SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Nella serata che ha dato il via al campionato di Serie B, la Reggina ha presentato le maglie per la stagione 2013-2014. Dopo la rottura con Givova, il nuovo sponsor tecnico è Lotto che ha firmato un contratto di quattro anni.

In attesa di celebrare la ricorrenza del centenario che cadrà a Gennaio 2014, il club amaranto ha organizzato una festa davanti a quasi 15.000 tifosi con la presenza di alcune vecchie glorie come Francesco Cozza, Simone Perrotta, Emanuele Belardi e Maurizio Poli. A condurre la serata c’era Francesco Facchinetti, accompagnato dalla cantante Chiara Galiazzo.

Facchinetti Galiazzo serata Reggina

La prima maglia amaranto è costruita con uno scollo a V e un design semplice. L’unico dettaglio rilevante sono i quattro graffi che partono dalla spalla sinistra, un motivo ripreso dallo stemma del club posizionato sul cuore che dona alla casacca un’aria più grintosa.

Sul retro del collo è stampato l’anno di fondazione 1914, mentre nomi e numeri sono bianchi. I marchi del fornitore tecnico sono applicati sulla spalla destra con il lettering Lotto e sulla manica sinistra con la sola losanga. Come per lo Spezia, il cui modello di base è identico, non c’è più il riquadro rosso; un’assenza che non mancherà a nessuno.

Maglia Reggina 2013-2014 Lotto

Nota dolente il numero degli sponsor, ben quattro: Ciao Telecom e Stocco&Stocco sul petto, NGM sul retro e Clima Control sulla gamba destra dei calzoncini amaranto. I calzettoni sono bianchi con la doppia losanga di Lotto sui lati.

Font nome numero Reggina 2013-14

Photocredit: strettoweb.com

Colori invertiti per la maglia da trasferta, bianca con dettagli amaranto. La Reggina l’ha già utilizzata nella vittoriosa sfida di Coppa Italia contro il Carpi.

Si completa con pantaloncini neri e calzettoni bianchi. Il bianco e il nero furono i primi colori che il club di Reggio Calabria utilizzò sulle prime divise a righe verticali nel 1914.

Seconda maglia Reggina 2013-14

Non ci sono immagini della terza divisa, ma nel comunicato di Lotto si parla di un curioso “color Maldive che richiama i mari tropicali”. Il template sarà identico alle precedenti maglie.

“Lotto Sport Italia è orgogliosa di affiancare il proprio brand a quello della Reggina Calcioha dichiarato Andrea Tomat, presidente di Lotto Sport Italiacon questa partnership quadriennale appena siglata con la “Reggina del Centenario” confermiamo una strategia che ci spinge ad essere al fianco delle squadre italiane con una grande tradizione calcistica. Siamo orgogliosi di intraprendere questa avventura al fianco di un Club che vanta una lunga storia di successi e una piazza calda e appassionata grazie al grande seguito di tifosi e simpatizzanti. Come nuovo sponsor tecnico desidero augurare al presidente Pasquale Foti, ai giocatori che indosseranno la nuova divisa amaranto e allo staff tutto, un eccellente campionato, con la certezza che questa collaborazione sarà lunga e piena di soddisfazioni“.

Reggina Bari 2013-2014 Serie B

La casacca del portiere, indossata nell’occasione da Emanuele Belardi, è colorata di verde limone con i quattro graffi amaranto.

In tutti i kit non sono presenti riferimenti al centenario, è probabile dunque che per l’11 Gennaio 2014 Lotto confezionerà un prodotto esclusivo. Sarà una maglia a righe bianconere come in origine?

Vi piace lo stile “ruggente” della Reggina 2013-2014?

  • Emanuele
    • Maurizio

      I responsabili di marketing sono sempre fantastici… spacciare per color “maldive” il più semplice e banale degli azzurri 🙂

      • ciguy

        Ho pensato esattamente la stessa cosa! 🙂

    • adb95

      per me non c’è malaccio terza compresa

  • GIUSEPPE

    MOLTO MEGLIO QUELLE FIRMATE GIVOVA…

  • Daniele Costantini

    Molto attraente l’idea di riproporre un dettaglio dello stemma come elemento caratterizzante della divisa; voglio comunque premiare l’idea, nonostante la realizzazione finale non mi soddisfa pienamente: col doppio sponsor, il petto è fin troppo saturo… forse, avrei visto meglio i ‘graffi’ partire dalla parte bassa della maglietta.

    Per il resto, una divisa molto smeplice, ma che mosta ugualmente come Lotto abbia intrapreso, negli ultimi mesi, un corso stilistico molto interessante rispetto al recente (e controverso) passato.

