SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

È partita la nuova stagione 2015-2016 di Serie A che vede al via 20 squadre con le esordienti assolute Carpi e Frosinone pronte a dare battaglia al dispetto dei club più quotati.

Come ogni anno riassumiamo tutte le maglie della Serie A 2015-2016 presentate ufficialmente dalle società e realizzate da una nutrita schiera di brand. Il cambio più significativo è senza dubbio quello della Juventus, passata da Nike ad Adidas, seguito da quelli di Fiorentina e Napoli, vestite rispettivamente da Le Coq Sportif e Kappa.

ATALANTA – Nike

Maglie Atalanta Serie A 2015-2016

Seconda stagione consecutiva per Nike sulle maglie dell’Atalanta che mantengono un profilo semplice, vuoi anche per la tipologia di contratto che non prevede disegni esclusivi. In casa le strisce sono più larghe rispetto al passato con un colletto a girocollo, mentre in trasferta a disposizione c’è una maglia bianca con inserti neri e una totalmente verde fluo.

BOLOGNA – Macron

Maglie Bologna 2015-2016 Macron

Grande novità per il Bologna targato Macron che alle consuete righe rossoblù abbina un colletto a polo bianco rifinito dai colori sociali. La seconda maglia, basata sul template di quella casalinga, è bianca con dettagli rossoblù. La terza maglia è completamente nera, un colore votato dagli abbonati felsinei nella passata stagione.

CARPI – Givova

Maglie Carpi 2015-2016 Givova

Per l’esordio assoluto in Serie A il Carpi si affida a Givova abbandonando Sportika. Il marchio campano propone una prima maglia bianca con decorazioni biancorosse sul colletto a ‘V’ e sulle maniche. La parte frontale è caratterizzata anche da nove righe rosse orizzontali seguite da altre più spesse colorate di grigio. In trasferta ecco lo “stile Arsenal” con una maglia rossa – impreziosita dal motivo a righe tono su tono – e maniche bianche. Infine la terza divisa, nera con motivi biancorossi.

CHIEVOVERONA – Givova

Maglie ChievoVerona 2015-2016 Serie A

Il presidente-stilista Campedelli questa volta apporta solo dei leggeri ritocchi ai completi del ChievoVerona, sempre griffati Givova e personalizzati con alcuni tipici dettagli ispirati alla città veronese: Cangrande della Scala, le Arche Scaligere e il sigillo di Cangrande con il cane rampante.

Le modifiche riguardano il colletto, ora a polo e chiuso da tre bottoni, l’inversione dei colori nella casacca away biancazzurra e la banda gialloblù della terza grigia.

EMPOLI – Joma

Maglie Empoli stagione 2015-2016 Joma

L’Empoli passa da Royal a Joma e presenta una collezione basata su un solo modello virato nei colori azzurro, bianco e nero. Particolare il colletto a ‘V’ con una parte in contrasto. All’interno del collo è stampata la frase “Per l’Empoli combatterem”.

FIORENTINA – Le Coq Sportif

Maglie Fiorentina 2015-2016 Serie A

Le Coq Sportif torna a investire nel calcio e sceglie la Fiorentina per sbarcare in Serie A. Le tre maglie dei gigliati si distinguono per lo stile classico con fini bordini in contrasto su colletto, maniche e fianchi. La manica sinistra su ogni casacca è impreziosita da un giglio – il simbolo di Firenze – disegnato tono su tono.

FROSINONE – Legea

Maglie Frosinone 2015-2016 Serie A

La seconda matricola del campionato italiano è vestita da Legea che disegna un tris di maglie con il leone assoluto protagonista. Per il Frosinone prima maglia gialla, seconda blu royal e terza bianca, tutte con un colletto a polo in contrasto.

GENOA – Lotto

Maglie Genoa 2015-2016 Lotto

Prosegue il matrimonio fra Lotto e Genoa che sfornano una collezione tradizionale come di consueto, ma con qualche lieve innovazione come la fascia rossoblù sfumata sulla maglia bianca da trasferta. In casa c’è l’immancabile maglia rossa e blu con la scritta “Il club più antico d’Italia”. La terza omaggia il primo scudetto del Genoa ed è blu con lo scudo di San Giorgio sul cuore.

Da menzionare le folkloristiche maglie da portiere di cui una presenta la foto della Lanterna, lo storico faro di Genova.

HELLAS VERONA – Nike

Maglie Hellas Verona 2015-2016 Nike

Grande novità in casa Hellas Verona con la prima maglia che torna alle strisce gialloblù come non succedeva dal 1994-95. Per le partite lontano dal Bentegodi i ragazzi di Mandorlini hanno a disposizione la seconda maglia nera e la terza giallo fluo, entrambe con lo stemma dell’Hellas monocromatico.

INTER – Nike

Maglie Inter Serie A 2015-2016

Se lo scorso anno i tifosi dell’Inter avevano storto il naso per una maglia di rottura con la tradizione, stavolta non potranno obiettare alcunchè sul lavoro di Nike. La prima maglia è super classica nelle sue righe verticali e il colletto a polo. Tradizionale anche la casacca away, bianca con una larga fascia nerazzurra il cui sfondo è formato da una texture a pelle di serpente.

La terza è gialla con sfumature nere nere sulle maniche.

JUVENTUS – Adidas

Maglie Juventus 2015-2016 Adidas

Adidas si presenta con un trittico di maglie frutto del giusto mix fra tradizione e innovazione. La prima maglia della Juventus è a strisce bianconere strette – 11 in totale – con uno scollo a ‘V’ bianco. Più eccentrica la seconda maglia rosa con dettagli neri e fucsia più una banda orizzontale sul petto. Nella terza maglia si sposano il nero e l’oro, quest’ultimo colora anche lo stemma societario e gli sponsor.

