SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Fashion, moda, tendenze, sono questi i fattori che caratterizzano la seconda maglia del Napoli 2014-2015 firmata Macron. A presentarla nella conferenza stampa di Castelvolturno sono stati i calciatori Insigne, De Guzman e il nuovo acquisto David Lopez.

Presentazione maglia Napoli away 2014-15

Sul filone dello scorso anno, quando la casacca mimetica fece scalpore e ottenne un clamoroso successo di vendite, il club di De Laurentiis ha presentato una maglia che strizza l’occhio alla moda con il suo stile jeans.

Il template di base è identico alle altre maglie del Napoli, con il colletto a polo, gli inserti in principe di Galles e la parte terminale delle maniche in contrasto, qui colorate di azzurro. Il pezzo forte è invece la riproduzione grafica del tessuto denim con tanto di cuciture a vista.

Seconda maglia Napoli 2014-2015 jeans

“A distanza dalla prima e dalla terza magliaha dichiarato Alessandro Formisano, responsabile marketing del Napolipresentiamo oggi la seconda casacca del Napoli che è nata dopo mesi di studio ed è frutto di un lavoro di ricerca nel tempo per raggiungere il miglior risultato che ci eravamo prefissi. È una maglia che abbiamo definito col termine “Athletic Style” ed è un capo di abbigliamento versatile che può essere utilizzato sia in campo lavorativo che sportivo”.

“Ci siamo ispirati ai jeans di cui conosciamo tutti la genesi e l’evoluzione nel campo della moda assurgendo a tessuto ricercato e raffinato. È stata una realizzazione stilistica molto complessa, attuata anche grazie alla flessibilità che ci offre la Macron, alla continua ricerca di prodotti che possano fare la differenza. È una maglia che può ripercorrere il successo della Camouflage e che può entrare nel cuore dei collezionisti e degli appassionati del Napoli. La “Perfect Denim” esordirà in campo proprio domenica nella gara con il Chievo al San Paolo”.

Colletto maglia Napoli trasferta 2014-15

Dettagli maglia Napoli jeans away 2014-15

Sul retro, dove compare il ricamo “Ssc Napoli” in alto, sono applicati nomi e numeri colorati di bianco. Il tessuto è in poliestere con una piccola percentuale di elastan ed è stato subito battezzato “comodo” da Insigne durante la presentazione.

Lo stile jeans continua anche sui pantaloncini rifiniti da un bordo azzurro sulla parte posteriore. I calzettoni sono invece blu notte con una fascia in cui è ricamato il nome completo della società.

Napoli pantaloncini calzettoni jeans 2014-2015

Un’idea simile era già stata sviluppata da adidas per il Marsiglia, in quel caso il denim era solo accennato. Macron e Napoli hanno osato maggiormente con un kit che è destinato a far parlare di sè per tutta la stagione.

I gusti sono gusti, molti criticheranno le idee elaborate dal vulcanico presidente insieme al suo staff, ma almeno a livello mediatico la maglia è già un successo. Voi come la giudicate?

  • Pietro

    Stupenda come tutto il kit eccezionale
    Voto-10

    • Pippo

      voto -10 o +10
      scusa ma non ho capito?

      • WhiteBlue

        Ovvio -10… Per favore dai!!

        • Pietro

          Mi dite che trovate di brutto in questa maglia
          Poi ognuno ha i suoi gusti

        • GIGIO

          Cosa c’è di brutto?
          Il fatto che siano maglie griffate Macron, anziché Nike o Adidas.
          Semplice…

      • Pippo

        @GIGIO
        troppo semplice dire che è colpa dello sponsor tecnico…questa magli a era da “boro” anche se fosse stata Umbro…è ridicola e basta(sempre meglio della mimetica comunque…)

        • adb95

          infatti è il tipico commento assurdo…
          scusa @GIGIO ma non ha senso giudicare esclusivamente dallo sponsor tecnico.

  • stefano11

    mah…che dire….meglio dei vari “camuflage” dell’anno scorso……ma le trovo delle pacchianate , tamarre e non sono maglie da calcio! sicuramente a Napoli le venderanno, tarocche magari……VOTO 4 ORRIBILI.
    poi ci metti anche quei due topponi inguardabili e il voto diventa 2.

    • fabimpara

      eh si… le magli tarocche solo a Napoli si vendono.

      • stefano11

        no, hai ragione non solo, ma non conosco i numeri ma la mia idea è che a Napoli siano superiori.

        • fabimpara

          Macron dice che il Napoli nel mercato nazionale vende all’incirca le stesse magliette che vendono Milan, Inter e Juventus. I numei non li conosco nemmeno io, ma non credo siano molto differenti da quelli di altri posti in italia.

        • max

          Io tifo per il Toro e ho parecchi pregiudizi… però, che il napoli sia la società che vende di più il marchio originale in rapporto ai tifosi, è un dato di fatto.

      • Marioultra

        Numeri sono bianchi

        • Franz

          mitico!

        • Jack

          WIN

  • Stono2746

    Solo una parola: SCHIFO!!!!!

  • magliazebrata

    considerando che odio camicie, t-shirt, bermuda e tutto quanto sia di jeans, all’infuori dei classici pantaloni lunghi da indossare fuori dagli ambiti sportivi, non posso che considerare sto kit un altra tamarrata allucinante !!

    • Zoltan

      concordo pienamente! Spero che questa mania di fare le magliette “alla moda” rimanga una prerogativa del napoli e non venga adottata anche da altre società!

