SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Nella sempre affascinante sfida contro la Germania, in programma il 22 marzo al Signal Iduna Park di Dortmund, esordirà la nuova seconda maglia dell’Inghilterra 2017. Lo sponsor tecnico Nike ha scelto di tornare al blu navy che mancava dal 2012, in quello che fu l’ultimo anno con il marchio di Umbro sul petto.

Rashford con la maglia away dell'Inghilterra 2017

Maglia Inghilterra 2017 away

La nuova casacca da trasferta, che sostituisce quella rossa indossata a Euro 2016, si basa sull’ormai noto (e forse anche abusato) Vapor Kit. Le spalle e le maniche sono colorate di blu navy, mentre il corpo è di una tonalità più chiara.

Lo stemma della FA con i tre leoni e la stella è applicato sul petto ed è riempito dai colori argento e celeste, quest’ultimo è un richiamo alle divise della nazionale inglese a cavallo fra gli anni ’80 e ’90.

Seconda maglia Inghilterra 2017 away blu

Sul retro del collo è impressa la scritta “England”, mentre sui lati della maglia scorre una riga nera che si congiunge con quella dei pantaloncini. Anche i calzettoni sono blu con lo swoosh Nike argentato e sul retro presentano la consueta grafiche a righine orizzontali.

La maglia è realizzata con la tecnologia Aeroswift che la rende molto leggera e massimizza la traspirabilità per ottenere le migliori performance in campo.

Divisa trasferta Inghilterra 2017 Nike

Rosso o blu navy, quale colore preferite per la seconda maglia dell’Inghilterra?

  • Vincenzo Bigonce

    Il rosso, manco a parlarne. Questo Vapor Kit ha ampiamente stufato…

  • Angelo Di Bello

    Freschezza per il blu che ci sta, ma poco importa nella Templateopoli di Nike.

  • Richi1985

    Prima bianca e calzoncini blu.
    Seconda rossa e calzoncini bianchi.
    Questa è l’Inghilterra.

    Questa roba che propone Nike non so di che Nazionale sia.

    • Geeno Lateeno

      … Francia…. (in una delle peggiori versioni mai viste)

  • Davide Mungiguerra

    Orrore!!! La seconda è rossa, non esiste questa schifezza.

  • Franz

    Molto interessante leggere i commenti di 6 anni fa relativi alla precedente maglia blu dell’Inghilterra. Non dico che ci fosse un entusiamo plaudente unanime, ma poco ci manca.
    Relativamente a questa maglia blu, certamente le parole sulle maglie Nike sono ormai superflue.

  • http://www.liberopensiero.eu Simone

    Devo smentire Franz, io 6 anni fa plaudevo al design vintage Umbro, cosa che oggi non posso fare. Non lo posso fare perché Nike insiste ancora con quello schifo del Vapor Kit, che sarà pure performante ma è antiestetico.
    Sarebbe stato bello vedere del celeste a contrasto, ma nulla. Sarebbe stato bello vedere anche un richiamo al bianco o al rosso, ma nulla.
    Sarebbe stato interessante vedere un celeste con dettagli rossi, magari uno spezzato con pantaloncini rossi o blue navy.
    Sarebbe stato molto appropriata anche una away rossa spezzata con una vera croce di San Giorgio inserita in modo discreto… Ma non è ciò che Nike fa.
    A questo punto, non posso che auspicare un passaggio a designer migliori.

  • Eldarion

    Bocciatissima. A parte che per me la seconda è la rossa, come le divise militari del 1600-1700 (vedi film Barry Lindon) ma questo blu andrebbe bene al limite alla Scozia!

  • http://www.pineal.it PinealSoccer

    Molto bello il Navy, ma non mette al riparo da un possibile equivoco con gli avversari d’oltremanica. Meglio il rosso.
    Per quanto riguarda il modello Vapor, aspetto che passi di moda così come aspetto con ansia l’abolizione della tassa sui rifiuti 😀

    • Angelo Di Bello

      Ma difatti neanche la Francia dovrebbe essere Total Navy. Blu Royal-Bianco-Rosso, da buon tricolore.