LAZIO – Macron

Lazio maglie Serie A 2015-2016

La nuova collezione di Macron per la Lazio è all’insegna dello stile moderno con un gioco di sfumature ad esagoni che caratterizza la parte alta di prima e terza maglia, le quali condividono anche il colletto a girocollo con una lingua in mesh che scende verso il petto. L’aquila della mitica “maglia bandiera”, grande successo della passata stagione, esalta la seconda divisa nera e celeste.

MILAN – Adidas

Maglie Milan 2015-2016 Serie A

Come i cugini nerazzurri, anche il Milan torna ad un look che strizza l’occhio alla tradizione. In casa maglia rossonera con le strisce di uguale dimensione, scudo di Milano sul petto e dettagli grigio scuro. Bianca la casacca away con una fascia orizzontale rossa e striature nere. La terza maglia disegnata da adidas è invece verde scuro con dettagli gialli.

NAPOLI – Kappa

Maglie Napoli Serie A 2015-2016

Kappa torna ai piedi del Vesuvio per vestire di nuovo il Napoli e si presenta con una maglia azzurra su cui spiccano il bianco colletto alto a girocollo e l’inserto triangolare. Seconda e terza divisa si basano sullo stesso template, ma sono colorate rispettivamente di grigio e rosso con dettagli azzurri.

PALERMO – Joma

Maglie Palermo 2015-2016 Joma

Secondo anno di partnership fra Palermo e Joma che hanno presentato tre nuove maglie. La prima è classica, rosa con inserti neri, arricchita da un’aquila impressa nel tessuto. Più moderne la seconda casacca bianca con pinstripes rosanero e la terza verde su cui risalta lo stemma degli anni ’80 raffigurante la testa di un’aquila.

ROMA – Nike

Maglie AS Roma 2015-2016 Nike

Aria di novità nella capitale dove Nike propone per la Roma una prima maglia con due toni di rosso e dettagli gialli su colletto, maniche e fianchi. Merita uno sguardo approfondito la seconda divisa bianca che su tutta la parte frontale presenta una mappa con le meraviglie della Città Eterna. Lo stesso motivo è applicato su nomi e numeri.

Per la terza maglia Nike sceglie un’inusuale combinazione di grigio e nero che investe anche lo stemma del club.

SAMPDORIA – Joma

Maglie Sampdoria 2015-2016

Cambio storico per la Sampdoria che da questa stagione è firmata Joma dopo 11 anni con Kappa. Il brand spagnolo ha inaugurato il sodalizio con la prima maglia blucerchiata, la seconda totalmente bianca e la terza gialla con la fascia posta in verticale. Da segnalare anche una versione speciale in edizione limitata – soli 350 pezzi andati a ruba – denominata “La maglia che ti incoraggia”, la quale sotto lo stemma nasconde un chip che alla pressione riproduce un coro registrato dai calciatori.

SASSUOLO – Kappa

Maglie Sassuolo 2015-2016 Kappa

È stato necessario cambiare sponsor tecnico per vedere nuove maglie in casa Sassuolo. Al posto di Sportika arriva Kappa e la sua linea Kombat 2016. Non muta la prima maglia a righe neroverdi, la seconda è bianca con colletto verde e ampi inserti neri sui fianchi. Identica la terza questa volta divisa nei colori azzurro e grigio.

TORINO – Kappa

Maglie Torino 2015-2016 Serie A

Kappa sforna una collezione per il Torino accomunata da un particolare colletto a ‘Y’. In casa il mitico granata è accompagnato da inserti bianchi, in trasferta i colori si invertono e nel collo viene aggiunta la frase “Cordium consensus vitam parit novellam”. La terza maglia invece fa sognare i tifosi grazie alla sagoma del Toro formata dai nomi dei campioni che hanno scritto la storia granata.

UDINESE – HS Football

Maglie Udinese Serie A 2015-2016

Dulcis in fundo l’Udinese, sempre marchiata HS Football. L’intera collezione omaggia Udine e il Friuli, in casa classica maglia bianconera con dettagli gialli e blu, in trasferta maglia blu con inserti gialli e come terza divisa troviamo una casacca bianca con dettagli neri.

SPONSOR TECNICI

Sono 10 i brand sportswear della Serie A 2015-2016, trainati da Nike che sponsorizza 4 squadre. Subito dietro si piazzano Kappa e Joma con 3 club a testa, seguite a quota 2 da Adidas, Givova e Macron. Un solo team per HS Football, Le Coq Sportif, Legea e Lotto. Grandi assenti Puma e l’emiliana Erreà.

Aspettiamo come ogni anno i vostri commenti, quali sono le novità che avete più apprezzato?

  • Luca

    Scusate se mi permetto ma la seconda del Napoli non è bianca con inserti azzurri?

    • Matteo Perri

      Ciao Luca, sarà grigia e la presenteranno a brevissimo.

  • Peppinie

    1) Inter
    2) Roma
    3) Torino
    4) Bologna
    5) Fiorentina
    6) Milan
    7) Chievo
    8) Palermo
    9) Sampdoria
    10) Atalanta
    11) Genoa
    12) Lazio
    13) Sassuolo
    14) Verona
    15) Udinese
    16) Juventus
    17) Empoli
    18) Napoli
    19) Frosinone
    20) Carpi

  • Jak

    bellissima la 3a del TORINO

  • bingo

    la terza del torino va a ruba.

