SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

Dopo il riepilogo sul Girone A della Lega Pro 2013-2014 è il momento di scendere di latitudine e andare alla scoperta di tutte le divise del Girone B di Prima Divisione.

Il campionato è stato vinto all’ultimo respiro dal Perugia che parteciperà alla prossima Serie B, non prima di essersi contesa con la Virtus Entella la finalissima che decreterà la vincitrice assoluta del campionato di Prima Divisione. A fare compagnia alla formazione umbra nel salto di categoria sarà la vincitrice dei playoff, rassegna che vedrà la partecipazione di Frosinone, Lecce, Catanzaro, L’Aquila, Pisa, Benevento, Pontedera e Salernitana. Questo campionato ha visto l’esclusione della Nocerina, retrocessa d’ufficio in Serie D.

Partiamo allora con l’analisi di tutte le divise del campionato.

ASCOLI

Maglie Ascoli 2013-2014 Max Sport

Sempre affascinanti le divise del Picchio, prodotte per il secondo anno consecutivo da Max Sport. In una delle sue stagioni più tristi, coronate con il fallimento della società, la formazione marchigiana sfoggia la più classica delle sue divise, contraddistinta da strisce verticali molto sottili e da un grosso inserto nero sul pannello posteriore che fa da campo alle numerazioni bianche. Il lavoro è impreziosito dallo stemma vintage con il picchio applicato dietro il colletto.

Anche in questa stagione, in occasione della commemorazione per il presidente Costantino Rozzi, non è mancata la divisa con i calzettoni rossi, un felice riferimento alle calze che il presidentissimo indossava scaramanticamente alle partite del Picchio, e che in molti appassionati vorrebbero vedere come completo abituale. Particolari per la forma del colletto e il pannello posteriore, le divise da trasferta, rappresentate da due completi monocolore nero e azzurro. Altra nota lieta i calzettoni personalizzati che contengono lo stemma societario ricamato nella parte centrale.

BARLETTA

Maglie Barletta 2013-2014 Legea

Una vera e propria sfilata quella del Barletta in questa stagione firmata Legea. I biancorossi hanno proposto ben quattro divise differenti nel corso della stagione, pescando anche il completo nero della scorsa annata, fatto inevitabile vista la somiglianza (a dir poco inspiegabile) dei colori delle prime tre maglie. Il kit casalingo è rappresentato da una divisa a strisce verticali biancorosse piuttosto sottili con un riquadro bianco posto sul pannello posteriore che contiene le numerazioni rosse. La seconda divisa propone una maglia grigio acciaio con una doppia banda orizzontale biancorossa parzialmente coperta dal main sponsor. Due modelli base monocolore, uno bianco e uno nero, sono stati utilizzati in alcune occasioni per distinguersi in maniera più netta dagli avversari.

BENEVENTO

Maglie Benevento 2013-14 Legea

Un tris di maglie molto ordinato quello proposto da Legea per gli stregoni. La divisa casalinga si compone di una maglia a strisce verticali giallorosse con colletto a polo, pantaloncini neri con inserti giallorossi e calzettoni neri. Per le trasferte il Benevento può contare su una divisa bianca con un doppio inserto appuntito che si sviluppa dal colletto verso il fianco destro e che riporta i colori sociali. Prevista infine una terza divisa nera con numerosi inserti gialli e rossi, che completa la collezione.

CATANZARO

Maglie Catanzaro 2013-2014 Givova

Ritroviamo le strisce e i colori giallo e rosso anche sulle divise del Catanzaro firmato Givova. Il kit casalingo propone un template strisciato impreziosito da un colletto a polo giallo e da numerazioni old fashion che riportano alla mente le divise degli anni novanta. Rossi con inserti gialli pantaloncini e calzettoni. Un’elegantissima divisa bianca sbarrata rappresenta i calabresi nelle loro trasferte; la doppia banda trasversale riprende i colori sociali, nonché lo stemma societario rispetto al quale inverte la disposizione dei colori. Il kit si completa con pantaloncini e calzettoni bianchi oppure in un insolito spezzato con calzoncini rossi. Chiude la collezione una terza divisa rossa arricchita da un grosso inserto a V nel pannello frontale di colore giallo.

