SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Prosegue la collaborazione tra la giovane – ma ormai affermata – casa tedesca di abbigliamento sportivo Jako e l’FC Augsburg (noto in Italia come Augusta), che si prepara alla sua seconda stagione in Bundesliga con tre kit ispirati alla tradizione del club fondato nel 1907 e anche con qualche piccola novità.

Augusta maglie Jako 2012-2013

La prima maglia – salutata con la realizzazione di una replica di circa 10 metri installata sulla facciata della sede della presentazione – è a fondo bianco, con una stretta banda verde-rossa verticale sistemata a sinistra. Da notare, nella banda, come le due strisce colorate non siano affiancate, come accadeva nella passata stagione, ma separate da una piccola striscia bianca.

Presentazione divise ufficiali Augusta 2012-2013

Curiosa – e forse discutibile, ma in linea con le ultime novità grafiche delle grandi aziende internazionali – la scelta di collocare lo stemma sopra alla banda colorata, non sulla sinistra all’altezza del cuore, ma leggermente più in alto, quasi a fianco della spalla. In ogni caso, lo stemma non interrompe il motivo verticale.

La stessa filosofia è stata applicata con il logo del main sponsor AL-KO, che è stato collocato a sinistra della banda, in modo da non spezzare il motivo creato dalle linee colorate verticali.

Abbastanza discreto il marchio Jako, in nero, posizionato a destra, alla stessa altezza dello stemma. Lo sponsor tecnico ha scelto di inserire il proprio logo stilizzato su entrambe le maniche. Colletto girocollo con piccola apertura a V e inserto rosso.

Augusta divisa casalinga Jako

Completano la divisa principale, indossata nell’occasione dal numero 10 Daniel Baier, i pantaloncini e i calzettoni bianchi. Gli short sono caratterizzati dallo stemma del club sulla gamba destra e dal logo Jako a sinistra. Sui calzettoni spiccano le due righe circolari rosse, le tre lettere maiuscole FCA e ancora il marchio dello sponsor tecnico.

Per quanto concerne il “retro”, i disegnatori hanno scelto di applicare ai numeri uno stile “squadrato” piuttosto vintage, che richiama la divisa dell’Augsburg degli anni ’70. Il colore di numeri e scritte posteriori è lo stesso di quello usato per il main sponsor frontale.

Augusta seconda maglia 2012-2013

Per le trasferte l’Augsburg si vestirà di nero, con una divisa caratterizzata da una banda orizzontale tricolore rosso-verde-bianca, posta tra lo stemma e il main sponsor, e un colletto circolare bianco e rosso.

La terza divisa, invece, sorride al rosso e agli amanti della banda diagonale, che, tuttavia, non è continua ma interrotta dallo spazio orizzontale del main sponsor. Il font scelto per i caratteri e i numeri di seconda e terza divisa è diverso rispetto a quello della divisa casalinga e, stando alle immagini, decisamente più arrotondato.

Augusta terza maglia Jako 2012-2013

Con i nuovi completi, l’Augsburg andrà a caccia della salvezza, ottenuta lo scorso anno, all’esordio in Bundesliga, con un dignitoso 14° posto, a 7 punti di distanza dalla prima retrocessa, l’Hertha Berlino.

Vi piacciono le nuove divise?

Enrico Fonte per Passione Maglie

  • marco

    giusto per andare sul sicuro, una bella banda verticale, una orizzonatale ed una obliqua. fantasia al potere. i colletti sono uno peggio di quell’altro. quella rossa mi ricorda molto il grossetto.

    direi che nessuna delle tre mi dice molto.

    • adb95

      spero di non essere l’unico a essersene accorto, i numeri sulla bianca sono diversi dalle altre due!!!!! possibile?

    • passionemaglie.it

      Sì, del resto è scritto chiaramente anche nell’articolo.

  • Ivan

    Roba davvero modesta.

  • Simone21

    Vi dirò, dopo i soliti lavoracci deludenti Nike e Adidas, questi Jako nonostante la semplicità quasi bambinesca, sono più piacevoli ai miei occhi rispetto a molti altri più blasonati.
    Home voto 6.5
    Away voto 6
    Third voto 7

  • squaccio

    Sinceramente non capisco il motivo rossoverde (con il bianco prima a fare “Italia” e poi “Bulgaria”) nelle 2 maglie.

    Per questo non gradisco le maglie tedesche: i colori sono messi a caso e si fà fatica ad identificare una maglia.