    • http://www.soccerstyle24.it Matteo Perri

      Mi piacerebbe che si avverasse la seconda opzione, ma forse abbiamo più speranze con l’abusato Vapor kit

  • Giuseppe Malacrino

    BRITTISSIMA

  • squaccio

    Avrei preferito la maglia rossa, il vapor coso ha stancato.
    Spero che la bianca sia bianca e basta.

  • Renzo

    Per quanto riguarda le maglie sono antico e tradizionalista . Inghilterra è bianca, Galles è rosso, Scozia è blu, le Irlande sono verdi. Per le “away” in teoria libero sfogo, ciò non toglie che la rossa da trasferta dell’Inghilterra (possibilmente con i calzoncini bianchi) è un’icona inattaccabile. Non perdo altro tempo per insultare il vapor kit bitonale di Nike….

  • Vittorio

    Secondo me non è un problema solo di colore perchè storicamente anche Umbro si è presa a suo tempo libertà di stravolgere la tradizionalissima seconda divisa inglese. Il problema è il Vapor Kit che meriterebbe almeno un’importante revisione. Però c’è da aggiungere che fare una divisa con un colore molto simile alle divise francesi risulta un’ulteriore sgarbo per chi serba per la storia britannica un pò di rispetto.

  • ciobi1984

    Visto che non sono riusciti a vincere l’Europeo disputato in Francia, in Inghilterra hanno deciso di prendere la maglia dei Blues sperando che in Russia vada meglio… Nike imbarazzante…

  • Magliomane

    ahahaha ancora il vapor kit. IN-CRE-DI-BI-LE., ormai sto template sta diventando quasi una barzelletta.
    Comunque dai, non male questa maglia della scozia…

  • Eugenio

    Diciamo che rosso e blu.. Alla fine il blu è stato già usato altre volte, poi non sarà certo una divisa per qualche competizione internazionale come Mondiale o Europeo… lo promuovo, ci sta.
    Tra l’altro come è stato già detto è un colore, il blu, che Umbro utilizzo a suo tempo (con un ottimo risultato secondo me) nel 2011: https://uploads.disquscdn.com/images/f68923899d22c60662c617bc08d394e5d1a6bf45d22699effa47c3f37f87e87e.jpg .
    Il problema resta sicuramente quel Vapor kit eccessivamente utilizzato in questi ultimi anni… Adidas nel frattempo vola ( o comunque, ci prova).

  • Daniele Costantini

    Di base, lo trovo uno dei migliori lavori basati sull’ormai inverecondo Vapor Kit di Nike – un template che, a mio avviso, ha dimostrato di rendere al meglio coi colori ai margini dello spettro cromatico, unicamente con tinte scure (vedi questa away 2017 inglese) o chiare (away Roma e third PSG) -; nello specifico dell’Inghilterra, questa uniforme sarebbe pure molto elegante, così giocata tutta su toni blu navy – e col bel dettaglio dello stemma, di fatto “illuminato” da un celeste che oltre a ben inserirsi nel contesto generale (quasi catalizzando lo sguardo), ha il pregio di rimandare a un fugace e forse ai più dimenticato passato dei Tre Leoni.

    Premesso tutto ciò… la away rossa dell’Inghilterra, la mitica away rossa, per me è una di quella maglie la cui fama, riesce persino a superare quella di una divisa casalinga (al mondo, la appaiano forse solo il bianco “europeo” del Milan, e pochi altri esempi…). E ogni volta che vedo la casacca di Bobby Moore finire anche solo temporaneamente nell’armadietto, be’ per me è sempre un colpo al cuore.

  • Alessandro

    Nike che fantasia… 4+
    Il più è solo perché il blu è il mio colore preferito

  • Gabriele Pierini

    La seconda maglia dell’Inghilterra è quasi più iconica della prima! Non esiste farla blu (anche se è già successo che ci provassero)

  • Gabriele Pierini

    Nike imbarazzante come sempre