SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

Le Nike Mercurial Superfly IV sono state uno degli scarpini rivoluzionari del 2014.

Scarpini.it le ha svelate, scoperte, analizzate assieme a voi, ma oggi vogliamo darvi un’analisi ancora più approfondita, dopo averle testate a fondo ed averle anche fatte provare ad alcuni ragazzi, ben felici di poter dare la loro opinione su scarpa così particolare.

Partiamo dal principio. Quello che noi vi abbiamo detto fin dall’inizio, di come successivamente a Magista Obra, Nike abbia subito presentato un altro scarpino in Flyknit, ci abbia anche un po’ spiazzato. In realtà le Superfly rappresentano una tipologia di prodotto completamente diversa da Obra ed alla fine, l’unico elemento che le accomuna è proprio il Flyknit, bensì utilizzato e percepito in maniera completamente diversa da chi lo indossa.

Andando oltre alla fase in cui vi diciamo di come per chiunque indossi le Mercurial Superfly (tutti i ragazzi, compresi quelli dello staff, hanno avuto un’impressione iniziale totalmente positiva per calzata e fit) ne resti innamorato al primo impatto, vogliamo fortemente darvi i nostri feedback sul “lungo periodo”.

Ormai provate in campo sia in allenamento che in partita, in diversi ruoli e zone del campo, abbiamo constatato molte note positive riguardo allo scarpino “Elitè” del silo Mercurial di Nike; infatti l’apparente, e ribadiamo solo apparente, sensazione di indossare uno scarpino facilmente danneggiabile è fugata, nessuno scarpino si è danneggiato o rotto in malo modo. Anche i lacci, nonostante la sottigliezza, hanno retto contrasti ed entrate. Un plauso alla suola FG (la SG Pro da ormai ampie garanzie da anni) che riesce a donare comfort in ogni condizione di gioco e di terreno, fantastica, bentornati 4 tacchetti posteriori!

Test Superfly IV

La cosa fondamentale per un corretto utilizzo di uno scarpino di alto livello è di certo la manutenzione. Importantissimo infatti che sia ben pulito dopo ogni utilizzo e che soprattutto la parte del Flyknit aderente alla caviglia venga pulita con cura per non sporcarla facilmente, è assolutamente normale un po’ di usura col tempo, ma tenere gli scarpini in maniera accurata dà benefici oltre l’estetica.

Voto altissimo quindi per le Mercurial Superfly, tutti i ragazzi coinvolti ne sono stati entusiasti e ci eravamo raccomandati di essere assolutamente sinceri ed onesti qual’ora il prodotto non fosse stato di loro gradimento, come da sempre Scarpini.it è sinonimo di distacco da marketing e comunicazione quando si tratta dei vostri piedi.