  • ANGELO

    se lo scudetto lo vincessero le maglie per me finirebbe cosi:
    Genoa, Fiorentina, Udinese, Chievo, Sassuolo, Torino, Bologna, Frosinone ……

  • Enrico

    Prime maglie:
    TOP: Palermo,Roma,Inter
    FLOP:Verona,Juventus,Udinese
    Seconde maglie:
    TOP: Lazio,Genoa,Roma
    FLOP: Juventus,Sassuolo,Verona
    Terze Maglie:
    TOP:Juventus,Torino
    FLOP: Verona,Empoli,Sassuolo

  • CP9

    Idee in ordine sparso: direi Lotto, Nike (Inter, home Roma) e Le coq sportif sugli scudi. Joma si salva con il tris del Palermo ma veramente poca roba seconda è terza della Samp, di una bruttezza rara le tre dell’Empoli. Direi molto male Adidas (rosso troppo spento per il Milan, molto peggio delle ultime Nike alla Juve). Kappa promossa senza acuti (bene a Napoli e Torino, un po’ meno a Sassuolo). Sono molto deluso da macron, senza infamia e senza lode il Bologna ma prima e terza della Lazio davvero oscene. Per il resto poco da dire: apprezzabili Chievo e Carpi con givova, rimandata hs football in quel di Udine, bocciati senza appello Frosinone e legea. Spero di non aver dimenticato nessuno.

  • Manuel

    adoro le maglie del chievo. Bocciate tutte e due quelle del Carpi. Tutte le altre secondo me vanno bene, tranne la seconda della juve.

  • gabro

    Fiorentina e genoa vincono per distacco.
    bellissima la terza del toro

  • andrea

    bellissime le maglie del Chievo per creatività ed equilibrio (GIVOVONE a parte) e quelle della Fiorentina, di gran classe.
    Incomprensibile la seconda della Juve che, a mio parere, se fosse stata tutta rosa con righe adidas e sponsor nero, sarebbe stata una delle più belle della serie A.

  • cinobacigalupo

    L’Atalanta sembra l’Inter e l’Inter sembra l’Atalanta!

    • Magliomane

      Il pisa sembra il bruges e il manchester utd sembra il middlesbrough.
      Ma che ragionamenti sono?

      • ale.co

        e la Lazio sembra il manchester city che a sua volta sembra il celta vigo…

      • Matteo Ferrazzi

        sta senz’altro facendo riferimento alla larghezza delle strisce, l’Atalanta ce le ha piu’ larghe dell’Inter quando nella storia e’ stato sempre il contrario.

        • Magliomane

          Ma anche no 😉

  • blob

    Quelle della Fiorentina sembran maglie da passeggio, che classe! Le migliori secondo me. Uno sponsor in questo caso potrebbe rovinarle e di parecchio se poco stilistico. Mi piacciono anche quelle del bologna(rovinate dal retro sponsor), del Genoa, del Chievo e la prima del Napoli (anche se poco originale, ma con quei colori la riuscita é ottima). Menzione per la seconda della Lazio che secondo me doveva proseguire questo campionato con la maglia bandiera del finale della scorsa stagione. Bocciata totalmente la Juve (seconda maglia impresentabile) e Milan (colori che non rappresentano la società).

  • Riccardo carnevali

    TOP: Hellas Verona, Inter, Lazio, Roma e Torino

    FLOP: Carpi e Frosinone

  • MauroStregatto

    HOME TOP: Sassuolo, Genoa, Inter
    Home Flop: Carpi; juventus, Hellas

    Away Top: Lazio, Milan Samp
    Away flop: Juventus Hellas Empoli

  • wesley

    La seconda maglia della juve è un emblema delle patacche..quadrato bianco su sfondo nero-rosso..la migliore la terza del genoa,abbinata a pantaloncini rossi..

  • Swan

    Solita carrellata di maglie mediocri e ripetitive.
    Il peggior set di maglie è secondo me quello della Fiorentina: sembrano le maglie da 10€ che usammo anni fa per un torneo di calcio a 7, away e third sono le stesse del St.Etienne.
    Apprezzo la home del Bologna, probabilmente la migliore della serie A, la third della Juve, rovinata però dallo stemma monocromatico; idem per la away del Chievo, rovinata dalla stampa sul fianco.

  • rudiger

    Quelle che spiccano, per me, sono: Atalanta, Sassuolo, Genoa, Samp e Roma. Le ultime due sono le migliori. L’Atalanta però è rovinata dal retro tutto nero. La Fiorentina potrebbe rientrarci, ma manca di carisma, resta un po’ banale. Quella del Milan non è male.

    • rudiger

      Riviste oggi aggiungo anche la divisa del Chievo, che in campo fa una bella impressione. E do anche qualche voto in più al Genoa: veramente bella.

      • zagorakis

        il Chievo in queste prime due giornate ha giocato con la maglia dello scorso anno, cioè quella col vecchio colletto. Quelle con il colletto a polo con i bottoncini, presenti su questa pagina, non sono state ancora utilizzate

        • rudiger

          Ah… allora ritiro dall’elenco la maglia del Chievo. In attesa di vedere le nuove.

    • sergius

      Visti i risultati delle prime due giornate al Chievo allora converrebbe tenersi quelle dell’anno scorso…quantomeno per scaramanzia.

  • MOSCA

    Vince il Bologna a mani basse, grande lavoro su Inter, Lazio, ma anche Milan tutto sommato.
    Male male male, Verona Frosinone, Empoli Udine.

    Away Juve ridicola.

