SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

La musica e il calcio non hanno mai avuto tanti punti di contatto: a parte la Nazionale Cantanti e gli inni delle squadre, succede ogni tanto che qualche canzone venga dedicata ad un club o ad un giocatore. E se invece da gruppi musicali nascessero squadre di calcio?

Le copertine di famosi album rock

Questa è l’idea su cui La Casaca ha puntato per realizzare la collezione #RockBasedShirts. Partendo dagli album più famosi della musica rock hanno realizzato sei maglie che prendono ispirazione diretta dalle loro copertine. Gli stessi cantanti si prestano ad indossare queste divise, tutte “realizzate” da Adidas. I dettagli comuni sono il logo ispirato alla cover, un marchio in fondo alla maglia che riprende la copertina originale, il titolo del disco come main sponsor e la track list inserita dentro alla maglia e sotto al colletto.

The Beatles – Yellow Submarine
Il gruppo rock più famoso di sempre con uno dei dischi probabilmente più famosi di sempre. Così come la copertina del disco, anche la maglia mantiene la sua aura pop art dai colori pastello: busto giallo chiaro e maniche più scure che ospitano bordo manica rossi e sulle spalle due strisce rosse ed una bianca. L’elegante colletto bianco a polo è chiuso da bottoni rossi.

Maglia The Beatles Yellow Submarine

David Bowie – Aladdin Sane
La cover più celebre del cantautore britannico era un invito troppo ghiotto per non fare un richiamo netto al Rayo Vallecano, con cui condivide il simbolo della saetta. Da qui la maglia bianca con banda diagonale, in questo caso rosa acceso trafilata di blu ed azzurro; rosa sono anche i bordo manica ed il colletto a girocollo, mentre le tre strisce sulle spalle riprendono i colori della banda al centro della divisa.

Maglia David Bowie Aladdin Sane

The Rolling Stones – Sticky Fingers
Per la linguaccia più celebre al mondo nulla di più ovvio di una maglia con effetto denim, così come la copertina del disco. Ulteriore ed importante richiamo è la chiusura del colletto a girocollo con una zip. Il disegno, semplice ma particolare, viene rifinito con colletto, strisce sulle spalle e bordo manica neri.

Maglia The Rolling Stones Sticky Fingers

The Clash – London Calling
Questa cover, una delle più iconiche del rock, è un ottimo spunto per una maglia da calcio per la sua geometria ed i suoi colori. Ruotando la composizione, ecco che la divisa prende vita: il bianco è il colore principale, accompagnato dalla manica destra rosa e la parte inferiore nera tagliata da una banda verde. L’intrigante composizione viene completata con bordo manica, strisce sulle spalle e colletto a girocollo in nero.

Maglia The Clash London Calling

Radiohead – Amnesiac
Un quaderno rigido, rosso e rovinato su sfondo nero: ecco cosa rappresenta la copertina della band inglese. Da qui inevitabilmente prende spunto la maglia, rossa fino al petto e nera nella parte superiore e nelle maniche; una banda dorata, ripresa nei bordo manica, separa le due tonalità. Colletto a girocollo nero e tre strisce sulle spalle rosse completano questa maglia.

Maglia Radiohead Amnesiac

Daft Punk – Random Access Memories
L’album più recente e più distante dal rock classico rappresenta un’occasione ghiotta per realizzare una maglia. I caschi dei due producers francesi prendono vita sulle due metà di una maglia nera a girocollo, con la banda centrale spezzata in due e seguite dalle strisce sulle spalle: a destra argento, a sinistra oro, entrambe con effetto metallico. In questa divisa spicca anche la fascetta tergisudore arcobaleno.

Maglia Daft Punk Random Access Memories

Quale di queste è la vostra maglia preferita? Ci sono copertine che vorreste vedere tramutate in maglie da calcio?