SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Una delle ultime squadre mancanti all’appello in Serie A, l’Udinese, ha presentato le maglie 2012-2013 realizzate da Legea. Allo stadio Friuli le nuove divise sono state indossate dai calciatori Gabriel Silva, Fabbrini, Piscopo, Heurtaux e Pawlowski.

Maglie Udinese 2012-2013

Retro maglie Udinese 2012-13

Il design è stato studiato in collaborazione tra sponsor tecnico e società friuliana. La prima maglia, a strisce bianconere con colletto a polo, presenta i numeri in rosso senza riquadro sul retro. Una scelta che ha fatto storcere il naso alla Uefa, la quale ha richiesto un fondo a tinta unita per migliorare la visibilità.

Udinese maglia home 2012-2013

La scritta “Udinese Calcio” è apposta sul retro del collo ed i calzoncini abbinati sono neri o bianchi all’occorrenza. I calzettoni sono neri con risvolto bianco e le scritte Legea e Udinese sullo stinco.

Udinese seconda maglia 2012-2013

Il kit away è interamente blu a girocollo con inserti verde fluo e una vistosa cucitura sul petto. La terza divisa mantiene lo stesso modello, ma il colore di base è il nero.

Udinese terza maglia 2012-2013

Gli sponsor sono Dacia e QBell per la prima squadra, mentre il settore giovanile porterà i marchi Latterie Friulane e Tipicamente Friulano.

Kit Udinese 2012-2013

Come giudicate i nuovi kit dell’Udinese 2012-2013?

  • Armando

    il font è orribile

    • BOOGIE

      x non parlare di quello della scritta “Udinese Calcio” dietro il colletto!!!
      sembra la scritta di una mozzarella o di uno stracchino…

      • ptrizio

        aahahahahhaah stracchino bellissimo

      • armando

        STRACCHINO! MUHAUHAHAUHUAHUAU!

        • Lino Dita

          sono le più brutte della serie A?

        • Alessio

          No a mio avviso.

    • BOOGIE

      …che poi oltretutto il font dei nomi (bauhaus) è diverso da quello usato per i numeri e stridono, xchè uno è molto più “bold” e “stencil” dall’andamento curvilineo e coi bordi squadrati, rispetto all’altro proporzionalmente piu sottile e lineare e con i bordi smussati (piu simile ad un helvetica o arial rounded).

      usare due font diversi uno sopra l’altro per nome e numero è vermente pacchiano!!! aggiungendoci poi un terzo (di ispirazione un po’ retro/romantic/country che fa piu Mulino Bianco che sport) della scritta sotto il colletto….

      graficamente è un guazzabuglio da volantino da sagra paesana!

    • Albi27

      Che schifo

  • frenz

    Ma… Non saprei… La home non è malaccio pero’ mi da molto fastidio che le striscie si interrompano sulle spalle. I numeri rossi non mi piacciono. Le altre mi sembrano discrete ma personalmente detesto i colori fluo.

  • SalCo

    font e colori dei nomi/numeri orrendi!!!

    • Pietro

      Quoto assolutamente !!!!!

  • luca10

    ma ‘sti numeri rossi tanto di moda (vedi siena)perchè li mettono in maglie dove nn c’entrano nulla di nulla
    home 5 (spt x i troppi sponsor ed i numeri)
    2nd 6-
    3rd 6–

  • Alessio

    Le giudico delle buone maglie, abbastanza curate nei dettagli.
    Non mi piacciono numeri e nomi rossi sulla prima, stesso discorso fatto per il Siena. Il font è finalmente cambiato anche se è già visto.

    Mi piacciono molto invece seconda e terza maglia, semplici e ben rifinite.

    Non male anche la maglia del portiere.

    Peccato solo che il secondo sponsor Q-Bell sia un pò troppo invasivo.

    • Alessio

      Da notare anche la particolarità dei pantaloni di seconda e terza, simili a Macron ma a mio avviso più riusciti con quel taglio “asimettrico”.

      • Alessio

        E aggiungo ancora che la cucitura sul petto sempre di seconda e terza può ricordare il modello Kappa dell’anno passato. Ma la diversa colorazione della stessa crea un motivo gradevole.

      • leghorn utd

        è “asimetrico” perchè hanno sbagliato a cucirli e gli è venuta fuori una cosa carina!!!!!! 🙂

  • SalCo

    e lo sponsor qbell sul petto è enorme, rovina tutta la maglia

  • ccc

    belle tutte, classica la home, per fortuna si ritorna ad un colore accettabile nelle away

  • Umbertone

    Apprezzo il tentativo di Legea ma i risultati sono scarsetti

  • Farinati

    Sarebbero anche carine se non fosse per l’enorme sponsor Q.Bell; il font e il colore dei numeri sono una bestemmia. Voto 5

  • Joey K.

