SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Per il club inglese del Tottenham Hotspur la stagione alle porte ha un importanza particolare: il prossimo 23 Ottobre infatti cadrà il decimo anniversario della scomparsa di Bill Nicholson, leggenda del club di White Hart Lane.

Under Armour quindi ha lavorato per rendere omaggio alla sua figura con le nuove maglie 2014-2015.

Kits Tottenham 2014-2015 Under Armour

Fabbricate utilizzando il tessuto Lightweight Heat Gear, che dona forza, traspirazione e comfort, le maglie sono dotate anche del Signature Moisture Transport System, tecnologia che facilita la rapida espulsione del sudore. Nella prima maglia un’altra innovazione è il colletto, che viene interrotto frontalmente da un piccolo canale che facilita la ventilazione.

Maglia Tottenham 2014-2015 home

Ma è sul piano estetico che si ritrova l’omaggio a Nicholson. Il punto di partenza è una sua citazione: “È meglio fallire puntando in alto che riuscire nella mediocrità. E noi degli Spurs abbiamo fissato i nostri obiettivi molto in alto, così in alto che anche il fallimento porterà con sé un eco di gloria“.

Essa viene richiamata con un’elaborata grafica tono su tono sul pannello frontale in corrispondenza delle spalle, dove vengono riportate le parole “echo of glory” e un richiamo ai cancelli di White Hart Lane, motivo che viene ripreso anche all’interno del colletto.

Scritta “echo of glory” maglia Tottenham

Ulteriore elemento del pannello frontale è la linea blu che taglia trasversalmente il petto e si estende sulle maniche, così come blu sono anche lo stemma del club e dello sponsor tecnico, mentre lo sponsor AIA è di color rosso senza tuttavia essere troppo disturbante.

Ultimo dettaglio non secondario sono le rifiniture in giallo, colore che venne introdotto proprio da Nicholson nel suo periodo sulla panchina del club. La divisa casalinga è completata da pantaloncini blu scuro bordati di giallo e calzettoni bianchi con doppia striscia orizzontale gialloblù e il nickname Spurs sul retro.

Pantaloncini calze Tottenham home kit 2014-15

Non è da meno anche la divisa da trasferta, che sfrutta la stessa tecnologia costruttiva ma si differenzia per il colore di base, stavolta nero, e per il design: il colletto è a girocollo classico e da esso si dipanano undici strisce verticali dorate che simboleggiano gli undici trofei conquistati dalla squadra sotto la guida di Bill Nicholson.

Maglia trasferta Tottenham 2014-2015

Troviamo ancora la grafica decorativa sul tergisudore all’interno del colletto e le rifiniture in giallo.

Colletto seconda maglia Tottenham 2014-2015

Cambia invece il colore di logo e sponsor, stavolta completamente bianchi. Viene modificato anche il design di pantaloncini e calzettoni: la tinta unita nera è interrotta da forme triangolari di colore giallo sui lati. Sempre presente invece il nickname sul retro dei calzettoni.

divisa trasferta tottenham 2014 2015

In attesa della terza maglia, che verrà presentata ufficialmente tra poco più di una settimana, diamo uno sguardo alle divise dei portieri: per quanto riguarda la divisa casalinga, sia la maglia che i pantaloncini e i calzettoni sono caratterizzati dal colore viola e da rifiniture in grigio scuro. Bianchi invece gli stemmi della squadra e degli sponsor.

Maglia portiere Tottenham 2014-15 home

La colorazione viene invertita per la divisa da trasferta, fermo restando il bianco. Trait d’union con le altre maglie è il disegno dei cancelli dello stadio, sempre presente all’interno del colletto.

Maglia portiere Tottenham 2014-15 away

Come giudicate i lavori di Under Armour per il Tottenham Hotspur 2014-2015?

  • Niccolò Nottingham Forest

    Intanto complimenti per l’articolo.

    Inizio con un plauso ad Under Armor per la cura e il design pazzesco di queste maglie. La trama tono su tono è bellissima così come sono azzeccati tutti i riferimenti alla figura di Nicholson, per nulla banali, forzati o scontati. Devo dire che l’utilizzo del giallo nelle divise degli Spurs non mi è mai piaciuto, forse perchè lo associo alla disastrosa divisa Puma di qualche stagione fa (2009/2010).

    http://www1.pictures.zimbio.com/gi/Portsmouth+v+Tottenham+Hotspur+Premier+League+CtTtt3oOOnnl.jpg

    Mi piaceva molto invece l’utilizzo dell’argento come terzo colore che abbiamo visto nella prima stagione con Under Armor. In questo caso comunque l’utilizzo del giallo ha una precisa motivazione e quindi posso accettarlo.