FROSINONE

Maglie Frosinone 2013-14 Legea

Nella scuderia Legea troviamo anche il Frosinone, secondo classificato, che ha utilizzato tre diverse divise. La prima, quella casalinga, è rappresentata da un completo giallo con inserti “a graffio” azzurri sul pannello frontale. Lo stesso modello ma proposto in blu navy con il doppio inserto gialloazzurro costituisce invece la terza divisa, usata in numerose occasioni anche dagli estremi difensori. Un classico bianco è stato invece scelto come colore per la divisa away, arricchita soltanto da un inserto dorato lungo il fianco sinistro.

GROSSETO

Maglie Grosseto 2013-2014 Erreà

Due belle divise nuove di zecca, integrate all’occorrenza da due completi della passata stagione rappresentano il lavoro proposto da Erreà per il Grosseto. La classica divisa sbarrata rosso e bianca è stata impreziosita da una trama a quadri tono su tono e dalla scritta Grosseto sotto le numerazioni. Lo stesso modello, ma nella versione dorata rappresenta il kit da trasferta dei maremmani con la doppia banda trasversale bianco e rossa. Nel corso della stagione, come accennato poc’anzi, sono stati utilizzati anche i due completi da trasferta 2012-13, uno bianco con sbarra rossa e uno nero con sbarra bianca che presentano la banda diagonale zebrata e contenente l’acronimo USG 1912.

GUBBIO

Kit Gubbio 2013-2014 Legea

Un lavoro pulito e lineare è stato riservato al Gubbio dal partner tecnico Givova. La divisa casalinga degli umbri propone infatti la classica ed elegante maglia partita rossoblù e si completa con pantaloncini e calzettoni blu. Come kit da trasferta è stato utilizzato un kit bianco, all’occorrenza spezzato da pantaloncini e calzettoni blu, abbellito da una doppia striscia verticale che riprende i colori sociali.

L’AQUILA

Divise L'Aquila Calcio 2013-14 Macron

Il rosso e il blu sono anche i colori sociali de L’Aquila, vestita in questa stagione dallo sponsor tecnico Macron. Le strisce della divisa casalinga tornano più sottili e sono contenute da un inserto bianco che dal busto si proietta verso le maniche, anch’esse rossoblù. La divisa, scelta direttamente dai tifosi attraverso un sondaggio, si completa con pantaloncini e calzettoni blu. Arriva direttamente dagli anni Sessanta la maglia da trasferta, contraddistinta dalla doppia banda diagonale che ricorda le divise iconiche del Bologna. In questo caso però la fascia, bordata ulteriormente di rosso e blu, si interrompe in prossimità delle cuciture laterali e accoglie lo stemma societario in una posizione piuttosto anomala. La divisa ha sostituito un modello provvisorio con inserto rossoblù sulle spalle a seguito di un sondaggio tra il pubblico.

LECCE

Maglie Lecce 2013-14 Legea

Dopo il lungo rapporto con Asics questa è stata la stagione dell’esordio di Legea al fianco dei lupi del salento ed è stata un’annata che sarà ricordata a lungo per quel che riguarda le divise. La divisa casalinga, infatti, ha salutato gli iconici pantaloncini blu che distinguevano il Lecce dalle molte altre compagini giallorosse; a sostituire il blu è il rosso, soluzione comunque non estranea alla tradizione dei pugliesi in quanto già  in voga diversi anni fa. Nella maglia, inutile a dirlo a strisce giallorosse, ritroviamo comunque il colore blu nelle numerazioni inserite in un pannello posteriore quasi interamente giallo. Per le trasferte è stato proposto un completo bianco arricchito da numerosi dettagli, come la striscia verticale gialla e rossa che attraversa la maglia in prossimità dello stemma societario, l’inserto rosso che circonda il colletto giallo e la figura di un lupo inferocito disegnata sul fianco destro. Lo stesso animale, simbolo della squadra, appare minaccioso anche sulla terza divisa, questa volta sul fianco sinistro e rappresenta assieme al doppio inserto “a graffio” i colori sociali in un kit completamente blu navy.