    Al netto degli sponsor, sono delle belle maglie! La seconda e terza sembrano forse un po’ troppo da allenamento, ma la prima mi piace molto ed ha un forte sapore vintage!

    Bel lavoro di Legea, a essere sincero non me l’aspettavo.

    • roberto

      Quoto! la striscia nera centrale che si unisce al colletto nero fa molto anni ’80.

  • PeppeF95 SSCN

    Non ho capito perché usare lo stesso font per poi scrivere il nome del portiere in maiuscolo e quello della away in minuscolo. ‘-‘

    • FERT

      misteri Legeiani!

  • FERT

    La Home senza sponsor devo ammettere che è un’ottima maglia, forse gli sponsor la rovinano un pò troppo (specie quella con DACIA e QBELL ) così come il numero Rosso che non ho approvato per il mio Siena e non approvo per l’Udinese, vediamo come sarà la versione in europa.
    Per quanto riguarda seconda e terza , ok l’utilizzo del blu e del nero, questo verde però non ci dice proprio niente, possibile che a Udine non riescano a fare una divisa away con dei colori un pò più sobri ?
    Il logo è un pò troppo basso.
    domanda. la tribuna coperta dello stadio friuli è stata rifatta vero ? ha un’aspetto molto più moderno o sbaglio ?

    • AndreaDV7

      si, hanno cambiato i seggiolini di plastica con delle poltroncine in ecopelle, e allargato un po’ i caminamenti

  • AndreaDV7

    La prima è classica, non può avere tanti cambiamenti, ma perché i dettagli rossi?!?!? però finalmente c’è un colletto a polo! Le altre due le vedo più da portiere (mi ricordano le kombat 2011 se non sbaglio con la cucitura sul petto) e se la blu l’avessero fatta di un blu più scuro con qualche richiamo all’aquila e con un giallo decente sarebbe stata un capolavoro.
    Font scandalosi, perché farli giallo/verdi e rossi? era meglio il quadratone bianco con numeri neri e nelle altre due bianchi.

  • MEFISTO

    Tralasciando gli sponsor, sopratutto il secondo che rovina tutto:

    Home molto bella, pulita e semplice. Unico neo il rosso delle personalizzazioni, non conosco a fondo la storia della casacca friulana ma non mi sembra centri molto.

    Sulla away blu buono il richiamo (voluto?) allo stemma friulano (aquila oro su fondo blu). Mi sarebbe piaciuta di più se invece che il flu avesse un giallo semplice.

    Bella la third.

    • Alessio

      Credo di si per la seconda, mi sembra più giallo che verde.

      Aspetto di vederla dal vivo, forse in foto la tonalità non rende moltissimo.

      Tra l’altro domani sera a Braga potrebbero già giocare in blu od in nero.

  • Filippo

    Priva di sponsor è una gran maglia, forse la migliore fatta per l’Udinese da non so quanti anni.
    L’UEFA a mio avviso ha stufato con la storia del retro monocolore, le maglie a strisce vengono letteralmente stravolte.
    In questo caso ci sarà il quadratone bianco o nero?

    • Alessio

      Ma in realtà non è più obbligatorio da qualche anno, mi par di capire sia ormai solo un auspicio.

      Se ci pensi Milan ed Inter ad esempio non hanno più il retro monocolore da anni in Champions.

      • giangio87

        il retro monocromatico è obbligatorio per quelle squadre con bande verticali o orizzontali che hanno un forte discatto cromatico (bianco e nero, gianno e nero, verde e bianco ecc…)

    • FERT

      Io credo che in Europa il quadratone o bianco o nero ci sarà…….a mio avviso è anche giusto dato che dalla televisione maglie come quelle di Siena ed Udinese hanno il retro illeggibile.
      E comunque Milan e Inter non hanno il ”quadratone” perchè la personalizzazione è ben visibile in televisione, le squadre che metteranno la toppa lo faranno solo ed esclusivamente per un discorso televisivo come detto prima.
      Gli ultimi topponi italiani che ricordo sono quelli di Milan (cambio l’oro con il Bianco)(2007) e Juve 2010

      http://www.corriere.it/Fotogallery/Tagliate/2007/05_Maggio/02/MILAN/18_231014.JPG

      http://www.nogood.it/wp/wp-content/uploads/2008/09/b3d7baee0b64cb2486403a2a7c199ef1.jpg

      • Alessio

        La mia previsione è che domani non ci sarà il monocolore. Se poi dovessero passare il turno arriverebbe e credo sarebbe bianco con numeri rossi.