      • simone

        il marsiglia l’anno scorso (adidas) ha già fatto la maglia di jeans! Da tifoso del Napoli non approvo minimamete queste scelte del presidente!

  • fabimpara

    a me piace molto, anche se come fai a metterti una maglia del genere tutti i giorni con ste due orrende patacche sul petto?

    • Franz

      Sono d’accordo.
      Il fatto e’ che fanno la maglia “alla moda”, ma nessuno se la mettera’ mai fuori dallo stadio o da un campo di calcetto.
      La maglia e’ fatta veramente bene, sembra jeans vero, nulla da eccepire sulla manifattura. Tanto, invece, da eccepire sulla scelta per una squadra di calcio!
      Rispetto alla camouflage dell’anno scorso e’ comunque mooolto meglio (ci voleva poco poco…. anche la bianca e’ moooooolto meglio!) e, secondo me, e’ meglio pure di quella del Marsiglia dell’anno scorso. Pero’ non e’ una maglia da calcio.
      L’anno prossimo (o magari nel girone di ritorno…) faranno una maglia con la stampa dei tatuaggi sulla pelle… O magari la mitica maglietta bianca con la cintura di sicurezza stampata su! http://pheekopoo.blogspot.com/2012/08/tshirt-non-mettere-cintura-auto.html

  • Alberto

    Mi piace davvero molto, sicuramente di più della “mimetica”. Quest’idea mi piace

  • Matteo

    Non ne farei una tragedia. Senza gli sponsor e con una maggiore sobrietà degli inserti sarebbe stata una gran bella maglia. Rimane comunque un’idea simpatica, sicuramente meglio della mimetica dell’anno scorso.

  • salvopassa

    “La nuova maglia è un capo sportivo, ma che si può anche utilizzare tutti i giorni.”
    Eccerto, con il doppio sponsor, ‘na sciccheria.

    Se non sono troppo irrispettoso consiglierei a Formisano di non abusare con gli stupefacenti, o perlomeno con le sparate di marketing – anche se ultimamente non vedo la differenza.

    p.s. E comunque l’aveva già fatta l’Olympique Marsiglia, nel bene e nel male non è una novità.

    • Wasshasshu

      Neanche la camo era una novità assoluta… bello il Napoli, originale senza essere originale.

      • salvopassa

        Francamente dell’originalità me ne frega il giusto, e che l’abbia fatto l’OM lo sanno solo i patiti come noi. Quindi non sto criticando quello, era solo un dato di fatto.
        Onestamente mi pare che siamo più nella fase “devo stupire a tutti i costi perché così si ricordano di me”, e se ci metti che siamo a campionato già iniziato (e con entusiasmi non eccellenti), mi pare una notizia un po’ in sordina.
        Insomma, al terzo/quarto anno di genialate non fai notizia come prima.

        Ma come sanno tutti, io non capisco una mazza, quindi son parole al vento.

        • Wasshasshu

          Adesso farebbe clamore e notizia una bella scritta Lete libera da riquadri, quella sì che sarebbe originale. Chi glelo dice al dottor Lombardo?

        • salvopassa

          @Wasshasshu
          No, sarebbe troppo elegante per l’idea di tempo libero che hanno in mente in quei corridoi…

  • mste

    Sinceramente non capisco tutto lo scetticismo nei confronti di queste trovate di un presidente che, seppur per averci un profitto, ha sempre idee fuori dagli schemi. Ci si lamenta in Italia di quanta differenza ce di merchandising con i top team europei, poi ad una trovata per vendere (e che venderà) di più iniziano le critiche. La maglia poi è comunque bella, e se si pensa che rispetto ai fisici dei calciatori anni ’80 (secchi come maratoneti), i calciatori di oggi sembrano atleti allora questa maglia ci sta tutta!

    • stefano11

      il diritto di critica non è vietato , se a uno non piace lo puo’ dire!

      • A.D.L

        Infatti ha detto che “non capisce lo scetticismo” non ha detto che non si può esprimerlo.

    • Wasshasshu

      Adesso, il marketing ed il prodotto venduto sono due cose differenti. Una maglia stramba come trovata per vendere non palesa un marketing ben strutturato, semmai il contrario. Più che queste trovate, che sono estemporanee e non possono certo rappresentare la regola, perché sarebbe controproducente per il marketing stesso, alle società italiane si chiede semplicemente una struttura più solida e moderna, non certo trovate, che comunque, al di là della riuscita, per un anno ci stanno pure, ma se diventano regola allora non sono più trovate.

  • giopé

    fico peccato che non continui sui calzettoni

  • cesko

    Il pappon… ehm il presidente, se n’è inventata un’altra anche quest’anno. Penso che l’obiettivo primario di una maglia da calcio sia il comfort per l’atleta e non sono convinto che un tessuto di tipo denim sia l’ideale. Se di per sé non è brutta, penso che non la indosserei né per giocare a calcio né per uscire di casa, ma sarebbe perfetta per andare allo stadio. La cosa più brutta del kit sono però gli sponsor. Non saprei dare un voto finale… ma mi è piaciuta di più l’idea della maglia mimetica. PS se non si è capito, tifo Napoli.

    • Matteo

      Credo sia una replica “visiva” del tessuto denim. Dubito che si mettano a giocare con una maglia di jeans addosso.

      • cesko

        Lo spero proprio

      • Matteo Perri

        Il tessuto è ovviamente in poliestere per giocare a calcio, il jeans è solo riprodotto graficamente.

        • salvatore

          e non ci voleva una laurea per capirlo….

