SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

La Coppa d’Africa 2012, ufficialmente Coppa delle Nazioni Africane, si disputa in Gabon e Guinea Equatoriale dal 21 Gennaio al 12 Febbraio.

Alla 28a edizione partecipano 16 squadre, tra cui le esordienti Botswana, Guinea Equatoriale e Niger. Le restanti sono Angola, Burkina Faso, Costa d’Avorio, Gabon, Ghana, Guinea, Libia, Mali, Marocco, Senegal, Sudan, Tunisia e Zambia.

Gli sponsor tecnici rappresentati sono 7: scontato il primo posto di Puma visto l’investimento nel continente africano, veste sei squadre. Di seguito abbiamo Adidas (4), Airness (2) e con una nazionale a testa All Kasi, Burrda, Nike e Tovio Sport. Citazione a parte per Erreà, in quanto il Niger è sceso in campo nella prima partita con una divisa del marchio italiano.

SQUADRA PRIMA MAGLIA SECONDA MAGLIA TERZA MAGLIA
ANGOLA
(Adidas)
Prima maglia Angola 2012 Adidas Seconda maglia Angola in Coppa d'Africa 2012
BOTSWANA
(All Kasi)
Botswana prima maglia 2012 Maglia Botswana 2012 All Kasi away Terza maglia Botswana Coppa d'Africa
BURKINA FASO
(Puma)
Burkina Faso prima maglia Puma Burkina Faso seconda maglia Puma
COSTA D’AVORIO
(Puma)
Costa d'Avorio prima maglia Puma Costa d'Avorio casacca away 2012
GABON
(Puma)
Gabon prima maglia 2012 Puma
GHANA
(Puma)
Ghana prima maglia Coppa d'Africa 2012 Seconda maglia Ghana 2012
GUINEA
(Airness)
Guinea prima maglia Airness Guinea divisa away 2012
GUINEA EQUATORIALE
(Puma)
Guinea Equatoriale maglia Coppa Africa 2012 Guinea Equatoriale seconda maglia Puma 2012
LIBIA
(Adidas)
Prima maglia Libia 2012 Coppa Africa Libia maglia trasferta Coppa d'Africa
MALI
(Airness)
Mali prima maglia Airness 2012 Mali maglia trasferta 2012
MAROCCO
(Adidas)
Marocco prima maglia Adidas 2012
NIGER
(Tovio Sport/Erreà)
Niger prima maglia Coppa Africa 2012
SENEGAL
(Puma)
Senegal prima maglia 2012 Senegal seconda maglia 2012 Puma
SUDAN
(Adidas)
Sudan prima maglia Adidas Sudan maglia trasferta 2012
TUNISIA
(Burrda)
Tunisia prima maglia 2012 Tunisia maglia trasferta Burrda
ZAMBIA
(Nike)
Zambia maglia casa 2012 Nike Zambia maglia away 2012 Nike

Di molte squadre manca la seconda maglia, non avendola ancora utilizzata nella competizione. Il Botswana è l’unico team ad aver presentato tre divise, prodotte da un marchio sportswear locale denominato All Kasi.

Qual è la casacca che più avete apprezzato in questi primi giorni della Coppa d’Africa 2012?

Photocredit: gettyimages.com

  • kiko96

    Le mie preferite: Niger Home, Mali Away e Ghana Home. Fantastico il font del Mali, pessimi per Puma in generali, sembra scotch!

  • Christian

    ecco un esempio di 27 maglie fatte col culo!! l’unica k si salva è la maglia away del ghana ma appena appena..

    • vigne

      mi son sbregato dal ridere leggendo il tuo commento 🙂

    • passionemaglie.it

      Io non ho riso per niente, ma del resto i gusti rimangono soggettivi. Forse però sono state giudicate con un pizzico di superficialità, c’è più di un bel lavoro.

      • vigne

        si si anche secondo me, ma mi ha fatto ridere l’ espressione 🙂 zambia più tutte le puma secondo me sono ottime

    • Totoo90

      Vorrei sapere cosa cerchi tu in una maglia….
      forse se ci fossero stati loghi UMBRO O ADIDAS le avresti sicuramente apprezzate vero ? A mio modo di vedere, ci sono maglie che sono bellissime come quelle di NIGER, GUINEA E MALI, che rappresentano in pieno la cultura africana, poi se ti piace vedere le solite maglie da catalogo che brand come PUMA NIKE E ADIDAS sfornano ogni anno per centinaia e centinaia di squadre è un altro discorso…
      Io in una maglia cerco un disegno (temlate) innovativo, piccoli cenni storici (anche alla bandiera) e soprattutto ORIGINALITà .