      • Filippo

        Pure il toppobe bianco della Juve nella stagione 2009/10 era inguardabile, l’anno seguente già andò meglio (quadrato nero e nr gialli)

  • Marco

    Q-Bell davvero invadente!
    Non male la divisa home, ma i numeri rossi non li approvo..almeno per la Juve hanno un senso, per Udinese e Siena no, peraltro il font scelto è terribile.

    Away e Third decisamente anonime, senza il minimo richiamo cromatico con l’Udinese, potrebbero essere le divise di qualunque squadra, bocciate.

    Maniche della maglia da portiere imbarazzanti, piuttosto che scopiazzare (da nike) potevano lasciarle fluo, la maglia non guadagna né tantomeno perde di appeal con il pattern a pallini.

    • Alessio
      • Marco

        Appunto, come le divise Lotto di qualche stagione fa: qui vedo una maglia blu con inserti fluo.
        Metti questa maglia alla Juventus: io non penserei mai che si rifaccia ai colori di Torino 🙂

        • Alessio

          Beh, il fluo però è giallo, il richiamo c’è secondo me.

      • d’argento allo scaglione di nero

        Per la precisione giallo e azzurro sono i colori della bandiera storica del Friuli, non solo della provincia di Udine.

  • Geeno Lateeno

    Bellissimo il secondo sponsor per posizione, dimensione, colore.
    Al Louvre stanno già facendo carte false per avere subito un capolavoro simile

  • Sasa53

    Alessio stranamente scatenato quando si parla del suo marchio preferito spero tu sia stipendiato almeno!!!

    • Alessio

      Certo, mi pagano per criticare il font ad esempio, dimostrando che è vecchio di 10 anni.

  • http://unitalianoinsvezia.com Daniele in Svezia

    Tutte belline, a mio avviso. Finché non ci hanno messo lo sponsor.

    Ma davvero… perché i tifosi di Serie A non si organizzano in un bel boicotaggio comune di tutti quelli che fanno delle schifezze simili con toppe disastrose (a partire da certi sponsor tecnici, come la Lotto?)

    • Alessio

      Il problema sono le dimensioni del secondo, Dacia in fondo non sta nemmeno male.

  • Yesus

    anche l’udinese non è stata risparmiata dalle toppre degli sponsor. In champions li avranno tutti e 2 oppure solo 1?

    • MEFISTO

      Solo uno.

  • Checco

    Molto riuscita secondo me la prima maglie a strisce bianconere, scelta infelice quella dei numeri rossi soprattutto in vista dei Preliminari di Champions League. Le altre non mi sembrano male, ma non amo i colori fluo.

  • rudiger

    Il disegno della prima è bello. Le strisce interrotte cominciano a piacermi molto, e qui si legano anche bene al centro col colletto nero.
    Le due maglie alternative sono passabili ma poco caratteristiche: da catalogo nel senso che potrebbero andar bene a qualunque squadra.
    Troppo grande la scritta legea al centro del collo e francamente brutte le scritte sui calzettoni.
    Sugli sponsor sorvolo: ormai ho detto tutto. Peró non posso tacere sui pantaloncini: stiamo assistendo a una deriva di stile incomprensibile. Il ragazzo che indossa la maglia primavera sembra avere uN gonnellino; e guardate come i numeri si spostano sull’interno coscia a causa dell’eccessiva larghezza. Pietoso.
    Font bruttini.

  • d’argento allo scaglione di nero

    Passo avanti per Legea (parlo della prima maglia). Ma ci sono ancora grandi pecche: la scelta di personalizzazioni e dettagli rossi (il rosso lasciamolo alla Triestina per favore), il font anni ’70, la vestibilità ancora forse un po’ approssimativa, il lettering LEGEA l’avrei messo a destra (contrapposto allo stemmma societario) e di conseguenza QBell in basso (ma perché gli sponsor sono diventate figurine con il bordino bianco e gli angoli arrotondati??).
    Per il resto apprezzo la semplicità, i bordini e il colletto a polo neri, e il bordo bianco dei calzettoni mi intriga (ma voglio vedere come rende in azione).

  • elkan

    da evidenziare la maglia da portiere davvero bellissima , fa molto Peter Smichael..