  • Matteo21

    Da romanista, è stupenda.
    Me la comprerei se ci fosse un altro stemma sopra

    • Wasshasshu

      Daje fratello romano, comprare la maglia del Napoli sarebbe un bel gesto da parte tua, visto il momento tra le due tifoserie. Io ho preso la maglia della Roma apposta, bisogna dare segnali positivi anche con ‘ste piccole cose.

      • salvopassa

        Per noi è più facile, vista la loro maglia – quella sì pure nel tempo libero potresti metterla… Chiedere a loro di accattarsi questa è più difficile, mica tutti hanno ‘sto coraggio! 😉

        • rudiger

          In effetti: con quella cartellonistica sul petto, l’acquisto solidale è chiederci veramente troppo. Preferisco sostenere la causa dell’amicizia e dell’economia campana a suon di mozzarelle, pizze alte e pasticceria 🙂

        • magliaazzurra

          Ahahah mica è fesso rudiger

        • elkunazzurro

          La maglia di quest’anno della Roma è stupenda, forse la migliore in Italia…Nike ha fatto un capolavoro per me….
          …….però mi beccherò critiche ecc..preferisco guardarla ed ammirarla,
          ma non la indosserei mai e poi mai! La penso come Matteo21!
          p.s. copio Rudiger, per l’amicizia propongo na bella “matriciana” 😀 😀 😀

        • Wasshasshu

          E vabbè ma lui ha già detto che la comprerebbe, per questo lo incoraggiavo.

  • catoblepa

    Parlo da amante del camouflage dell’anno scorso e da persona con un briciolo di giudizio e che quindi toglierebbe quelle due patacche: la maglia è bella e ha un effetto splendido, soprattutto i pantaloncini. Vorrei vedere l’effetto in campo, sono curioso. Per il resto potrebbe davvero essere un capo da abbigliamento splendido ma quei due sponsor ormai sono una croce per il Napoli.

  • Marco

    non mi piace, personalmente nello sport odio le “pacchianate” della serie “Adidas con dettagli in oro”, o la maglia argento e quella d’oro della Juventus con la Nike…

  • Luca M

    0

  • nickfoto

    Si sa in che tessuto è realizzata? Non penso sia “elastica” come la prima divisa…

  • napoli1890

    può piacere e non piacere, certo, però se guardiamo la fattura (cuciture e texture), senza soffermarsi sugli sponsor (un indubbio cazzotto nell’occhio) la qualità è incontestabile… magari avrei fatto gli inserti azzurri, in un denim più chiaro (tipo i jeans di una volta, chiarissimi), ma potrei anche sbagliarmi 😀

    • Maglia Azzurra

      Forse facendo un denim più chiaro sarebbe venuta simile alla prima maglia e non avrebbe senso avere due maglie dello stesso colore.

      • napoli1890

        mi riferivo solo agli inserti presenti sulle maniche e sulla parte bassa del retro… però pensandoci bene, poi era troppo insomma…

        in realtà io avrei azzardato un denim meno saturo rispetto a questa “brillantezza” di colore. ma sono comunque cose buttate li 😀

        piuttosto, sarebbe interessante capire:
        -verrà usata in europa league? in quel caso dovrebbe poi essere venduta anche una versione senza cazzotto nell’occhio della garofalo…
        -che ci azzeccano a questo punto i colori dei numeri bordati in VERDE ACIDO, sulla casacca di europa leage azzurra??!!

  • Davide

    Se lo fa il Marsiglia è chic, se lo fa il Napoli è tamarro…fate ridere

    • stefano11

      indipendentemente da chi lo fa , PER ME, è UNA TAMMARATA.

      • stefano11

        PER TE NO. RISPETTO LA TUA IDEA E TU LA MIA.

      • Davide

        La mimetica era tamarra, questa è molto bella secondo me, come era bella quando l’ha fatta il Marsiglia

    • Matteo Perri

      @Davide
      Quella del Marsiglia è più sobria rispetto a quella del Napoli, i commenti possono differire già per questo. Non posso escludere però che qualcuno commenti in modo maligno per partito preso, ma generalmente non accade.

      Sono semplicemente gusti 🙂

      • hernam

        beh sul fatto che sia più sobria quella del marsiglia non mi trovi d’accordo, per me è il contrario, in quella dell’olympique le cuciture sono più visibili e ha pure un taschino stile jeans sul petto.
        Tralasciando i gusti è davvero ben fatta comunque

      • GIGIO

        I commenti rispetto a quella del Marsiglia possono differire gia per il fatto che una divisa sia Adidas (e quindi bellissima a prescindere) e l’altra Macron (che fa maglie belle, ma a Napoli vogliono le 3 strisce o lo swoosh e allora diventano automaticamente orrende)

        • magliaazzurra

          Devo dire che alla Macron preferisco solo Adidas, che comunque ha le tre strisce che io amo e poi esiste da sempre e mi piacerebbe vederla a Napoli; detto questo Macron come tessuto e vestibilità non si batte, molto meglio di marchi blasonati che fanno maglie con la carta.

        • adb95

          non capisco il ragionamento Adidas=bella a prescindere.

          Ti giuro mi sto impegnando ma non ci arrivo…

  • paintedlige

    Macron ti sei davvero rovinata!

  • upuntou

    Se non avesse avuto quei patacconi davanti.. La considero una grossa occasione persa. La maglia in se è fantastica, ma con quegli sponsor perde davvero tanto.