NOCERINA

Divise Nocerina 2013-14 Givova

Divenuta tristemente famosa in questo campionato è la Nocerina, esclusa dal torneo a seguito dei noti fatti avvenuti durante il derby contro la Salernitana. Le divise utilizzate nello scorcio di campionato disputato dai rossoneri sono marcate Givova. La divisa casalinga presenta una maglia a strisce rossonere molto sottili, che si interrompe sulle maniche interamente nere con risvolto rosso. Il kit da trasferta è rappresentato da un completo bianco arricchito da una croce rossonera che si proietta su tutta la divisa partendo dallo stemma societario. Utilizzati anche due kit della passata stagione, un primo giallo con doppia banda orizzontale rossonera e un secondo completamente nero con inserti rossi.

PAGANESE

Maglie Paganese 2013-14 Legea

Restiamo in campania per parlare delle maglie della Paganese firmate da Legea. La divisa casalinga è rappresentata da un completo azzurro molto semplice e povero di dettagli, eccezion fatta per un inserto a mezzaluna bianco che delimita il petto. Particolare anche se non inedita è invece la divisa da trasferta caratterizzata da un completo bianco arricchito da una triplice banda trasversale parallela di colore azzurro che con tre diversi spessori si sviluppa dalla manica sinistra. Completa la collezione un kit composto da maglia gialla con inserti blu, pantaloncini bianchi e calzettoni gialli. Chissà cosa pensano i tifosi della Paganese di un kit azzurro stellato visto il particolare stemma societario, potrebbe essere una soluzione per caratterizzare le divise dei campani facendole emergere dall’oceano di divise monocolore che caratterizza i nostri campionati.

PERUGIA

Maglie Perugia 2013-14 FG Sport

Tradizione e semplicità sono i cardini del lavoro proposto da FG Sport per il Perugia che vanta tre divise molto eleganti e legate alla storia del club. Il completo casalingo dei grifoni si distingue per la tradizionale maglia rossa arricchita da un colletto a polo bianco ed impreziosita dalla figura del grifone, simbolo del club, inserita sulla spalla sinistra. Il kit si completa con pantaloncini bianchi e calzettoni rossi. Lo stesso stile caratterizza anche la maglia away proposta nel classico bianco da trasferta, in cui le note di colore sono riservate al rosso del colletto, dello stemma societario e del disegno del grifone presente sulla spalla sinistra. Completano il kit away pantaloncini rossi e calzettoni bianchi. Un template diverso rappresenta infine la terza divisa, costituita anche questa stagione da un completo nero con inserti biancorossi. La maglia è caratterizzata da un girocollo biancorosso e dai due grifoni disegnati all’altezza delle clavicole.

PISA

Maglie Pisa 2013-14 Joma

Molto ricca la collezione firmata Joma del Pisa, composta da un terzetto di divise molto curate nei dettagli. La divisa casalinga propone la tradizionale maglia palata nerazzurra con l’aggiunta di un vistoso colletto a polo bianco; lo stesso colore che ritroviamo anche in due sottili linee che segnano la forma delle spalle e su entrambi i bordo manica. Come consuetudine, sul petto è presente oltre allo stemma societario, anche lo stemma comunale della città toscana. Il kit si completa con pantaloncini e calzettoni blu con inserti neri oppure all’occorrenza abbinando alla maglia nerazzurra pantaloncini e calzettoni bianchi.

La divisa da trasferta è costituita da una maglia bianca con doppia striscia nerazzurra che attraversa verticalmente la casacca in prossimità dello stemma societario. Anche in questo caso sono stati abbinati sia i pantaloncini bianchi che quelli azzurri. Completa la collezione la terza divisa, proposta nei colori tradizionali del comune di Pisa: il bianco e rosso. Il modello, caratterizzato dalla vestibilità piuttosto abbondante e dal colletto a polo ricalca quello precedentemente descritto per le altre due divise dei toscani. Da ricordare infine l’iniziativa intrapresa dal Pisa che nella partita contro il Lecce del 24 aprile scorso ha indossato una speciale maglia bianca raffigurante la patch ufficiale del 105° anniversario della fondazione della società, risalente al 1909. Le diciotto divise ufficiali indossate durante la partita sono state successivamente vendute all’asta per beneficenza, grazie ad una collaborazione con Save the Children.