      • Totoo90

        Aggiungo anche la away dello Zambia…

    • jack15

      ecco un esempio di giudizio fatto col ****!

  • Alessio

    Curioso il cambio di sponsor tecnico a metà stagione del Niger con Tovio che a mio avviso fa un lavoro migliore di Erreà.

    Le divise della Libia si vede son state fatte di corsa, da questa foto non si vede molto ma in tv ho notato che alcuni stemmi della federazione eran molto scoloriti rispetto ad altri.

    Belle le Airness, peccato per il font del numero, un pò troppo sottile e di difficile lettura.

    Sulle maglie Puma abbiamo già detto altrove.

    • Stavrogin

      Sì, decisamente meglio Tovio di Erreà… Si vede che il primo è un lavoro pensato per bene, il secondo sembra un template generico a cui sono stati applicati i colori del cliente di turno.

      • Alessandro

        Il secondo è il pemplate del Bari di 3 stagioni fa..le abbiamo anche noi in terza categoria!

  • Stavrogin

    Non mi entusiasmano quella del Botswana. Il kit non è male ma sembra più da squadra di club.

    BELLISSIMO invece il kit maliano, complimenti a Airness!!!

  • squaccio

    Bellissimo questo articolo che ci fà conoscere sponsor tecnici meno noti ai più.
    Sulle maglie puma ho già detto la mia, le altre hanno fatto il compitino;invece devo elogiare la coloratissima airness che ha realizzato maglie multicolori così come dovrebbero essere le maglie africane.
    La monotonia del bianco/puma con pochi dettagli colorati mi ha stancato.

    Buon lavoro anche per la burrda soprattutto per i numeri molto particolari.

    • Alessio

      Particolari ma di difficile lettura, specie l’1 e il 7.

      • squaccio

        come le legea con il Palermo dell’anno scorso, non trovi ? 😉

        • Alessio

          No, Legea era molto peggio.

  • Gluko

    Tutte molto belle, forse troppe maglie rosse ma se i colori son quelli pace…la maglia più “figa” in assoluto( per me) la away dello zambia…

  • AntonioN

    Le maglie del Mali e dello Zambia mi piacciono parecchio!

  • lillysim

    Le piu belle sono la Home del Ghana, la Tovio del Niger e la zebrata del Botswana.
    Il Gabon da dietro sembra il Brasile
    Note dolenti:
    – l’Angola con il cambio da Puma ad Adidas ha perso in originalità, le maglie Puma degli anni passati erano bellissime.
    – Stessa storia per il Marocco a cui Adidas ha dato un bel kit da catalogo (anzi ha dato le maglie del Varese o dello Swindon Town) e si è dimenticata che il secondo colore del Marocco è il verde e non il bianco
    – Peccato che la Puma non abbia fatto un kit speciale per la Guinea Equatoriale padrona di casa ma le abbia confezionato un kit da Sudafrica 2010.
    Non ha avuto lo stesso trattamento del Gabon altra padrona di casa

  • Smrz91

    Assolutamente la migliore è la divisa da trasferta dello Zambia =)
    Nike le maglie le sa fare bene certe volte =)

  • FrankieRust

    particolare il fatto che le maglie adidas della libia abbiano le tre stripes bianche come il resto della maglia, e quindi impossibili da “riconoscere”. non avevo mai visto una cosa del genere prima di ora.

    • Stavrogin

      Io sì, ma poi mi sono svegliato.

    • Kaiser

      Le maglie dell’ Anji sono così

    • jack15

      una soluzione che potrebbe piacere a tutti quelli che si lamentano delle 3 strisce dell’adidas…

  • MEFISTO

    La migliore è la verde dello Zambia..una vera e propia maglia-bandiera.

    In generale lavori quantomeno studiati e quindi meritevoli… poi il risultato va a gusti.

    Male: Le Adidas e la Puma per la Guinea Eq: maglia da catalogo.