  • http://www.unoxuno.it paKi3946

    Non mi interessa di come la pensiate, a me piace 😛

    Voto: 9

  • Maglia Azzurra

    Mi piace molto, sicuramente meglio dell’obbrobrio della camouflage.
    PS Insigne a presentare la divisa è come una donna senza fi…vbb si è capito. Forza Napoli e forza Lorenzinho.

  • collezionista_34

    Se la versione destinata alla vendita fosse priva di sponsor, tanta roba e grand’idea.

    Se, come temo, non fosse così, è del tutto inutile.

    Perchè comunque in campo saranno in blu – denim – ma sempre blu anzichè in azzurro, e sai la differenza, e, mia personalissima opinione, la maglia sarebbe assolutamente obbriobrosa da mettere per uscire, con quei due patacconi schiaffati nel mezzo.

    • Maglia Azzurra

      Concordo, dovrebbero ripetere la stessa fantasia su una maglia polo, ovviamente senza sponsor, senza logo macron, senza coppa italia e magari al posto dello scudetto un altro simbolo che richiami il Napoli, tipo lo scudo con la N che c’è su altri prodotti ufficiali (per chi lo conosce)

      • Franz

        Io la coccarda sull’eventuale polo gliela lascerei.
        Ma l’idea di una maglia polo siffatta e’ talmente semplice quanto bella che sicuramente non gli sfiorera’ manco per sbaglio l’anticamera del cervello!

  • Gaio00

    Non molto originale, l’Olympique Marseille ne ha adottata una, basata sullo stesso concetto come terza divisa, nella stagione 13/14.

  • Homeaway

    Pacchianata pazzesca!!!
    Incommentabile………

  • rudiger

    La maglia jeans è una buona idea; però preferivo la versione OM, che se non sbaglio era pure double face. Stonano un po’, per me, gli inserti azzurro lucido a contrasto (stemma compreso); avessero declinato anche l’azzurro Napoli in versione denim l’avrei senz’altro promossa a pieni voti (ovviamente facendo finta di non avere campo visivo tra le ascelle e l’ombelico).
    La vocazione casual ventilata dal dirigente fa sorridere, per essere gentili, quando si posano gli occhi su quelle secchiate di sponsor buttate la in mezzo.

  • F093

    Io bevo solo Ferrarelle.
    Tiè
    🙂

    F093
    old style

    • collezionista_34

      ahaahahahahah 😀

    • salvatore

      è la stessa cosa…. società uguali…..

    • adb95

      e mangio pasta Barilla
      RiTiè

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    Ben realizzata è ben realizzata come maglia, infatti vedendola senza toccarla pare di essere di fronte al tessuto jeans. Detto questo è sicuramente migliore della mimetica della scorsa stagione, almeno in questa divisa i colori hanno a che fare con il Napoli. L’azzurro accostato al denim sta davvero bene, risalta al punto giusto. Certo è tamarra come divisa, ma alla fine ci può stare. Peccato per gli sponsor antiestetici ed ultra invasivi.

  • Ramon

    a me non piaciono ma per un motivo semplicissimo…
    mi ricordo che quando la juventus fece la seconda maglia grigia con la banda obliqua bianca e nera si fece polemica perchè per regolamento la seconda maglia deve avere colori diversi rispetto alla prima….
    mi sembra anche ovvia come regola…se il napoli gioca contro una squadra con la maglia blu cosa usa? la prima azzurra o la seconda blu? ah già…usa la terza!!! non scherziamo dai…da che mondo e mondo la seconda deve essere totalmente in contrasto con la prima…mentre qui addirittura sembra uguale e solamente solo un po scurita!!

    • FDV

      Ma come si fa a dire che questa maglia non si discosti sufficientemente dalla prima? Non è che siccome appartiene alla famiglia dei blu allora non si può distinguere da un azzurro che in fin dei conti è poco più che un celeste.

      • adb95

        non hanno visto abbastanza parttite quelli che dicono questo, caro Ramon.

        All’olimpico con la Lazio come giochi?
        A Cesena come giochi?
        Serve un colore scuro se due maglie sono chiare. Punto.

  • Gennaro

    Ciao, qualcuno sa se si possono acquistare e dove (negozi,internet…fabbrica)le magliette senza sponsor?

    • salvatore

      mi hanno detto che con un lavaggio particolare in lavatrice vanno via gli sponsor….

      • Gennaro

        E un modo più semplice non c’è?
        Io ricordo che quando acquistai la maglia del Genoa, lo sponsor mi arrivò a parte, lasciando a me la scelta di attaccarlo o no, cosa che non ho fatto ovviamente.

  • Ramon

    se proprio vogliamo essere pignolissimi il regolamento dice anche che due squadre per assurdo possono scendere in campo con la stessa maglia ( esempio inter e atalanta) l’importante è che una utilizzi i pantaloncini chiari e una scuri…per essere riconosciute dall’arbitro….
    quindi il napoli potrebbe utilizzare questa o la prima maglia anche contro squadre con maglia blu…basta che utlizza pantaloncini bianchi… a questo punto non era meglio fare subito una maglia o bianca o di un colore totalmente diverso??
    ripeto…c’è la terza….ma allora la terza promuovetela a seconda!!

    • Matteo Perri

      @Ramon
      In quale regolamento tarocco hai letto che si può scendere in campo con maglie uguali e pantaloncini diversi?

      Non c’è più nessuna gerarchia tra seconda e terza maglia, si scende in campo con quella che si distingue dall’avversario.