    Bologna
    Inter
    Lazio

    Flop:

    Verona
    Frosinone
    Empoli,
    Napoli (calcolando sponsor)

  • Magliomane

    Top
    1) Bologna (tradizione ed eleganza)
    2) Inter (finalmente si torna al classico nero-AZZURRO)
    3) Carpi (piacevole sorpresa)

    Flop
    1) Juventus (esordio disastroso per adidas. Tre kit da denuncia)
    2) Udinese (stesso template da 3 anni a questa parte. Anche basta)
    3) Milan (colori alterati, stemma assurdo)

  • zagorakis

    a livello di kit i migliori sono quelli di Milan (peccato solo per il rosso troppo scuro),Roma e Chievo. I peggiori quelli di Atalanta, Verona e Napoli, da quest’ultimo mi aspettavo molto di più di tre maglie uguali col bavaglio.
    La maglia più bella è, però, la seconda della Lazio (di cui invece non mi convincono la prima e la terza), bella anche la terza del Torino.
    Tra le peggiori la seconda della Juventus.

  • pegaso22

    Le più bella la seconda del Chievo, la più brutta la seconda della Juve.

  • adb95

    Atalanta 5 5 5
    Bologna 6,5 6,5 nd
    Carpi 6 5 nd
    Chievo 7 7 7
    Empoli 5,5 5,5 5
    Fiorentina 6 5,5 5,5
    Frosinone 7 7 6,5
    Genoa 6,5 5,5 6,5
    Hellas Verona 5 4,5 4,5
    Inter 7 6,5 nd
    Juventus 5,5 4 5,5
    Lazio 5,5 7,5 6
    Milan 5,5 5 5
    Napoli 5 nd 5,5
    Palermo 6 6,5 5
    Roma 5 7,5 nd
    Sampdoria 7 5,5 6
    Sassuolo 6,5 5,5 5
    Torino 7 6,5 7
    Udinese 4,5 6 6

  • Mr.74

    TOP

    Genoa, Chievo, Carpi

    Flop

    Atalanta, Verona, Empoli

    Analisi sui brand

    Malissimo MACRON, la maglia del Bologna ha perso tantissimo rispetto a quella dello scorso anno(molto bella), quelle della Lazio(maglie bandiera a parte) sono orrende. LEGEA non è tra i top per il Frosinone, solo per la vestibilità troppo abbondante. KAPPA KOMBAT ha stufato!!! NIKE in linea di galleggiamento con Roma e Inter, bocciatissima per Atalanta e Verona. JOMA senza infamia e senza lode per Sampdoria e Palermo, inguardabile per l’Empoli. LE COQ SPORTIF, non male, ma sopravvalutata nella sua assoluta semplicità. Bene ADIDAS, ma sfortunatamente in serie A sponsorizza due squadre a strisce verticali(la resa estetica ne risente…). HS, maglie anonime, i dettagli gialloblu non fanno che peggiorarle.

  • fabimpara

    Quello che mi impressiona é il numero di seconde/terze maglie bianche. Eliminando Carpi, Juventus ed Udinese che hanno il bianco protagonista nella prima maglia delle restanti 17 in 12 (e la mezza del Chievo) usano la maglia bianca come seconda e in 2 come terza, in pratica solo Hellas e Napoli hanno evitato il bianco. Per le maglie “alternative” un po piú di fantasia non guasterebbe, tenendo conto che anche la bianconera Udinese usa una terza maglia bianca.

  • Narkus

    Ma l’Inter non ha una terza maglia giallo fluo qurst’anno?

    • Matteo Perri

      Nike presenterà le terze maglie nel mese di settembre

      • Geeno Lateeno

        … e vediamo se anche quest’anno tirano fuori dal cappello a cilindro una collezione alla Andy Warhol come quella dell’anno scorso….

  • sergius

    Intanto saluto il ritorno alle maglie a strisce nerazzurre e rossonere delle due milanesi dopo le recenti e infelici baggianate. Come home promuovo Sampdoria (ovviamente al netto degli sponsor che la devastano), Chievo, Genoa, Roma e Sassuolo, mentre boccio senza appelli quella della Juventus (con adidas c’era da aspettarsi un prodotto finale del genere) Empoli (colletto orribile), e Lazio (una delle peggiori home laziali di tutti i tempi), discrete tutte le altre. Tra le away su tutte quelle di Chievo, Sassuolo, Genoa, Bologna e Roma, inguardabile quella rosa fior di fragola della Juventus,impalpabili le bianche di Empoli e Atalanta. Riguardo le third mi sembrano più o meno tutte sulla stesso piano, di sicuro inguardabile quella giallo fluo del Verona che reputo a dir poco inconcepibile, non mi attirano nemmeno quelle di Torino, Juventus e Fiorentina.

    • kyoto

      pensa che quella rosa “fior di fragola”, sarebbe stata la prima della Juve se non ci fosse stata quell’amichevole col Notts County…

  • SuperFity

    A parte Carpi, Frosinone e sponsor della samp sotto la clavicola devo ammettere che quest’anno le divise della serie A sono tutte OTTIME.
    Il Sassuolo con il passaggio a Kappa ha guadagnato tantissimo e colgo l’occasione per fare i complimenti appunto a ROBE DI KAPPA perchè a mio avviso ha proposto degli ottimi lavori. A mio avviso le divise del nostro calcio sono le più forti in assoluto

    • the mistake on the lake

      quelle inglesi sono sicuramente migliori

      • GIGIO

        Non mi pare…

  • vincenzo

    TOP prime maglie: Genoa, Atalanta, fiorentina

  • Renzo

    Rinnovo i complimenti a Matteo per il lavoro svolto…e per la pazienza!