    Su Erreà non mi esprimo inquanto non conosco la storia del cambio di fornitore da parte della federazione del Niger. Magari gli emiliani non sono neanche stati interpellati e si è scelto dal catalogo…

  • Fly

    – L’angola lo preferivo con la banda giallo-nera sull’addome, per il resto potevano fare almeno le strisce gialle e non bianche sulla maglia: sembra una divisa da calcetto domenicale fatta a caso. Il resto delle Adidas (escludendo la Libia per ovvie ragioni), incommentabili.

    -Il Botswana, maglie un po’ troppo azzardate: a parte la seconda, le altre sembrano dei collage di stili diversi.

    -Le divise Puma belli i disegni, ma comunque abbastanza monotone, le sfumate poi proprio no. Il Senegal dovrebbe SEMPRE avere il tricolore, come quelle del 2002.

    -Airness bellissime, ma la Umbro non ha nulla da ridire su quelle del Mali?

    -Niger Tovio bella, capolavoro la seconda dello Zambia, Tunisia niente di che.

    • Stavrogin

      Scusa l’ignoranza, a cosa ti riferisci col commento su Umbro/Mali?

    • FDV

      Il fascione orizzontale sul petto coincide perfettamente con quello del modello Umbro delle maglie Lille e delle away di Bilbao, Sunderland, Rangers..

      • Stavrogin

        A parte che sono fasce a due colori (quella del Sunderland addirittura uno) e non tre… si tratta di una banda orizzontale, non mi pare materiale da “copyright”.
        Se è per quello anche la nuova seconda maglia dell’Italia usa una banda orizzontale sul petto, elemento grafico molto comune, ma certo a nessuno verrebbe in mente di chiamare in causa chissà quale marca che l’abbia usato prima.
        O che dire dei LA Galaxy con la banda diagonale di riverplatense memoria…

        • FDV

          Preciso, neanche per me quel fascione orizzontale è roba da copyright, ma io ci metterei la mano sul fuoco sul fatto che il designer Airness si sia ispirato a quel modello, reinterpretandolo (e bene) con i colori della bandiera maliana.
          E’ innegabile che quella non sia una semplice banda orizzontale ma proprio la stessa del modello Umbro solo divisa in tre parti. Comunque ripeto, non mi sembra uno scandalo.

        • Fly

          Una banda come quella dell’Italia è un elemento comune, molto più di una banda multicolore a quella precisa altezza, che continua anche sulle maniche. L’unico esempio che mi viene in mente è il Boca Juniors (2005 e quella attuale), ma è più basso, sull’addome.
          Comunque non intendevo certo dire che la Umbro debba andare per tribunali, ci mancherebbe. Volevo solo far notare la stretta somiglianza tra i due modelli. Poi, come ho scritto sopra, le trovo bellissime.

  • FDV

    Vedere certe maglie ed una squadra che passa da un marchio all’altro mi rende ancora più fastidiosa questa competizione con cadenza addirittura biennale, come se non se ne potesse proprio fare a meno.

    Detto ciò:

    + Maglia verde dello Zambia migliore per distacco: maglia bandiera, praticamente perfetta

    + Bene le Puma “ufficiali”: Burkina Faso, Gabon, Costa d’Avorio, Ghana e Senegal.

    + Molto bene anche Airness che riserva la giusta creatività a Mali e Guinea.

    + Bene il Botswana ed il Niger versione Tovio.

    + Buona la Tunisia, peccato il numbering, brutto e poco chiaro per quanto riguarda 1 e 7.

  • Gabbo

    Podio
    1°- Ghana Home
    2°- Costa D’Avorio Away
    3°- Senegal Home

  • FDV

    Veniamo alle bocciature:

    – Pessima l’Angola che passa da alcune splendide maglie Puma al vecchio catalogo Adidas, con le tre strisce bianche sulla maglia inguardabili.

    – Oltre all’Angola male tutte le Adidas, tutte anonime da catalogo. Sudan e Libia addirittura con numbering non ufficiali.

    – Male la Erreà del Niger, modello vecchio e brutto.

    – Male la Guinea Equatoriale, paese ospitante, unica Puma con maglia del vecchio catalogo ma con il font delle personalizzazioni nuovo.. che superficialità.

    • Stavrogin

      L’unica cosa buona della maglia della Guinea Eq. è che c’è uno scudetto tricolore con 4 stelle SOPRA di esso su una maglia Puma 😀

    • vigne

      i font del sudan non sono come questi del 2006?