  • FDV

    Come nel caso dello Spezia il taglio della maglia non mi fa impazzire, appare un po’ povero, ma ne apprezzo la ricerca della semplicità.

    Il tocco delle 4 code della R dello stemma mi piace tantissimo, caratterizza alla grande le maglie ed è bello esteticamente. Belle tutte, ma c’è bisogno di qulcosa di molto vintage nella partita del centenario.

    • FDV

      Dimenticavo, buona scelta la composizione della divisa amaranto-amaranto-bianca

  • marco

    io sarò strano ma per me sono bellissime e ben fatte bello il logo lotto sulla spalla

  • Swan

    Praticamente sono le maglie dello Spezia, al netto degli sponsor e del graffio, in versione amaranto ed azzurra (spacciata per Maldive…). Quella bianca è la stessa, quella del portiere è la third dello Spezia.
    Le versioni con sponsor e graffio sarebbero perfette per Ligue1 o un campionato scandinavo, ma ormai anche la serie B sta entrando in questo gruppo.

  • squaccio

    Solito motivetto sulle maglie della serie B: con questa accozzaglia di sponsor per me sono tutte mediocri.
    Posso solo apprezzare la losanga senza quadratone e la bella tonalità dell’amaranto. Stop.
    Il resto è ottibile.

  • pongolein

    simili per non dire uguali a quelle dello spezia, con l’elemento di rottura del “graffio” che richiama lo scudetto che sta diciamo a cavallo fra tamarraggine e originalità. Io premio la seconda ipotesi e promuovo questa maglia, semplice e pulita. Di certo non è un lavoro memorabile ma è meglio di tanti altri pasticci che si vedono nella serie cadetta e non solo.
    Il graffio in effetti è un po’ ingombrante e costringe lo scudetto a emigrare quasi a livello del main sponsor, forse la si poteva pensare meglio.

  • mr74

    La maglia di per se sarebbe anche bella, la semplicità e la pulizia pagano sempre, ottima la scelta di lotto di ridimensionare i loghi e non metterli in contrasto come tonalità ai colori sociali, in modo da non essere più un cazzotto nell’occhio. Discutibili i graffi che oggettivamente contrastano con la semplicità della maglia, in fine non capisco la scelta del completo(maglia e calzoncini granata, calzettoni bianchi…bhaaaa) io avrei optato per un total granata, o al massimo maglia granata, calzoncini e calzettoni neri, nel complesso promossa.

    • dadorc88

      Non me ne volere..la reggina è amaranto non granata..cmq pur sapendo che sarebbero state maglie da catalogo per l’anno del centenario mi sarei aspettato qualcosa di meglio, confido in gennaio..

  • Ivan

    Essendo praticamente le stesse maglie dello Spezia non posso che ripetere il giudizio: troppo semplici, fino a sconfinare nella “povertà”.
    Specialmente il colletto,che ricorda quello di una maglia della pelle e trasmette un senso di trasandatezza.

  • Alessio

    non strepitose, ma ben fatte.

  • fabrizio

    Per me molto belle soprattutto la combinazione amaranto amaranto bianco, questione di gusti il modello semplice, ad esempio un sito USA di sport di cui ora mi sfugge il nome, ha eletto come migliore maglia del 2013 2014 la home del PSG che a me non iace, e come quarta classificata la home della mia Roma che come modello su questo sito nei commenti aveva ricevuto molte critiche. Complimenti alla lotto che sta intraprendendo un nuovo stile per le maglie.

  • Marcos

    Mi piace questa rivoluzione Lotto, hanno capito che bisognava togliere i quadrati rossi, anzi hanno messo un solo quadrato, e sono tornati al lettering anni 90!
    Le maglie sembrano semplici, ma non mi piacciono i calzettoni bianchi (troppo stile Chelsea, meglio tinta unita o calzoncini neri per spezzare)
    PS: Grande Perrotta!

  • MARCO0890

    Maglia apprezzabile sopratutto dopo l’orrore di Givova dell’anno scorso

  • pablo

    maglia molto semplice ma ben curata che con i graffi acquista un qualcosa di particolare e accattivante. Per me promossa

  • GianGio87

    un po deluso… mi sarei aspettato la prima maglia bianconera oppure la seconda maglia… ma credo e spero che per l’undici gennaio ci sia almeno una maglia ad hoc per l’occorrenza

  • yokopoko

    calcoliamo che lotto ha avuto anche poco tempo a disposizione per fare queste maglie. spero comunque che per gennaio siano pronte quelle celebrative.

    da tifoso reggino non è questo quello che mi aspettavo , ma tuttosommato la maglia è gradevole.