    I miei voti 😉

    Atalanta 5 (per via del retro se no sarebbe stato 6,5) 6 5
    Bologna 6,5 6
    Carpi 6 5,5 (orrendo lo sponsor!)
    Chievo VR 6,5 7,5 6,5
    Empoli 5,5 5,5 5
    Fiorentina 6,5 6 6
    Frosinone 5,5 5,5 5
    Genoa 6,5 5 7
    Hellas Verona 5 (per via del retro se no sarebbe stato 6,5) 4 3
    Inter 6,5 6
    Juventus 5 (orrendo il retro) 3,5 4,5
    Lazio 5 7 5
    Milan 6 5 5
    Napoli 5,5 (perché quel colletto? E lasciamo perdere gli sponsor) – 5,5
    Palermo 5,5 5 5
    Roma 5,5 (perché quelle maniche??) 6,5
    Sampdoria 6,5 (sarebbe 7 ma il secondo sponsor è infelice – in questa foto non si vede) 6,5 6
    Sassuolo 6,5 5,5 5,5
    Torino 6,5 (brutto sponsor!) 6,5 6
    Udinese 6 6 5

  • Ronbo

    Mi fa specie vedere come la prima maglia del Torino (per me molto bella), possa essere completamente rovinata da lettering e numerazione troppo grandi sul retro, ma – soprattutto – da un unico sponsor sul davanti che però pretende di occupare l’intero petto. Per non parlare dei colori “pugno-in-un-occhio” scelti dalla Suzuki per le tre divise.

  • MM531

    Ho provato a commentarle una ad una, ma mi sono accorto che fare un parallelo è indispensabile, soprattutto tra maglie “vicine”:
    Strisciate: promosse, in ordine, Bologna (con i bordomanica bianchi era perfetta), Inter (dopo l’orrore nero ci voleva proprio!), Sassuolo (bellissima maglia, il verde è perfetto) e Milan (i cugini sono stati traditi dal rosso…); bocciate Juve (da vicino è confusionaria, da lontano troppo bianca), Udinese (2 colori sono troppi, scegline uno ed usalo poco!), Hellas e Atalanta (il catalogo in Serie A non andrebbe visto, in più il retro monocolore fa “affondare” l’altro colore). Ps: vedere la maglia dell’Inter tra Hellas e Juve ti fa capire che hai avuto tanta fortuna quest’anno…

    Monocolori: promosse, in ordine, Roma (due maglie straordinarie), Fiorentina (il pantaloncino col taschino completa una gran maglia), Chievo (grazie al salvatore Campedelli), Palermo (peccato per gli inserti delle maniche), Torino (PERCHE’ SUZUKI; PERCHE’???); bocciate Napoli (il bavaglio va mimetizzato), Lazio (l’hai voluta l’aquila stilizzata? Usala!), Empoli (catalogo della peggior specie), Carpi e Frosinone (buone le idee, realizzazioni pessime: ogni tanto un catalogo sottomano è utile). Anche qui colpisce la differenza tra Empoli e Fiorentina, una ridicola e l’altra fantastica: basta poco per avere stile, e tra le due Givova Carpi e Chievo, che dimostra che il miglior stilista di tale società non è uno stilista (ma potrebbe tranquillamente farlo).

    Le genovesi fanno parte della categoria “altre”, perché hanno le due maglie più storiche ed uniche, e sono entrambe promosse a pieni voti.

    Le seconde e terze più belle sono quelle con maggiore caratterizzazione, come sempre: vince la Lazio, seguita da Chievo ed Inter.

    Si auspica un bel campionato, sicuramente più bello della media delle maglie…

  • Eugenio

    La prima cosa che mi viene in mente guardandole tutte è che, come per il calcio giocato, siamo davanti ad un campionato migliore. Davvero tante belle maglie. Le uniche che mi hanno deluso sono :

    -SAMPDORIA: mi aspettavo qualcosa di meglio, molto meglio da parte di Joma, soprattutto perché quella striscia cerchiata è assente nella seconda e in verticale nella terza, rendendole maglie qualunque.
    -VERONA: salvo la prima (molto bella, la più bella delle maglie nike veronesi degli ultimi anni), la seconda e la terza sono un pianto, un netto simbolo della nuova era delle maglie commerciali.
    -EMPOLI: con queste maglie l’assenza di Ciabattini si sente troppo. Più che brutte sono anonime, e perciò la bocciatura è il segno della nostalgia delle belle maglie che furono l’anno scorso.

    Subito dopo vedo:
    -ATALANTA (lavoro catalogo di Nike, forse quest’anno in peggio),
    -CHIEVO (vecchie maglie e vecchi difetti nella away e peggioramenti nella home).
    Poi soltanto bellissimi kit. In ordine:
    -FIORENTINA (bene la scomparsa del dorato, ma maglie un po’ banali),
    -MILAN (Finalmente maglie del milan, ma il rosso della prima è troppo scuro e quello stemma orribile),
    -SASSUOLO (dopo 8 anni delle nuove maglie, belle soprattutto per questo ma anche per la vivacità dei colori),
    -UDINESE ( le migliori di HS, bella la seconda gialloblù ma male il retro della home),
    -FROSINONE ( belle maglie semplici ed eleganti, peccato gli sponsor),
    -CARPI (che debutto! bellissime e innovative, mai visto da Givova. Peccato lo sponsor),
    -ROMA (molto bella la prima ma sudando diventa troppo scura, colletto pigiama rovina una seconda molto curata),
    -PALERMO (la prima tra le più belle, carina la seconda e originale la terza),
    -JUVE (prima un po’ confusionaria con brutto retro, nella seconda male sponsor e gli altri colori, bella la terza),
    -TORINO (bellissimo lavoro semplice e curato, peccato gli sponsor),
    -BOLOGNA(anche qui bellissime maglie eleganti),
    -NAPOLI (ottimo debutto di Kappa. Bellissima la prima con un giusto azzurro, piacevole ritorno della rossa).