    Molto bella anche la divisa away, aggressiva, moderna con le undici strisce a celebrare i trofei dell’era Nicholson a fare da ciliegina sulla torta.

    Spero in una terza maglia gialla a questo punto, magari con rifiniture bianco-navy.

    Le divise da portiere sono il tallone d’Achille della collezione. Brutte entrambe le colorazioni che dovevano a mio avviso essere sostituite dal classico verde da abbinare alla maglia home e dal grigio chiaro da abbinare alla away.

    • Yido BFC

      man city- tottenham, penultima di premier,crouch all’82°firma lo 0-1 che certifica la qualificazione alla CL dell’anno successivo. Non sarà il massimo come estetica ma alla yod army quella maglia mette i brividi! 😉 scusa l intrusione!

      • Yido BFC

        ovviamente Yid Army..

      • Niccolò Nottingham Forest

        Si e da milanista Crouch che a milano insacca l’1-0 con me allo stadio che resto li come un fesso mette i brividi quella dell’anno dopo 🙂

        • Yido BFC

          e io c’ero! eheheh..

    • adb95

      quoto il giallo non idoneo secondo me alla divisa, a mio parere bisognava lasciare solo gli inserti blu navy. Un po’ troppo giallo secondo me anche sulla away

  • Pietro

    Belle
    Voti
    Prima-7
    Seconda-9
    Prima portiere-6,5
    Seconda portiere-7

  • Davide88

    Come tecnologie e tessuto sono imbattibili davvero, la prima non mi piace tantissimo a causa del giallo e dello sponsor rosso (x lo meno nn invasivo) xo la motivazione va a modificare il mio giudizio.

  • Daniele Costantini

    Belle, belle, belle 🙂 Under Armour conferma l’ottimo stato di salute del suo rapporto con gli Spurs, alzando ulteriormente l’asticella rispetto allo scorso anno; maglie che, credo, si porranno tra le migliori della Premier League.

    Unica remosa, sulla home avrei forse evitato il giallo, giocando solo con il biancoblù… ma è solo una minuzia che non inficia in alcun modo con il positivo giudizio finale. Sono sempre più curioso di vedere l’eventuale operato di questo marchio su di una maglia italiana…

  • Vittorio

    Under Armour oggi é l’azienda sportiva che a mio parere ( e per loro fortuna non solo) il maggiore apporto tecnologico ai suoi prodotti. Un km avanti agli altri per traspirabilitá e qualità. Da pochissimo nel calcio ha dimostrato da qualche anno di saperci fare anche in fatto di stile. Nella prima maglia divisa ripropone sulle spalle sino alla pettorina un tessuto trattato a jacquard in rilievo come sapeva ben fare umbro tra la fine degli ottanta e i novanta. Ottime anche le combinazioni dei colori su tutte le maglie con grafiche grintose.
    Voto 9

  • Lord Balod

    Dopo la maglia 13-14, specie a maniche lunghe, Under Armour poteva solo fare peggio…l’anno scorso ha fatto un lavoro da 10 e lode

  • Wasshasshu

    Leggero passo indietro, a livello meramente estetico, rispetto a quella della scorsa stagione, che assieme alla bianco-nera dell’Eintracht, alla “scacchi grandi” dell’Aston Villa ed alla nero-verde del Chievo si piazzava tra le maglie dell’anno secondo me. Questa trae la sua “forza” dai riferimenti a Nicholson (e la trama tono su tono e spettacolosa), anche perché in un’occasione diversa il giallo lo avrei davvero mal digerito. Eccellente come Under Armour sia riuscita a coniugare i riferimenti alla storia del club con uno stile decisamente moderno ed aggressivo (non come ad esempio Adidas col Milan, che tra trame super-moderne e scudi crociati è un ossimoro con le tre righe), la maglia è innovativa e ben riuscita. Brutto l’impatto dello sponsor, sarà che da tifoso del Napoli ho i pruriti appena penso all’acqua Lete ma odio vedere sponsor rossi vistosi anche quando non sono topponi. I pantaloncini sono azzeccati, forse un po’ poco curati, mentre i calzettoni sono perfetti.

