SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Puma e Newcastle United hanno svelato la terza divisa per la stagione 2014-2015, per la scelta della quale è stata coinvolta una selezione di tifosi facenti parte dell’Official Fans Forum del club.

Terza divisa Newcastle 2014-2015 Puma

La maglia è divisa a metà verticalmente, blu sul lato destro e verde su quello sinistro. Le maniche non assecondano la partizione e sono entrambe blu con rifiniture verdi. Il blu predomina anche sul retro, per via del forse evitabile spazio a tinta unita destinato a ospitare le personalizzazioni.

Il colletto a V è blu, con spessa rifinitura verde nella sola parte frontale. Sul retro sono stampate le iniziali del club. I pantaloncini sono verdi con rifiniture laterali blu. Tinte invertite per quanto riguarda i calzettoni.

terza maglia newcastle 2014-2015 puma

Pantaloncini calzettoni Newcastle terza divisa 2014-15

Come detto, la divisa è stata scelta da una selezione di tifosi, che tra un numero limitato di opzioni proposte ha deciso per questo look che non passerà di certo inosservato, dai colori ispirati alla maglia da trasferta del 1994-1995, quando lo sponsor tecnico era Asics.

Maglia trasferta Newcastle 1994-1995

Lee Charnley, Managing Director del Newcastle United, ha dichiarato: “Volevamo coinvolgere i nostri tifosi nella progettazione e nell’approvazione di questo kit, dunque abbiamo presentato diverse opzioni ai membri del Fans Forum. Siamo lieti ora di presentare la divisa scelta che sono sicuro sarà vestita con orgoglio dai nostri giocatori e tifosi”.

Dettagli terza maglia Newcastle verde-blu

A seguire le parole di Ruth How, responsabile marketing di PUMA UKIB : “Il nostro sforzo è quello di creare design che ispirino i giocatori ed i tifosi ad essere orgogliosi della propria squadra. Sia gli uni che gli altri sono importanti, ma in questa stagione abbiamo voluto dare ai fans più fedeli la possibilità di votare la terza divisa che preferivano. Pensiamo che abbiano scelto un fantastico design e non vediamo l’ora di vedere i Magpies conquistare i tre punti indossandola per la prima volta contro lo Stoke il 29 Settembre”.

Vi piace la terza divisa del Newcastle United per il 2014-2015?

  • mosca

    Bah,insomma..
    È una terza, la si vedrà poco ecc ecc, certo , si sono ispirati alla vecchia asisc, l’avranno anche sottoposta ai supporters ma personalmente mi piace il giusto.

    Il gioco della divisione che, al solito ormai, manca sul retro poteva esservi almeno sulle maniche. Ed il colletto, così, mi sembra zoppo.

    Calzoncini ovvi, nulla di approfondito.
    Già meglio i calzoncini.

    Lavoro a metà

  • jerik0ne

    Io onestamente userei questo kit come soluzione away e non come third:
    stacca molto di più dal bianco&nero della maglia principale, a differenza del total argento della seconda.

    Secondo me si vedrà spesso in campo…

  • Mr74

    Il template e’ passabile, ma la maglia a quarti sfalsati sul retro, e soprattutto l’abbinamento di colori bizzaro, mi fanno pensare sempre di più alla saggia opportunità di eliminare le terze divise, che specie in Inghilterra, e da molti anni….stanno avendo una deriva incontrollabile.

  • Niccolò Mailli

    Sembra la maglia di Passione Maglie 🙂

  • squaccio

    Oscena……

  • Swan

    Sempre bella l’idea di prendere spunto da una divisa indossata dal club in passato, una cosa che in Italia si vede raramente visto che anche la maggioranza delle maglie away sono cristallizzate nel tempo.
    In questo caso direi però che la realizzazione del kit non rende merito all’idea.
    La divisione della maglia è già poco convincente nella parte frontale, ma il retro è davvero pessimo con il rettangolone inguardabile che lascia una “zolla” verde sul fondomaglia.
    Brutto anche il colletto, troppo largo, le calze avrebbero dovuto farle verdi come nel kit originale, ed utilizzare una tonalità un po’ più scura.
    Qui Puma ha trasformato un bel kit in un disastro, ma se ha avuto l’approvazione dei Geordies buon per loro.