      • Ramon

        appunto perchè non c’è nessuna gerarchia adesso le squadre per rendere le cose semplici scendono in campo con maglie opposte, ed è anche per questo motivo che la seconda deve essere diversa dalla prima..non come nel caso del napoli che le ha praticamente uguali ma una un po piu scura dell’altra…
        per quanto riguarda il regolamento…esiste davvero la regola….potrebbe darsi che a una squadra venga rubato il kit da trasferta…cosa fa? non gioca? ma anche se non ci fosse questo caso, per regolamento per farsi riconoscere dall’arbitro i pantaloncini devono essere diversi…non la maglia.

        • Ramon

          i scende in campo con quella che si distingue dall’altra ma una volta in uno juventus- fiorentina hanno giocato tutte e due con la seconda…che si distinguevano…ma anche le prime si distinguono..

        • Matteo Perri

          La regola di cui parli non esiste, però se trovi un documento ufficiale sono pronto a scusarmi.

          Le Società ospitanti sono tenute a far indossare ai propri calciatori le divise con i colori sociali segnalati a questa Lega e riportati nei prospetti allegati come 1a divisa, mentre le Società ospitate hanno l’obbligo di sostituire la 1a divisa della propria squadra qualora i colori della stessa siano confondibili con quelli della squadra ospitante.

          Precisiamo in maniera tassativa che le divise dovranno essere non confondibili nella loro integralità e, pertanto, all’occorrenza, la Società ospitata sarà tenuta a sostituire anche i calzoncini e i calzettoni.

        • salvatore

          il regolamento di cui parli è un fake secondo me…la federazione chiude solo un pò un occhio e non entrambi in caso di derby, vedi inter-milan che hanno maglie simili ma non uguali e cambiano solo i calzoncini a seconda di chi gioca in trasferta, ma due squadre con le maglie uguali non potranno mai giocare…

        • http://www.liberopensiero.eu Simone

          @salvatore

          Falso. La divisa dell’Inter è maglia nero-azzurra, pantaloncini neri, calzettoni neri, quella del Milan è maglia rosso-nera, pantaloncini bianchi, calzettoni neri.
          Una maglia a predominanza nera si distingue da una maglia a predominanza rossa, i pantaloncini neri si distinguono da quelli bianchi.

          Se cerchi il regolamento divise della Serie A è questo: http://cdn.legaseriea.it/c/document_library/get_file?uuid=15fcd7df-44be-4e8a-86a5-6fc593fad70f&groupId=10192

        • Luigi

          Sono un arbitro…fidati.. regola inesistente… In serie A e B è la squadra ospite che debe cambiare la maglia… Se non c’è l’anno cavoli loro.. Non si gioca!

  • mosca

    La home è azzura e l’away blu?
    Generalmente l’away si scosta dal colore della prima per i motivi che sappiamo, qui per me continueranno ad usare la vecchia mimetica.

    La maglia, a questo punto, secondo me, potevano inserirvi anche il risvolto manica per metterci il pacchetto di sigarette, così lo stile anni 80 sarebbe stato completo.
    Credo che da lontano l’effetto jeans non si vedrà e questo mi fa digerire una maglia che altrimenti definirei ridicola.

    Macron passa dall’essere spesso, ed in particolare in Inghilterra, grande erede dello stile e dei dettagli Umbro, all’essere col Napoli tremendamente pacchiana e kitsh

    Venderà tantissimo con buona pace di tutti i commenti come il mio

  • FirenzeRegna

    Meglio della mimetica sicuramente ma del calcio, questa maglia, non ha NIENTE. spira merchandising da tutti i pori..cioè bella da vedere ma su un campo da calcio è un insulto

  • adb95

    È meglio 10mila volte della mimetica, sarà anche merchandising ma se la maglia piace, piace.

    Non c’è paragone tra la tamarraggine della mimetica e questa, a modo suo molto ma molto più sobria. Strabocciata la third 2013/14, mentre questa senza sponsor era la “tamarrata” più bella del secolo secondo me

  • Renzo

    Un sensibile passo avanti rispetto alla mimetica dello scorso anno. Fra tre o quattro campionati forse a Napoli riusciranno ad avere una seconda maglia da calcio!

  • squaccio

    …rispetto alla camo è di un altro pianera; ha un senso ed il fatto che l’adidas l’ha già prodotta vuol dire che non è un’idea totalmente folle.

    La pazzia è presentarla come seconda maglia…troppo troppo simile alla prima…

    Ps: tutto agosto sono stato via e non ho avuto tempo per cercare il topic del Napoli…ma vogliamo parlare degli assurdi ed orribili numeri verdi/blu che poi ho scoperto utilizzati solo in champions ?
    Hanno portato anche sfiga…

    • salvatore

      nell’intervista hanno posto rimedio togliendo definitivamente la numerazione blu sulla maglia azzurra…quindi in Europa league la numerazione tornerà bianca…. o al massimo oro come lo scorso anno…

      • FDV

        Idea surreale i numeri color maglia sudata per le partite europee.. con i bordini ed i agli verdi fluo unico appiglio per leggerli.

        Positivo che abbiano avuto vita breve, come quelli del 1982-83, quando dopo un inizio di stagione negativo, numeri e loghi scuri vennero accantonati per ritornare al bianco.

        http://www.francescocammarota.it/images/25-01-09/1982-83-numero6G.jpg

        • adb95

          maglia sudata, e che sudano acido? Verde fosforescente XD
          Scherzi a parte davvero idea assurda questa volta da parte della Macron

  • Swan

    Altra maglia indegna pensata da De Laurentiis, non trovo parole per commentarla che non siano offensive.
    Per quel che mi riguarda il Napoli ha il set peggiore di maglie della serie A: home e third banali, away tamarra e tutte con sponsor super invasivi.