    La away la trovo molto molto bella, anche se avrei preferito un colletto meno “casual”, più da maglia da calcio. Il girocollo è perfetto, l’avrei voluto solo un po’ più “personalizzato”. Mi piace lo stile delle 11 righine, come UA ha giocato con le sfumature, e trovo molto azzeccato l’inserto a puntiglione sul fianco, anche se di solito non amo questo tipo di inserti. Buono lo stile dei calzoncini, mi piace quando gli inserti sui panta riprendono dettagli della maglia, mentre trovo beno belli i calzettoni.

    Le divise da portiere non mi piacciono, hanno bei colori (forse la grigia andava fatta più chiara) ma brutti inserti. Bene l’integrazione dello sponsor nella seconda maglia ed in quelle dei portieri.

  • checco

    bellissime soprattutto la prima

  • marcello

    Under Armor fa sempre cos carine

  • Swan

    Sono un ammiratore dei tessuti Under Armour, che anche dal punto estetico sta facendo bene.
    La home del Tottenham è notevole, bello il ritorno di dettagli in giallo, l’inserimento di un terzo colore in piccoli dettagli è un tocco di classe a prescindere dal significato che ha per il club.
    Per me evitabile la trama sulle spalle tono su tono, mai amato queste cose, ma per il resto un gran bel kit.
    Non mi entusiasma il kit da trasferta per via del tipo di inserti sulla maglia, specie quello sul retro del collo, e sulle calze. Per una volta condivido il fatto di aver inserito lo stemma con colori diversi dall’originale.
    Avendo il Tottenham re instaurato il vecchio stemma di fine anni 60, scuro senza contorni o scudo, giusto proporre la sua versione in negativo per renderlo visibile.

  • Faretra

    F A V O L O S E !

  • FDV

    Trovo lo stile della home un po’ da primi anni 2000, con quel colletto che si integra con la striscia orizzontale sul petto. Un passo indietro rispetto ai due anni precedenti, ma sono sicuro che dal vivo renda molto meglio, potendo apprezzare l’effetto a rilievo delle decorazioni della parte alta.

    La seconda invece la trovo insignificante e fredda, con il fascio delle 11 righine verticali buttato lì senza alcuna integrazione con il contesto.

  • Eugenio

    Buon lavoro di Under Armour ..

    1) Il disegno non lo adoro, ma ci può stare, molto semplice .. Non mi piace il colletto che va a spezzare la riga, e non vedo benissimo neanche il giallo, ma è giustificato. Bellissime però le decorazioni, che sono il pezzo forte della maglia .. 8

    2) Non mi piace molto; la dedica a Nicholson è troppo superficiale, si poteva fare di più .. E poi quella banda verticale non mi piace per niente .. Ci sono sempre e comunque le decorazioni .. 6,5

    P) Bruttissimi colori.. O almeno, bruttissimi se accostati alle maglie di gioco .. Non c’entrano assolutamente .. 4,5

  • Yido BFC

    Under Armour continua a fare dei bei kit,molto curati nei dettagli!sulla prima maglia niente da dire,ogni anno riesce a trovare delle trovate originali per innovare una maglia di per se bianca. Il giallo sulle mi fa troppo Leeds ma distribuito cosi è accettabile, al contrario dello sponsor rosso (inguardabile sulle divise spurs. Non mi piace la away, buona l idea ma male la realizzazione.

    Apprezzabile il ritorno ai calzettoni bianchi in contrasto col blu dei calzoncini rispetto al poco elegante total-navy dell anno passato.

  • Mr74

    Mi piace molto Under Armour, coniuga ricerca e tecnologia dei materiali(visto che fondamentalmente nasce come intimo tecnologico sportivo…) a linee non troppo elaborate, ma moderne e accattivanti. Voti home 8 away 8

  • Renzo

    Belle, Anche il tono su tono dell scritte, che in genere non sopporto, non sta male. Avrei evitato il giallo.
    La seconda con le undici righine l’avrei vista meglio se non fossero sfumate.

  • WhiteBlue

    To Dare is to Do… Fantastiche…. Come on spurs!!!