  • gluko

    maglia carina ma non da strapparsi i capelli…il retro se doveva essere per forza di cose a tinta unita allora poteva avere la coda finale interamente verde.
    Note sulla maglia storica ispiratrice:
    ricordo una maglia della Reggiana con lo stesso modello

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    Bello l’accostamento del blu e del verde, certo il template Puma è abbastanza deludente… maglia divisa a metà ma non in modo simmetrico: maniche entrambe blu e retro (quasi) tutto dello stesso colore. Pantaloncini verdi inguardabili, meglio se bianchi per staccare dalla maglia. in definitiva kit che non mi convince più di tanto; di buono c’è che è stata scelta dai tifosi.

  • Magliomane

    Non sarebbe neanche male come 3rd, se non fosse per il solito tediosissimo retro monocolore (ma perche????) e per la patacca dello sponsor, la cui aggravante e’ quella di pubblicizzare gli strozzini legalizzati di wonga.com

    Passiamo quindi da una maglia che avrebbe potuto avere la sufficienza piena a uno scempio bocciatissimo. Voto 2-.

  • collezionista_34

    Non mi piace neanche un po’. né per l’accostamento dei colori, originale ma non riuscito – non mi piace neanche l’asics del 1994, sebbene più tenue nella colorazione – né per il template. Dai, gli squilibri sono notevoli: perchè non fare direttamente una maglia a quarti? Perchè quel fastiodisissimo inserto verde “sborda” nella metà blu sotto il colletto? Perchè il retro monocolore quando con un font bianco numero e nome risulterebbero comunque ben leggibili (penso)?

    L’unito kit che salvo in questa stagione è quello argento. Home e third bocciate.

  • lorenzo

    Bella… Ma il retro è un orrore

  • Renzo

    Il 90% di quello che fa Puma non mi piace. Peccato perché se non avessero fatto evitabilissimo (come scritto nell’articolo) retro monocolore e le maniche entrambe blu non sarebbe nemmeno male. Certo che verde e blu non è un abbinamento molto consueto e ma qui va a gusti. La Asics del 94/95 era molto meglio.
    A corollario di tutto ciò perché non piazzare una bella patacca celeste come sponsor……???!!!

  • sergius

    Più che il Newcastle a me sembra la Feralpi Salò.

  • Matteo B.

    Il problema serio second me è l’effetto dello sponsor, sia come toppa che come colore: un cazzotto in un occhio rispetto alla maglia..senza quello sponsor il discorso diventerebbe diverso, pur non raggiungendo il livello della maglia del 94..

  • Lia

    davanti sufficiente, dietro sotto zero

  • Daniele Costantini

    L’unica cosa che promuovo, sono i colori. Un accostamento insolito e originale, ma soprattutto bello da vedere. Un po’ Feralpisalò, un po’ Passionemaglie 😉

    Per il resto, realizzazione piuttosto debole, partendo dalla mancata ripetizione della partitura sulla manica destra, e terminando col rettangolo monocromatico sulla schiena… bah! Occasione sprecata.

  • frenz

    Povero Castelnuovo che scempio, che disastro

  • Alessio

    Il retro monocolore rovina un’idea gradevole. Peccato

  • Fabio

    Bisogna possedere un gusto eccezionale: mi domando come si faccia a mettere il retro monocolore solo fino alle natiche e poi di nuovo bicolore (è vero che con la maglia dentro i pantaloncini probabiblmente non si vede ma la scelta è discutibile); lo sponsor con quella patch di colore diverso invece rovina il davanti; quelle linee lungo i fianchi facevano schifo sulle maglie delle nazionali a tinta unita, qui pure

  • Riccardo

    Terza divisa con un buon modello e colori alternativi e strani..

    Home: 6