    • Sepp Pelligra

      hai più che ragione

  • Sepp Pelligra

    tremenda. Mi aspettavo di peggio, sinceramente, ma questo jeans non si addice per niente ad una divisa da gioco.

  • Eugenio

    Idea originale, bella trovata. Ma è troppo accentuata. Troppo forzata. Bastava farlo in maniera più sobria e sarebbe stata più bella. Stesso commento della mimetica dell’anno scorso.

    Voto 7

  • Alessio

    L’idea è indubiamente originale.
    Il risultato proprio non mi piace.

    Speriamo che il prossimo anno a qualcuno non venga l’idea di rifilare il “jeans” a noi della Ternana, vista la nostra terza maglia di quest’anno…

  • http://www.forzatoro.net AlessandroP

    Nino D’Angelo era avanti quando cantò Nu jeans e na maglietta.

    • rudiger

      Ottima questa 🙂

      • http://www.forzatoro.net AlessandroP

        grazie per la stima, ma il tuo unico commento mi fa capire quanto io sia incompreso come umorista. 🙁 mi ritiro mestamente

        Tornando seri:
        ma la maglia non è un po’ poco a contrasto con la prima?

  • Luca

    Negli ultimi anni ci stiamo davvero facendo delle risate con le terze maglie del Napoli.
    Personalmente la trovo una pagliacciata, come la mimetica dell’anno scorso.
    Voto 0,5 (perché sono buono).

    🙂

  • http://www.sportbloggers.it FZ

    A me piace. La trovo senz’altro più sensata di quella “mimetica” dello scorso anno.

    L’idea, come riportato anche nell’articolo, non è originale, ma è ben realizzata.

    Continuo comunque a sperare, da amante della tradizione, di vedere una away o third rossa per in Napoli, nelle prossime stagioni.

  • Guido

    Dopo la mimetica e la maglietta di jeans per l’anno prossimo prevedo un bel pellicciotto (anche in questo caso l’idea non sarebbe del tutto originale, vedi Zigoni in panchina con Verona negli anni settanta) ….. per Carità i gusti son gusti, ma che gusti di …..

  • FDV

    Non mi piace l’idea del denim anche perché dopo il Marsiglia non è nemmeno più originale, però a vedere la divisa indossata risulta meglio di quanto mi aspettassi, e per di più può passare per una divisa di un colore “normale” soprattutto se paragonata alla mimetica. Un colore a metà tra blu navy ed antracite reso più particolare dall’essere non uniforme.

    Nel dettaglio francamente mi dice poco, un po’ come tutte le maglie del Napoli di quest’anno di cui non mi piace il colletto, a mio avviso troppo morbido per maglie dalla vestibilità aderente.

    Sono curioso di vederla dal vivo ed in campo, ma mi sarei risparmiato l’ormai consueta forzatura del Napoli in casa con divisa alternativa.

  • Antonio

    L’idea è originale e questa volta non mi sembra affatto pacchiana come la camouflage dell’anno scorso. Ovviamente, come già puntualizzato, il tessuto è elastico come quello delle altre maglie Macron e l’effetto jeans è solo visivo. Peccato che gli sponsor la rovinino: sicuramente sulla maglia che il Napoli indosserà in Europa League, senza Garofalo, avranno un impatto meno nefasto. Per cercare il pelo nell’uovo, mi sembra che quest’anno, tra maglia azzurra, bianca e jeans non ci sia una gran variazione cromatica. Comunque sia, voto 6,5.

  • BOOGIE

    tra i tamarri va di moda il mimetico… taaaaaaaaac!

    tra i tamarri va di moda la camicia di jeans… taaaaaaaaaac!

    non vedo l’ora che vada di moda il montone scamosciato, c’è già quella famigerata maglia con le frange da David Crockett della NASL anni ’70!!!

    (la camicia di jeans la uso anch’io quindi non offendetevi, è che obbiettivamente i tamarri la usano molto.)

  • WhiteBlue

    Ridicola

  • cisky

    Considerando, la mimetica vista l’anno scorso, qui siamo a livelli di eccellenza estetica 🙂

  • Roberto 85

    Indubbiamente è una tamarrata, certo, ma secondo me è meno peggio della mimetica della scorsa stagione (e della sua variante con macchie gialle)! Almeno è di un colore solo… Voto 5,5

  • Gianluca

    Secondo me è una bella seconda. Sono in generale tradizionalista, ma non vedo niente di tamarro in questa maglietta, anzi, mi sembrano molto piu’ tamarre le varie fluo del Barcellona o la dragon ball del Real Madrid.

  • Daniele Costantini

    L’unica cosa che mi viene in mente, è ‘nu jeans e ‘na maglietta! In questo senso, c’è da dire che è una divisa fortemente “napoletana”… 😉 …avessero chiamato Nino D’Angelo alla presentarla, avrebbero fatto il botto! 😀

    Scherzi a parte, direi molto, molto, molto…. molto, molto, molto… molto, molto, molto meno peggio di quel che mi aspettavo! Al netto degli sponsor, la giudico positivamente, sicuramente un “azzardo creativo” decisamente più riuscito nelle inguardabili camofight sorbite nella passata stagione.

    Ciò nonostante, considero questa di Macron distante anni luce dalla similare proposta adidas realizzata l’anno passato per il Marsiglia, che appariva molto più elegante e curata: quella era una maglia che avrei indossato tranquillamente nel tempo libero; questa del Napoli, sinceramente, no.

  • Gaudius

    intanto… noi commentiamo… ma quella di l’anno scorso è stata una delle più vendute, contano i numeri!

