottoncino. Le tre strisce color platino sono cucite e partono dai lati del colletto proseguendo sul retro lungo le maniche, in modo da essere visibili in ogni fase di gioco.

Il colletto e le tre strisce della maglia Adidas dell'Italrugby

All’interno del colletto troviamo i marchi adidas, ClimaCool e l’indicazione delle taglie stampate a caldo con una piccola etichetta sul lato recante un QR code. Sull’attaccatura del colletto c’è la parola Italia.

L'interno del colletto della maglia Adidas della nazionale di rugby

Il ricamo della bandiera tricolore italiana è in bella vista sul retro del collo.

Il tricolore sul colletto della maglia della nazionale di rugby

Inserti in materiale traspirante sono presenti sulle spalle, sotto le maniche e sui fianchi. Insieme alla tecnologia ClimaCool assicurano una perfetta temperatura corporea mantenendo il corpo asciutto.

I due tipi di tessuto della maglia della nazionale di rugby

Sul retro troviamo la scritta termoapplicata “adipower”.

La scritta Adipower sulla maglia della nazionale di rugby

Per quanto riguarda la vestibilità è necessario tenere presente che rugby e calcio hanno diverse esigenze ed allo stesso modo rugbysti e calciatori hanno strutture fisiche differenti. Per gli standard calcistici io definirei la vestibilità di questa maglia abbondante, in quanto avrei potuto benissimo scegliere una taglia Small. In particolare le maniche sono molto larghe. Mentre per gli standard rugbystici questa maglia è in linea con la vestibilità attuale.

La vestibilità della maglia della nazionale di rugby

Il peso della casacca è di ben 266 g, dovuto alla consistenza del materiale, sensibilmente più spesso e resistente rispetto a quello di una maglia da calcio. Per fare un paragone, ho pesato la maglia della Russia del 2010, adidas taglia M a maniche corte: 161 g.

Prova peso maglia Italia di Rugby

I calzoncini ed i calzettoni abbinati sono anch’essi azzurri, una scelta precisa di adidas per caratterizzare ancora di più l’intero kit.

La partnership con il marchio a tre strisce ha segnato un nuovo inizio per l’Italrugby anche sotto il profilo del marketing. Prima del test match contro gli All Blacks gli azzurri hanno “invaso” le strade di Roma coinvolgendo i passanti in cori e azioni di gioco.

Contro i campioni neozelandesi serviranno muscoli, passione, cuore e grinta. In bocca al lupo azzurri!