PONTEDERA

Maglie Pontedera 2013-14 Sportika

Per nulla barocche le divise proposte dal partner tecnico Sportika per il Pontedera. La prima divisa della formazione toscana è rappresentata infatti da un completo interamente granata ad eccezione delle cuciture a vista che evidenziano il taglio piuttosto aderente della maglia. La stessa sobrietà contraddistingue anche il kit da trasferta, proposto talvolta con i pantaloncini granata che ravvivano un pò la divisa. Da sottolineare che nella prima parte del campionato, il Pontedera utilizzava una versione differente della divisa da trasferta, caratterizzata dalla presenza del granata attorno al colletto e sulla manica destra.

PRATO

Maglie Prato Calcio 2013-14 Mass

Ultimo baluardo di Mass nella Prima Divisione è il Prato, che utilizza le stesse divise della passata stagione. Il kit casalingo è rappresentato da un completo monocolore azzurro, eccezion fatta per il colletto a polo bianco e per i pantaloncini bianchi indossati in alcune occasioni. Speculare al primo ma completamente bianco il kit da trasferta.

SALERNITANA

Maglie Salernitana 2013-14 Givova

Una collezione completa e molto curata è quella realizzata da Givova per la Salernitana; sono ben quattro infatti le divise sfoggiate dai campani nel corso della stagione. La divisa casalinga gioca sull’abbinamento tra il tradizionale granata della maglia e un nero lucido di pantaloncini e calzettoni. Ad impreziosire il lavoro la figura dell’ippocampo impresso tono su tono sul fianco destro e un pannello raffigurante il Santo Patrono di Salerno, San Matteo, posto dietro il colletto. Dorate le numerazioni e il disegno dell’ippocampo ricamato sui calzettoni. Stesso stile per il completo da trasferta che propone maglia e calzettoni bianchi e pantaloncini bianchi o granata secondo necessità. Particolare il terzo kit che riporta alla luce gli antichi colori della Salernitana, il bianco e il celeste abbinandoli al granata. Il risultato è un completo molto moderno e innovativo composto da maglia azzurra crociata granata, pantaloncini bianchi crociati azzurri e calzettoni bianchi. La divisa è stata spesso utilizzata con pantaloncini e calzettoni neri della divisa casalinga facendo mancare l’abbinamento tra bianco e celeste. La Salernitana, infine, ha disputato la finale di ritorno di Coppa Italia indossando una divisa celebrativa in onore di Agostino Di Bartolomei, un kit dai toni decisamente vintage contraddistinto dalle pinstripes bianche.

VIAREGGIO

Maglie Viareggio 2013-14 Royal

Concludiamo la panoramica sulla Lega Pro con le divise del Viareggio prodotte da Royal Sport, sponsor tecnico che a quanto ci risulta dovrebbe lasciare spazio a Givova dalla prossima stagione. La divisa casalinga presenta un template molto particolare, costituito da strisce verticali bianconere interrotte in prossimità del petto da un inserto appuntito e nella parte superiore da una doppia fascia orizzontale che dal fianco destro raggiunge la spalla sinistra. Le numerazioni rosse risaltano nel pannello posteriore mentre pantaloncini e calzettoni neri completano il kit. Carnevalesco il kit da trasferta, rappresentato da un completo bianco con numerazioni rosse arricchito dalla figura del Burlamacco, simbolo del famoso Carnevale di Viareggio. Chiude la collezione un secondo kit da trasferta blu con un inserto bianco che si sviluppa lungo il fianco sinistro e attraversa orizzontalmente la parte superiore della maglia.

Analizzando le sponsorizzazioni di questo Girone B notiamo una notevole differenza di distribuzione rispetto al Girone A. Qui a farla da padrone è Legea, con cinque sponsorizzazioni, tallonata da Givova ferma a quattro. Seguono, con una squadra a testa Max Sport, Erreà, Macron, FG Sport, Joma, Mass, Sportika e Royal Sport.

Abbiamo terminato il nostro lungo viaggio sul pianeta Lega Pro e abbiamo visto una marea di colori, modelli e maglie diverse. È giunto il momento di tirare le somme e di proporre le vostre personali top 3 e flop 3 sul Girone B.

Volendo invece esprimere un parere globale, qual è secondo voi la maglia più bella di tutta la Prima Divisione?