  • Giuseppe

    HOME: 6 e mezzo
    AWAY: 6 e mezzo
    THIRD: 5
    PORTIERE: 7 e mezzo
    Il nero è molto più usato del bianco e per me questo è un difetto.

  • Itaco

    Il fonto è lo stesso del Castel di Sangro in B anni ’90 e del primo anno del Messina tornato in A…che fantasia LEGEA!

    • FERT

      Giusto!
      Il Mitico Castello, ho tutte e tre le divise del primo anno di serie B, roba più unica che rara.(Home Bonomi,Away Pistella,Third Michelini)
      Sponsor Piemme, maglie fantasiose adatte a quel periodo, ma per piacere ad un classicista come me ce ne vuole….
      Questa è quella dell’anno seguente sempre Piemme solito font.

      http://www.sampcollection.com/wp-content/uploads/2007/10/cdisangro_r1.jpg

      • Itaco

        Ci sono anche quelle marca TOP87ricordi?

  • icowin

    brutte come quelle del siena:( UGUALI:( purtroppo..

  • Ste79

    bella la home…peccato che Legea abbia quel logo iguardabile di un calciatore in sforbicialta

  • Minollo

    Maglie passabili, font dei numeri il cui creatore meriterebbe di essere arrestato a vita.

  • riccardo

    E’ vero il font è disastroso, inaccettabile per una società di A. La prima maglia sarebbe bella se non avesse tutte quelle toppe pubblicitarie, fatto un bel passo avanti rispetto agli ultimi anni, ricorda un pò quelle degli anni ’80..

  • KingLC

    Farle più brutte di quelle dell’anno scorso era difficile, ma ci sono riusciti bravi quelli di Legea 😀 ( -_- )

  • George Best 7

    che schifo! Legea solo con il grande Messina ha fatto benissimo, per il resto è una catastrofe

  • Alberto

    Agghiaccianti!

  • peppe

    Orribili…

  • Ceccomike93

    senza la toppona “q-bell”, non sarebbero neanche così inguardabili… peccato, come al solito uno sponsor riesce a rovinare l’intero design delle magliette. spero che dalla figc si mettano d’accordo e permettano alle squadre di mettere uno sponsor anche dietro la maglietta, in modo da non dover riempire di toppe la parte anteriore

  • DY

    Sarebbero delle buone maglie, molto buone… ma gli sponsor le ‘azzoppano’ decisamente!

    • Alessio

      Però, viste in foto migliori, non sono per poi così tremende le due toppe.

      http://www.udinese.it/scheda_basta.php

      • DY

        Le toppe, devo ammettere, sono inserite anche bene… ma non mi piace l’incolonnamento degli sponsor a ‘bandiera sinistra’. Visto che devono mettere cmq 2 toppe sulla maglie, a questo punto io avrei fatto come il Napoli, incolonnandoli al centro: stilisticamente la ritengo una soluzione più accettabile.

        • Alessio

          Vero, però la maglia del Napoli ha un’impostazione diversa che risulta effettivamente più “ordinata” per così dire.

  • SHOWDEBOLA

    No…
    PERO’ BUONA VESTIBILITA’

  • SHOWDEBOLA

    Magari ci si può fare l’occhio…a prima vista forse per via di tutti quei topponi di sponsor si storce il naso…retro poco leggibile a parte

  • Bastian

    L’anno scorso le divise da trasferta mi ricordavano i modelli Puma, quest’anno mi ricordano i modelli Kappa…ce la farà l’Udinese ad avere delle maglie da trasferta frutto di un’idea originale? Oltretutto la maglia da portiere mi ricorda i portieri Nike ai mondiali 2010 coi pallini sulle braccia…
    Brutto il font, brutto l’abbinamento col colore rosso ed i colori fluo (molto meglio il classico giallo).
    La home senza rosso, senza strisce interrotte, senza pataccone arancione (il doppio sponsor nelle giovanili si integra meglio) e senza le sforbiciate sarebbe stata una gran bella maglia, peccato perchè l’idea era buona in questo caso.
    Infine, discutibile il colore nero per la terza (che sarà veramente necessaria forse solo a Pescara) visto che nella prima maglia prevale il nero, avrebbero potuto scegliere un altro colore o farla in “negativo” verde fluo con inserti neri o magari rossa per richiamare i dettagli della prima maglia.