      [img]http://files.myopera.com/eastar/blog/spain_guest_num.JPG[/img]

  • AxxA

    Questa è la seconda della Libia
    [img]http://static.guim.co.uk/sys-images/Sport/Pix/pictures/2012/1/19/1326987333025/Libya-007.jpg[/img]

    Ma il Mali nella sua storia non ha avuto sempre maglie “home” verdi?

  • valentinomazzola

    vorrei vedere la burrda all’opera in italia…

  • elkan

    AIRNESS 10 e lode

    cercasi maglia away zambia x collezione!

  • Albe

    La Libia é sempre stata bianca o durante il regime vestiva altri colori?

    • AxxA

      Durante il regime usava la maglia verde

  • delphic_

    le mire preferite sono le divise della zambia, soprattutto l’away…cmq complimenti ad adidas per la maglia del Marocco, deve averci lavorato molto.

    • vigne

      ricorda vagamente varese e amburgo 🙂

      [img]http://www.soccerstyle24.it/2011/08/il-varese-torna-a-vestire-adidas-presentate-le-maglie-2011-2012/[/img]

      [img]http://farm7.static.flickr.com/6010/5977420609_5e76748bc3.jpg[/img]

      • vigne

        quella del varese non si vede 🙂
        va beh, è uguale a sta qua 🙂

        • delphic_

          sono orribili maglie da catalogo, che ci stanno per il Varese (con tutto il rispetto) ma per Amburgo e Marocco assolutamente no!

  • Classick

    la seconda del Marocco dovrebbe essere questa:

    [img]http://img862.imageshack.us/img862/3277/moroccoaway.jpg[/img]

    • zagorakis

      se non sbaglio la prima maglia del marocco dovrebbe essere verde con inserti rossi e la seconda al contrario, cioè rossa con inserti verdi o al massimo bianca con inserti rossi e verdi. Queste maglie da catalogo, che nulla hanno a che fare col marocco, credo siano maglie non definitive, perchè va bene che siano da catalogo, ma almeno che rispettino la tradizione dei colori sociali
      posto le ultime maglie puma
      http://www.soccerstyle24.it/2009/10/le-nuove-maglie-di-marocco-egitto-e-ghana-per-il-2010/

  • Classick

    Angola pessime, adidas ha fatto perdere proprio la banda orizzontale che era la caratteristica della maglia, sono le maglie più brutte del torneo.

    Botswana carine, la più bella è la seconda.

    Le maglie della Puma sono troppo attillate, tutte abbastanza simili e in alcune il disegno è troppo invasivo.
    La più brutta è il Senegal, sembra una maglia morta rispetto a quella del 2002.
    La Costa d’Avorio (la prima) è la migliore, il disegno sul colletto dà l’effetto bandiera.
    Il Gabon sembra un po’ il Brasile.

    La Guinea è molto bella, maglia proprio da squadra africana.
    Anche il Mali è molto bella, specialmente la away, la home invece dovrebbe essere verde.

    Niger bella quella della Tovio, brutta quella Erreà.

    Tunisia sufficiente, molto belli i pantaloncini, preferivo quella precedente della Burrda.

    Le altre Adidas , se accettabili sono Sudan e Libia, male il Marocco che ha le rifiniture bianche invece che verdi.

    Il lavoro migliore l’adidas l’ha fatto col Kenya:
    http://img696.imageshack.us/img696/1226/kenya2012adidasfootball.jpg
    peccato che non si sia qualificato visto che le maglie erano belle.

    Infine Zambia, stupende, le maglie migliori, la seconda è un capolavoro.

  • Wario

    Io amo la NIKE, ma devo dire che sia NIKE che ADIDAS non si sono sprecate proprio… quella dello zambia come qualità sembra la maglietta della squadra del paesino di mia nonna… la puma gran bel lavoro che avevao già ampiamente commentato in vecchi articoli…
    Piccolo OT: secondo voi perchè in italia, paese della moda per eccellenza, non ci sia un marchio sportivo ai livelli di puma e adidas che sono tedesche e quindi comunque europee… certo preciso la moda della sartoria e delle grandi griffe non c’entra con l’abbigliamento sportivo, ovvio… però strano… io non voglio denigrare Kappa, lotto, macron ecc, però non sono a livello di nike adidas e puma… secondo voi?

  • http://www.marcellinux.it Marcello Cannarsa

    Molto belle quelle di Mali e Guinea dell’Airness voto 10 e lode.