  • Torto #13

    Non mi piacciono.

  • http://goalislife.blogspot.com FZ

    L’intuizione di spostare il logo dello sponsor tecnico sulla spalla è inficiato dal proliferare di sponsor. Soprattutto, il main, è di un’invadenza clamorosa (batte anche AXA sulle maglie dell’Atalanta).

    Peccato, perché poi le idee, seppur non realizzate in grande stile, non suonano male.

    Il “color Maldive” è la più fica trovata nella storia del marketing! 😀

    Nota a margine: complimenti per la scelta di Chiara Galiazzo e DJ Francesco…due reggini DOC!

  • sergius

    Non mi fanno impazzire, ma se penso alle ultime versioni delle maglie dei calabresi nelle ultime due o tre stagioni queste almeno sono dignitosissime.

  • Wasshasshu

    La losanga Lotto senza il riquadro ha addirittura del fascino, è sinceramente piacevole a livello estetico, non la vedo come qualcosa con cui si convive a fatica. Il colore ed il template sono belli, il taglio è un po’ esagerato e gli sponsor sono decisamente TROPPI.

    L’idea di fondo delle tre maglie, cioè riprendere la fantasia dello scudetto, mi piace DA MORIRE, solo che qui la realizzazione lascia a desiderare, sa tutto un po’ di buttato lì, il dettaglio sembra perdersi ed è un po’ debole. Apprezzo il template (la forma del colletto è molto bella, anche se, osando, avrei provato ad ampliare la scollatura), nonostante il taglio. Lo sponsor CIAO colorato di rosso diventa improponibile. Il color Maldive è spettacoloso, sta anche bene con l’amaranto. Peccato per il rosso dello sponsor che si sposa malissimo col resto della maglia.

  • zagorakis

    Con la rinuncia al riquadro rosso la lotto ha fatto un bel passo in avanti. La maglia non è male, buona l’idea dei graffi che riprendono lo stemma e l’abbinamento con i calzettoni bianchi in stile chelsea che da un tocco di eleganza alla divisa. Bello il color “maldive” 🙂

  • Sabu

    Mille volte meglio di Givova

  • Niccolò Nottingham Forest

    Belle ma penso che ci sarebbe voluto qualcosa di più evocativo nella stagione del centenario (nonostante la possibile realizzazione di una maglia ad hoc per la partita più vicina alla ricorrenza). Nonostante ciò Lotto si presenta molto bene ai sostenitori calabresi.

    Home 6,5
    Away 7 (bellissima la composizione bianco-nero-bianco)

    Nonostante il mio ottimo giudizio è difficile non vedere dietro questi lavori un’occasione sprecata. (C’è chi esagera sfruttando il 105° anno per personalizzare e qui ci si fa scappare il centenario??)

  • http://Yahoo Eugenio

    Le maglie sono belline, ma c’ è pochissima roba che celebri il centenario.. Il graffio però non lo avrei messo con tutti quelli sponsor perché cosi facendo lo stemma è al livello dello sponsor. Belle le scelte dei colori, sono gli stessi delle maglie del Torino.

    Voti 6,5 – 7 – 6,5

  • Luca

    Bellissime! 🙂
    Forse i “graffi” li avrei inseriti anche sulla spalla destra, però va bene così!
    Voto complessivo: 8.
    Forza Reggina!

  • Roberto

    Home e Away molto belle, ottimo il design “graffiato”, male lo sponsor “ciao” in rosso sull’… azzurro Maldive(?) della Third. Ricapitolando:

    Voto Home: 7,5
    Voto Away: 7
    Voto Third: 5

  • LM

    A me piacciono, sia per la trovata del graffio, degli abbinamenti di prima e seconda, e della rivoluzione di Lotto, che tutti noi appassionati vedremo come una rivoluzione di stile. Ad ogni modo, mi piacciono tutte, spero solo che per la partita del Centenario venga usato un modello più appropriato all’ evento. Lo sponsor Ciao mi piace, peccato solo per il colore rosso nella seconda, mentre mi infastidisce Stocco & Stocco. Quello del pantaloncino neanche si vede, a prima vista. Ad ogni modo mi piacciono sicuramente più di Givova.

  • Giovanni

    Le 3 versioni non mi dispiacciono affato. Secondo me non si può minimamente paragonare un marchio come la LOTTO a Ginova! Se riesco a trovare una white(indossata) finisco la collezione. 🙂 Poi la maglia indossata nel derby contro il Crotone nel 2012 è spettacolare! Peccato che non riesca a trovarla.. Sempre FORZA REGGINA!!!

  • Pingback: Maglie Spezia 2014-2015 all'insegna della semplicità()