  • Arkansas

    Ma una maglia simile a quella dell’Udinese anni ico x capirci non sarebbe Bella? invece di queste mediocri creazioni…x me Legea non è da Serie A

    • Arkansas

      Anni 80 … non ico…scusate

  • boom89

    che ne dite dei font maiuscoli per home e portiere e i font minuscoli per away e third? spero sia un errore se no sarebbe veramente inguardabile il font diverso tra maglia del portiere e dei giocatori in alcune partite…voi che ne pensate?

    • Alessio

      Io penso sia una buona trovata che rende il tutto originale e riconoscibile nel panorama italico.

  • ferro

    secondo me, non male, soprattutto la home, sicuramente le migliori targate legea per l’udinese, le pecche stanno piu’ che altro nei dettagli: la mancata continuita’ delle strisce sulle spalle, la scritta udinese calcio sul retro del collo, il colore delle personalizzazioni (rosso) che coi friulani ci azzecca poco e niente, il font cosi cosi e soprattutto l’utilizzo dei caratteri minuscoli per le away e del maiuscolo per la home, questo per me senza senso; la cucitura sul petto delle away poi mi sembra un evidente richiamo alle kappa della passata stagione, degli sponsor meglio non parlare, ma qui credo che legea non c’entri niente….ma ripeto soprattutto la prima in linea generale mi sembra piacevolmente riuscita

  • Simone21

    Ma che diavolo è quel font, cirillico?
    http://bit.ly/O5daqG

    E’ più leggibile questo del Rubin Kazan ahah

  • Swan

    Per la serie al peggio non c’è mai fine.. Povera Udinese, anche quest’anno a giocarsi la Champions con divise da terza categoria. Difficile anche commentarle, sono inguardabili. Pazzesco vedere che home e portiere hanno i nomi in maiuscolo e away e third in minuscolo. Visto le atrocità che si vedono proporrei il font unificato come in Inghilterra con nomi e numeri bordati di un colore di contrasto.
    Mi stupisce il fatto che la famiglia Pozzo, che gestisce questo club alla grande ed e’ attenta riguardo al marketing, continui la partnership con un azienda di basso profilo come la Legea.

  • UdineseNelCuore

    A me piace moltissimo la prima maglia molto vintage, semplice ed elegante. Certo gli sponsor la rovinano però è il problema di tutte.
    La seconda e la terza anche sono belle.

    Home 8
    Away 7
    Third 6,5

  • Luca

    Non ho mai nutrito simpatia per questo accostamento di colori, font orribile e soprattutto si farà fatica a leggere i numeri e i nomi (ma dico, creare uno spazio nero con i numeri bianchi come hanno fatto alla Juve, costava tanto?).
    Voto 3.

    • Luca

      Scusate, metto perbene i voti alle casacche:

      prima, 3
      seconda, 4
      terza, 3

  • Alberto

    Ahimè altro lavoro non eccezionale delle Legea.. Di per se non è orribile, però quel rosso sulla maglia home cambia tutto.. In negativo però!

    Anche le maglie da trasferta.. Hanno delle linee sul petto buttate un pò lì..
    Almeno possiamo dire che non ha inserito le stesse cose delle passate stagione come invece ha fatto quest’anno per altre società!

    Carini i numeri dietro per lo stile, però appunto non mi piacciono i numeri rossi sulla maglia bianconera.. Come aveva avuto la Juventus con la Kappa..

    Ma avevo sentito dire tempo fa che l’Udinese avrebbe cambiato sponsor tecnico in quanto non era soddisfatta!
    Il club friulano meriterebbe qualcosa di più sicuramente.. Visti gli ottimi risultati in Campionato e cmq anche in Europa!
    Se ne riparlerà per l’anno prossimo.. Ahimè..

  • 8gazza

    La maglia è tra le 3 peggiori del campionato insieme a Toro e Pescara.
    Il font è il più brutto d’Europa.

    Ma una maglia in stile ’80 ai tempi di Zico, non era bella semplice ed accativante…mah

  • Lorenzo

    La Legea si conferma la ditta peggiore del mercato….

  • zagorakis

    la prima maglia non è male, bello il colletto a polo e la disposizione delle righe, peccato per gli sponsor invadenti. Di negativo c’è il font dei numeri, finalmente si liberano del font ereditato dalla lotto e propongono questi numeri da maglie di tornei amatoriali. Della seconda e terza non mi convincono quelle cuciture sul petto e i nomi in minuscolo (perché?). Nel complesso un lavoro migliore rispetto a quelli degli anni precedenti

    • Lorenzo

      bah io continuo a pensare che la Legea e le sue “creazioni” dovrebbero essere bandite dai campionati professionistici….e lo dico da tifoso di una squadra che sfortunatamente ne è vittima (Livorno)

  • ellepix

    Da friulano dico che sono bruttine…almeno non ci fosse l’orribile toppa qbell…Meglio quelle predisposte per le squadre giovanili.