    Il podio l’ho ottengono:
    -3.GENOA: Lotto conferma il suo grande salto di qualità. Prima quasi perfetta, nella seconda non mi piace la posizione del logo Lotto. Terza spettacolare.
    -2.LAZIO: Prima maglia rappresenta quasi perfettamente la concezione mia di modernizzazione di una maglia, bella la maglia bandiera nera come la terza.
    -1.INTER: Prima perché dopo lo scempio dell’anno scorso si vedono maglie dell’Inter, bellissime, perfette. Poche parole per descrivere le migliori del campionato.

    Bene. Adesso aspettiamo le terze Nike e buon campionato a tutti.

  • squaccio

    Maglia bandiera della Lazio che vince per distacco, bei lavori anche per Inter (entrambe), Carpi (entrambe quelle che si vedono), Chievo, Frosinone (tutte), Palermo (tutte) e prima Fiorentina.

    Stradeludono Roma e Juve, il bavaglino del Napoli ed ai limiti del Paranormale sono le nike da catalogo Atalanta e Verona.

  • Fabio

    La terza maglia del Toro vince a mani basse su tutte. L’ho osservata dal vivo ed è semplicemente spettacolare, tra le più belle che io abbia mai visto (senza quella schifezza di sponsor ovviamente). Molto molto bene Chievo (stupenda la seconda) e Genoa, mi piace anche quella della Samp ma il pataccone Tempotest rovina tutto.
    Molto male Frosinone e Carpi, anche l’Empoli (con buona parte della colpa agli orrendi sponsor); un pugno in un occhio sia la seconda della juve che la terza del Palermo. Anche Nike con il Verona non ha brillato: per il resto abbastanza bene

  • cisky

    Per le 1e maglie, le 3 che mi sembrano più belle sono: Inter, Fiorentina e Bologna; per le seconde preferisco Lazio, Chievo e Fiorentina e Bologna.

  • Niccolò Mailli

    ATALANTA: H:6,5(peccato per il retro) A:5 (manca il blu) T:6 (perfetta con inserti nero-azzurri);

    BOLOGNA: H:7 (davvero ben realizzata ma il bianco non mi convince) A:8 (perfetta)

    CARPI: H:6,5 (bella la variante delle righe che caratterizza la storica maglia dell’esordio, sarà ricordata: esatto contrario del Sasssuolo di due anni fa) A:6 (bel tentativo ma effetto finale così così);

    CHIEVO: H:7,5 A:7,5 T:7,5 (per tutte e tre scelta vincente dei piccoli ritocchi, quella che beneficia di più del restyling è la third, troppo pasticciata lo scorso anno);

    EMPOLI: H:6 (una maglia azzurra con inserti bianchi, va bene per l’Empoli; il blu navy la salva dall’anonimato) A:6 (compitino di Joma ma l’effetto finale non è male) T:4,5 (ok sperimentare ma perchè abbandonare il bellissimo color vinaccia?);

    FIORENTINA: H:6,5 (una maglia d’altri tempi, peccato per il nuovo logo dello sponsor tecnico, lo preferivo nella versione precedente) A:6 (avrei azzardato di più con il viola) T:5 (in una collezione così classica perchè non rispolverare il rosso?);

    FROSINONE: H:6,5 (come per il Carpi hanno reso indimenticabile la maglia del primo anno di Serie A, ottima scelta) A: 6,5 (un bel disegno e un bel modello, esaltato dai due colori) T:7 (maglia bianca con entrambi i colori sociali richiamati: una rarità da lodare);

    GENOA: H:8 (niente da dire, è la perfezione) A:5 (bruttissimo l’effetto del logo rosso spostato a destra al posto dello stemma societario, brutto l’effetto sfumato che avrebbe avuto senso se lo stemma societario fosse rimasto al suo posto, maglia troppo carica al centro e troppo vuota sul petto, una delle away del Genoa peggio riuscite che ricordi); T:7,5 (bellissima maglia, di quelle che un tifoso dovrebbe avere nell’armadio);

    VERONA; H:4,5 (che senso ha riprendere una maglia del passato cambiandone i colori principali e il modello (strisce troppo spesse) altre note dolenti il retro completamente giallo e gli sponsor frontali, ciliegina sulla torta i pantaloncini gialli, una divisa veramente brutta) A,T: 4 (continua lo scempio di Nike che sta rovinando la bella tradizione di divise che ha segnato la storia dell’Hellas: Blu royal con inserti gialli in casa, giallo con inserti blu royal in trasferta e fantasia per la terza: impossibile sbagliare, eppure in tre anni Nike non ha indovinato UNA divisa su nove…)

    INTER: H:7,5 (finalmente i colori sono quelli giusti, questa è LA maglia dell’Inter) A: 7,5 (un modello che ho sempre trovato perfetto per la maglia da trasferta dei nero-azzurri)

  • Niccolò Mailli

    JUVENTUS: H:7,5 (l’effetto finale è davvero convincente) A:5 (bellissima l’idea di riprendere il rosa ma realizzazione troppo confusa, avrei evitato la doppia banda sul petto) T:6 (molto accattivante ma perchè non utilizzare il giallo-blu?)