  • teo’s

    Sinceramente dopo il debutto in pompa magna dello scorso anno con delle divise eccezionali, mi aspettavo qualcosa di più da Under Armour. La home non è malvagia ma imho c’è un sovraffolamento di colori in una delle maglie tradizionalmente più iconiche del football inglese proprio per l’uso quasi esclusivo del solo bianco con “innocui” ritocchi di blu. Il colletto poi non mi fa propriamente impazzire..
    Meglio la away anche se pure qui gli inserti gialli su fianchi e retro li trovo onestamente di troppo.

    Voto rispettivamente 6,5 e 7.

  • ferro

    a mio modestissimo avviso : spettacolari, under armur lavora come dovrebbe fare nike,in modo pulito, lineare , ma mai banale, le divise migliori degli spurs dall´epoca del puma king http://www.whoateallthepies.tv/wp-content/uploads/2010/06/spurs-home-puma-10-11-leaked-1.jpg

  • Fly

    Gli inserti sul petto blu (che non mi esaltano), assieme a loghi e sponsor rosso (troppo grande), la rendono un po’ troppo sovraffollata per i miei gusti. L’uso del giallo e la decorazione sulla parte superiore controbilanciano. Tutto sommato la promuovo.

    La maglia di riserva mi ricorda così tanto la straordinaria Lotus JPS degli anni 70-80 in F1 (non la paragono neanche a quella odierna), che ci vorrei vedere la bandierina britannica e il font dei numeri uguale a quello di quella mitica vettura: magari ci avesse pensato Campedelli ad una maglia del genere, dopo le divise Newton Heath e BRM!!! Unico neo sono i loghi, sponsor e numeri bianchi: DOVEVANO essere d’oro!

  • neminem116

    orrenda la prima

  • NelloStileLaForza

    Molto bella la decorazione tono su tono con il particolare della cancellata e il motto; personalmente non digerisco le finiture giallicce – su maglia a base bianca, non il massimo.
    Mi colpisce molto l’equilibrio d’insieme che viene fuori grazie al logo dello sponsor perfettamente simmetrico e palindromo. Più integrato di così, uno sponsor non potrebbe essere. Sarebbe bello vedere anche nella terra dei cachi e dei topponi loghi così studiati da abbellire la maglia anziché deprezzare il lavoro dei kit designer, vedi Napoli e Toro.
    (Anche se la seconda nera, con quella scritta, a occhi italici non può che sembrare… Da arbitro!)

  • Marco

    Divise buone ma peggiori rispetto alle stagioni passate; se la home dell’anno scorso era per me un gioiellino, questa é molto meno ispirata, con troppo giallo e quella fascia navy che non caratterizza a sufficienza una divisa “normale” e poco accattivante. Molto bella però la trama tono su tono, che avrei visto meglio su una divisa dal sapore più vintage, o estesa a tutta la casacca..insomma, avrei giocato molto di più sulla trama piuttosto che sugli inserti.
    La away per assonanza cromatica mi ricorda molto (troppo) la third del Chelsea giallonera, non amavo quella, non amo neppure questa qui; preferisco il navy o l’azzurro come colore da trasferta per gli spurs.

  • marcello

    Gra bel lavoro…seconda stupenda!

  • Max il papero

    Molto molto bella, anche superiore alla maglia dello scorso anno!

  • rudiger

    La maglia è indubbiamente ben fatta e presenta buoni dettagli, ma non mi convince a pieno, soprattutto sul collo.
    Non so quanto sia voluto ma la scritta “spurs” (speroni) sul polpaccio è una chicca.
    Lo stemma del Tottenham è uno dei migliori.

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    Parto dal presupposto che preferivo nettamente la maglia home della scorsa stagione, anche questa però non è male. Non sono un amante del colore giallo (se poi è limone peggio ancora) per i dettagli nella maglia home del Tottenham. Il design però mi piace, abbastanza semplice e pulito. Buone anche le citazioni a Bill Nicholson, anche se la grafica con i cancelli di White Hart Lane ricordano molto lo stemma del Liverpool (che riporta i cancelli di Anfield). La maglia mi pare comunque ben curata.
    La away invece mi dice poco, mi sa più di terza maglia e il design non mi soddisfa.

  • Pippo

    veramente bellissima…se riesco ad andare a Londra per le vacanze mi sa che la compro 😉

  • Riccardo

    Carina..ma non mi colpisce tanto..non mi piace il modello della maglia..
    Away così così..
    Portieri carine

    Home: 5
    Away: 5,5
    Portiere 1: 5,5
    Portiere 2: 5,5