  • Giovanni

    Come mi manca la Lotto per l’Udinese…

    • Alessio

      Trovo che questa maglia sia ben più pasticciata.

      http://u.goal.com/95500/95592hp2.jpg

      • snej10

        trovo che hai un pochino scocciato visto che hai sempre preferenze su legea!!

        • Alessio

          Cosa significa “avere sempre preferenze su Legea”?
          In italiano intendo.

        • passionemaglie.it

          Niente polemiche ragazzi, ognuno ha i suoi marchi preferiti e Alessio è libero di apprezzare Legea più degli altri.

      • William

        Per forza è più pasticciata… è della Lotto e non di Legea! 😀

  • Stefan

    Non c’é azienda peggiore di Legea sul mercato.

    • stefano

      quoto !
      oltre al fatto che propone lavori mediocri nel migliore dei casi, pessimi nella maggior parte dei casi… fa aspettare una società importante come l’udinese fino ad una settimana prima dell’esordio ufficiale il materiale per la nuova stagione… continuando tra l’altro a sfoggiare materiale tecnico con vecchio e nuovo logo a seconda del capo di abbigliamento !
      SONO SCONCERTATO !!!

  • Maver

    Queste maglie hanno lo stesso appeal di un Filet’o’Fish!!!

  • alglorbr

    Inspiegabile il motivo per cui in italia dominino le maglie a strisce, sarebbe stato molto piu’ originale un richiamo alla maglia di Zico quella con sponsor agfacolor con banda verticale alla psg o obliqua , avrebbe dato molta piu’ identita’, che non essere una delle duemila squadre a strisce bianconere. Legea risultato patchwork e degno dei migliori campi della serie D.

  • http://unitalianoinsvezia.com Daniele in Svezia

    Mi sono permesso di reimmaginare le maglie di alcune grandi d’Europa secondo l’usanza italiana di avere la pataccona dello sponsor con il logo colorato e “ad alta visibilità”. Cosa farebbero i tifosi di queste squadre? 😀

    http://i.imgur.com/TJRe7.jpg

    • corry_32

      AHAHAHAHAHAH quella del barcellona è la migliore!!! xD

    • rudiger

      Ottima idea. Bravo.
      Anche se qualcuno direbbe che sembrano meno vuote.

  • cisky

    Non mi sembrano male e peraltro i colori della seconda e della terza li trovo più indovinati delle versioni arancioni o pistacchio di ultime stagioni. Considerando certe proposte Nike di quest’anno, le maglie dell’Udinese mi sembrano poco criticabili.

  • Marco87

    non mi piacciono… una domanda ma perche i numeri sui pantaloncini li mettono cosi in alto? non sarebbe meglio metterli sopra il logo legea sulla coscia sinistra?

    • Niccolò

      Si infatti ieri sera contro il Braga hanno fatto proprio così, a differenza delle foto della presentazione.

  • gfgsamp

    Giornata di lavoro in legea:1 luglio:arriva uno e secondo me per sbaglio (lavorando il legea) , fa una maglia accettabile. dal 2 luglio al 20 agosto un team di creativi si arraffa per renderla più brutta possibile con gli sponsor.
    21 agosto mattina: non c’è tempo per le altre maglie e le prendono dai cataloghi.
    Funziona cosi’ credetemi

    • passionemaglie.it

      Cerchiamo di non esagerare con i commenti offendendo il lavoro altrui e scrivendo fantasie personali.

      Se un marchio che non ti piace azzecca una maglia non significa che l’ha fatto “per sbaglio”. Il problema degli sponsor non dipende da Legea e da nessun altro fornitore tecnico, sono le società a fare i contratti.

  • Hendry

    Queste maglie si salvano solo se c’è la possibilità di comprarle senza sponsor… Legea farebbe un a buona mossa comportandosi cosi

  • Marvin

    L’udinese si decide a cambiare sponsor tecnico???

  • ptrizio

    l’udinese sta giocando nei preliminare ed il retro della maglia è completamente bianco e non come nelle foto….

    • Alessio

      Come previsto,retro bianco e numeri rossi.

      • corry_32

        Perchè è la normativa uefa per dare visibilità a i numeri e ai nomi…nel campionato giocheranno con le versioni a strisce continuate! 😀

  • Alessio

    Comunque è proprio vero che i dettagli contan molto: senza toppa qbell e coi numeri rossi ma leggibili la maglia guadagna davvero molto.
    Peccato in Italia non sarà così .