    LAZIO: H:6,5 (a dispetto delle critiche una maglia che mi piace molto, moderna ed innovativa ma per nulla pacchiana o esagerata) A: 7,5 (bello il disegno, bello il modello, belli i colori, peccato lo sfasamento tra la home dell’anno scorso e la away di quest’anno: una collezione interamente caratterizzata da questo template sarebbe stata da incorniciare), T:7 (elegantissimo l’abbinamento tra bianco e blu navy, vera chicca il celeste inserito sul petto a completare il tutto);

    MILAN: H:7,5 (l’innovativa casacca dello scorso anno ha avuto il merito di apportare il nuovo scudettone (davvero bellissimo) questa versione ha invece il merito di rendere la maglia più tradizionale con la palatura uniforme, finalmente scompare il bianco, peccato per i colori troppo scuri altrimenti sarebbe stata perfetta) A: 6,5 (il vero template da trasferta del Milan reso più vivace dalla tonalità più scura di rosso al posto del nero, per un anno ci può stare) T:3 (non tanto per la maglia che come terza ci potrebbe stare ma per i pantaloncini, una pagliacciata che un club con la storia del Milan non merita);

    NAPOLI: H:7 (indovinata la tonalità di azzurro, molto belle le personalizzazioni; il colletto può piacere o meno, personalmente avrei preferito un semplice girocollo. La maglia azzurra c’è, ora spero che venga usata SEMPRE in casa e non come l’anno scorso) A:6 (l’abbinamento con il grigio mi piace molto ma per un anno ne avrei fatto a meno, avrei mantenuto il bianco come maglia da trasferta utilizzando il rosso per la terza maglia), T: 7,5 (la magli da comprare tra le tre è proprio questa, bellissimo l’abbinamento tra i due colori e piacevole l’effetto del colletto azzurro);

    PALERMO: H:6,5 (avrei evitato l’inserto a spina sulle maniche) A:7,5 (bello ed innovativo il disegno) T:5 (colore spento e brutto, stemma vintage senza senso quando perde i colori originali);

    ROMA: H:7,5 (non era facile dopo due anni di maglie bellissime, bella la variante della doppia tonalità e gradito il ritorno delle personalizzazioni gialle; non mi convince del tutto il colore degli inserti laterali e delle maniche, pian piano stiamo tornando all’arancio Wind??) A:7,5 (ottima la realizzazione e fantastica l’idea della mappa dell’antica Roma, un dettaglio poco invasivo e molto significativo, da collezione)

    SAMPDORIA: H:7,5 (molto bello il colletto, nessun rimpianto dopo Kappa, e non era scontato) A:7 (la più debole del terzetto, coraggiosa la scelta di escludere la cerchiatura ma allora non ha senso nemmeno lo scudo di Genova che mi sembra abbandonato a se stesso) T:7,5 (bellissimo l’accostamento del giallo ai colori della Sampdoria, dopo il rosso dell’anno scorso è vincente la scelta di continuare con third vivaci dopo secoli di maglie nere);

    SASSUOLO: H:7 (finalmente una maglia nuova, ed è molto bella con la tonalità di verde più brillante e chiara e l’innovativo colletto) A:7 (una away molto risuscita che accosta al bianco entrambi i colori sociali) T:6 (un pò perplesso sui colori, quel grigio laterale non mi convince: perchè non azzardare una maglia rosso-blu???? I colori comunali);

    TORINO: H:7 (torna il bianco sulla prima maglia, mi piace questa alternanza) A:7 (maglia bianca con inserti granata, impossibile sbagliare) T:8 (il vero capolavoro Kappa 2015-16, una maglia che da tifoso comprerei all’istente, molto bello inoltre l’abbinamento del blu scuro con il granata);

    UDINESE: H:6,5 (bella l’idea di combinare i colori del Friuli con quelli societari, la scelta è molto azzardata per una maglia casalinga; aspetto sempre la maglia bianca con palo centrale nero) A:7,5 (finalmente una away con un senso, dopo arancione, bianco, verde fluo, nero e blu arrivano i colori del Friuli: bellissima. Avrei aggiunto l’aquila sul fianco ma va bene così) T:5,5 (maglia carina per modello e colori ma completamente inutile vista la home bianco-nera; avrei proposto un negativo della away).

  • Niccolò Mailli

    TOP 3 HOME: 1-Genoa 2-Inter 3-Juventus
    TOP 3 TRASFERTA: 1-Lazio 2-Torino third 3-Napoli third

    FLOP 3: 1-Verona home 2-Milan third 3-Palermo third

    TOP COLLEZIONE: CHIEVO
    FLOP COLLEZIONE: VERONA

  • Alamo

    1. terza Frosinone
    2. seconda Atalanta
    3. seconda Hellas

  • Geeno Lateeno

    Fa piacere notare che in questo campionato si torneranno a vedere le maglie di Inter e Milan.
    Detto che, a mio modesto parere, la classifica delle “belle” comprende a pari merito

    Per le home:
    Genoa – Roma – Sampdoria

    Per le away:
    Genoa – Lazio – Palermo

    (le third sono completamente inutili, non le valuto)

    Devo anche dire che la away della Juve è proprio inguardabile a meno che si sia fanatici delle maglie delle squadre tarocche di PES 2008 – nel qual caso diventa un oggetto di culto

  • Peppe (Saronno)

    A mio parere, queste sono le migliori:

    PRIME: Fiorentina, Genoa
    SECONDE: Chievo, Lazio, Palermo
    TERZE: Torino

    Tutto sommato se la cavano:

    PRIME: Bologna, Carpi, Inter
    SECONDE: Fiorentina, Genoa, Palermo

    Queste le peggiori:

    PRIME: Frosinone, Verona
    SECONDE: Juventus, Udinese
    TERZE: Atalanta, Empoli, Verona

    ———

  • http://myfootballand.blogspot.com Andre33

    A me piacciono moltissimo la terza del Chievo, la home della Fiorentina e la away dell’Inter! Non male anche le terze di Genoa e Torino

  • http://PassioneMaglie Giuseppe

    Maglie inglesi orrible, salvo solo quella molto bella del Norwich che è simile a quella del Chievo (cambia solo il verde al posto del blu): quindi maglie italiane migliori d’ europa sicuramente, del mondo non so perché quelle africane e sudamericane sono molto più semplici e allegre…
    La prima del Napoli senza tutti quegli sponsor sarebbe la più bella della Serie A

  • http://PassioneMaglie Giuseppe

    Come mai il Chievo ha giocato le prime 2 partite von le maglie dello scorso anno???
    Che decisione strana…
    E lo continuerà a fare???
    Chissà perché. ..