    Non riesco a dare un voto perchè non so quella dell’anno scorso com’era e se c’è continuità.

    Forse prima e seconda sufficienti; la seconda ha un colletto troppo pasticciato stile Milan e non mi piace.

  • caggiamilan

    la prima non è brutta ma mi pare un po’ anonima. stessa cosa dicasi per quella rossa. quella nera, invece, è davvero bella

  • Gianluca

    Carine ma niente di spettacolare

  • Baker

    la terza starebbe bene al Grosseto 🙂

  • Torto #13

    Non mi dispiacciono, in particolare la home. Interessante vedere come Jako sia stata attenta a sistemare ed equilibrare sponsor e loghi senza deturpare il motivo verticale rosso-verde.
    Bella la maglia away, certo però non capisco come mai non si sia seguito lo stile cromatico della maglia bianca, cioè con il bianco tra rosso e verde.
    La maglia rossa tra le tre è quella che mi ispira di meno, forse perché già vista simile su altre squadre (Grosseto e Rayo Vallecano).
    Buone entrambe le font di numeri e nomi, anche se a mio avviso sarebbe stato meglio mantenerne una per tutte e tre le divise, e non due.

  • FDV

    Belle la bianca e la nera, anche se nella striscetta verticale della prima, avrei messo il rosso a sinistra ed il verde a destra, rispettando così l’orientamento che si ha nello scudetto.

    La nera è molto carina, tranne che per il colletto che sembra rimasto ai modelli Adidas del 2008.

    La rossa non mi dice niente.

  • vigne

    3 maglie e 2 font diversi? bah…

  • ferro

    niente di trascendentale, ma neanche orrende come qualcuno le fa

  • Biagio

    Forza Grosseto ahahaha

  • http://www.lucamoscariello.it mosca

    la bianca e la nera non sono malvagie le vedrei bene alla ternana.
    la rossa non mi entusiasma

    In linea di massima il lavoro a parte sulla bianca, mi sembra un pò di basso livello, forse per i font forse i tessuti lucidi, danno un idea di lavoro un pò di secondo livello.

  • delfo

    cose semplici – 1000 volte meglio di legea, givova etc.

  • Stavrogin

    La prima mi piace moltissimo e devo dire che il rosso più brillante per lo sponsor sul davanti e per le personalizzazioni sul retro non guasta, anzi.
    La seconda un po’ meno, più che altro per via del colletto.
    La terza è decisamente in tono minore.

  • marco

    La bianca e’ un copia ed incolla della maglia della germania di un paio di anni fa credo.

  • Swan

    La maglia home e’ semplice ma tradizionale e sobria, la away non granché anche per via del colletto, la third e’ la maglia del Grosseto con lo stemma dell’Augsburg.

  • geeno_collezionista_34

    Jako non mi dispiace, qui non ha fatto niente di fantastico e niente di osceno. Alcune buone cose, altre meno, in generale mi sembrano lavori discreti, ma niente di più.

  • Alexrn

    La rossa ricorda anche a me a primo impatto il Grosseto,terza e seconda carine tranne per i colletti!

  • sergius

    Poi non ho capito perchè in Italia il Colonia viene chiamato Colonia e non Koln, si dice Amburgo e non Hamburg, si dice Bayern Monaco e non Bayern Munchen e poi chiamiamo l’Augusta Augsburg o l’Aquisgrana Alemania Aachen o in Francia il Digione Dijon ecc ecc…..che si decidano.

    • stavrogin

      Per lo stesso motivo per cui tu dici Mosca e non Moskvà

      • sergius

        No stavrogin probabilmente non hai capito il senso del mio commento off topic. In Italia alcune squadre straniere vengono chiamate col nome in italiano mentre altre con il nome straniero. Perchè Paris S.G. e non Parigi S.G. quando poi il Marsiglia lo chiami Marsiglia e non Marseille. Non so se è chiaro. Se italianizzi il Koln in Colonia, l’Augsburg devi chiamarlo Augusta.

        • Stavrogin

          Ah ok, avevo frainteso.
          Penso sia una questione di abitudini storiche… Non può certo esserci una regola per questo genere di cose (o meglio, fortunatamente non ce ne sono più). Capisco la tua perplessità comunque.

  • William

    La rossa mi ricorda molto il Grosseto.
    Comunque promuovo questi lavori. In particolar modo mi piacciono i colletti di tutte e tre le divise.

    Quella nera vince sulle altre in ogni caso per me!

  • delfo

    home : 6,5
    away :6
    3rd:5,5/6