  • Gianluca

    La bianconera è carina, i numeri rossi a me non dispiacciono, e il carattere, in sé piuttosto bruttino, è se non altro qualcosa di diverso nel panorama italiano degli ultimi anni. La maglia azzurra ha dei colori molto originali e secondo me azzeccatissimi, in un periodo in cui oltretutto i colori stile anni 80 stanno tornando molto, però non mi piace per niente il template. In generale però mi sembra che Legea abbia realizzato dei prodotti di buona qualità estetica.

  • Alberto

    Viste le immagini del preliminare di Champions, e devo dire che la maglia europea è un bel minestrone: oltre alle cose che di base non mi piacciono sulla maglia da campionato, i numeri rossi su fondo bianco stanno forse peggio che non sulle righe bianconere… gli omini Legea sulle spalle poi sono troppo invadenti, sempre più grandi anno dopo anno… Una volta bastava un logo piccolo sul petto, adesso fra Kappa, Lotto e Legea (e volendo anche Macron; mania tutta italiana, a quanto pare) stanno decisamente esagerando

    • Gianluca

      Non è mania solo italiana, anche se noi ci andiamo giù pesante: Joma fa lo stesso, e in fondo anche Adidas, che ne è stato il precursore.

      • GIGIO

        Esatto.
        Però, si sa, Adidas è intoccabile e l’erba del vicino (in questo caso Joma) è sempre più verde…

        • http://unitalianoinsvezia.com Daniele in Svezia

          Occhio, però… che io sappia, il “look” dello sponsor viene deciso dalla società in accordo con lo sponsor stesso, non dal fornitore.
          I risultati migliori sono, ovviamente, quando il tutto è già deciso in partenza e quindi il fornitore, se ne ha il tempo e la voglia, può preparare delle maglie che si armonizzino al meglio.

          In molti casi, invece, il fornitore deve limitarsi ad applicare la toppa a posteriori…

  • Lino

    Bella la prima, finalmente Legea ha fatto le maniche a strisce e non monocolore. La rovinano gli sponsor e i numeri rossi.
    Sulle altre due trovo orrendo il fluo.

  • Farinati

    Ieri nei preliminari il retro era tutto a sfondo bianco e lo sponsor arancione non c’era…e viste in quel modo erano davvero belle maglie 🙂

    • icowin

      vero:) se fossero anche per il campionato così cambierei radicalmente opinione

    • DY

      [img]http://www.demotix.com/sites/default/files/imagecache/a_scale_large/photos/1402030.jpg[/img]

      La maglia per l’Europa è molto ben fatta, con il solo main-sponsor e il retro bianco… avesse anche un font meno “pacchiano” per nomi e numeri, sarebbe davvero una bella maglia.
      Peccato che in Serie A dovremo invece sorbirci la versione ‘pataccona’ 😀

      • zagorakis

        con lo sfondo bianco i numeri rossi non hanno più senso, sarebbe stato meglio se fossero stati neri

    • ferro

      beh a definire belle le maglie col pataccone bianco e i numeri rossi ( e lo sponsor azzurro…) ce ne vuole, meglio sarebbe tutta strisciata come in campionato ( senza co-sponsor chiaro e con uniformita’ di colore per font e sponsor)

  • SalCo

    Almeno per il preliminare di Champions hanno tolto le righe nere all’altezza di nome e numero (regole europee)

  • davide

    I font rossi nella divisa home sono orrendi, e non c’entrano niente con l’Udinese!! Male legea…

  • andrea

    le maglie si commentano da sole, ma per la question font, io vorrei sapere chi è il grafico che ha curato le maglie, e come è possibile che le abbia fatte in queto modo.
    sono un grafico e una soluzione del genere è INACCETTABILE per qualsiasi platea, che sia una maglia da calcio o un manifesto da sagra di paese.
    pazzesco!

