SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

Grande stupore oggi nel corso dell’allenamento a Dubai della Tinkoff, il team ciclistico dell’eccentrico presidente Oleg Tinkov.

I corridori del team russo, tra i quali figurano Alberto Contador, Peter Sagan nonchè gli italiani Bennati, Boaro, Gatto e Tosatto, hanno indossato una maglia davvero fuori dagli schemi, divisa a metà fra ciclismo e calcio. La parte destra con il giallo tipico della squadra, la parte di sinistra invece con la riproduzione della maglia del Napoli 1987-88 di Maradona.

Numero 10 maglia Tinkoff Maradona

Non mancano lo scudetto tricolore e la fascia bianca di capitano, senza dimenticare il numero 10 sulla schiena, quest’ultimo però con un font molto più simile alla casacca azzurra del 1990-91, anch’essa scudettata fra l’altro. Sul petto lo sponsor diventa un criptico Tinktoni, o Tintoni, fate voi.

L’idea a quanto pare è stata del general manager Stefano Feltrin, napoletano e tifoso della truppa di Sarri in testa alla Serie A , che ha voluto omaggiare El Pibe de Oro. L’esordio a Dubai non è un caso, infatti il campione argentino qui è di casa e magari riuscirà anche a vedere dal vivo la divisa in suo onore.

Allenamento Tinkoff maglia Napoli

Lo stile della maglia interamente tagliato a metà non può che ricordarci l’iniziativa dell’Udinese con Dacia nello scorso campionato, quando i friulani scesero in campo in tre partite ospitando i colori di altre realtà sportive.

I tifosi partenopei faranno tutti gli scongiuri del caso, ma chissà che questo omaggio della Tinkoff non sia un’anticipazione di ciò che vedremo cucito il prossimo anno sulle maglie azzurre…