SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Da pochi giorni sono state presentate presso il Just Cavalli Cafè di Milano le nuove maglie del Giro d’Italia 2012 che scatterà il prossimo 5 Maggio dalla Danimarca. Protagonista dell’evento l’attrice Giorgia Wurth, madrina della corsa rosa, accompagnata per l’occasione da Filippo Pozzato e Mario Cipollini.

Maglie Giro d'Italia 2012

Poche le sorprese per quel che riguarda la maglia rosa. Il template per la casacca che verrà indossata dal leader della classifica generale è stato scelto qualche mese fa tramite un sondaggio effettuato su Facebook. Le opzioni presentate erano state tre. L’iniziativa di far scegliere agli appassionati la nuova maglia rosa è stata giudicata più che positiva.

Successivamente tramite un altro social network, Twitter, è stato promosso un concorso con il quale sono state scelte alcune frasi/tweet significative proposte dagli utenti e che adesso sono riportate nella maglia stessa.

Frase di Twitter sulla maglia rosa 2012

Pur dimostrando un’ottima interattività tramite queste iniziative, i tifosi sono critici riguardo l’esclusività della maglia. Lo stesso modello, infatti, è stato utilizzato lo scorso mese di Marzo nella Tirreno-Adriatico. Nella Corsa dei Due Mari la maglia del leader è azzurra, in pratica una copia identica della nuova maglia azzurra di cui si parlerà più avanti.

Passiamo ai dettagli. La tonalità di rosa è rimasta pressoché invariata rispetto alle precedenti edizioni del Giro. Sulla parte bianca delle maniche troviamo tre inserti rosa scuro, stesso colore utilizzato per colletto e bordi della maglia. Lo sponsor per il sedicesimo anno consecutivo è Estathè.

La maglia rosa 2012 presentata da Filippo Pozzato

Per le rimanenti divise è stato utilizzato lo stesso template. La bianca, destinata al vincitore della classifica giovani, sarà sponsorizzata per la prima volta da F.lli Orsero. Rimane ancora un mistero, invece, il marchio che campeggerà sulla maglia Rossa, assegnata al leader della classifica a punti. Si attendono novità nei prossimi giorni.

L’attenzione sulle nuove casacche del Giro 2012 si concentra tutta sulla maglia della classifica GPM, Gran Premio della Montagna. Abbandonato il colore verde, che da sempre è stato il simbolo degli scalatori della corsa rosa, si è deciso di passare a una maglia azzurra con dettagli blu navy. Un cambiamento che lascia un po’ perplessi.

Maglia azzurra 2012 Giro d'Italia

Anche nel 2010 la direzione del Giro sostituì la maglia ciclamino con quella rossa, ma si trattò di un ritorno al passato. Adesso, invece, si potrebbe pensare a un cambio dettato dallo sponsor: Banca Mediolanum.

Nel ciclismo è normale vedere le squadre mutare i propri colori in base allo sponsor, ma questa decisione appare fortemente negativa. Anche i primi commenti degli appassionati, affezionati al simbolo verde, bocciano la modifica.

D’altronde basti pensare ai nostri cugini francesi e al loro Tour de France: loro rinuncerebbero mai alla storica maglia a pois?

Articolo di Emanuele Colaianni per Passione Maglie

  • Matteo23

    Bella la maglia rosa, anche se il template non è esclusivo.
    Peccato per la verde, ma evidentemente il signor Doris preferisce buttarsi davanti una telecamera e perseguire i propri interessi invece che lavorare 😀

  • Daniel

    io le trovo stupende, la maglia rosa è una delle più belle degli ultimi anni.

  • pongolein

    cosa ci fanno le maglie della ligue 1? non era un articolo sul ciclismo? =)

  • http://www.portierecalcio.it/ Gaspare “Azzurro74” Ressa

    Per quanto l’azzurro sia il mio colore preferito, è un sacrilegio aver cambiato con quel colore il verde della maglia degli scalatori.

  • Prof

    La maglia rosa deve essere rosa, come nell’epoca in cui sono cresciuto (Pantani, Cipolloni…) basta inserti bianchi!

  • passionemaglie.it

    L’abbandono del verde mi ha rovinato la giornata! 🙂

  • Bogiones

    Gli sponsor non dovrebbero permettersi di imporre lo stravolgimento di maglie simboliche come quelle del Giro. La gloriosa maglia verde è sempre stata il simbolo degli scalatori e dovrebbe continuare ad esserlo per sempre! Senza contare che la maglia azzurra fino a pochi anni fa era indossata dal leader della classifica Intergiro. Facendo così si crea solo confusione e si privano le maglie di valore e significato.
    La mia è una bocciatura senza appello…

    • Stefano87

      Mi sembra più corretto così:
      L’organizzazione del Giro non dovrebbe farsi imporre lo stravolgimento delle maglie da parte degli sponsor (lo sponsor fa il suo dovere di ricavare più visibilità possibile, sta ad un comitato organizzativo serio porre dei limiti).