  • pongolein

    legea conferma con questi modelli di non essere uscita dal tunnel…
    non giudico il font rosso, sulle maglie bianconere è sempre difficile trovare l’armonia giusta per far risaltare i numeri e i nomi senza pregiudicare il progetto, e periodicamente si osa con colori sgargianti come il giallo o il rosso…ovviamente sono espedianti orribili, e questo non fa eccezione.
    E’ vero che gli sponsor rovinano tantissimo, ma non mi piacciono le righe che si interrompono a quel livello e in quel modo, con il bianco.
    Voto 5

  • Torto #13

    La maglia home non mi dispiace affatto, non mi disturba che le righe nere si interrompano all’altezza del colletto, così come sulle maniche. Buono anche i retro a righe continue (ma solo in Italia). Belli anche i numeri rossi, ma anche qui come per il Siena, non so che senso abbiano con la storia dell’Udinese; font discutibile sia per numeri, sia per nomi, sia per iscrizione “Udinese Calcio”.
    Le divise blu e nera mi sembrano più adatte ai portieri, forse a causa del giallo fluo. La blu con un tono di giallo “decente”, normale sarebbe stata sicuramente meglio, visto che avrebbe ripreso fedelmente i colori della Provincia di Udine.

  • ferloni andrea

    vi prego!! eliminate lo sponsor arancio !!!! pessimo, le spalle le avrei fatte nere e avrei di conseguenza fatto continuare la striscia sulle maniche e utilizzando il logo di tinta rossa anzichè nera come quello sul petto.

  • Luca

    Salve atutti ho letto tutti i vostri commenti varei bisogno di voi 8e di Alessio esperto Legea) Che font è quello dei numeri? La scritta l’ho trovata ma i numeri ni. Grazie

  • http://Yahoo Eugenio

    BIsogna pianificare un piano x eliminare quella toppa arancione. É orribile!!! Rovina tutto.
    E poi: perché i nomi cambiano carattere??
    VOTI: 8 7 7

  • giorgio

    le maglie dell’udinese per il preliminare di champions sono partite da pompei la mattina stessa della partita poichè la uefa non ha voluto far giocare l’udinese con la versione della foto, si rischiava una multa, le hanno avute nel pomeriggio prima della partita….CHE RISCHIO!

    • Gianluca

      Probabilmente avrebbero usato le maglie azzurre in caso di mancata fornitura.

  • William

    “Il design è stato studiato in collaborazione tra sponsor tecnico e società friuliana.”

    Ok… aprite qualsiasi catalogo Legea e poi ne riparliamo!! ahahaha

    Comunque La prima maglia alla fin fine non è poi così detestabile, anzi, ma poi rovinano tutto col colore ed il font di nomi e numeri. E poi quel rosso… Mah!

    Legea a mio avviso ha fatto anche peggio dell’anno scorso.

    • William

      Terribile e da denuncia il doppio lettering sui calzettoni:

      Sopra “LEGEA” e sotto “Udinese”

  • vigne

    ma guardate la differenza che c’ è tra queste maglie! in una le righe arrivano a metà schiena, nelle altre son normali…tutto fatto a caso

    [img]http://cdn.calciopro.com/wp-content/uploads/2012/08/Maicosuel-Udinese-Sporting-Braga-Champions-League-2012-2013.jpg[/img]

    [img]http://www.napolisport.net/foto/napolisport_32059.jpg[/img]

    • William

      Miracoli Made in Chin… ehm LEGEA! ahahahaha

      • Geeno Lateeno

        Piccoli capolavori da Settimana Enigmistica (“Trovate le 7 piccole differenze”)
        🙂

  • FDV

    Al netto delle orrende toppe sponsor, Qbell soprattutto, la maglia risulta bella pulita, non male.
    Sono un fautore delle strisce continue anche sul retro, ma in questomcasomcome,in quello del Siena, con numeri rossi illeggibili senza bordi a contrasto mi trovo a rimpiangere la versione chapions con mezza schiena bianca.

    Non mi dispiace la forma della parte alta bianca, ma viste inquadrate da vicino in partita le spalle sono un trionfo di cuciture.. Non il massimo.

    Bello il letterina Udinese sul retro, ha un che di anni ’80.

    Discrete le maglie da trasferta anche se una nera e una blu per me si pestano un po’ i piedi. Le rifiniture fluo le gradisco, anche nella forma.

    Bruttini nomi e numeri ma almeno è stato cambiato il font che durava dai tempi della Lotto!

    • Alessio

      Font che però, immarcescibile, è tornato sulla maglia di Padelli di ieri.

  • alberto

    massima solidarietà ai tifosi dell’udinese vittime della legea,la marca peggiore mai augurabile

  • jojo

    le più brutte della serie A a mio avviso, mi aspettavo un passaggio verso un altro sponsor, che delusione!!!!

  • gil

    ma quindi l’Udinese ha adottato lo sfondo omogeneo bianco per i numeri anche in campionato in modo definitivo? Oggi contro il Milan sta giocando così

  • M23

    hanno messo i bordini bianchi ai numeri rossi,mi hanno copiato l’ idea che era per il siena 🙁