    Anche la Zambia non scherza con Nike …

    Della Puma salvo solo Burkina Faso e Senegal le altre con quelle bicolori lasciano molto a desiderare

    Pessime tutte le maglie Adidas, da notare il Marocco (tipica maglia da catalogo) molto simile a quelle di quest’anno del Varese

  • William

    Come al solito grandissimo articolo! 😀

    Sulle puma mi espressi già a suo tempo e le giudico tutte molto carine perché almeno il marchio tedesco pare essersi sforzato di dare un’identità ad ogni maglia (riuscendoci a volte meglio a volte peggio).

    Le mie preferite sono le prime di Mali e Guinea (Airness), con predilezione per la Guinea. Tra l’altro hanno anche un font bellissimo, che però rientra in quelli standard di word.

    Tunisia e Niger mi piacciono moltissimo (anche se per quest’ultima molto meglio Tovio).

    La seconda dello Zambia è qualcosa di spettacolare a mio avviso. Tra l’altro vorrei chiedere a tutti: ma come mai il portiere dello Zambia si mette in posizione davanti a tutti gli altri?? ahahah 😀

    Menziono infine (deformazione professionale) le maglie da portiere.
    Molto molto bella quella della Tunisia.
    Poi molto molto elegante Niger/Tovio ed infine Senegal (ma solo perché sono un patito del viola 😉 ).

  • Alessio

    Mi associo agli elogi alle maglie dello Zambia, unica nota negativa il font verde della prima maglia, si legge davvero poco.

  • wesley

    ma che senso ha la seconda della Costa d’avorio..la prima è arancione la seconda verde e mezza arancione..non sono molto distinte avrei preferito un bianco che sfumava nel verde..

    • ferro

      per fortuna che non c’e’ l’olanda…..

  • Albe

    Come mai il Niger due maglie bianche con due sponsor tecnici differenti?Che senso ha?

  • lorenzo70

    opinione personale:
    perche’ ce l’avete tanto con le maglie da catalogo?
    per me personalmente le maglie piu’ belle sono quelle degli anni ’80 (e non solo per me, a quanto pare, a giudicare da “come una seconda pelle”):
    a quell’epoca il varese, il bari, l’uniona sovietica e l’amburgo avevano la stessa maglia; il verona, il modena e la svezia anche.ma potrei citare altre decine di esempi. tanto adidas quanto le altre.
    solo il real e le inglesi avevano modelli esclusivi, ma noblesse oblige.
    avevano modelli da catalogo persino il bayern e la germania: era uguale a quella del cesena (e alla seconda del foggia con colori un po’ diversi)…

    • lorenzo70

      p. s. germania come foggia dopo il ’94, ma sempre da catalogo.

    • ferro

      il problema non e’ il catalogo in quanto tale, ma l’approccio che brand tanto blasonati come adidas, e la stessa puma per la guinea equatoriale, hanno avuto verso squadre nazionali che partecipano ad una manifestazione continentale. un minimo di sforzo lo si poteva pretendere ed era per me doveroso, la puma stessa ha creato un template nuovo per gli altri team ( bello o brutto che sia…), lo stesso kenia che non partecipa al torneo e che veste adidas e’ trattato meglio come postato da classik piu’ su, e non stiamo parlando di template esclusivo, ma ci sono i colori giusti e un minimo di identificazione della maglia col team. il discorso delle maglie adidas anni ottanta scusami , ma non calza, li’ si era agli albori del marketing sportivo ( soprattutto in italia)e quelle maglie hanno un fascino che va al di la’dell’estetica fine a se stessa o della praticita’,fanno parte della nostra memoria: le prime maglie a tre strisce in acetato, e lo stesso discorso lo si puo’ fare per le “lanette” ennerre, ci ricordano un calcio che non c’e’ piu’,e le prime “marche ” applicate sulle maglie (a quell’epoca una novita’) . oggi non dovrebbe essere piu’ proponibile vestire tutti uguale, soprattutto in manifestazioni di un certo livello. gli inglesi che in questo settore erano piu’ avanti ( admiral ,umbro gia’ comparivano nelle maglie nei settanta…), come hai detto tu gia’ a quell’epoca avevano maglie differenti, ben piu’ elaborate e personalizzate ( serigrafie ecc….)infatti se le facevano da loro in casa ( erano tutte made in uk), le nostre venivano dalla francia (…e colonie) e dalla germania, per questo eran tutte uguali….