      Un pò come se la Serie A ( sponsor Tim) come trofeo per lo scudetto consegnasse una coppa a forma di telefonino….

      • DY

        I commenti su Gazzetta.it sono (per fortuna) a senso unico, e in giro in Internet gli appassionati sono sulla stessa lunghezza d’onda, anche all’estero…

        Se la Gazzetta dimostrerà di tenere più al ciclismo che ai soldi, mi aspetto un passo indietro… altrimenti credo sarà la più grande caduta di stile del Giro da non so quanti anni a questa parte.

  • Simone

    La maglia azzurra per gli scalatori è un autentico SFREGIO.

  • FDV

    Non mi piace la maglia rosa, troppi inserti, troppi colori..rosa,fucsia e rosso pessimi insieme.
    Il passaggio della verde ad azzurra per motivi di sponsorizzazione si commenta da sola.

  • squaccio

    Non sono un grande appassionato di ciclismo, per cui mi accodo e mi fido di chi parla di colori “standard” stravolti: male !

  • MEFISTO

    La maglia verde nooo..non la potete cambiare…nooooo…
    se in francia tolgono la pois fanno un’altra rivoluzione!

  • fabimpara

    Ironia della sorte tolgono la maglia verde per ragioni di sponsor, ma il verde è il colore dei soldi…

  • DY

    Come si fa ad abbandonare la Maglia Verde?!?! La maglia di Bartali, Gimondi, Mercx, Pantani… E’ come se il Tour buttasse la Maglia Pois… che schifo!!!!

    Inoltre anche il template utilizzato quest’anno per le maglie non mi esalta per niente: una delle Maglie Rosa + brutte degli ultimi anni.

    L’unica cosa bella lì in mezzo è Giorgia Wurth 😛

  • stefano

    bravo matteo.. hai scritto davvero un ottimo commento… specie la critica al mutamento della maglia verde. complimenti davvero

  • Torto #13

    Bocciate!
    La maglia rosa ha troppo bianco e troppo fucsia, e poi mi pare di un rosa troppo acceso. Orrore profondo per la maglia azzurra che sarà riservata al leader degli scalatori… ma sono pazzi ad abbandonare la verde? Ma perché al posto di passare dalla maglia verde a quella azzurra non va in giro Ennio Doris di Mediolanum vestito d’azzurro per pubblicizzare la “sua” banca? 🙂

    • Matteo23

      Perché lui prende il 4,50% sul ricavo delle maglie vendute, gli conviene, altrimenti la moglie del signor Gigi gli manda sua suocera 😀

      • William

        Mi avete fatto morire dal ridere!! 😀

  • passionemaglie.it

    Il Giro 2012 non mi era andato giù fin dalla presentazione del percorso. Si parte in Danimarca, famosa regione dell’Italia, ignorando quasi tutto il sud.

    Leggere di un cambiamento in onore (???) dello sponsor è disgustoso. Non ci sono giustificazioni. Mettete i marchi che volete, deturpate le maglie, ma non cambiate il colore principale.

    Pollice verso per gli organizzatori.

  • francesco

    Boicotterò il giro fino a quando non torna la maglia VERDE!!!

    il prossimo anno perché non cambiano anche la maglia rosa?!?!?!

    VERGOGNA!!!!

  • bob

    maglia blu per il miglior scalatore…bah…

  • simonrush

    La maglia azzurra se la sono scusata con il fatto che” è il colore del cielo verso il quale tendono gli scalatori”. Per questo motivo la rosa è rosa perchè “i ciclisti tendono alla beltade delle miss all’arrivo”…Mah,che amarezza
    Tra l’altro i fratello Orsero credo stiano per conquistare il mondo,sono ovunque.L’anno prossimo maglia giallo banana.

    • Simone

      Per il miglior giovane, perché “i ciclisti tendono alla vittoria del Tour de France”.

  • rudiger

    La maglia verde era ben visibile nel gruppo, perché raramente le squadre usavano quel colore, a differenza del blu/azzurro che invece è sempre stato gettonato. Secondo me la maglia azzurra sarà quindi men visibile.
    Anche la bianca non la capisco: che c’entrano gli inserti rosa?

    • William

      Bravo rudiger! Concordo in pieno!

  • William

    Come già detto da qualcuno, anche io schifo la maglia azzurra e la decisione di cambiare la verde in virtù dei soldi!
    Che tristezza che mi sta facendo negli ultimi anni quel giornale rosa…

    P.S.: ma la ricciolona sulla destra chi è? Mi sono innamorato!

  • babele

    Direi vergognosa la scelta del passaggio dal verde al blu per gli scalatori, tutto per colpa dei soldi… Mi sta deludendo parecchio l’organizzazione… Di tutto il contesto l’unica nota positiva mi sembra Giorgia Wurth

  • Emanuele

    Lo sponsor per la maglia rossa è Italo, il nuovo treno ad Alta Velocità di Ntv.