  • Tux

    io la trovo bella. se fosse in vendita senza sponsor, quasi quasi…

  • Riccardo

    Divisa mimetica orribile..per fortuna questa anche se è strana è nel accettabile…
    Divisa carina..modello così così..idea originale e alternativa..

    Third: 6

  • Vittorio

    Dopo i pantaloncini di Agassi sono passati tanti anni …..mi piacevano molto quei pantaloncini di jeans e credo che anche questa maglia mi piacerá ma come anche la maglia mimetica non la comprerei, peró la apprezzo. Aprezzo anche la spregiudicatezza della macron nel giocare e rischiare.
    Voto 9 per originalitá e coraggio
    Voto 6,5 per il modello che come per la prima non mi fa impazzire

  • rudiger

    Tamarro sarebbe stato fare le tasche ai pantaloncini. Ha ragione Gianluca: in confronto ai dragoni del giapponese sulla maglia del Real, questa è una maglietta di Armani.

  • matteo18

    L idea di de Laurentiis per aumentare il merchandising può anche essere apprezzabile, però a mio avviso andrebbero fatte ogni tanto…se inizia a farle tutti gli anni diventa pesante. In ogni caso il lavoro di macron, che piaccia o no il jeans a livello estetico(a me no), è comunque ammirevole.

  • Luigi

    Da vicentino dico che sono semplicemente bellissime! Complimenti alla Macron, come sempre al TOP!

  • Ronbo

    Fossi un tifoso napoletano e mi venisse voglia di sborsare 80 euro per la maglietta jeans originale della mia squadra… ok… Ma con che coraggio poi vado in giro con la pezzona rossa Lete e peggio ancora il rammendone bianco Garofolo? Mah.

  • Angelo

    Per me, molto ben riuscita quella del Marsiglia dello scorso anno…forse sarebbe stato meglio cambiare i colori del logo societario con lo stesso colore delle cuciture, in questo caso sul giallo-oro…

  • Ramon

    ma come si fa a paragonare questa maglia con i jeans di Agassi?? quelli sono jeans veri..qui c’è solo l’effetto ottico del tessuto di jeans ma il materiale è quello delle maglie da calcio ultramoderne….

    il real cel’ha strana? il barça è troppo fluo?? ragazzi vi ripeto….la seconda maglia DEVE essere in netto contrasto con la prima…l’avete capito o no?

    • tk90

      Infatti la prima maglia è azzurro acceso, il colore di questa stile denim è un blu scuro che va nel grigio… I colori sono abbastanza differenti per me…
      per dire: non credo ci sarebbero problemi ad utilizzare questo completo contro la lazio in biancoceleste…
      Basta pensare che i dettagli su questa maglia (loghi macron, stemma societario, rifiniture colletto e bordomanica) sono dello stesso azzurro della prima maglia e mi sembra risaltino bene…

  • mpoku

    • Dukla

      Premettendo che la cafonaggine non è una prerogativa partenopea, come hai appena dimostrato col tuo signorile commento e come hanno testimoniato altri utenti, posso essere d’accordo sul fatto che questa maglia, come la camouflage dell’anno scorso, sia decisamente fuori luogo. E mi chiedo perchè una società che ha fatto della sobrietà e della prudenza finanziaria la sua arma vincente (ai limiti dell’autolesionismo), si lasci cadere in queste trovate di dubbio gusto che, peraltro, non aiutano a mitigare stereotipi e allusioni venate di discriminazione, ben presenti – purtroppo – anche tra i frequentatori “illuminati” di PM.

      • Luca luce

        • Dukla

          Perchè dovrei rassegnarmi a stereotipi del genere? Sono il primo a dire che a Napoli abbiamo problemi, ma perchè parlare per categorie? Ti sembra giusto? Su questo sito abbiamo commentato maglie orrende, trash, inguardabili e MAI si è collegato il commento sulla maglia al contesto sociale della città che quella maglia rappresenta. Con Napoli tutti possono esprimersi, tutti possono filosofare, tutti si sentono – diciamolo pure – “superiori”. Ma è corretto tutto questo?

        • Matteo Perri

          @Dukla
          Non solo non è corretto, ma è contro le regole di questo sito.
          I messaggi saranno modificati. Per il futuro ti consiglio di non rispondere, discutere su questi argomenti è davvero inutile. Aspetta l’intervento di un moderatore 😉

  • stefano11

    aspettate di vedere il completo del Monaco 1860 ( bundesliga) e ne vedrete delle belle…….quasi quanto questa…..o peggio…..

  • Lorenzo

    Anteprima terza maglia del Napoli per la prossima stagione!!! Da fonti certe mi dicono che sarà in simil shearling!!! Benitez spingerebbe per la vera finta pelle di cammello modello Calboni, ma De Laurentis si è impuntato sullo Shearling o al massimo sulla pelliccia di cincillà!