      • lorenzo70

        hai ragione.

    • sandrino

      Si può fare una maglia tendente allo stile vintage senza copincollare modelli in varie squadre…vedi la Umbro col modello Tailored

      • vigne

        con sta umbro e con ste maglie tutte uguali…

        [img]http://img824.imageshack.us/img824/7366/70465198.jpg[/img]

        tutte così…semplici, pulite, senza sponsor…ottime no?

        real=swansea=cesena=leeds
        villareal=chievo=brasile
        liverpool=manchester=varese=benfica

        che bello!

        se fosse così passionemaglie.it non esisterebbe

      • passionemaglie.it

        Non volermene vigne, ma con la tua affermazione denoti una superficialità che non dovrebbe appartenerti.

        Le maglie di Umbro non sono tutte uguali, ma soprattutto non sono così semplici come le descrivi. Il fatto che tu abbia gusti diversi e che sei affezionato ad altri marchi, non fa diventare peggiori le altre maglie.

        E più in generale c’è chi ama le innovazioni e chi invece preferisce modelli ultra classici e puliti.

        E Passione Maglie esisterebbe comunque 😀

        • vigne

          si lo so il mio sfogo era un po’ esagerato e plateale, ma era una provocazione voluta 🙂

  • ccc

    bellissime tutte

  • http://sampdoria.forumcommunity.net/ Blue-Ringed

    che bella la seconda del Malì!

  • Giuseppe

    Molte hanno solo una maglia? Possibile? Comunque quelle che mi piacciono di più sono le seguenti: Guinea away, Niger tutte.

  • http://varesecalcio.forumfree.it/ Samu

    Mi piace la seconda del Senegal

  • ReArtù

    Quelle puma non mi piacciono: sono tutte identiche!
    Belle invece tutte quelle Airness e quella del Niger.

  • lillysim

    Particolare il fatto che la Libia tra maglie e pantaloncini presenta 3 diversi font dei numeri. Però per un paese che esce da una situazione politica del genere è gia tanto che non giochino con le magliette della salute scritte con il pennarello!!

  • ferro

    puma avra’ anche investito molto, ma i template son tutti uguali con la sciarpetta sul collo ( per la guinea equatoriale manco quello, template vecchio e via andare….),adidas ha fatto peggio, i saldi di fine stagione, svuotando i magazzini, non una (dico una…)maglia originale, solo catalogo, poi il marocco vestito varese….; ha solo mischiato le carte dando un template per ciascuna e poi la chicca: le strisce bianche su maglia bianca per la libia, questa non l’avevo mai vista!
    a questo punto molto meglio le marche di seconda(??) fascia: tovio,all kasi, la stessa burrda e soprattutto airness (piu’ mali che guinea), ma la maglia che preferisco e’ la away dello zambia targata nike: sarebbe perfetta per il venezia!

  • passionemaglie.it

    Per la cronaca: il Niger nella terza partita del girone è tornato a vestire la divisa Erreà.

  • jack15

    puma in africa stavolta mi ha un po’ deluso…
    invece faccio i complimenti ad Airness e All Kasi!

  • italia30

    puma sempre spettacolare!!!

  • italia30

    1° zambia (verde), 2° mali (bianca), 3° burkina faso

  • caggiamilan

    mi piacciono molto quelle dello zambia, non male puma (specie per il gabon) e aggiungo anche angola e bostwana. il resto delle maglie sono pessime.

  • maro1997

    certe maglie (vedi botswana, guinea, mali e la seconda dello zambia) sono davvero spettacolari però mi sto chiedendo: ma neymar gioca nel gabon??!?? 🙂

  • Tux

    ok, finale zambia-costa d’avorio… ora, toccasse allo zambia il diritto di vestire la maglia arancione, cosa indosserebbe la costa d’avorio? li voglio qui, quei geni della puma.

    • Alessio

      E facilmente sarà così perchè da tabellone arriva lo Zambia in casa.

  • AntonioN

    Cercasi maglia ZAMBIA AWAY!

    Campioni d’Africa 2012!

  • vigne

    ma per l’ edizione 2013 le maglie resteranno le stesse?

  • Michy_N

    “Senegal Home” la mia preferita in assoluto.

    L’Away della Costa d’Avorio non stacca completamente nel colore dalla maglia Home.. male male.