SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Il Fluminense ripercorre la sua storia presentando la maglia da trasferta 2013, un omaggio all’ex calciatore Assis ora tecnico delle giovanili.

Assis è famoso per aver segnato la rete decisiva nella partita contro il Flamengo del 1983, valida per l’assegnazione del campionato carioca.

Kit away Fluminense 2013 adidas

La nuova casacca è bianca con uno scollo a V tricolore: verde, bianco e granata. Lo stesso motivo è utilizzato per l’orlo delle maniche dove scorrono le tre strisce Adidas in granata.

Lo sponsor Unimed è pluri-presente sul petto, sulle maniche e sul retro.

Seconda maglia Fluminense 2013 adidas

All’interno del colletto è riportata la frase “Recordar é Viver” che vuole ricordare i 30 anni da quel gol all’ultimo minuto che fece impazzire la tifoseria del Fluzão.

Dettaglio colletto maglia Fluminense trasferta

L’iniziativa mira a salvaguardare e diffondere la storia del Fluminense, credo che abbia avuto successo in quanto molti tifosi non conoscevano Assis e le nostre vittorie epiche del passato“, ha dichiarato Idel Halfen, vice presidente del reparto marketing del club.

Un Assis visibilmente felice ha commentato: “Sono ancora emozionato pensando a quel giorno e vorrei ringraziare il Fluminense per questa frase sulla maglia. Se la guardo diventa più difficile parlare, nella mia testa scorrono tutte le immagini di 30 anni fa: il bus che ci porta alla partita, la concentrazione, i miei compagni di squadra, il tifo del Maracanã. Sono molto colpito“.

Cosa ne pensate di questa nuova maglia per il club di Rio de Janeiro?

  • Torto #13

    Bellissima! La vedrei benissimo anche per il Milan come maglia away, ovviamente con finiture rosso-nere e non tricolori.
    Finalmente le “3 stripes” adidas non sono interrotte ma corrono lunga tutta la manica.

  • squaccio

    A questo punto una strisciolina verde tra quelle che scorrono sulle maniche gliel’avrei buttata…

    • MMarans

      Concordo pienamente. Fosse stata sul genere di quella della Francia di qualche anno fa sarebbe stata bellissima… 🙂

      • Alessio

        Mi associo.

    • SHOWDEBOLA

      Esattamente magari GRANATA-VERDE-GRANATA almeno ci stava

  • MMarans

    Sarebbe stata un capolavoro se avesse avuto la striscia centrale verde… ma comunque resta una maglia stupenda.
    Tra l’altro semplice abbastanza per essere una seconda.
    Mi piace. Solitamente non sono entusiasta delle maglie Adidas, ma questa merita.

    Voto: 8.5

    MMarans.

  • Smrz91

    mi sembra il modello ke hanno usato per la home del chelsea dell’anno prox =) però il colletto con quei 3 colori è uno spettacolo =)

  • Stavrogin

    Certo che lo stemma è proprio bello, e come sono belle quelle stelle sopra…

    (Sob.)

    • rudiger

      Giá, mi fa venire in mente qualcosa di colore simile e con una stella in più. #%!*%# Figc!

      • sousa

        Concordo pienamente!!

  • Lino

    Ma nella foto con Assis gli altri chi sono, i giocatori attuali? Se fosse così, quella foto rappresenta esattamente le due epoche del calcio: il calciatore anni ’80 sorride scanzonato, i calciatori del 2013 hanno l’espressione del ragazzino arrabbiato con la fidanzatina…
    Comunque la maglia mi piace, ma con quei colori è troppo facile fare belle maglie.

    • Stavrogin

      Grazie al tuo commento ho notato che c’è Deco! pensavo si fosse ritirato…

  • Fusion1006

    le strisce adidas che continuano sulle spalle era tanto che non le vedevo…

  • Tony

    Stupenda, ottima scelta di Adidas, semplice ma nello stesso tempo con i giusti dettagli che le rendono bella ed unica. L’anno scorso in Brasile comprai la maglia Adidas Original della Fluminense proprio ispirata a quegli anni…

  • LM

    Bellissima. Chissà perché in Europa Adidas fa cavolate mentre in America propone idee classiche e semplici, rispettando la tradizione.

  • rudiger

    Soliti pregi e difetti delle maglie adidas. Un pregio su tutti: il motivo a bande orizzontali bianco su bianco (peccato solo sul petto). E poi il solito problema: le strisce adidas non quagliano con maniche e colletti bordati.

    • rudiger

      … infatti la maglia dell’83 non aveva i bordomanica.

  • Swan

    Bella combinazione tra vintage e moderno e rispetto delle tradizioni, ottima maglia.

  • Riccardo

    Mi piace molto. Il colletto tricolore gli dà un tocco di bellezza in più.

  • Carminestatte

    Uno spectaculo!

  • Simone

    Notevole, con pochissimo da migliorare, fedele al passato e al presente ma soprattutto elegante. Sfiora la perfezione, da avere!

  • FDV

    Bello il colletto e belli i bordi.

    La maglia è ispirata al passato, ma l’attuale taglio ricercatamente moderno dei modelli Adidas mal si abbina per a questo intento.

    Anche le tre strisce non interrotte piuttosto che esaltare l’effetto anni ’80, per me stonano nel contesto di tagli e cuciture della maglia.
    Sono un elemento troppo rigidamente dritto, il che avrebbe giustificato il taglio più dinamico dell’interruzione a metà manica che ormai siamo abituati a vedere, e spesso a criticare.

  • ste2479

    ma il secondo da sinistra è Deco (ex barcellona) ??

    • passionemaglie.it

  • Niccolò Nottingham Forest

    Con le tre strisce azzurre e il verde e il rosso sostituiti: la away della Nazionale Italiana targata Adidas!

    • ste2479

      come già scritto altre volte non vorrei vedere mai le tre strisce adidas sulla maglia azzurra…

      • Niccolò Nottingham Forest

        Ok, anche io la pensavo come te però ho visto l’effetto sulla maglia della Nazionale Italiana di rugby e devo dire che non è male. Comunque sono d’accordo con te, era solo per sottolineare che colletto e bordo manica tricolori sarebbero più belli così che “separati” come nelle attuali divise dell’Italia. (Io manterrei Puma comunque, cambierei solo con un’italiana: Macron o Kappa)

  • Eugenio

    BELLISSIMA !! Finalmente le tre strisce sono tornate !! E poi c’ è Wellington Nem , credo ( l’ ultimo a destra ) !!

    VOTO : 9

  • ferro

    io trovo la maglia alquanto armonica ed elegante , i riferimenti al passato pero´ormai lasciano il tempo che trovano