Un altro pezzo di Premier League è sbarcato nei mesi scorsi nel circus della Formula 1. Dopo la partnership tra Chelsea e Sauber, è stata la volta del Queens Park Rangers che dal GP di Monaco vede il suo stemma stampato sulle monoposto del Team Caterham.

Lo scudetto del QPR sulla livrea della Caterham

L’accordo è stato naturalmente favorito dalla figura del magnate malese Tony Fernandes, azionista di riferimento di tutte le parti in causa: il QPR, il Team Caterham F1 ed Air Asia, che ha lasciato il posto allo stemma del club londinese sulle monoposto guidate da Heikki Kovalainen e Vitalij Petrov.

Howard Webb con la divisa arbitrale della Premier LeagueFernandes è inoltre il fondatore di Tune Group, sponsor presente sulle maglie degli arbitri di Premier League fino alla scorsa stagione che sarà sostituito da Expedia nel 2012-2013.

Djibril Cissè, Tony Fernandes e Heikki Kovalainen

L’accordo è stato celebrato con un divertente evento organizzato presso il training ground del QPR, dove i giocatori Djibril Cissè e Clint Hill hanno potuto vivere una Caterham Drive Experience al fianco dei due piloti Kovalainen e Petrov.

Clint Hill e Heikki Kovalainen al bordo del roadster Caterham

L’esperienza consisteva in una sfida ai calci di rigore battuti in derapata a bordo di una roadster Caterham.

A dire il vero un’anticipazione di questo rapporto si era già avuto negli ultimi due GP della stagione 2011, dunque prima del legame Chelsea-Sauber, allorchè  Tony Fernandes per celebrare l’avvenuta acquisizione del pacchetto di maggioranza del QPR dalla coppia Ecclestone-Briatore, fece applicare sulle livree dell’allora Team Lotus lo stemma del club di Loftus Road.

Dunque la Premier League corre veloce, con l’obiettivo concreto di raggiungere una audience globale ed in questo caso non stiamo neanche parlando di un club di prima fascia.

Cosa ne pensate di queste contaminazioni tra calcio inglese e Formula 1?