    • shark boy

      Chissà perché? le nuove maglie non sono ancora pronte non certo una novità x Givova

      • http://www.chievostore.com ChievoStore

        Buon pomeriggio, esattamente, Givova non ha consegnato in tempo le maglie gara sia da gioco che per lo store.
        Ad oggi sono arrivati i primi due kit, mentre il terzo, così aprezzato, deve ancora arrivare. Speriamo di poter accontentare presto collezionisti, curiosi, e tifosi. Un saluto da ChievoStore.com

        • vigne

          Givova, Legea…sempre la solita storia, è scandalosa sta cosa

  • Marco

    A parer mio se ne salvano veramente poche.
    Ma, probabilmente, il vero problema risiede nel cambiare maglia ogni anno; questa “creatività forzata” è deleteria, la scelta giusta sarebbe realizzare template che durino almeno tre stagioni filate.

    • Mr.74

      Come era prassi consolidata fino a fine anni 80, inizio 90. Sono d’accordo. Cambiare purtroppo è inevitabile per tanti motivi, soprattutto quando si cambia brand, ma mantenere lo stesso kit almeno per un paio di stagioni, eviterebbe i problemi legati a quella che tu giustamente definisci “creatività forzata”, e invoglierebbe di più i tifosi a comprare le maglie.

  • http://abdulqayyum080695.blogspot.co.id Abdul Qayyum Ahmad

    Atalanta: 5, 5, 4
    Bologna: 7, 7,5
    Carpi: 6, 6
    Chievo: 8, 7,5, 7
    Empoli: 5, 5, 4
    Fiorentina: 7, 7, 6
    Frosinone: 6, 6, 6
    Genoa: 7,5, 8, 7,5
    Hellas Verona: 6, 4, 4
    Inter: 7, 7,5
    Juventus: 6, 5, 8
    Lazio: 7, 8, 7,5
    Milan: 6, 8, 4
    Napoli: 7, nd, 7
    Palermo: 7, 8, 6
    Roma: 8, 8,5
    Sampdoria: 7,5, 7,5, 7
    Sassuolo: 6, 5, 5,5
    Torino: 6,5, 7, 9
    Udinese: 6,5, 6, 5

  • NelloStileLaForza

    In generale, un campionato più bello di quello dell’anno scorso.

    Buona parte del merito l’hanno le milanesi, che tornano a maglie meno da Bundesliga (Milan) e da NASL (Inter) e più da Serie A; la Roma, con la sua maglia discutibile ma di sicuro effetto; la Lazio tanto per la prima casacca quanto per la sua maglia bandiera; il Napoli con la tonalità perfetta di azzurro.
    Eleganti il Bologna, il Genoa, la Samp, il Toro e, nella sua essenzialità, la Fiorentina.
    Sempre particolare nel suo stile british il Chievo.

    Promosse senza troppi entusiasmi Carpi, che osa una combinazione anni 80, e Sassuolo per aver finalmente proposto una maglia diversa da quella degli ultimi anni. Sufficienza risicata anche per il Frosinone.

    Fra le delusioni metto al primo posto la Juventus, e su tutta la linea: prima maglia senza una vera personalità, seconda pasticciata nonostante l’ottima scelta di base del rosa, che avrebbe potuto portare a risultare molto migliori, e che vedrei come colore “fisso” per la away del club.

    Lasciano l’amaro in bocca anche le “ovvie” maglie di Atalanta e Hellas, entrambe in crisi di personalità (grafica); l’Empoli, passato da una casacca ultrapersonalizzata a una piattissima; il Palermo – con quei colori si può e si deve fare meglio – e l’Udinese, che pasticcia troppo la maglia.

  • zantrax

    Mi dispiace per il mio Napoli ma trovo le nuove maglie molto monotone. Invece mi piacciono quelle della Lazio e del Genoa considerando l’intero kit. ORRIBILE la seconda della Juve. Ho simpatia per il Carpi ma le sue prima e seconda mi sembrano dei pigiamini

  • Filippo

    L’assenza del cerchio sulla bianca della Samp la ritengo incredibile.

  • riccardo

    podio prima maglia: 1)Samp 2)Palermo 3)Carpi-Fiorentina
    podio seconda maglia: 1)Lazio 2)Inter 3)Palermo

  • vincenzo

    Le best prime maglie per me: Genoa,Atalanta peccato il dietro,Fiorentina,Inter,Milan peccato scure,Lazio

  • Narkus

    Aggiornamenti sulle terze maglie mancanti?

  • http://www.forzatoro.net AlessandroP

    la seconda del Chievo abbinata ai pantaloncini e calzettoni bianchi, perde molto.

  • Alessandro Scapin

    home:fiorentina
    Hellas Verona
    inter
    away:Bologna
    Frosinone
    Sampdoria

    Third:Genoa
    Torino
    Roma

  • http://www.soccerstyle24.it Matteo Perri

    Articolo aggiornato con la nuova terza maglia del Carpi!