  • stefanot

    il napoli con queste maglie sta diventando la barzelletta d’italia. questa forse è anche peggio di quella mimetica

  • mr74

    Quando ho sentito le prime indiscrezioni che parlavano di una maglia con effetto jeans…confesso che mi ero messo le mani in testa….temevo che sarebbe stata una roba di una cafonaggine estrema, da far schizzare gli occhi fuori dalle orbite. Vedendole invece, devo dire di essermi ricreduto, trovo l’idea molto simpatica e accattivante, e l’effetto visivo non solo non non è male, ma quasi quasi addirittura elegante. Quindi promosse, anche se devo dire(opinione personalissima…) che non amo particolarmente questi svulazzi a puro fine di marketing. X stefano11 Ho visto la maglia del Monaco 1860 a cui hai fatto riferimento, la prima reazione è stata una grassa risata….ma devo dire che nonostante l’idea bizzarra( sembra una tovaglia da pic nic….) è davvero piacevolissima da vedere! 🙂

    • http://www.forzatoro.net AlessandroP

      il problema del 1860 non è la maglia ma i pantaloncini.
      comunque se ne discutererà nella pagina relativa

  • sergius

    Intanto è doveroso premettere che rispetto alle mimetiche di recente memoria che com’era prevedibile spariranno pure dai ricordi, queste sono già meglio sia dal punto di vista visivo che della qualità visti i dettagli e le rifiniture. Detto questo, non capisco questa insistenza della Macron o se volte del Napoli, a sfornare questi modelli che poco hanno a che vedere col l’immagine di una squadra di calcio. Capisco che i tempi sono cambiati, che nel calcio è cambiato tutto, ma la maglia finto-jeansata non capisco cosa ci azzecchi, ma che vuole dire, ma che senso ha? Poi magari può piacere per carità….a ma per nulla.

    • diego di bologna

      Il Napoli (De Laurentiis) insiste con la Macron perchè gli permette di scegliersi i designs ed i colori che vuole e gli paga solo 7000000 per la sponsorizzazione tecnica. Chissà se avremo mai il piacere di vedere Adidas come sponsor tecnico (che di sicuro farebbe sparire le orrende patch pubblicitarie oltre a garantire più soldi ed un marketing infinitamente superiore).

  • http://www.portierecalcio.it/ Gaspare Ressa

    A me piace. Il problema (Enorme) è sempre quello delle patch dei due sponsor, che ne rovinano l’estetica, ma, volendo ignorarle, è davvero molto bella.

  • zioamon

    Secondo me l’hanno scelta perchè è difficile da taroccare !!

  • Pingback: A polêmica camisa jeans do Napoli - Coleção de Camisas.com()

  • Gluko

    Idea geniale e meno pacchiana della precedente ( la mimetica ),la divisa non mi fa impazzire, ma la preferisco di gran lunga a quei modelli propinati ad altre squadre color grigio melange effetto tuta anni 70 o pigiamino ospedaliero…

  • Aurelio Cirella

    …tre maglie stupende…i migliori kit da quando Macron sponsorizza il Napoli ! peccato per gli sponsor….

  • Maurizio

    Sarò scemo, ma a me piace tantissimo!

  • lorenzo

    7 (sponsor esclusi)

  • Pedro Potiello

    A Nino d’Angelo e Gigi d’Alessio piace questa maglia.
    I neomelodici la useranno per le comunioni

  • nevskji

    ad ogni modo, ridurre il tutto ad un dibattito sui neomelodici fa scadere (e di molto), la qualità del sito e dei commentatori. è un peccato.
    la maglia è carina, in fin dei conti da lontano sembrerà blu scuro: molto ma molto meglio delle attuali maglie di inter e milan

  • diego di bologna

    Pensavo che con la mimetica (tra l’altro scopiazzata) avessimo raggiunto il fondo… invece ecco l’ennesima pagliacciata! (scopiazzata anch’essa dalla nazionale U.S.A. 1994 e dall’ Olympic Marseille ). E sulle patch pubblicitarie stendiamo un velo pietoso…..

  • faR_1946

    Salve a tutti, sapete qualcosa sulle nuove divise e sul main sponsor del Catania? Ieri a Perugia si è una inedita maglia blu con sponsor Forte. È una nuova divisa?

  • Fakkio

    Operazione commerciale di nuovo ben riuscita,questo è lo spirito delle terze maglie,stupire,essere fantasiose e portare i tifosi o i collezionisti a comperarle. Per quanto si possa discutere sulla tamarraggine o meno delle terze divise del Napoli,esse incorporano l’autentico spirito del third kit, molto più di quelli di adidas o nike.

  • adb95

    Trovatemi una squadra la cui prima maglia non vada bene a contrasto con tutte e tre quelle del Napoli… UNA SOLA…

  • rudiger

    Sentitamente ringrazio il calcio moderno per aver ridotto Napoli-Roma di sabato scorso da azzurri contro giallorossi a similjeans contro bianchi.
    Di peggio c’è stato solo il risultato, ma quello almeno fa parte del gioco.

    • Swan

      Quando ho visto le immagini di Napoli-Roma sono rimasto disgustato.
      A parte la maglia oscena del Napoli non esiste al mondo che la squadra di casa rinunci appositamente di giocare con i propri colori, immagino l’abbia fatto per motivi commerciali.
      Ma ormai vedo che cambiare divisa senza motivo capita un po’ ovunque; ho notato che in serie B Ternana e Vicenza giocano spesso con il kit mimetico anche quando potrebbero usare il loro kit home.
      Ho visto gli highlights dell’ultimo turno di B, Latina-Frosinone con gli ospiti in bianco rinunciando al giallo canonico, idem per Modena a Varese, anche il Brescia a Trapani ha dismesso l’azzurrobianco.
      Per me il kit home è sacro, da usare ovunque il più possibile. Prima di usare il kit away, per non parlare del third, piuttosto, se necessario, cambio solo i pantaloncini e/o calze del kit home ma almeno continuo a vestire i miei colori.
      È così un po’ dappertutto in Europa, in Italia invece si da la precedenza al kit di cui promuovere le vendite o a quello monocolore dove gli sponsor si vedono meglio.